Home notizie 10 Cose da vedere in BRASILE

Tutti gli articoli

10 Cose da vedere in BRASILE

Dal Museo Imperiale all’Amazzonia: il Brasile mete straordinarie e indimenticabili per ogni tipo di vacanza.

Quando molti pensano al Brasile, subito lo associano al calcio o alle Olimpiadi estive del 2016. In realtà c’è molto di più: è così pieno di bellezze naturali, storia e feste da essere considerato una delle nuove mete più in voga nel mondo. Qui c’è giusto un assaggio delle grandi cose da fare mentre lo visitate.

TUTTI I VOLI ECONOMICI PER IL BRASILE

1. Foresta pluviale amazzonica

Un alone di mistero circonda la foresta pluviale amazzonica, specialmente perché gran parte dei suoi 6.5 milioni di chilometri quadrati non sono mai stati mappati. Belém o Manaus sono ottimi punti di partenza per fare un giro nella foresta. Assicuratevi solo di andare lì tra maggio e giugno, per evitare il peggio della stagione delle piogge e di quella calda.

2. Tornare indietro nel tempo a Ouro Preto

Questa vecchia città, nata attorno ad una miniera d’oro, vi darà un assaggio di com’era il Brasile secoli fa. Stradine strette e terreni scoscesi sono perfetti per farsi un giro turistico a piedi. Ci sono 23 chiese fantastiche in città, ma nessuna è più impressionante della Igreja Matriz de Nossa Senhora do Pilar, con i suoi quasi 900 chili d’oro ed argento che ne decorano l’interno.

3. Sentirsi un re a Petrópolis

Petrópolis è il posto dove vanno i ‘carioca’ (gli abitanti di Rio) per prendersi una pausa dalla città. L’antico palazzo estivo di Pedro II è ora un museo imperiale (link in portoghese), dove potrete imparare tutto sulla famiglia reale. Ripercorrete le origini tedesche della regione con una birra alla birreria Bohemia (una delle prime in Brasile) ed una crocchetta di manzo da Casa do Alamão.

4. Abbronzarsi sulla spiaggia di Copacabana

Il Brasile è pieno di fantastiche spiagge, ma nessuna è così famosa come la spiaggia Copacabana di Rio. La strada ondulata, i dintorni pittoreschi, le bellissime ragazze e gli aitanti ragazzi che prendono il sole la rendono una spiaggia unica ed inimitabile.

5. Mangia i Piranha a Manaus

Manaus può essere “la porta dell’Amazzonia”, ma è anche il posto dove andare per qualcosa che non avreste mai pensato di mangiare: i piranha. Sì, quei piccoli pesci mordicchiosi sono molto popolari fra gli abitanti del luogo. Potete perfino provare a pescare la vostra cena lungo il Rio delle Amazzoni.

6. Nuotare nella Gruta do Lago Azul

Avete mai nuotato in una grotta? Potete farlo in un posto appena ad ovest di Bonito. La Gruta do Lago Azul (“Grotta del lago azzurro”) vi abbaglierà con la sua luccicante acqua blu e le formazioni di stalattiti. Per godere appieno della bellezza della grotta, andateci tra fine dicembre ed inizio gennaio.

7. Spassarsela a Florianopolis

Florianopolis ha due facce, ed entrambe sono fantastiche. I giorni sull’isola di Santa Catarina sono destinati a fare surf su onde incredibili, e le notti sono per fare festa in una città che rivaleggia con città come Ibiza per quanto riguarda discoteche, bellissime persone e divertimenti.

8. Guardare il Carnevale in anticipo

Il carnevale è una delle feste più grandi del mondo, ma sta diventando costoso. Invece di andare allo spettacolo principale, viaggiate a Rio de Janeiro la settimana precedente. Tutte le scuole faranno le prove nelle strade della città, dandovi un anticipo delle loro esibizioni. Anche se comunque dovrete pagare per vedere le prove, non è nulla in confronto ai prezzi che dovreste sostenere per guardare lo spettacolo principale.

9. Assaggiare l’açaí a Belem

C’è un sacco di buon cibo in Brasile, ma le bacche di açaí sono sicuramente in cima alla lista. Sia che ne gustiate il succo o la polpa gelata in una ciotola con qualche cereale per la prima colazione, ve ne innamorerete. Uno dei posti migliori del Brasile per assaggiarlo è Point do Açai a Belem, la città dove vengono raccolte la maggior parte di queste bacche.

10. Innamorarsi delle cascate dell’Iguazú

La bellezza di madre natura e la sua potenza sono dispiegate in tutta la loro forza alle cascate dell’Iguazú. È comprensibile, visto che è larga 2.68 chilometri ed è alta 82 metri, rendendola una delle cascate più grandi del mondo. Dato che sono al confine con l’Argentina, guardate la caduta dell’acqua dalla parte del Brasile, con i suoi schizzi alti decine di metri.

Mappa