Home notizie 10 cose da fare GRATIS a ROMA

Tutti gli articoli

10 cose da fare GRATIS a ROMA

Dieci bellissime attrazioni di Roma da vedere gratis: dalla Bocca della Verità a San Pietro.

Weekend a Roma: 10 cose gratuite da fare nella Capitale d’Italia.

Se siete alla ricerca di una vacanza di relax che unisca cultura e bellezza senza metter mano al portafoglio, ecco dieci attrazioni imperdibili per la vostra permanenza romana. Perché una vacanza low-cost è sempre meglio!

Facile da raggiungere in macchina con il servizio Skyscanner di Autonoleggio. Se preferite l’areo, tenete d’occhio i voli più economici per Roma attivando gli Avvisi di Prezzo per le migliori offerte di volo tutto l’anno. Pronti per partire?

Scopri di più: I 10 Migliori ristoranti di Roma per una Cacio e Pepe unica

Scopri di più: Voli Lamezia Terme Roma e Catania Roma

PIAZZA DI SPAGNA

Centotrentacinque gradini intervallati da fiorite terrazze-giardino, l’obelisco Sallustiano voluto da papa Pio VI, e infine i due campanili della Chiesa della Santissima Trinità dei Monti disegnano l’inconfondibile e monumentale profilo di Piazza di Spagna, che si impone in tutta la sua grandezza da via dei Condotti. Al centro della piazza si trova la fontana della Barcaccia, scolpita dal Bernini e risalente al primo periodo barocco. Ogni giorno migliaia di turisti, italiani e non, si affollano intorno alla fontana o risalgono la gradinata verso Trinità dei Monti. La piazza – che deve il suo nome dal palazzo sede dell’ambasciata spagnola – è racchiusa dalla cornice raffinata di palazzi color ocra, che regalano un’atmosfera calda e avvolgente ad ogni ora del giorno.

Scoprite, cliccando sulla foto, altre piazze meravigliose in giro per il mondo

PINCIO

Anticamente era collocato al di fuori dei confini originali della città, e non è uno dei sette colli, eppure è un colle anch’esso. Stiamo parlando del Colle Pinciano, più semplicemente noto come Pincio. Da qui si gode una vista mozzafiato sul Campo Marzio, Piazza del Popolo e il rione Prati. Diverse ville e giardini compongono il Pincio, tra cui Villa Borghese.

Cliccate sull’immagine per vedere le altre 20 Città più economiche per la Primavera

BOCCA DELLA VERITÀ

Nella parete del portico della chiesa di Santa Maria in Cosmedin, si trova uno dei simboli di Roma, da visitare (e toccare!) senza metter mano al portafogli. Si tratta della Bocca della Verità. Costruita nel 1632, ritrae un volto maschile i cui occhi, naso e bocca sono forati. Il monumento è oggetto di molte leggende, poiché ritenuto capace di pronunciare oracoli e stabilire la buona o cattiva fede di chi temerariamente infila la mano nella bocca cava (a rischio e pericolo della povera mano!). In realtà la Bocca della Verità ha più probabilmente svolto funzione di fontana o tombino prima di essere collacata nel portico dalla chiesa nel 1631. I turisti ancora oggi si sottopongono alla sorte così come fece un affascinante Gregory Peck davanti ad una sbalordita Audrey Hepburn in Vacanze Romane.

Cliccate sull’immagine per vedere i 10 posti più ‘stregati’ d’Italia

VILLA BORGHESE

Una tappa imperdibile per un viaggio all’insegna delle straordinarie bellezze “low cost” di Roma è Villa Borghese. Dopo Villa Ada e Villa Doria Pamphilj, questo grande parco capitolino è il terzo per estensione, e si sviluppa prevalentemente sul quartiere Pinciano e in parte sul rione Campo Marzio. Il nome deriva dalla prima residenza del Cardinal Scipione Borghese e l’ingresso al giardino è consentito da ben nove entrate. Data la presenza di numerosi musei e istituti culturali, la villa è definita “Parco dei Musei”. Ne fanno parte la Galleria Borghese, il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia, la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, e la Casa del Cinema.

Per scoprire giardini e labirinti più belli al mondo cliccate sull’immagine qui sotto!

COLOSSEO

L’Amphiteatrum Flavium, meglio noto come Colosseo, è il simbolo della città eterna e rappresenta il più grande anfiteatro del mondo, in grado di contenere un numero di spettatori superiori alle 50.000 unità. Dal 1980 il Colosseo è divenuto patrimonio dell’Unesco e nel 2007 è stato inserito nella lista delle nuove Sette Meraviglie del Mondo. È possibile visitare il Colosseo gratuitamente la prima domenica di ogni mese. Non perdete questa opportunità e prenotate un weekend a Roma.

Cliccate sul Colosseo e vi mostreremo i 10 Hotel più esclusivi di Roma

ROSETO COMUNALE

Aperto dai primi di maggio fino a fine giugno, il Roseto Comunale offre ai visitatori uno degli spettacoli bucolici più romantici della città capitolina. Situato sul versante orientale del colle Aventino, presso l’area del Circo Massimo, il Roseto Comunale ospita una varietà di circa 1.100 rose, provenienti da tutto il mondo. I loro nomi sono inspirati a celebri romanzieri e poeti; altri prendono spunto dal colore dei petali o dalla provenienza geografica; altri ancora sono nomi di fantasia. Ogni anno a maggio si svolge il Concorso Internazionale Premio Roma, per premiare le più belle nuove varietà di rose che adornano il parco.

Clicca sull’immagine per scoprire le città più colorate della primavera

BASILICA DI SAN PIETRO

Situata all’interno della Città del Vaticano, la Basilica di San Pietro fu costruita per volere di papa Giulio II tra il 1506 e il 1626. Il maestoso edificio venne eretto laddove sorgeva già un’altra basilica, voluta dall’imperatore Costantino I sull’area del circo di Nerone per commemorare San Pietro sepolto in quel luogo. Il colonnato della piazza è il capolavoro del Bernini, dove le due grandi ali a semicerchio simboleggiano le braccia della Chiesa che accoglie l’umanità intera. Sempre del Bernini sono le 140 statue sulla sommità del colonnato. Ma uno dei maggiori spettacoli della Basilica di San Pietro è al suo interno. Qui si trova una delle opere d’arte più importanti della scultura del Rinascimento: la Pietà di Michelangelo Buonarroti, l’unica opera ad essere stata autografata dall’artista, come si vede sulla fascia obliqua che regge il manto della Vergine Maria.

Clicca sulla foto per scoprire le chiese più belle.

PANTHEON

Come il nome stesso indica, il Pantheon, costruito tra il 118 e il 125 d.c. e situato nel centro storico della capitale, venne eretto come tempio dedicato a tutte le divinità. Iscrivibile in una sfera perfetta, con un’altezza pari al suo diametro, il Pantheon è oggi il sacrario dei re d’Italia, accogliendo le spoglie di Vittorio Emanuele II, Umberto I e Margherita di Savoia. La caratteristica cupola a cassettoni culmina nell’oculus, unico punto luce di nove metri di diametro. Leggenda vuole che nonostante l’apertura, la pioggia non penetri dentro l’edificio. In realtà l’acqua piovana bagna l’interno del Pantheon, ma è presto raccolta dai 22 fori che quasi invisibili si aprono sul pavimento.

E se siete in vena di uno spuntino? Cliccate sulla foto per le migliori trattorie romane.

MUSEI VATICANI

Situati all’interno della Città del Vaticano, raccolgono l’enorme collezione di opere d’arte accumulata nei secoli dai Papi, una delle raccolte d’arte più grandi del mondo. I Musei Vaticani hanno un’origine curiosa, dovuta al ritrovamento di una singola scultura di marmo, avvenuto nel 1506. Si tratta della statua di Laocoonte, il sacerdote che tentò di avvisare i Troiani a non accettare il cavallo di legno che i Greci portavano in dono. La scultura fu la prima opera esposta al pubblico in Vaticano. Tra le opere più celebri ricordiamo la Pinacoteca vaticana; la Galleria dei candelabri e la Galleria della carte geografiche; la Cappella Sistina e gli appartamenti papali affrescati da Michelangelo e Raffaello. Il museo è aperto gratuitamente al pubblico l’ultima domenica del mese.

Clicca sulla foto per vedere i 10 musei gratuiti più belli del mondo

FORI IMPERIALI

Considerati il centro dell’attività politica della Roma antica, i Fori Imperiali raccolgono una serie di piazze monumentali edificate tra il 46 a.C. e il 113 d.C., e costituiscono una delle zone più suggestive e suntuose dell’antica Roma. La prima struttura è il Foro di Cesare, una piazza voluta dallo stesso imperatore per motivi propagandistici, inaugurata nel 46 a.C. e terminata dall’imperatore Ottaviano Augusto. Si incontrano poi il Foro di Augusto, il tempio di Marte Ultore, il Foro “transitorio” di Nerva, e infine il Foro intitolato all’imperatore Traiano, a cui è dedicata anche la colonna che racconta le gesta dell’imperatore nella guerra contro i Daci.

Clicca sulla foto per vedere …

https://www.skyscanner.it/rotte/rome/tene/roma-per-tenerife.html

Hai voglia di partire ma non sai quando farlo? Prova la funzione ‘Ricerca tutto l’anno’ e scopri il momento migliore in base al budget che hai!

Potrebbero interessarvi anche:

I 20 Paesi più economici del 2015

Le 15 Città europee da vedere nel 2015

I 10 Musei gratuiti più belli del Mondo

I 15 Ostelli più belli d’Europa

Le destinazioni migliori in base al budget

L’Hotel migliore al prezzo più basso: ecco come!

La Costiera Amalfitana in auto: 10 tappe uniche

Voli Roma Malta

Voli Roma Siviglia

Voli Roma Palma di Maiorca

Voli Roma Barcellona

Voli Roma Bari

Voli Roma Tenerife

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa