Confronta gli hotel a Pamplona e risparmia

Siamo spiacenti, Non gestiamo soggiorni superiori ai 30 giorni.

Cerca sulla nostra mappa i migliori hotel a Pamplona

Usa la nostra mappa per trovare hotel nei dintorni di Pamplona oppure vicino ad attrazioni turistiche che vorresti visitare.

I migliori hotel a Pamplona. Leggi le recensioni

Prenota a colpo sicuro. Prima di prenotare, leggi le recensioni di chi è stato prima di te nell'hotel che ti interessa.

Vedi altri hotel

Hotel a Pamplona

Pamplona, capoluogo della comunità autonoma della Navarra, è un importante centro turistico, religioso, industriale e amministrativo. È famosa in tutto il mondo per la celebre e sfrenata corsa dei tori nelle vie cittadine. Pamplona è la città spagnola con il più alto tenore di vita, città stupenda e curatissima, attraversata da grandi viali e giardini che costeggiano le mura e stupende terrazze che sia affacciano sul sottostante fiume Arga.

Centro Storico

Il centro storico di Pamplona è ubicato sul lato destro del fiume Arga. La visita della città può partire dalla Plaza del Castillo, piena di caffè all’aperto, vero cuore cittadino da cui partono le principali strade della città, come l’Avenida de Carlos III e l’ampio Paseo de Sarasate. Nei pressi delle antiche mura della città, nella Plaza Santa Maria La Real, è senz’altro da visitare la bella Cattedrale. In Calla Joaquin Jarauta puoi visitare il Museo De Navarra, inserito in un antico ospedale del XVI secolo.

Percorrendo il grande viale alberato Paseo de Sarasate, che è la principale passeggiata di Pamplona, incontrerai il monumento ai Fueros e l'Iglesia de San Nicolas del XIII secolo, per poi finire al Parque de la Taconera.

Se hai la voglia e la fortuna di poter visitare Pamplona durante la festa di San Firmino, che va da 6 al 14 luglio di ogni anno, ti conviene prenotare con molto ma molto anticipo … visto che in quei giorni la popolazione di Pamplona passa dagli abituali 190.000 abitanti a più di 1.500.000 persone. La festa, oltre che concerti folk, fuochi d’artificio e quantità impressionanti di vino consumato, sfoga ogni giorno la sua ragion d’essere nella corsa di tori infuriati in un percorso obbligato nelle vie della città, con centinaia di persone che come prova di coraggio corrono davanti a loro. La cosa è abbastanza pericolosa e nella storia ha causato numerosi feriti e anche morti. Il consiglio è di assistervi comodamente dai balconi e dalle finestre delle case o degli hotel lungo il percorso, postazioni che vengono affittate a caro prezzo.

La maggio parte degli hotel sono posizionati nel centro storico. Le categorie vanno da una a quattro stelle, le strutture sono tutte di ottima qualità, ospitali e accoglienti. Quasi ovunque esiste il Wi-Fi o l’accesso a internet, e in alcuni casi SPA, piscine e palestre. Esiste la possibilità di alloggiare in piccole pensioni, affittare appartamenti o stanze in case private. Per chi viaggia con lo zaino o preferisce una sistemazione più economica vi sono diversi ostelli, i prezzi durante l’anno sono molto economici per noi italiani, fatta eccezione per il periodo della festa di San Firmino quando ovviamente salgono alle stelle, in modo particolare quelli lungo il tracciato della corsa dei tori.

Pamplona città

A ovest del centro storico vale la pena di visitare il Parque de la Taconera, dove potrai ammirare numerosi cervi addomesticati, fontane e monumenti.  Il parco è molto frequentato dagli studenti della vicina e prestigiosa Università di Navarra. Nella parte sud-est della città, in Calle de Amaya, troverai la Plaza de Toros, di fronte alla quale troneggia il monumento a Ernest Hemingway, che descrisse e rese popolare in tutto il mondo la festa di San Firmino.

Nella zona intorno all’università e al vicino ospedale vi sono alcuni hotel di ottima qualità che nulla hanno da invidiare a quelli del centro, stesse caratteristiche, stessi servizi, prezzi più o meno uguali, dipende dalle categorie.