Cerca

Andata

Persone

Seconda classe

  • Controlla il prezzo (nuove finestre)

La storia di Skyscanner

L’amministratore delegato di Skyscanner, Gareth Williams, si appassionò di computer quand’era teenager. Seguendo la sua passione per i codici, studiò matematica e calcolo all’Università di Manchester. Al primo giorno di corso incontrò Bonamy Grimes e Barry Smith (che diventò poi co-fondatore di Skyscanner), con cui condivideva l’amore per la musica e i computer.

Dopo la laurea lavorava come programmatore a chiamata, quando un giorno si infastidì, dopo aver noiosamente cercato sui siti delle diverse compagnie aeree e agenzie viaggio il volo con il prezzo più basso per far visita al fratello che viveva in Francia.

Gareth ebbe un’illuminazione: un unico sito web che potesse trovare, riunire e confrontare i prezzi di ogni volo al mondo. Da un semplice foglio Excel nacque Skyscanner.

Il progetto crebbe per passaparola e, quando migliaia di persone avevano iniziato ad usare il sito prototipo di Skyscanner ogni giorno, i tre fondatori capirono che erano di fronte a qualcosa di importante. Con l’apertura di un ufficio ad Edimburgo, il sito di Skyscanner venne lanciato ufficialmente nel 2003.

La compagnia crebbe e divenne il motore di ricerca voli numero uno in Europa, fino ad aprire nel 2011 un ufficio a Singapore, per sviluppare Skyscanner anche sul mercato asiatico.

Skyscanner opera a livello globale con uffici in Gran Bretagna, Singapore, Pechino, Shenzhen, Miami e Barcellona.

Con un servizio di ricerca voli in più di 30 lingue diverse, incluso il thailandese, il giapponese e il russo, Skyscanner è il sito scelto da viaggiatori indipendenti di tutto il mondo.

Skyscanner continua a crescere ascoltando i suoi user e offrendo loro ciò che vogliono – un sito web di viaggi che sia rapido, flessibile e che trovi i prezzi più convenienti di voli, hotel e auto a noleggio. Senza costi aggiuntivi e senza intoppi.

chiudi