Mappa

Guida di Istanbul

Introduzione a Istanbul

Che Istanbul sia la città che collega Oriente e Occidente è un fatto storico. Che sia una delle destinazioni più gettonate negli ultimi anni, non è storia, ma non fa neanche notizia! Istanbul ha ormai conquistato i cuori dei viaggiatori di tutto il mondo, grazie alla sua multiculturalità, al suo fascino architettonico, alla sua interessante e vivace vita notturna e culturale.

È la tua prima volta a Istanbul? Ecco una breve guida per ispirarti e informarti.

Altre cose da fare a Istanbul

Per prima cosa non può mancare un giro al gran bazar e al bazar delle spezie: un tuffo nella Istanbul commerciale… non potrai uscirne senza almeno un paio di chili tra tè e spezie!

Se non soffri il mal di mare vale la pena fare una gita sul Bosforo, e guardare l’Asia e l’Europa che ci incontrano.

Per una vista di Istanbul poco conosciuta, ma incredibilmente affascinante, visita il Kiz Kulesi, detto anche Torre di Leandro, uno dei fari più spettacolari al mondo. All’interno un ristorante, dove potrai gustarti alcuni piatti tipici turchi.

Per chi ama lo shopping non può mancare una vista a Beyoglu, uno dei quartieri più alla moda di Istanbul. Qui, sulla terrazza del Club 360, potrai assaporare il meglio della vita notturna di Istanbul, in uno dei rooftop più affascinanti d’Europa. Sempre a Beylogu, se sei appassionato di vintage o ti senti un po’ hipster, vai a vistareil Karakoy Junk, praticamente il paradiso dell'usato vintage!

Un altro bellissimo quartiere di tendenza è Cihangir. È stato proclamato uno dei 20 quartieri più yuccie di tutto il mondo, e ospita una nuova comunità di talenti creativi!

Infine, per completare tour di Istanbul, non può mancare una visita a uno dei bellissimi Hammam storici di Istanbul, dove potrai lavarti, rilassarti, e farti massaggiare in un ambiente di altri tempi!

Mangiare e bere a Istanbul

Cosa mangiare a Istanbul? Per prima cosa non può mancare il kebab, che viene fatto in moltissime versioni: in forma di polpetta, di panino, con lo yogurt o con le spezie. Un altro piatto tipico sono i Dolma, polpettine di riso speziate, e i Börek, delle sfoglie ripiene di formaggio o carne.

Se t’interessa provare lo street food di Istanbul, devi assolutamente assaggiare il panino con le sarde che vendono vicino al Ponte Galata.

Se invece ti va di sederti per un pasto vero e proprio consigliamo El Pescador Fish Market, per una cena a base di pesce e a prezzi moderati, o il Sans Restaurant, per una cucina gourmet, più raffinata, ma anche decisamente più costosa!

Clima a Istanbul

A Istanbul c’è un tipico clima mediterraneo, con inverni piovosi e moderatamente freddi, con medie intorno ai 6 gradi, ed estati calde e umide. Da Novembre a Marzo è il periodo con più piogge... può piovere anche fino a 17 giorni al mese! Luglio e Agosto sono i mesi meno piovosi, ma comunque con un caldo umido.

Quando andare a Istanbul

Il periodo migliore per visitare Istanbul è l’inizio autunno, nei mesi di settembre e ottobre, quando le temperature sono ancora miti, non piove molto, non c’è grande umidità e i prezzi sono anche più bassi! L’estate è la stagione più gettonata e quindi anche la più cara e affollata.

Volare a Istanbul

I voli diretti per Istanbul dall’Italia sono molti, principalmente offerti da Turkish Airlines, Pegasus e Alitalia. Istanbul ha due aeroporti: Ataturk, a 22 chilometri dal centro, e Sabiha, a 47 chilometri dal centro. Da entrambi arrivare in centro città sia coni mezzi che con il taxi è relativamente facile. Se invece vuoi fare anche un giro dei dintorni allora ti conviene probabilmente noleggiare un’auto.

 Offerte per Istanbul

Hotel a Istanbul

Noleggio auto a Istanbul

Immagini da Flickr/ John Picken

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.