Cerca

Andata

Persone

Seconda classe

  • Controlla il prezzo (nuove finestre)

US Airways Voli

US Airways è stata fondata nel 1939 con il nome di All-American Airways per fornire un servizio postale verso la Pennsylvania occidentale e la Ohio Valley. Chiamata Allegheny Airlines nel 1953 e US Air nel 1979, oggi US Airways è una delle maggiori linee aeree statunitensi.

Negli anni Cinquanta il network della compagnia ha iniziato ad espandersi, e nel 1967 ha inaugurato il collegamento tra Hagerstown, MD e Baltimora/Washington International Airport operato da Henson Aviation, predecessore dell'attuale Piedmont Airlines, dando inizio alla cooperazione tra dieci compagnie regionali e collegando 172 città in tutto il paese. Dagli anni Settanta agli anni Ottanta la linea aerea ha acquisito e iniziato una collaborazione con diverse compagnie nazionali, ampliando il proprio network negli Stati Uniti, e fornendo nel 1990 i primi collegamenti internazionali con la rotta Pittsburgh Francoforte, integrando i voli verso l'Europa iniziati nel 1987 da Piedmont Airlines da Charlotte a Londra. Nel corso degli anni Novanta molte città europee si sono aggiunte al network della compagnia, da Parigi a Roma a Madrid, e dal 2004 US Airways è diventata membro dell'alleanza internazionale di compagnie aeree Star Alliance, ampliando il proprio network grazie alla partnership con gli altri membri e fornendo maggiori servizi ai propri passeggeri.

Oggi il network di US Airways in America Centrale comprende città come Cancun, Belize City, San Salvador, Managua, San José e Santo Domingo, mentre in America Latina atterra a Cartagena, Bogotà, Medellin, Fortaleza, Recife, Salvador, Riod e Janeiro, São Paulo, Brasilia, Belo Horizonte e Curitiba.

Tra le altre città, in Africa atterra a Dakar, Banjul, Ouagadougou, Abidjan, Lome, Cotonou, Lagos, Douala,Yaounde, Kinshasa, Kigali, Città del Capo, Johannesburg, Durban e Nairobi. Tra il Medio Oriente e l'Asia, US Airways conta nel suo network destinazioni come Ammam, Tel Aviv, Kuwait City, Doha, Abu Dhabi, Dubai, Delhi, Mumbai, Pechino, Shanghai, Taipei, Seul e Tokyo, mentre in Europa tra le maggiori destinazioni ci sono Londra, Bruxelles, Berlino, Francoforte, Monaco, Amsterdam, Parigi, Strasburgo, Copenaghen, Zurigo, Praga, Vienna, Budapest, Bucarest, Oslo, Stoccolma, Helsinki, Varsavia, Atene, Istanbul, Ankara, Madrid e Lisbona. In Italia atterra a Torino, Milano, Genova, Bologna, Venezia, Pisa, Firenze, Roma e Napoli.

La flotta di US Airways è composta da Airbus A319, A320, A321, A330-300, A330-200, A350, Boeing 737-400, 757-200, 767-200ER e Embraer 190.

Perché volare con US Airways

Come fare il check-in

Con US Airways si può fare il check-in sia in aeroporto presso i banchi d'accettazione della compagnia, sia online. In aeroporto il check-in chiude 30 minuti prima della partenza per i voli nazionali e 60 minuti prima per quelli internazionali. Partendo dagli aeroporti di Atlanta, Dallas, Los Angeles, Orlando, San Francisco, Washington Dulles, Charlotte, Denver, Miami, Philadelphia, San Juan in Porto Rico, Cincinnati, Honolulu, Newark, Phoenix, Seattle, Chicago, Las Vegas, New York JFK, Pittsburgh e Tampa è necessario registrarsi almeno 45 minuti prima della partenza. Il servizio di check-in online è disponibile da 24 ore a 45 minuti prima dell'orario di partenza, o 90 minuti prima in caso di voli internazionali. Dopo aver acquistato il bagaglio da stiva e scelto il proprio posto a bordo, si può procedere alla stampa della carta d'imbarco da presentare in aeroporto. Utilizzando la App della compagnia, si può richiedere il pass d'imbarco elettronico da ricevere sul proprio smartphone e da esibire ai controlli di sicurezza e alle uscite d'imbarco.

Bagagli a mano e da stiva

Il trasporto di bagaglio da stiva nei voli US Airways è a pagamento nei voli nazionali e verso il Canada, l'America Latina, i Caraibi, le Bermuda e l'America Latina tranne il Brasile, e costa 25 dollari a passeggero e a tratta per il primo collo, 35 dollari il secondo, 125 il terzo e 200 dal quarto al nono. Nei voli transatlantici il primo collo non si paga mentre trasportare il secondo costa 100 dollari e dal terzo al nono 200 dollari. Nei collegamenti transpacifici a esclusione delle Hawaii i primi due bagagli sono gratis e dal terzo al nono costano 200 dollari a passeggero a tratta, mentre nei voli per i Brasile i primi due colli sono gratuiti e dal terzo al nono costano 85 dollari a passeggero a tratta. I prezzi si intendono per i colli che non superino i 23 kg di peso o 32 kg per voli verso il Brasile. Il bagaglio a mano consentito nei voli US Airways è di un collo che non superi le dimensioni di 36 x 23 x 56 cm e un oggetto personale come un computer portatile, una borsetta o una valigetta ventiquattr'ore. Il peso complessivo non può superare i 18 kg.

Posti a sedere

Con US Airways è possibile fare la prenotazione del proprio posto a bordo durante l'acquisto del biglietto facendo riferimento alla mappa dei sedili presente nel sito. Se non si è provveduto a fare tale scelta in fase di acquisto del biglietto o si desidera modificare la scelta originale, la si può fare durante le operazioni di check-in online.

Tasse di prenotazione

Prenotando un volo con US Airways, oltre alle tariffe della compagnia nei biglietti sono incluse le tasse aeroportuali e governative applicate dalle autorità del trasporto aereo che variano a seconda del paese di origine e di destinazione. Prenotando il biglietto presso il servizio clienti della compagnia si applica una tassa di 25 dollari per i voli domestici e 35 per quelli internazionali, mentre se si prenota presso la biglietteria in aeroporto o i punti vendita in città, la tassa è di 35 dollari per i voli domestici e 45 per quelli internazionali. In caso di bagagli in eccesso, la penale da pagare è di 90 dollari se il peso è da 23 a 32 kg, 175 se pesa da 33 a 45 kg o se supera le dimensioni consentite, nei voli nazionali e verso Canada, America Latina, Caraibi, Bermuda e Sud America eccetto il Brasile. Nei voli transatlantici e transpacifici invece costa 150 dollari a collo se pesa da 23 a 32 kg e 175 se pesa da 32 a 45 kg o se supera le dimensioni permesse. Nei voli per il Brasile il costo è di 85 dollari a collo se supera la dimensioni permesse o se pesa da 33 a 45 kg.

Servizio di bordo

Il servizio di ristorazione nei voli US Airways dipende dalla durata del volo e dalla classe di viaggio. In prima classe nei voli domestici di durata di massimo un'ora e mezza è servito uno snack dolce o salato, nei voli da un'ora e mezza e tre ore e mezza un cesto con un vasto assortimento di snack diversi, e nei voli di più di tre ore e mezza un pasto completo con opzioni vegetariane. In classe Envoy sarà servito un pasto con diverse portate a scelta, da quelle a base di carne ai menu vegetariani, e i passeggeri potranno approfittare della frutta fresca e degli spuntini disponibili nella cucina di bordo durante tutto il volo. Nei voli verso l'Europa, il Medio Oriente e il Sud America in classe Economy sono serviti un pasto a scelta tra due opzioni oppure c'è la possibilità di acquistare un pasto premium DineFresh per 21,99 dollari. US Airways contempla anche l'opzione di un pasto speciale che si può ordinare almeno 24 ore prima del volo tra una scelta di menu studiati per diabetici, pasti senza glutine, senza lattosio, poco calorici, poco grassi, con poco sale, latto-ovo vegetariani, vegani, vegetariani asiatici, kosher, musulmani, indù, per bambini e per neonati.

Puntualità dei voli

Secondo le statistiche di Flight Stats, US Airways ha un record di puntualità del 71 per cento e di ritardi del 9 per cento. I ritardi importanti raggiungono un record del 4 per cento e quelli eccessivi del 10 per cento, mentre le cancellazioni ammontano al 3 per cento.