Mappa

Guida di Pisa

Introduzione a Pisa

 

Pisa si trova nella parte ovest della Toscana, sulle rive del fiume Arno. La città prese vita circa 3000 anni fa come insediamento marittimo e la sua storia è antica e piena di fascino: era una delle quattro grandi repubbliche marittime durante il medioevo e molti dei suoi monumenti storici risalgono proprio a quel periodo.

Oggi Pisa è una città moderna e conosciuta in tutto il mondo per la sua torre pendente, ma qui c’è questo e molto altro! Gli hotel a Pisa variano da quelli vivaci ed economici a quelli lussuosi oltre ogni limite. Città universitaria per tradizione, ospita sul suo suolo ogni forma di arte e cultura, con monumenti di enorme valore. Ottimi ristoranti e bar accoglienti sono ovunque, per poter godere in ogni momento di un po’ di relax dopo il lungo tour tra le vie della città. 

Altre cose da fare a Pisa

Piazza – o Campo – dei Miracoli è una tappa obbligata, con lo scenario più bello e famoso della città: la piazza racchiude la Torre Pendente, il Duomo, il Battistero e il Camposanto – edifici che fondono elementi architettonici moreschi, gotici e romanici in un’unica scena mozzafiato. Nel 2001 – dopo i lavori di restaurazione per ridurne l’inclinazione – la Torre di Pisa è stata riaperta al pubblico ed ora è possibile salire con una guida fino in cima alla struttura. Il Camposanto è considerato uno dei cimiteri più belli al mondo e anche di notte lo spettacolo offerto dalla piazza, con tutti gli edifici accuratamente illuminati, merita una passeggiata, in un’atmosfera tranquilla e poco affollata. Prenditi anche una pausa e goditi un picnic o almeno un tour nei giardini botanici, risalenti al XVI secolo e ora parte dell’Università di Pisa: è il luogo perfetto per fuggire dal trambusto dei tanti turisti.

Mangiare e bere a Pisa

Come in molte altre città, anche a Pisa la cucina è adatta ad ogni palato: dalle tavole calde per chi è più attento alle spese, alle più raffinate – ma anche più costose – trattorie, spesso a gestione familiare e con un menu ricco di piatti tipici locali. Ovviamente a Pisa si trovano in tavola pizza e pasta, sempre assieme ad olio d’oliva, formaggio, pomodori e pane tipico toscano. Come regola generale è però meglio non fermarsi a mangiare nei locali vicini a Campo dei Miracoli:i prezzi sono piuttosto alti e la qualità spesso non ripaga, ma basta fare due passi e si è subito in centro, in una zona ricca di ottimi ristoranti con prezzi buoni. Anche l’area attorno a via San Martino, vicino alla riva sud del fiume, e Piazza dei Cavalieri sono posti rinomati per mangiare.

Clima a Pisa

Il clima mediterraneo di Pisa è caratterizzato da estati calde e secche e inverni miti e umidi. Luglio e agosto sono i mesi più caldi con temperature che spesso superano i 30°, mentre in inverno il termometro di media si ferma attorno ai 12° – ma con meno precipitazioni rispetto alla stagione autunnale.

Quando andare a Pisa

 

Ogni momento è buono per visitare questa città, anche se la primavera e l’autunno sono i periodi migliori, senza la folla di turisti che riempie la città e con le temperature ideali. Anche dicembre però è un buon mese per camminare per le vie di Pisa e godersi gli edifici più amati immersi in un’insolita tranquillità e con l’aggiunta dei mercatini di Natale.

Volare a Pisa

I voli per Pisa arrivano all’Aeroporto Internazionale Galileo Galilei, l’aeroporto più importante della Toscana. A soli 2 km a sud della città, l’aeroporto è collegato con il centro tramite bus, treni o taxi. Il treno impiega circa 5 minuti, ti porta alla Stazione Centrale di Pisa, ma passa solo ogni mezz’ora. Il bus passa invece ogni 15 minuti, lascia i passeggeri alla Stazione Centrale o in Piazza dei Miracoli e impiega circa un quarto d’ora per arrivare a destinazione. Per il taxi si spende di solito tra 6€ e 8 €.

 Offerte per Pisa

Hotel a Pisa

Noleggio auto a Pisa

Immagini da Flickr/Velo Steve

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.