Home notizie 10 Cose da fare in OMAN

Tutti gli articoli

10 Cose da fare in OMAN

Cosa fare e cosa vedere in Oman, tra deserto e fortezze bellissime, tartarughe e delfini. 10 cose da vedere in Oman, per un viaggio che è più di un sogno!

Tra tutti gli Stati del Golfo Arabico in continua trasformazione verso le tendenze occidentali, l’Oman offre un promemoria di un’epoca che solo apparentemente appartiene al passato. Un luogo in cui le tradizioni culturali ed i paesaggi spettacolari ancora incontaminati primeggiano, rendendo il Sultanato una delle migliori località del Golfo, dove vivere ed assaporare la tradizione Araba. Un Paese ammaliante, intenso e seducente, di quelli che entrano nello spirito.

L’Oman offre attrazioni che si trasformano in sorprese capaci di stupire… Noi ci siamo stati con Elisa di Tintipatravels.com. Lei ci porta in giro in questo luogo pieno di meraviglie, consigliandoci le 10 attrazioni da non perdere nel Paese. Se state cercando divertimento, avventura, ma anche relax e paesaggi mozzafiato, questo è il posto giusto.

Voli Low Cost per l'Oman

Cosa vedere in Oman: 10 cose da fare

MUTRAH SOUK E CORNICHE, MUSCAT

Se siete a Muscat, è praticamente impossibile non avventurarsi nella zona centrale di Mutrah e da li trovarsi in un dedalo intricato che compone il maestoso Souk. Incensi dai profumi inebrianti, artigianato tra cui i Kanjhar, gli antichi pugnali in argento e avorio, oro e profumi guideranno la vostra visita. "Contrattare" è la parola d’ordine in ogni Souk del mondo, ma qui gli sconti non saranno altissimi, nonostante i vari tentativi. Subito fuori dal Souk, vi troverete nella lunga Corniche, un luogo ideale per una passeggiata al tramonto lungo il mare o per immergersi nella vita cittadina, magari prendendo un caffè in uno dei tipici bar guardano il mega Yacht del Sultano ormeggiato nel porticciolo.

Cliccate sulla foto e scoprite i 10 Mercati coperti più belli d’Europa.

Thinkstock.com Photo credit by jacquesvandinteren

GRANDE MOSCHEA DEL SULTANO QABOOS, MUSCAT

Costruita piuttosto recentemente (1995-2001), la Grande Moschea è decisamente imponente. Circondata da 5 minareti, può ospitare fino a 20000 fedeli. Al suo interno il vostro sguardo verrà catturato dal gigantesco lampadario in cristalli Swarowski che pare essere il più grande al mondo, dal prezioso marmo italiano, e dal meraviglioso tappeto iraniano, che pesa 35 tonnellate. Riuscite ad immaginare la sua grandezza? All’esterno sarete accompagnati dal dolce profumo dei fiori e potrete ammirare gli la moschea in tutta la sua bellezza e maestosità. Se avete l’occasione di passare di sera, la vedrete illuminata in tutto il suo splendore.

NOTTE NEL DESERTO A WAHIBA

Ci sono diversi Tour Operator che organizzano escursioni nel deserto di Wahiba, ci si può affidare alla ricerca su internet per trovarne alcuni, ma in loco le alternative non mancheranno. Il tour è rigorosamente in 4×4 ed oltre ad essere divertente, è davvero uno spettacolo. Durante il percorso si vedono i cammelli e gli Areesh, spazi occupati da tende da famiglie di beduini, che con un pizzico di fortuna vi offriranno tè speziato e datteri dolcissimi. Il campo poi, è molto curato, le tende sono bellissime e altrettanto bello è il tramonto che si vede tra le dune: il cielo diventa di un arancione intenso e poco dopo, le stelle nitidissime, illuminano il paesaggio.

RISERVA NATURALE DELLE TARTARUGHE DI RAS AL JINZ

Il Ras Al Hadd Turtle Reserve è una riserva marina protetta situata nella coste est della penisola arabica. L’area è famosa per essere l’unico sito in cui è ancora possibile ammirare le tartarughe verdi (Chelonia mydas) in via d’estinzione. Un vero e proprio spettacolo! Se siete a Muscat e volete dirigervi verso questa destinazione, il consiglio è quello di usare un taxi in condivisione con altri turisti che hanno la vostra stessa intenzione in modo da diminuire le spese del viaggio.

VISITA AL NIZWA MARKET

Nizwa è una cittadina animata e particolare. Il venerdì’ è il giorno del mercato del bestiame, una vera e propria chicca! Gli agricoltori e gli allevatori di ogni parte del Paese si incontrano qui per vendere i propri capi in modo chiassoso, facendo offerte ed indicando le qualità della pecora o della capra di turno… Sembra di essere tornati indietro nel tempo! Giusto dietro, si trova il Souk, dove si potranno trovare spezie, ortaggi, vestiti e souvenirs. Oltre al mercato, Nizwa è conosciuta anche per il suo Forte che merita di essere visitato. Al suo interno si possono incontrare uomini anziani in tenuta tradizionale, la “dishdasha”, e potrete vedere che indossano anche i Kanjar, gli antichi pugnali di cui vanno molto fieri. Non perdete l’occasione di farveli mostrare!

Thinkstock.com Photo credit by jacquesvandinteren

BIMAH e SINKHOLE

Situato vicino alla cittadina di Dibab, il Sinkhole è una spettacolare dolina corsica ampia circa 40 metri piena di acqua cristallina. Situata nel pieno del deserto, lungo l’autostrada che collega Muscat a Sur. Scendendo lungo la scala in cemento che è stata costruita proprio al suo fianco, i visitatori potranno rinfrescarsi con un bagno nelle sue acque fresche e limpide che difficilmente dimenticheranno!

TIWI WHITE BEACH

Situata ad 80 Km da Muscat, si trova questa meravigliosa spiaggia bianca. I vostri occhi non crederanno allo spettacolo che hanno di fronte: la terra marrone che sembra bruciata si scontra con una ghiaia ed una sabbia bianchissima mentre il mare color zaffiro e turchese intenso vi ammalierà chiedendovi di tuffarvi. State già sognando non è vero? La spiaggia è poco affollata durante la settimana, durante i weekend, invece, diventa una delle mete preferite da Omaniti e turisti.

TREKKING NEL WADI SHAB

Situato lungo la strada costiera, il Wadi Shab è una gola scavata da migliaia di anni di erosione naturale. Qui vi troverete di fronte ad enormi massi di roccia, scogliere, cascate e piscine naturali. Un’attrazione unica nel suo genere. Il trekking qui, non è per tutti. Il caldo e il percorso difficile possono ostacolare anche i più avventurosi, ma se decidete di intraprendere il cammino, la ricompensa sarà altissima e vi dimenticherete della fatica non appena nuoterete nelle acque celesti e limpide delle piscine naturali.

VISITA AI FORTI E CASTELLI

I forti sono tra i più grandi punti di riferimento culturale dell’Oman e oggi sono un’attrazione turistica molto importante per il Paese. Tra i più importanti vale la pena menzionare il Forte di Bahla, dal 1987 Patrimonio mondiale dell’Unesco, situato nel distretto di Bahla. Al suo interno si trova l’oasi con i suoi mercati tradizionali, i vecchi quartieri, le antiche moschee e le mura di origine preislamica, il Forte di Nizwa, già menzionato, e il Forte di Nakhal, uno dei monumenti storici più importanti del sultanato. Dista 120 Km dalla capitale Muscat e si erge in mezzo ad un palmeto e a giardini curatissimi.

Cliccate sulla fortezza e scoprite i 10 Castelli più belli d’Europa

AVVISTAMENTO DELFINI

La parte più accessibile della costa dell’Oman si trova direttamente fuori la capitale, Muscat. Qui, diversi tour operator offrono dei piccoli viaggi in barca per l’avvistamento dei delfini. Basterà davvero poco tempo prima che veniate circondati letteralmente da gruppi di delfini che salteranno quasi come se seguissero una melodia creata dalle onde. Se siete abbastanza fortunati potrete avvistare anche megattere e immortalare questi meravigliosi cetacei in fotografie stupende!

Voli Low Cost per l'Oman

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca "Ovunque" di Skyscanner e organizzare viaggi fantasici ai prezzi migliori!

I 20 Paesi più economici del 2015

Le 10 Spiagge più belle d’Italia classifica 2015

I 10 Musei gratuiti più belli del Mondo

I 15 Ostelli più belli d’Europa

Le destinazioni migliori in base al budget

L’Hotel migliore al prezzo più basso: ecco come!

La Costiera Amalfitana in auto: 10 tappe uniche

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo,

che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa