Home notizie 5 Parchi bellissimi a Stoccolma

Tutti gli articoli

5 Parchi bellissimi a Stoccolma

Vi portiamo a Stoccolma: una città verdissima, ricca di aree naturali, parchi, spazi green e giardini bellissimi in cui abbandonarsi al relax.

Stoccolma è sempre stata una città all’avanguardia in tutti i campi e negli ultimi anni si è distinta per il suo impegno nello sviluppo urbano sostenibile. Vi siete mai chiesti come questo sia possibile? La capitale svedese e i suoi cittadini nutrono un profondo rispetto per la natura e la vita e le attività all’aria aperta sembrano essere un diritto inalienabile, tant’è che la città fu eletta Capitale Verde d’Europa nel 2010.

Taxi e autobus ecologici, piste ciclabili presenti ovunque e tanta attenzione al riciclo hanno fatto di Stoccolma una delle città più ecologiche al mondo.Durante la vostra visita della città vi troverete piacevolmente immersi in un’infinità di parchi e aree verdissime in cui fare pic-nic. Noi ci siamo stati con Elisa, di Tripvillage.it. Partita insieme alle altre blogger di #sivastoccolma, ci ha raccontato delle più belle aree naturali e giardini della città. perché essere al verde a volte non è poi così male. Siete pronti a partire? Si parte!

DJURGARDEN

L’isola di Djurgården è un ex zona di caccia reale ed è il primo ed unico parco nazionale che si trova all’interno di una città. Qui si trovano alcuni dei luoghi più importanti della capitale svedese: il Museo Vasa, dove si trova l’antico veliero da guerra dalla tragica storia e affondato più di 300 anni fa, e Skansen, il più antico museo all’aperto del mondo. Posto sulla collina che domina l’isola di Djurgården, il museo all’aperto vi riporterà indietro nel tempo a passeggio per le abitazioni storiche, le botteghe degli antichi mestieri con dimostrazioni pratiche e il forno dove fare una scorpacciata di buonissimi dolci. Ma c’è spazio anche per un po’ di adrenalina: qui si trova anche il Gröna Lund, o Tivoli, un enorme parco giochi per grandi e piccini con una trentina di attrazioni, tra cui una ruota panoramica gigante ed una torre di 80m per la caduta libera: il tutto direttamente con vista sulla magnifica città.

Come raggiungerla: a piedi, percorrendo la Strandvägen, oppure tramite gli autobus da Karlaplan e Norrmalm, oppure ancora tramite i traghetti.

Aperto da lunedì a venerdì dalle 9 alle 17

ROSENDAL

Il vero tesoro di Djurgården è rappresentato da Rosendals Trädgård. A pochi minuti dal centro vi troverete catapultati in quest’oasi di pace e tranquillità dove la natura e la pace la fanno da padroni. La quiete che si respira in questo parco è surreale. Qui potete acquistare piante, bulbi da fiore e prodotti da coltivazioni biologiche che incontrerete addentrandovi tra i sentieri. Ma cosa c’è di meglio di un bel pic-nic o di una pausa immersi nella natura? Il Rosendals Trädgårdscafé è un luogo meraviglioso: si tratta di una vecchia serra adibita a Cafè dove per pranzo vengono servite insalate, sandwich, zuppe, piatti freddi/caldi, dolci – sempre tutto rigorosamente biologico – che si possono gustare all’interno della serra stessa oppure direttamente sul prato. Per qualcosa di speciale, a poca distanza, c’è il Rosendal Wardshus, un po’ più elegante ma a prezzi accessibili, ottimo cibo e una location strepitosa!

Apertura: da maggio a settembre – lunedì-venerdì dalle 11 alle 17 – sabato e domenica dalle 11 alle 18

Ottobre – martedì-domenica dalle 11 alle 16.

SKEPPSHOLMEN

Viene spesso chiamata “Museo a cielo aperto” ed è un’oasi verde nel centro della capitale e, al contempo, un interessante punto d’attrazione per parecchi visitatori. È un’isola completamente pedonale ma si raggiunge facilmente con il battello che porta a Djurgården e qui, oltre alla magnifica vista sul castello, ha sede il Moderna Museet, museo d’arte moderna che non ha nulla da invidiare al più famoso parente di New York: dal classico al moderno, dalla pop-art al minimalismo fino alle opere di artisti contemporanei. Di fronte al museo troverete il Paradis Fantastique, una serie di sculture colorate e costruzioni meccaniche che paiono darvi il benvenuto. Ma non è finita! Se decidete che quest’isola verde fa al caso vostro potete anche dormire in uno dei simboli di Stoccolma: l’Af Chapman, un antico veliero oggi adibito ad ostello: potete decidere se soggiornare nelle antiche cabine della nave, ora ristrutturate, oppure potete scegliere delle camere standard.

HUMLEGARDEN

Situato a Östermalm, il quartiere più elegante ed esclusivo della città, Humlegarden é un piacevole rifugio per rilassarsi a pochi passi dal centro. È presente un grande parco giochi per bambini con altalene, casette e campi da basket e per gli adulti c’è anche una zona barbecue. Non tutti sanno che fu creato per la coltivazione del luppolo (che si traduce appunto humle in svedese) per volere di Gustavo II Adolfo, re di Svezia dal 1611 al 1632. Proprio all’interno del parco ha sede la Biblioteca Nazionale, che ha l’obiettivo di preservare tutte le opere letterarie della cultura svedese.

Indirizzo: Karlavägen 32 Orari: estate lun-ven 09:00 – 18:00; Sab-Dom 11:00 – 17:00 Inverno lun-ven 09:00 – 17:00; Sab-Dom 11:00 – 17:00

_

_

Flickr – Photo credit by Chiara Faggella

LANGHOLMEN

Situata in una posizione centrale, tra Södermalm e Kungsholmen, questa piccola isola è uno dei posti preferiti dagli svedesi per concedersi rilassanti picnic all’aria aperta, nuotare o fare attività sportiva. Non tutti sanno però che, tra 1840 e il 1974, non era un luogo così ricercato in quanto Långholmen era l’isola carcere di Stoccolma. Furono proprio i detenuti a rendere possibile la trasformazione di quest’isola rocciosa in un rifugio rilassante ericco di natura per i cittadini svedesi: coprendo il terreno con i fanghi dei corsi d’acqua circostante il terreno diventò fertile e furono piantate varie tipologie di piante. Oggi le prigioni sono diventate le camere di un famoso ostello: al Langholmen Hostel potrete dormire nelle originali (ma rinnovate!) celle di detenzione della Crown Remand Prison. Sono organizzati anche giochi “a tema” come la fuga dalla prigione oppure si può provare l’ebrezza di vivere una giornata da carcerato. È presente anche un museo che vi darà l’opportunità di imparare di più sulla storia dell’isola prigione: racconti, visite a celle e informazioni sulla vita dei prigionieri.

Siete pronti ad andare in cella?

Långholmen Hotell & Restaurant AB Långholmsmuren 20 – Stoccolma

Flickr – Photo credit Jess Pac

POTRESTE ANCHE ESSERE INTERESSATI A:

Le 20 Isole più economiche del 2015

Le 15 Città più trendy del 2015

I 15 posti del Mondo che scompariranno per sempre

I 10 Spettacoli naturali d’Italia

I 10 Viaggi in Camper alla scoperta delle bellezze italiane

Le Città d’Europa da vedere in bici

Mappa