Cerca

Andata

Persone

Seconda classe

  • Controlla il prezzo (nuove finestre)

Guida di Atene

Introduzione ad Atene

Centro del mondo antico, dall’atmosfera suggestiva, la capitale della Grecia è una città vivace, nonostante i suoi 3.400 anni. A delineare l’orizzonte vi sono gli antichi monumenti dell’Acropoli e del Partenone, ma Atene in realtà è una delle città più vive e alla moda dei tutto il Mediterraneo. Le strade su cui un tempo passeggiavano i filosofi nelle loro toghe bianche, ora ospitano taverne, ristoranti e hotel moderni e raffinati. Le attrazioni per i turisti ad Atene hanno fatto la storia, e se ci si aggiunge cielo azzurro, sole caldo e fantastico shopping si ottiene una combinazione perfetta, in una sola città!

acropoli atene

L’Acropoli

I monumenti dell’antichità tutti in un unico posto e per di più con una visuale splendida.

Museo Archeologico Nazionale

Museo Archeologico Nazionale

Un tesoro di arte e antichità conosciuto in tutto il mondo

L’Agorà

L’Agorà

Le rovine dell’antico centro città e il vicino museo, un’ottima combinata per un tranquillo pomeriggio

Altre cose da fare a Atene

Atene fu la culla della cultura occidentale ed è quasi impossibile trovare una città con così tanta storia “per metro quadrato”. L’Acropoli è stata classificata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO grazie ai suoi templi e ai monumenti millenari che dominano la città dall’alto di una collina rocciosa. Assieme al Partenone, tempio dedicato alla divinità benefattrice di Atene – l’omonima dea Atena –, vi è anche un altro tempio con le sue famose cariatidi, dedicato questa volta ad un re leggendario – Eretteo –, e poi non vanno dimenticati il Tempio di Atena Nike e il vicino museo. Tra le altre attrazioni archeologiche della città vi è l’Agorà, ciò che un tempo era il cuore della vita pubblica di Atene e che ora è un prato cosparso di antiche rovine, e il Museo Archeologico, con la più grande collezione d’arte antica del mondo. Ma non tutto qui è antico: una vecchia fabbrica di gas a Gazi ospita Technopolis, uno spazio culturale dedicato alla moderna arte ed architettura industriale che d’estate è anche la sede dell’annuale Festival del Jazz cittadino. Il mercato delle pulci di Monastiráki è il posto ideale per chi ama contrattare, mentre gli appassionati di un’ arte più moderna non possono perdersi la Galleria Nazionale e chi cerca qualcosa per i più piccolini deve invece fare un salto al Museo Benaki, dove vi è un’intera collezione dedicata ai giochi e giocattoli nella storia.

Mangiare e Bere a Atene

Già a prima vista si capisce che la cucina di Atene è di respiro internazionale con molti locali dai pasti raffinati, ma le radici gastronomiche della città sono classicamente mediterranee: pesce fresco, carne alla griglia e insalate d’ogni gusto e colore – tutto condito con olio d’oliva locale. Di norma gli ateniesi iniziano la giornata con qualcosa di leggero, come i tipici pasticcini friabili al formaggio che si trovano in tutta la città. Il pranzo è previsto tra le 2 e le 4 del pomeriggio, mentre per la cena di solito si aspettano le 9 di sera; ma attorno alle 6 molti greci si ritrovano per un aperitivo e spesso finiscono negli ouzeri ad assaggiare il liquore caratteristico della Grecia, l’ouzo, e ad ordinare mezedes, una sorta di antipasti vari preparati con gli ingredienti del giorno.

Clima a Atene

Caldo, caldo, caldo. Atene è una città baciata dal sole e nei mesi estivi più torridi, tra giugno e agosto, le temperature superano spesso i 40°. Aprile e maggio sono più freschi, ma il clima è comunque piuttosto secco, e la pioggia arriva solamente in inverno, da ottobre in poi, quando alla temperatura mite si accompagnano spesso forti acquazzoni.

Quando andare a Atene

Atene è una meta valida per tutto l’anno, ma perchè il sole sia garantito si consiglia la visita tra marzo e novembre; se però siete sensibili alle alte temperature evitate accuratamente la piena estate. E se vi trovate ad Atene tra maggio e settembre non dimenticatevi di partecipare al festival artistico di Atene e Epidauro, che organizza balletti e spettacoli musicali e drammatici durante l’intera estate.

Volare a Atene

I voli ad Atene atterrano a soli 17 km dal centro città presso l’Aeroporto Internazionale di Atene (altrimenti conosciuto come Elefthérios Venizélos), dove arrivano voli diretti da tutto il mondo e vi sono voli interni verso tutte le isole greche. La metropolitana garantisce il collegamento tra l’aeroporto e la stazione di Monastiráki ogni 30 minuti ed è più veloce ed economica anche dei taxi, che a volte impiegano quasi un’ora per completare la tratta. E se comunque preferite il taxi, assicuratevi prima che il tassametro sia in funzione!

Immagini da flickr/Aaron_S.

Se si ritiene che un'informazione presente su questa pagina non sia corretta, si prega di contattare Skyscanner.

chiudi

Accedi o registrati

Connesso come

Avvisi Prezzi Impostazioni account Esci