Mappa

Guida di Palermo

Introduzione a Palermo

Palermo, prima città della Sicilia per grandezza e importanza, è sede d’ininterrotto omaggio di visitatori da tutto il mondo per i singolarissimi monumenti, l'ineguagliabile posizione, la dolcezza del clima ed i lussureggianti giardini; lo stesso Goethe la vide dal mare, mentre, splendendo il sole, al suo “riverbero tutte le facciate in ombra delle case ci apparivano chiare”, ai suoi tempi e tuttora città “assai facile da osservarsi superficialmente ma difficile da conoscere”. Città ricca di storia, distesa tra il golfo tirrenico e la corona dei monti della Conca d'Oro, dalla fondazione fenicia raggiunge il suo massimo splendore durante la dominazione araba (XI - XI secolo) diventando nel corso del XII sec una delle più importanti città d'Europa durante la dominazione Normanna; assolutamente da non perdere il suo meraviglioso Palazzo, attualmente sede della Assemblea Regionale.

Altre cose da fare a Palermo

Per visitare Palermo, a piedi o con l'ausilio dei mezzi pubblici (solo in caso di improbabile cattivo tempo), imprescindibile punto di partenza di ogni percorso sono i cosiddetti “Quattro Canti” o piazza Vigliena, nodo cittadino, con meravigliose decorazioni barocche, dove si incrociano ad angolo retto via Maqueda e corso Vittorio Emanuele.

Le facciate su tre dei quattro cantoni sono animate da nicchie, balconcini e statue. Lasciatisi i quattro cantoni alle spalle si prosegue lungo corso Vittorio Emanuele direzione sud-ovest dove ci si trova alla propria destra la meravigliosa piazza con la Cattedrale dove visitare tra le altre cose le tombe imperiali e reali. Passando per il quattrocentesco Palazzo arcivescovile si giunge al grande spazio verde di piazza della Vittoria dove ci si può riposare prima della necessaria visita al Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina. Molto suggestiva, grazie anche al giardino con numerose piante esotiche, la chiesa di San Giovanni degli Eremiti.

Non dimenticatevi di passare dalla poco distante chiesa Martorana (anche detta S.Maria dell'Ammiraglio) per gli splendenti mosaici di epoca bizantina in essa contenuti. Palermo non risulta essere molto affascinante solo per i meravigliosi monumenti e i lussureggianti giardini; dedicate infatti una visita al Museo archeologico regionale dove ammirerete una delle più vaste e di qualità raccolte di sculture di epoca greco romana ma soprattutto l'Efebo di Selinunte.

Prima di lasciare l'isola perdetevi tra gli odori e gli intensi colori dei principali mercati della città (Vucciria e Ballarò i più belli) dove farete un salto nel passato e avrete l'impressione di ritrovarvi in un mercato arabo del X secolo.

Mangiare e bere a Palermo

Come tutti gli italiani anche i palermitani amano mangiare e bere bene. Tra i primi da gustare, sempre muovendosi a piedi soprattutto nel centrale quartiere “Vucciria”, la pasta con le sarde e gli arancini. Ovviamente tra i secondi il re è il pesce (tonno con cipollata, pesce spada e polpi). Per concludere con gusto i tipici e colorati dolci di Palermo sono i cannoli, le cassate e i dolci fatti con la pasta di mandorle. Assolutamente da provare i gelati e le granite (tipiche quelle al caffè o al latte di mandorle).

Clima a Palermo

Il sole la fa da padrone assoluto garantendo un clima tra i più esotici in Italia. L'inverno è mite e l'estate, a causa del vicino Sahara, può essere estremamente calda. Le rare precipitazioni si manifestano tra l’autunno e la primavera.

Quando andare a Palermo

Palermo può essere vissuta in qualsiasi stagione, prestando attenzione ai mesi estivi più caldi durante i quali l'intenso caldo potrebbe rendere meno piacevole il viaggio.

Volare a Palermo

L'aeroporto di Punta Raisi si trova a soli 35 km da Palermo e ospita la maggior parte delle compagnie aeree, comprese le low cost. In circa 45 minuti è possibile raggiungere il centro città grazie al Trinacria Express (linea A della metropolitana di Palermo).

 Offerte per Palermo

Hotel a Palermo

Noleggio auto a Palermo

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.