Hunedoara

17 dic 2018 - 18 dic 2018

2 ospiti - 1 camera

Ti serve uno spunto su dove alloggiare? I migliori hotel economici a Hunedoara includono Country House Hățăgel, Casa Anca Hațeg e Pension Dacia sulla base delle recensioni dei nostri utenti. Hotel di Skyscanner è una soluzione veloce, gratuita e semplice per organizzare il tuo soggiorno. In pochi clic, puoi cercare e confrontare il tuo alloggio a Hunedoara e poi prenotarlo cliccando direttamente sul sito dell'hotel o dell'agente di viaggio. Nessun costo aggiuntivo quando prenoti con noi. Per iniziare, aggiungi le date del tuo viaggio nella casella di ricerca. Ti proporremo le offerte più convenienti per gli hotel. In alternativa, seleziona una delle opzioni qui sopra.

Cosa dicono i viaggiatori di Hunedoara?

9,8
Appassionati di Storia
7,5
All'aria aperta
Recensioni dei membri (6)
Gratian Matache
Gratian MatacheLimbiate
06/01/17

strumenti dell'età della pietra sono stati scoperti nel Sânpetru (San Pietro) collina vicino al castello e nei villaggi circostanti. La regione è stata molto ricca di ferro, che era stato estratto nella zona fin dall'età del ferro da tribù traci. Le fortezze daciche di Orastie montagna, in particolare Sarmiszegetusa, che divenne il più importante centro religioso e politico della Dacia, è situato vicino a Hunedoara e sono stati forniti dal ferro prodotta qui. I resti di otto forni di ferro Daci sono stati trovati presso la collina Sânpetru vicino al castello. La scoperta di importanti tesori monetari di monete Daci e monete imperiali romane testimonia l'importanza del sito. Dopo Dacia fu conquistata intorno al 106 dC e trasformato in una provincia romana, la regione ricca di ferro ha attirato l'attenzione dei romani, che hanno cominciato a sfruttarlo con la costruzione di forni. A "Villa Rustica" è emerso in Teliuc, una fortificazione romana sulla collina Sanpetru, avamposto della famosa Legio XIII Gemina cui castrum principale era a APULLUM in Dacia. Altri reperti romani sono stati scoperti nella zona della città, e anche in Pestis, dove sono stati scoperti i resti di un villaggio romano. La nuova capitale della provincia romana della Dacia, Ulpia Traiana Sarmizegetusa, era situato anche in prossimità. Durante la prima guerra mondiale i romeni dalla contea di Hunedoara sostenuto attivamente l'esercito rumeno e alla conclusione della guerra Transilvania con la Romania unito dal voto popolare (vedi Unione della Transilvania con la Romania). Le popolazioni romene dentro e intorno alla città rapidamente guadagnato diritti politici e di rappresentanza, e lo sviluppo industriale ha continuato ad un ritmo sempre crescente. Durante la seconda guerra mondiale le acciaierie facevano parte dello sforzo di guerra per l'Asse. L'esercito rumeno ha perso 700.000 soldati sul fronte orientale e gli Alleati, un ulteriore 400.000 soldati che combattono contro l'Asse. Dopo l'occupazione sovietica e il regime comunista successiva, l'industria è stata favorita, e Hunedoara avuto per un tempo il più grande impianto di produzione di acciaio in Romania e nei Balcani. La città divenne più grande, e le fabbriche esteso così tanto che pari o superiore alla dimensione della città. La popolazione è aumentato a più di 87.000. La squadra di calcio, Corvinul Hunedoara, è stata per molto tempo una delle squadre di calcio più quotati in Romania, rivaleggiando Steaua o Dinamo. Un grande stadio è stato costruito insieme ad altri impianti sportivi come piscine coperte e una pista di pattinaggio. Oltre la società sportiva Corvinul, altri due club sportivi sono stati costruiti, Constructorul e Siderurgistul, ognuno dei quali offre diverse strutture sportive. Altre costruzioni notevoli inclusi una casa teatro, alcuni grandi cinema, molte scuole e licei e una facoltà di ingegneria. Vista degli ex Steel Works presi dal castello di Hunyadi Il crollo comunista ha fatto sì che i vecchi mercati per l'acciaio svanirono, e molte imprese hanno dovuto essere chiuse o abbandonate. Tuttavia, gli investimenti da venture capital romeni e stranieri ha iniziato ad offrire nuove opportunità di lavoro per le persone. Attualmente Arcelor-Mittal corre ciò che resta delle acciaierie. L'acciaieria ora opera il n ° 2 elettrici Acciaieria, continuo Caster e laminatoi. La produzione è prevista per elevarsi al di sopra di 500.000 tonnellate di acciaio nel 2007 e oltre. Il resto degli impianti di produzione sono stati demoliti o sono stati venduti a investitori privati.

Chris Hunt
Chris HuntMeridian
17/06/17

This is a verification industrial old town. It is. Ot like most other Romanian cities in that you will not see the ornate architecture throughout the city. Two things in the city worth checking out: the neighborhood on the south entry of town and Corvina Castle. The neighborhood is Romani (Gypsy) and the houses are beautifully ordained with silver along the tops. I was told not to stop though as the Romani aren't fond of outsiders. The Castle is awesome, and definitely worth a stop. Other than that, I would suggest heading north another 15 minutes to Deva. Prettier city with more and better amenities.

Simona Maria Cirti
Simona Maria CirtiGiulianova
19/05/12

Yellonero
YelloneroPhoenix
15/11/13

Pianifica un viaggio con destinazione Romania