Mappa

Guida di Dalaman

Introduzione a Dalaman

La regione di Dalaman è conosciuta come la “Costa azzurra” della Turchia e, grazie alle spiagge suggestive, le calde acque del Mar Egeo, i laghi e le montagne, sta diventando sempre più una meta amata per le vacanze. La città si sta sviluppando in fretta, investendo sulle infrastrutture – come il nuovo aeroporto internazionale – e dando avvio a progetti come quello per il nuovo porto e il campo da golf. A dimostrazione del grande fascino di questa città, molti europei hanno deciso di acquistare una casa per le vacanze proprio qui, circondati da paesaggi spettacolari e con un aeroporto internazionale dietro l’angolo. La spiaggia di Dalaman è anche un’area protetta, in cui vengono conservate specie rare in Europa come quella delle tartarughe comuni e dei granchi blu.

Altre cose da fare a Dalaman

Dalaman è vicina da una parte, verso est, alla famosa località costiera di Fethiye, e ad ovest all’altrettanto popolare Marmaris, con hotel adatti a tutti i portafogli. Sali su un taxi, o noleggia una macchina, e fatti portare a Olu Deniz e Calis: Olu Deniz è ideale per le famiglie e per nuotare in tranquillità, ma offre anche la possibilità di lanciarsi con il parapendio; Calis invece è la principale spiaggia di Fethiye, lunga circa 4 km e costeggiata da una splendida passeggiata provvista di bar e ristoranti. Marmaris con le sue acque cristalline è il luogo più adatto per fare immersioni , mentre a Fethiye vi è una perfetta combinazione di tradizione e modernità. Un mercato tipicamente turco anima la città: nell’area dei bazar, Paspatur, i commercianti vendono prodotti di ogni tipo e i turisti si divertono a giocare al ribasso alla ricerca del prezzo migliore, e se solo è giovedì – giorno di mercato – si assisterà ad un vero spettacolo commerciale, con più di 500 venditori chiamati a raccolta. Da Marmaris poi partono regolarmente catamarani diretti a Rodi, appena poco più a sud della terra turca.

Mangiare e bere a Dalaman

Il cibo locale ha subito una forte influenza dell’ottima cucina ottomana. Agnello e carne macinata sono alla base di ogni piatto, arricchiti con verdure e spezie per deliziare i vostri palati: il karniyarik per esempio combina melanzane, macinato di agnello, pinoli e frutta secca, mentre il hunkar begendili kofte affianca a delle polpette a base di carne un purè di melanzane affumicate e formaggio. Nei ristoranti più informali (lokanta) vi è una ricca varietà di piatti, di solito elencati su una lavagna all’entrata: se cerchi qualcosa di semplice e gustoso ordina un adana kebab con del pane pida, imambayildi (melanzane brasate e stufate con cipolla, aglio e pomodoro), bagnato con un po’ di efes (la birra locale), sahlep (tè all’orchidea) e seguito ovviamente da un dolcetto, il baklava.

Clima a Dalaman

La regione di Dalaman gode di un clima mediterraneo che tende ad essere caldo e secco durante l’estate, piovoso ma con temperature comunque alte durante l’inverno. In media il termometro si aggira intorno ai 29° a luglio e 9° a gennaio.

Quando andare a Dalaman

Grazie a questo splendido clima, la stagione turistica dura da inizio primavera fino al tardo autunno, garantendo un lunghissimo periodo per poter prenotare le vostre ferie. Se amate il caldo, allora l’estate fa al caso vostro, mentre in autunno l’aria è più fresca, ma comunque perfetta per sdraiarsi in spiaggia. Agli inizi della primavera il sole è meno forte, ma l’acqua è sempre calda: e poi è un periodo ottimo anche per avvistare le tartarughe!

Volare a Dalaman

I voli per Dalaman atterrano all’aeroporto internazionale della città, recentemente rinnovato e ampliato, con due terminali e una folla di taxi pronti a portarvi in centro – a soli 6 km di distanza. Più di 120 destinazioni possibili con voli in partenza per l’Europa, il Nord Africa, il Medio Oriente e tutto il territorio della Turchia.

 Offerte per Dalaman

Hotel a Dalaman

Noleggio auto a Dalaman

Immagini da Flickr/mwanasimba

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.