Home notizie 10 PUB Migliori in ITALIA

Tutti gli articoli

10 PUB Migliori in ITALIA

10 pub tradizionali in Italia dove bere ottima birra e mangiare veri hamburger: 10 posti autentici da provare al più presto!

Skyscanner vi porta alla scoperta di 10 Pub autentici in Italia, quelli in cui davvero gustare birre tradizionali e veri hamburger, per vivere serate uniche.

“Quanti uomini servono per far crescere un uomo?”, si chiede J.R. Moheringer in uno dei pezzi più esaltanti della sua biografia, "Il bar delle grandi speranze". Nel suo caso, a farne un uomo e a tenergli compagnia è stato il pub del suo quartiere, con l’umanità varia che lo popola.

Il suo racconto è una storia condivisa da tanti. E nonostante le ‘public houses’ siano nate nei Paesi anglosassoni, anche in Italia esistono pub tradizionali dove è possibile respirare l’atmosfera che arriva da Irlanda, Scozia, Galles e Gran Bretagna. Saltate su un aereo o mettetevi in macchina! Ecco 10 posti dove, con una birra spillata a regola d’arte e un buon sandwich, e complice l’atmosfera allegra e allo stesso tempo intima, è facile sentirsi risucchiati in un mondo a parte!

1.GOBLIN PUB – PAVULLO (MODENA)

Sul sito di questo pub del modenese, si legge che dal 1990, il Goblin è “birra e tutto il resto”. Come a dire, citando qualcuno, che “in fondo la birra, con tutto il rispetto parlando, è solo un pretesto”.

Sempre sul sito, si capisce che uscire completamente sobri dal locale è operazione pressoché impossibile: qui si beve bene (oltre a mangiare a prezzi onesti) e la scelta è vasta: si può ordinare una affumicata Schlenkerla alla spina o una Don Quijote in bottiglia (allora vuol dire che è proprio serata!) e rilassarsi così per tutta la notte. L’atmosfera è così carica e la qualità delle birre così alta, che nel 2012 il Goblin è stato nominato da Ratebeer tra i Best Beer Pub mondiali, nonostante si trovi nel mezzo dell’appennino emiliano, nel paesino di Pavullo nel Frignano, e non sia certo semplice da raggiungere. Ma l’attesa di una buona birra ne aumenta il desiderio, siamo d’accordo?

Goblin Pub. Via Marchiani 152, Pavullo nel Frignano (Modena). 0536 23201.

Aperto tutte le sere dalle 20.30, tranne lunedì e martedì.

Goblin Pub Pavullo

Photo credit @ Goblin Pub

2. THE BAD ELF PUB – LIVORNO

L’atmosfera del Regno Unito, nel centro di Livorno, si sente tutta. Il Bad Elf Pub, infatti, segue la migliore tradizione britannica (vantando due spine a pompa, ovvero la spillatura senza gas), e diverse etichette di birrifici indipendenti inglesi, ma strizza l’occhio anche all’Irlanda – con l’organizzazione di diversi eventi e cene a tema, per esempio durante la festa del patrono irlandese St. Patrick – e alla Scozia, con la serata dedicata al suo poeta più rappresentativo, Robert Burns. Oltre al rispetto della tradizione, l’altro punto forte del Bad Elf è sicuramente la birra: ce ne sono oltre 80, tra quelle artigianali in bottiglia e a alla spina, tra cui anche la Oyster stout, prodotta ancora in piccoli quantitativi dal brewpub Porterhouse di Dublino. Che dite, vi è venuta voglia di fare una piccola gita a Livorno?

The Bad Elf Pub. Via della Posta 40/42, Livorno. 0586 372691 – 3281251458.

Aperto tutte le sere dalle 20.

The Bad Elf Pub Livorno

Photo credit @ The Bad Elf Pub

3. THE SHAMROCK PUB – LECCO

Per avere un tocco di Irlanda tra le montagne di Lecco, il consiglio è di bussare alle porte dello Shamrock Irish Pub, dove in tavola arrivano hamburger con patatine, specialità irlandesi come il beef&guiness stew e il salmon&guinness bread e, soprattutto, un’accurata selezione di birredirettamente dall’Isola di smeraldo. Ce n’è per tutti i gusti, dalla scura Guinness, passando per le rosse Kilkenny e Smithwick’s, fino ad arrivare alle bionde Harp. Per chi avesse bisogno di qualcosa di più forte, inoltre, si possono ordinare ben 27 tipi di irish whiskey diversi. Sarà per questo che l’atmosfera qui è così allegra?

The Shamrock Pub. Via Parini 5, Lecco. 0341 287582.

Aperto tutte le sere dalle 17:59, in onore della data di nascita della Guinness, il 1759.

The Shamrock Pub Lecco

Photo credit @ The Shamrock Pub

4. MULLIGANS – MILANO

Lo stile del Mulligans di Milano è quello di un pub sincero: i whisky, le birre e, soprattutto, il calore della vera Irlanda. E anche i due proprietari, Beppe e Alviero, si comportano da veri ‘publican’, accogliendo a braccia aperta gli avventori che regolarmente si presentano alla loro porta. L’atmosfera, qui, è davvero conviviale: lampade in vetro, un caminetto sempre acceso, boccali appesi ovunque. Sulla mitica lavagnetta, poi, vengono appuntate le specialità del giorno con cui accompagnare una buona birra: vi basta sapere che servono dell’ottima carbonade alla birra chiara e una cheese cake da perdere la testa?

Mulligans. Via Giuseppe Govone 28, Milano. 02 3451694.

Aperto tutte le sere dalle 19:00, tranne la domenica.

Irish Pub Mulligans Milano

Photo credit @ Irish Pub Mulligans

5. CELTIC DRUID – BOLOGNA

Davanti a Piazza Grande e a pochi passi dalle Due Torri di Bologna, quando si entra al Celtic Druid, in realtà, sembra di fare ingresso nell’epicentro irlandese. La scelta degli alcolici è vastissima: si va dalle birre fino ai whiskey come il Bushmills e il Jameson e ad altre specialità irlandesi, come l’Irish Mist. Un consiglio in più? Fate in modo di capitarci tra le 18 e le 20.30: all’ora dell’happy hour le birre le troverete a prezzo ridotto!

Irish Pub Celtic Druid. Via Caduti di Cefalonia 5/c, Bologna. 051 227518.

Aperto tutti i giorni dalle 18:00.

Irish Pub Celtic Druid Bologna

Photo credit @ Irish Pub Celtic Druid

6. FOURFOURTWO – 442 – MILANO

I tifosi milanesi del calcio vengono di norma in questo pub di zona Corso Sempione a esultare o disperarsi per la propria squadra del cuore. O, semplicemente, a passare un po’ di tempo davanti a una bionda e a uno dei sei televisori sui quali la moviola è praticamente all’ordine del giorno. Non solo calcio, però, ma ogni sorta di evento sportivo possibile e immaginabile (anche se il pallone ha comunque un ruolo d’eccezione, considerato il numero di sciarpe delle squadre appese ai muri). E tra una gara e l’altra, ecco arrivare al bancone un fiume di birra (sono ben tredici le spine, più una selezione di bottiglie tedesche e altre etichette di produttori artigianali inglesi e scozzesi), accompagnata da hamburger, patatine fritte e nachos. Voglia di bere qualcosa di diverso? Nessun problema, il sidro placherà la vostra sete!

Fourfourtwo – 442. Via Giulio Cesare Procaccini 61, Milano. 02 39448023.

Aperto tutti i giorni dalle 18:00.

442 Four Four Two Milano

Photo credit @ Fourfourtwo – 442

7. THE ROSE&CROWN – RIMINI

Impossibile non far rientrare il Rose&Crown nella rassegna dei pub più tradizionali d’Italia. Questo di Rimini, infatti, è stato il primo pub ‘British style’ aperto in Italia. Nato nel 1964, porta direttamente sulla riviera Adriatica un pezzo di Union Jack. Nel menu si alternano specialità inglesi e italiane e, dalle dieci di sera, la vostra bevuta sarà accompagnata da musica dal vivo. Il proprietario ci ha detto che “il vero social network è ancora il pub” e sembra davvero impossibile dargli torto: al Rose (come lo chiamano più semplicemente i riminesi) tirare tardi a chiacchiere è d’obbligo, visto che l’apertura è sempre prolungata fino alle 4 del mattino!

The Rose&Crown. Viale Regina Elena 2, Rimini. 0541 391398.

Aperto tutti i giorni dalle 11:00.

The Rose&Crown Rimini

Photo credit @ The Rose&Crown

8. THE FLANN O’BRIEN – ROMA

In questo ampio e bel locale in stile irlandese nel cuore di Roma, in via Nazionale, vi potete sedere al bancone in legno e ordinare qualche piatto irlandese con ascendenza capitolina. Il consiglio, però, è di rimanere su proposte meno impegnative (ottimi, per esempio, l’hamburger e il club sandwich) e di concentrarsi sulla vasta selezione di birre. Non ne rimarrete delusi!

The Flann O’Brien. Via Nazionale 17, Roma. 06 4880418.

The Flann O Brien Roma

Photo credit @ The Flann O’Brien

9. THE FIDDLER’S ELBOW- FIRENZE

C’è chi sostiene che ogni grande pub sia davanti a una grande chiesa. E nel caso del Fiddler’s Elbow di Firenze, è proprio così. I suoi tavolini, infatti, danno esattamente sulla facciata della splendida basilica di Santa Maria Novella. Se sentite il bisogno di rifocillare anche il corpo dopo aver ritemprato lo spirito con una visita all’interno della chiesa, questo pub in pieno stile irlandese è il luogo giusto. Birre di ogni sorta vi terranno compagnia, insieme alle freccette, al biliardo, a una selezione di ottimi scotch e alla vista mozzafiato. D’altronde, come cantava Pupo, “la notte qui non è come a Milano o a Roma”!

The Fiddler’s Elbow. Piazza Santa Maria Novella 7r, Firenze. 055 215056.

Aperto tutti i giorni dalle 12:00.

The Fiddler's Elbow Firenze

Photo credit @ The Fiddler’s Elbow

10. KINSALE IRISH PUB – NETTUNO (ROMA)

Dal 1995, il Kinsale Irish Pub di Nettuno, in provincia di Roma, è il pub più grande d’Europa. O almeno così lo definisce il sito, sul quale è possibile anche passare in rassegna gli eventi in palinsesto, tra cui un intero mese dedicato all’Oktoberfest. Il locale è, in effetti, gigantesco, così come impressionante è la scelta delle birre e degli stuzzichini (o dei piatti più impegnativi, come lo stinco di brasato) in accompagnamento. Qui pare che la specialità dei commensali sia tirare tardi, e in effetti non stentiamo a crederlo!

Kinsale Irish Pub. Via Acciarella 43, Nettuno (Roma). 06 985 5101.

Aperto tutti i giorni dalle 17:00.

KInsale Irish Pub Nettuno

Photo credit @ Kinsale Irish Pub

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa