Hotel a Addis Abeba

La capitale dell’Etiopia è una città rumorosa, vibrante e circondata da paesaggi stupendi. Più di 3 milioni di persone, provenienti da oltre 80 nazionalità e lingue diverse convivono in questa città, che è un esempio d’integrazione tra religione mussulmana, cristiana ed ebraica.  Potrai infatti visitare numerose e importanti moschee e cattedrali, ma potrai anche ammirare le scheletro di Lucy (il più vecchio ominide mai ritrovato) nella sezione aerologia del Museo Nazionale. Oppure visitare il museo etnografico e la tomba di Selassie, ultimo imperatore etiope che viene venerato dai Rastafariani. Qui si trova anche il mercato più grande in Africa,... assolutamente da non perdere!

Se intendi visitare Addis Abeba verso la fine di settembre potrai assistere inoltre a un evento religioso molto importante per la città, il Meskel Festival. Decine di migliaia di persone si riversano nelle strade intorno alla Meskel Square, la piazza principale, per festeggiare la scoperta della “vera croce" della Regina Eleni.

Dove trovare un hotel ad Addis Abeba? Gli hotel in città sono veramente pochi, tutti concentrati nella zona sud verso l’aeroporto. La maggior parte sono hotel 4 stelle, solitamente ospitati in edifici coloniali e con arredamenti molto eleganti, ma non moderni. I prezzi sono in linea con quelli italiani per un hotel della stessa categoria, alle volte più bassi. 

Ci sono anche hotel 3 stelle, con prezzi più abbordabili, e una manciata di pensioni e guest house a prezzi invece economicissimi (il costo di un ostello in Europa).

Controlla sempre, prima di prenotare, che ‘hotel, anche se di categoria elevata, abbia aria condizionata e collegamento ad internet... poiché non è sempre detto!

La situazione in fatto si sicurezza ad Addis Abeba è abbastanza stabile, ma ti consigliamo in ogni caso di aggiornarti prima di partire sul sito Viaggiare Sicuri del ministero degli esteri, e di evitare sempre le zone al confine della Somalia, che sono a rischio sequestri per gli stranieri.

altro

Immagini da Flickr/escapio