Home notizie 10 Posti remoti in Italia da scoprire al più presto

Tutti gli articoli

10 Posti remoti in Italia da scoprire al più presto

Foreste sul mare, piccoli borghi walser, antiche tonnare e favolose isole dove sbarcare. Skyscanner vi porta alla scoperta di 10 posti remoti in Italia da scoprire al più presto, tutti raggiungibili in macchina e perfetti per una vacanza a tu per tu con la natura e la cultura. Tutti luoghi più o meno conosciuti che nascondono meraviglie per ogni tipo di viaggiatore: dall’amante della montagna a quello della tintarella.

Luoghi remoti perché spirituali, inaccessibili, sommersi, o isolati, completamente disabitati, lontani dal turismo di massa… In questo articolo sui 10 Posti in Italia da scoprire al più presto scoviamo alcuni angoli nascosti in zone più o meno conosciute del Belpaese: dalle isole selvagge come Zannone e Giannutri a quelle più popolari come Pantelleria e l’Isola d’Elba, passando per l’entroterra meno battuto come la Val d’Ossola e la Riserva di Sasso Fratino. Ecco per voi 10 speciali proposte di viaggio per scoprire l’Italia… non appena possibile!

Parco Naturale Puez-Odle, Trentino-Alto Adige

Iniziamo il nostro articolo sui 10 posti remoti in Italia da scoprire al più presto parlando del Parco Naturale Puez-Odle, a quota 2.500 m s.l.m, in Trentino-Alto Adige. Incastonata come una pietra preziosa tra la Val Gardena, la Val di Funes e l’Alta Badia, questa area naturale che prende il nome dal Gruppo delle Odle e dal Gruppo del Puez è il paradiso perfetto per gli amanti del trekking, più o meno esperti che siano, che qui possono cimentarsi in attività all’aria aperta ed ammirare le maestose montagne dalle forme più disparate e dai colori cangianti. Riconciliatevi con la natura, ritrovate voi stessi e godetevi percorsi di grande bellezza come il Sentiero Natura Zannes, in fondo alla Val di Funes, il primo sentiero naturalistico in Alto Adige che è percorribile anche in sedia a rotelle. Vi pare poco? Vi consigliamo di prenotare al Viel Nois Guest House se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti trentino

Isola di Zannone, Lazio

Uno dei posti remoti in Italia da scoprire al più presto è sicuramente l’Isola di Zannone e il suo monastero cistercense (o quel che ne rimane) affacciato sul Tirreno. Insieme a Ponza, Palmarola, Ventotene, Santo Stefano e Gavi, l’isola fa parte dell’Arcipelago Pontino, uno dei più incredibili della nostra Penisola, vanto della regione Lazio e dei suoi abitanti, che possono comodamente raggiungerlo con i traghetti in partenza dai porti di Anzio, Terracina e Formia. Remota, disabitata e isolata, Zannone è una piccola perla naturale perfettamente conservata ed entrata a far parte del Parco Nazionale del Circeo, nel 1979, divenendone sua estrema appendice insulare. Visitatela prenotando presso la direzione del parco e grazie alla Cooperativa Barcaioli Ponzesi approdate su questo paradiso terrestre, dove percorrere sentieri nella natura e ammirare le rovine del Convento di Santo Spirito. Vi consigliamo di prenotare all’Hotel Chiaia di Luna se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti Lazio

Isola d’Elba, Toscana

Un’antica tonnara, un sentiero costellato di bunker e una spiaggia favolosa. La Penisola di Capo Enfola, facilmente raggiungibile dal comune di Portoferraio, potrebbe diventare il vostro luogo del cuore sull’Isola d’Elba. Ci troviamo su una delle penisole elbane più affascinanti dove è possibile crogiolarsi al sole, sui ciottoli di un piccolo lido riparato dal vento, conoscere la storia della tonnara attiva fino al 1958, oggi sede degli uffici del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano oppure percorrere l’Anello dell’Enfola, suggestivo percorso nel verde che conduce in cima al promontorio, caratterizzato da infrastrutture belliche risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Se siete a caccia di posti (davvero) remoti in Italia (magari anche spirituali) non dimenticatevi dell’Eremo di Santa Caterina e l’Orto dei Semplici, a Rio nell’Elba… un luogo lontano dal tempo, dallo spazio e dalla folla! Vi consigliamo di prenotare all’Hotel Viticcio se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti in Toscana

Isola di Giannutri, Toscana

Seconda tappa toscana alla ricerca di posti remoti, in questo caso, isole remote in Italia da scoprire al più presto. Approdiamo sull’Isola di Giannutri, paradiso incontaminato dell’Arcipelago Toscano. Una curiosa forma a mezzaluna di soli 2,8 km di lunghezza per un’isola votata al turismo ecosostenibile vi aspetta con insenature cristalline, grotte marine, boschi impervi e rovine romane. Ad affascinare il turista che decide di arrivare fin qui a bordo della motonave in partenza da Porto Santo Stefano (non sono ammesse automobili) sono le bellissime spiaggette come Cala Spalmatoio o Cala Schiavone, per citarne due, ma anche i suoi fondali: colorati, variegati e tutelati. Una delle cartoline più suggestive che regala l’isola è sicuramente la vista della falesia che si getta in mare in prossimità del Faro di Giannutri, all’estremità meridionale dell’isolotto: andateci al tramonto e godetevi lo spettacolo. Vi consigliamo di prenotare a Le Dimore di Mimmina se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti Giannutri

Riserva Integrale di Sasso Fratino, Emilia-Romagna

Dalle immersioni negli abissi a quelle nei boschi… di faggi longevi che superano i cinque secoli di età! Cari viaggiatori amanti della natura e degli angoli remoti in Italia, preparatevi a scoprire la Riserva Integrale di Sasso Fratino, cuore verde del Parco delle Foreste Casentinesi, in Emilia-Romagna. Sasso Fratino, la prima Riserva Integrale italiana istituita, è un’area naturale di inestimabile valore, custodita e protetta in modo esemplare dal Corpo Forestale dello Stato. In questo luogo ameno potrete ammirare da vicino una foresta di faggi millenari – coevi di Cristoforo Colombo e Leonardo da Vinci (avete letto bene) – e percorrere i tantissimi percorsi di trekking al suo interno tra eremi, cascate, fiumi e scorci senza fine. La casa di lupi, cinghiali, volpi e cervi vi lascerà entrare nel suo mondo da fiaba. Vi consigliamo di prenotare al Palazzo Ridracoli se prevedete di pernottare in zona.

Cefalù, Sicilia

La bellissima Cefalù potrebbe trasformarsi nella vostra cittadina di partenza per un viaggio tra i posti remoti in Italia da scoprire al più presto. Questo pittoresco borgo sul mare, comune della città metropolitana di Palermo, fa parte, insieme ad altri 14 comuni, del Parco delle Madonie, magnifica area protetta situata a ridosso della costa settentrionale della Sicilia. Un parco caratterizzato da bellezze naturali, tradizioni rurali e sentieri poco conosciuti come la Via dei Frati, un cammino che si snoda lungo strade provinciali e percorsi montani per circa 173 km da Caltanissetta a Cefalù. Percorrete la tappa conclusiva (la N.8) che parte da Castelbuono con 25,91 km di indicibili bellezze, come il Santuario di Gibilmanna, luogo di pace da visitare insieme al museo e all’annessa biblioteca. Vi consigliamo di prenotare all’Hotel Baia del Capitano se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti in Sicilia

Pantelleria, Sicilia

Il sapore dei capperi coltivati sulle terrazze baciate dal sole vi coccolerà il palato mentre la vista del mare battuto dal vento vi riempirà gli occhi. Pantelleria non è più così remota e sconosciuta come un tempo ma ancora conserva tutto il fascino di una Sicilia autentica, lontana dalla calca. Un’isola nell’isola che mantiene tradizioni antiche e sfoggia un volto verace, fatto di battute di pesca, sapori di una volta e paesaggi vulcanici. Solo qui potrete dormire in un dammuso, le tipiche case dai muri a secco e i tetti a cupola nate dall’incontro tra la civiltà araba e quella contadina, mangiare una fresca insalata pantesca e gustare un buon passito. Godete del suo immenso patrimonio di biodiversità e dopo una giornata in barca esplorate le sue aree archeologiche come l’Acropoli di San Marco e Santa Teresa. Vi consigliamo di prenotare al Zubebi Resort se prevedete di pernottare in zona.

Isole Tremiti, Puglia

Tra i posti remoti in Italia non possiamo dimenticare le Isole Tremiti. Mettete in valigia costume da bagno, scarpe da trekking e scarpe da scoglio e iniziate la vostra avventura. Il bellissimo arcipelago al largo del Gargano è facilmente raggiungibile attraverso i traghetti e gli aliscafi in partenza da Termoli, per una vacanza senza traffico e senza stress (ricordatevi che sull’arcipelago non sono ammesse automobili, le sole che possono circolare sono quelle dei residenti). A San Domino, l’isola più grande, troverete posti isolati e remoti tra piccole calette rocciose, profumate foreste d’Aleppo e misteriose grotte marine. Il periplo dell’isola in barca è un must, ma non dimenticatevi di fare un’escursione a piedi come la “Panoramica dell’Isola di San Domino” il cui punto di partenza è il Villaggio Rurale del 1935, costituito da una manciata di casette rosse di tipo coloniale. I sub esperti, invece, nuoteranno nei fondali vicino all’Isola di Capraia per salutare la Statua sommersa di Padre Pio… più remota di così?! Vi consigliamo di prenotare a La Casa di Gino se prevedete di pernottare in zona.

Supramonte, Sardegna

Dalla natura remota dell’entroterra sardo alle sterminate coste smeraldine, il Supramonte saprà davvero come stupirvi. Questo antichissimo complesso montuoso che fa da contorno al più giovane massiccio del Gennargentu, comprende il vasto territorio di cinque comuni: DorgaliOliena e Orgosolo nelle Barbagie, Baunei e Urzulei in Ogliastra e una parte del pittoresco Golfo di Orosei. Tutti diversi, tutti da scoprire, per una vacanza che si traduce in scoperta e meraviglia. Iniziate il vostro viaggio italiano dall’esplorazione delle gole a strapiombo e dei siti archeologici dell’interno, come il misterioso Villaggio di Tiscali, roccaforte delle popolazioni nuragiche nel cuore più profondo della Sardegna,  poi spingetevi verso il golfo cristallino per scoprire gioielli indiscussi come le Grotte del Bue Marino (così la popolazione locale chiamava, un tempo, la foca monaca). Vi consigliamo di prenotare al Su Gologone Experience Hotel se prevedete di pernottare in zona.

Baunei posti remoti Italia

Macugnaga, Piemonte

Chiudiamo il nostro articolo sui 10 Posti remoti in Italia da scoprire al più presto parlandovi del piccolo e grazioso borgo montano di Macugnaga, in Piemonte. Ci troviamo niente meno che alle pendici delle grandiose pareti orientali del Monte Rosa, in uno scenario a dir poco fiabesco che vi consigliamo di andare a scoprire sia in estate, con i colori sfavillanti della Val d’Ossola, sia in inverno con la magia della neve. C’è tanto da vedere in questo pittoresco comune della provincia del Verbano-Cusio-Ossola: dalle abitazioni in stile walser al Museo della Montagna e del Contrabbando, passando per l’antica Miniera d’Oro della Guia, la prima miniera-museo italiana, e i laghi alpini delle mille meraviglie, come il Lago delle Locce (in foto). Munitevi di buoni scarponi da trekking e avventuratevi fino allo specchio d’acqua per un percorso semplice e adatto a tutti che vi lascerà letteralmente senza fiato. Vi consigliamo di prenotare al Residence Weissthor se prevedete di pernottare in zona.

posti remoti montagna

Volete partire per un viaggio alla scoperta dei posti remoti in Italia? Scoprite quando prenotare un volo al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i vostri voli al prezzo più conveniente!

Skyscanner è leader globale nei viaggi. Controlliamo il costo con 1.200 compagnie di viaggio per aiutarti ad ottenere il miglior prezzo su voli, hotel e noleggio auto.