Mappa

Guida di Bangkok

introduzione a Bangkok

"Caotica" sembra essere la parola più spesso adottata per Bangkok, capitale della Thailandia e hub del sud-est asiatico. Con un particolare mix di cultura tradizionale tailandese accanto a quella di una moderna metropoli occidentale, Bangkok è un’eccitante città popolare con viaggiatori “zaino in spalla”, numerose possibilità di alloggio a basso costo, una vita notturna intrigante ed una porta verso l’idilliaco paradiso tropicale situato nel sud della Thailandia. I piaceri culturali di Bangkok sono molto quotati e i visitatori da tutto il mondo sono attratti dalla sua vivace atmosfera, i suoi splendidi palazzi ed una cucina prelibata.

Altre cose da fare a Bangkok

Bangkok è un ‘campo minato’ culturale con oltre 400 templi, diversi palazzi imponenti e numerosi musei. Vimanmek Palace è la più grande struttura in teak dorato del mondo e può essere visitata con una guida, mentre il Museo Nazionale Royal Barges conserva molte chiatte reali meravigliose, oggi raramente utilizzate dalla famiglia reale; la più antica risale al 1357.

 
Una gemma nascosta è la casa di Jim Thompson, un'oasi di tranquillità in questa città frenetica e l'ex casa dell'omonimo imprenditore americano della seta, misteriosamente scomparso in Malesia nel 1967. La sua casa è costruita nel tradizionale stile thailandese ed ospita una collezione di arte orientale, oggetti d'antiquariato e seta.
 
Una crociera lungo il fiume è un ottimo modo per farsi un'idea di Bangkok, mentre quelli in cerca di azione potrebbero dare un’occhiata al Muay Thai (boxe thailandese) al Ratchadamnoen o allo stadio Lumphini. Bangkok è anche famosa per lo shopping a buon mercato, con i diversi mercati che sono l'ideale per portare a casa dei souvenir. Per comiciare visitate nel weekend le 9000 bancarelle del mercato Chatuchak o il mercato notturno di Patpong, situato nel quartiere a luci rosse di Bangkok, ma alla portata dei turisti. Khao San Road, nel quartiere Banglamphu, è la mecca per i turisti e vale pena darci un'occhiata per l'abbigliamento, i gioielli ed altri prodotti a buon prezzo.

Mangiare e bere a Bangkok

L'autentica cucina tailandese è facile da trovare e senza spendere troppo, con innumerevoli venditori ambulanti che vendono di tutto, dagli spaghetti fritti (phat thai) alle cavallette fritte. Il cibo migliore è spesso quello che si trova negli ambienti più umili, quindi non è necessariamente da escludere se il ristorante sembra un po' squallido! L'area di Sukhumvit è un buon posto per trovare ottimi ristoranti, mentre i fast food in stile occidentale si trovano nella zona di Banglamphu. Per i più romantici sono disponibili anche le cene in crociera lungo il fiume.

Clima a Bangkok

La stagione monsonica delle piogge cala su Bangkok nel mese di giugno e dura fino al mese di ottobre. Le precipitazioni più intense si verificano nei mesi di agosto e settembre, quando la città è soggetta a inondazioni, mentre i mesi che vanno da novembre a maggio sono più asciutti. Aspettatevi alti livelli di umidità durante tutto l'anno e i mesi più caldi vanno da marzo a maggio.

Quando andare a Bangkok

Visto il clima più sopportabile, i mesi tra novembre e febbraio sono in genere riconosciuti come il periodo migliore per visitare Bangkok. Tuttavia, le temperature e l'umidità sono alte tutto l'anno e anche durante un diluvio, l’ombrello è preferibile ad un impermeabile per impedire di scaldarsi troppo.

Volare a Bangkok

I voli internazionali atterrano all’Aeroporto Bangkok Suvarnabhumi, a 30 km ad est della città, mentre alcuni voli interni arrivano a Bangkok Don Meung, 24 chilometri a nord. Una buona varietà di mezzi di trasporto pubblici sono disponibili anche per viaggiare nel centro di Bangkok.

 

 Offerte per Bangkok

Hotel a Bangkok

Noleggio auto a Bangkok

Immagini da Flickr/emilio labrador

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.