Cerca

Andata

Persone

Seconda classe

  • Controlla il prezzo (nuove finestre)

Turkish Airlines

Turkish Airlines è la compagnia di bandiera turca. La linea aerea nazionale, sotto controllo statale, è stata fondata il 20 maggio 1933 con un budget iniziale di 180 mila lire turche, un personale di ventiquattro persone, tra cui sette piloti, otto meccanici, otto ufficiali e un operatore radio, e una flotta di due King Birds a cinque posti, due Junkers F-13 a quattro posti e un ATH-9 a dieci posti.

Il 12 febbraio del 1947 la compagnia ha effettuato il suo primo volo internazionale Ankara-Istanbul-Atene, e nel 1951 tra le destinazioni venivano aggiunte Nicosia, Beirut e Il Cairo, con una flotta che contava 33 velivoli per una capacità totale di 720 posti a sedere.

Il 21 maggio 1955 il nome della compagnia è ufficialmente cambiato in Turkish Airlines con la legge N. 6623. Nel marzo dell'anno dopo fu creata Turkish Airlines Inc. con un capitale di 60 milioni di lire turche e la linea aerea entra a far parte della IATA, l'Associazione Internazionale del Trasporto Aereo creata per facilitare cooperazioni commerciali, tecniche e di gestione tra le compagnie dei Paesi aderenti. Dagli anni '60-'70-'80 la rotta di Turkish Airlines si è espansa in continuazione, con l'aggiunta di molte nuove destinazioni tra cui Francoforte, Bruxelles, Monaco, Tel Aviv, Amsterdam, Belgrado, Zurigo, Budapest, Ginevra, Copenaghen, Berlino, Baghdad, Teheran e Tripoli, fino al 1986 quando la compagnia apre i collegamenti con l'Estremo Oriente, inaugurando un volo verso Singapore.

Nel 2008 Turkish Airlines ha fondato la compagnia low cost Anadolujet per rendere i collegamenti domestici più semplici e meno cari. Nello stesso anno la compagnia turca è entrata a far parte di Star Alliance. Oggi la linea aerea ha una flotta di 188 velivoli, tra cui dieci A330-300, otto A330-200, ventisette A320-200, cinquantasei B737-800.

Turkish Airlines vola in diversi Paesi in tutti i Continenti, tra cui Algeria, Costa d'Avorio, Egitto, Etiopia, Ghana, Kenya, Libia, Marocco, Nigeria, Ruanda, Senegal, Suda, Somalia, Sudafrica, Tanzania, Tunisia in Africa, Brasile, Canada e Stati Uniti nelle Americhe, Afghanistan, Bahrain, Bangladesh, Cina, India, Iraq, Iran, Indonesia, Giappone, Giordania, Corea, Libano, Mongolia, Malesia, Maldive, Oman, Pakistan, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Siria, Thailandia, Emirati Arabi, Vietnam in Asia, Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Finlandia, Grecia, Germania, Ungheria, Italia, Irlanda, Macedonia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Svizzera, Svezia, Serbia, Slovenia, Inghilterra in Europa, e Australia.

Turkish Airlines ha un programma di fidelizzazione chiamato Miles & Smiles che dà la possibilità di accumulare punti volando con la linea aerea, prenotando hotel e noleggiando auto con compagnie partner. I punti si possono poi riscattare prenotando altri voli sia personali che per altri.

 

Le informazioni presenti in questa pagina sono accurate in data 20 Settembre 2013 e sono soggette a cambiamenti.

Perché volare con Turkish Airlines

Come fare il check-in

Turkish Airlines mette a disposizione dei suoi passeggeri tre modalità per fare il check-in. Chi desidera effettuare la registrazione presso i banchi d'accettazione della compagnia deve recarsi in aeroporto in tempo prima della chiusura del check-in, 60 minuti prima dell'orario di partenza per i voli internazionali e 45 minuti in anticipo per quelli nazionali. In aeroporto, i passeggeri provvisti di biglietto elettronico possono anche avvalersi delle macchine per il check-in self-service sia quelli che viaggiano solo con il bagaglio a mano sia quelli che hanno bagagli da stiva che poi spediranno presso gli appositi counter drop-off. Può usare le macchinette self-service anche chi ha già provveduto a fare il check-in online e ha solo bisogno di stampare la propria carta d'imbarco. In alternativa ai servizi in aeroporto, Turkish Airlines dà anche la possibilità di effettuare il check-in autonomamente online da 24 ore a 90 minuti prima dell'orario di partenza. Il servizio è disponibile per prenotazioni con un numero massimo di otto passeggeri.

Tasse di prenotazione

Incluso nel biglietto di Turkish Airlines c'è la tassa per il servizio, sia che si prenoti il volo sul sito della compagnia, tramite il call center o presso le biglietterie della linea aerea e le agenzie autorizzate, e a seconda del Paese dove viene emesso il biglietto. In caso di rimborso, se la cancellazione è voluta dal passeggero la tassa di servizio non può essere rimborsata, mentre se il rimborso è per altre cause che non dipendono dal passeggero tale tassa è rimborsata se il biglietto è stato prenotato dal sito, tramite il call center o presso le biglietterie di Turkish Airlines. Per i voli internazionali la tassa per il servizio di Turkish Airlines va dai 10 ai 20 euro a seconda del Paese di partenza. In caso di richiesta di rimborso del biglietto, nei voli domestici se la richiesta è presentata entro 12 ore prima dell'orario di partenza la penale da pagare sarà il 30 per cento del costo del biglietto, mentre in caso di voli internazionali la penalità può arrivare fino a coprire l'intero costo del biglietto.

Bagagli a mano e da stiva

La franchigia di bagaglio da stiva con Turkish Airlines varia a seconda della tratta e della classe di viaggio. I passeggeri dei voli internazionali che viaggiano in Business Class possono trasportare gratuitamente in stiva un bagaglio da 30 kg, mentre i passeggeri in Comfort e Economy Class hanno diritto a un bagaglio da 20 kg. Nei voli da Odessa verso Italia, Spagna, Germania, Grecia e Portogallo la franchigia è di 30 kg per i passeggeri in Economy Class e di 50 kg per quelli in Business Class. I bambini al di sotto dei due anni possono trasportare in stiva 10 kg più un passeggino. Nei voli nazionali, la franchigia per il bagaglio da stiva è di 30 kg in Business Class, 20 kg in Economy Class e 15 kg in Promotional Class, mentre per i bambini al di sotto dei due anni è di 10 kg. Il bagaglio a mano permesso nei voli Turkish Airlines è di due colli per chi viaggia in Business Class e uno per i passeggeri in Comfort e Economy Class. Ciascun collo non deve superare il peso di 8 kg e le dimensioni di 23 x 40 x 55 cm. Oltre al bagaglio principale, è permesso il trasporto in cabina di oggetti personali come un cappotto, una coperta, una borsetta, un computer portatile o una macchina fotografica.

Servizio a bordo

A seconda della durata del volo, Turkish Airlines serve ai suoi passeggeri un pasto caldo completo e uno snack. Oltre al pasto regolare, la linea di bandiera turca dà la possibilità di scegliere un pasto speciale a seconda del proprio credo religioso servendo piatti musulmani, kosher e indù, delle proprie esigenze alimentari e dietetiche e delle proprie scelte, come piatti per vegetariani, vegani, senza glutine, per diabetici, a poco contenuto calorico e a poco contenuto di sale. La selezione per un pasto speciale va fatta almeno 12 ore prima della partenza. Durante la crociera a bordo, Turkish Airlines offre ai passeggeri un'ampia scelta di film, documentari, giochi, musica e audiolibri come intrattenimento. I passeggeri che viaggiano in Comfort Class sono accolti con un aperitivo, frutta secca e un antipasto turco, mentre a chi viaggia in Business Class è subito offerto un asciugamano, che verrà passato anche prima e dopo i pasti, e champagne o spremuta d'arancia fresca sarà servito come drink di benvenuto. I menu sono personalizzati per ciascun passeggero della Business Class.

Posti a sedere

Turkish Airlines dà ai suoi passeggeri la possibilità di scegliere il proprio posto semplicemente cliccando sul sedile che desidera al momento della prenotazione del biglietto. Se i passeggeri hanno voli con più scali vedranno sullo schermo la mappatura di tutti i voli e potranno scegliere il posto in tutti i voli. Ai passeggeri che hanno provveduto alla selezione del proprio posto durante la prenotazione del biglietto non sarà fornita l'opzione della scelta del posto durante il processo di check-in online. Una volta stampata la carta d'imbarco i passeggeri non avranno più la possibilità di modificare la scelta del posto fatta in precedenza.

Puntualità dei voli

Secondo le statistiche di Flight Stats, Turkish Airlines ha un record di puntualità dell'83 per cento e di ritardi del 9 per cento, mentre se si considerano i ritardi eccessivi il record della linea aerea turca è del 3 per cento.

Se si ritiene che un'informazione presente su questa pagina non sia corretta, si prega di contattare Skyscanner.

chiudi

Accedi o registrati

Connesso come

Avvisi Prezzi Impostazioni account Esci