Home notizie Aurora boreale in Finlandia: come avvistare le luci del Nord

Tutti gli articoli

Aurora boreale in Finlandia: come avvistare le luci del Nord

Ci sono delle esperienze di viaggio che sono in grado di cambiare la vita delle persone e l’aurora boreale è sicuramente una di queste. La Lapponia, in Finlandia, è uno dei posti migliori al mondo dove avvistare le famose Northern Lights – così si chiama l'aurora boreale in inglese. Skyscanner vi guida alla scoperta dell’aurora boreale finlandese: ecco tutte le informazioni utili per diventare dei perfetti cacciatori di aurore nella terra dei Sami!

Chi non sogna di vedere l’aurora boreale almeno una volta nella vita? Questo incredibile fenomeno naturale è sicuramente una delle esperienze di viaggio più emozionanti a cui si possa assistere, e in tanti si avventurano nelle fredde terre della Lapponia, in Finlandia, per darle la caccia, nonostante le condizioni meteoreologiche spesso proibitive.

Nel periodo più favorevole per avvistare l’aurora boreale in Finlandia e in Scandinavia le ore di luce giornaliere sono pochissime e le temperature glaciali, ma l’esperienza è talmente incredibile che nessun viaggiatore si lascia scoraggiare da questi “dettagli”. Osservare queste stupende luci verdi e azzurre danzare nel cielo è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita, e può regalare emozioni davvero uniche e irripetibili.

 Per aumentare la probabilità di vedere un’aurora boreale bisogna tenere in considerazione diversi fattori ma, come vedrete, non può mancare una discreta dose di fortuna quindi… incrociate le dita e confidate nel vostro good karma!

Scarica l’APP di Skyscanner

Scopri di più: 6 posti incredibili in cui vedere l’aurora boreale

Finlandia, Aurora boreale

Trova tutti i voli economici per la Finlandia

Cos’è l’aurora boreale

In inglese l’aurora boreale viene chiamata Northern lights, ossia luci del nord e la ragione è semplice: l’aurora boreale è visibile solo nei paesi dell’estremo nord. Ma che cos’è esattamente questo fenomeno così affascinante? Gli antichi abitanti della Lapponia credevano che l’aurora boreale fosse causata da una gigantesca volpe che, con la coda, spazzava la volta celeste sopra la tundra artica e, non a caso, uno dei termini usati in Finlandia per indicare il fenomeno è infatti revontulet (letteralmente, “fuochi della volpe”).

Aurora Boreale in Finlandia

 

Gli scienziati invece pensavano che fossero dei lampi che avvenivano molto in alto nell’atmosfera. Tutto questo fino al 28 agosto del 1859 quandol’astronomo inglese Richard Christopher Carrington ebbe l’intuizione di legare l’aurora boreale all’attività del Sole. Questo fenomeno infatti deriva dal fatto che gli elettroni e i protoni arrivano dal Sole, colpendo la ionosfera della terra. Quando “lo scontro” si esaurisce, l’energia che ne dreiva si trasforma in luce visibile ed è per questo che riusciamo a vedere l’aurora boreale. L’aurora appare sotto forma di bande luminose di colore bianco-verdognolo che rischiarano il cielo da est a ovest per migliaia di chilometri. In genere lungo il bordo inferiore l’aurora presenta una colorazione rosso fuoco, ma a volte si vedono anche striature azzurre e viola. Le luci paiono danzare e muoversi vorticosamente nel cielo notturno. 

Dove vedere l’aurora boreale in Finlandia

La Finlandia è tra i paesi del nord Europa dove l’aurora boreale è maggiormente visibile; le sue notti hanno spesso un cielo perfetto per l’avvistamento di questo incredibile fenomeno naturale. Per vedere l’aurora boreale finlandese, i luoghi più comodi sono Rovaniemi (nota anche per essere la città di Babbo Natale) e soprattutto Inari, che è considerata, insieme ad Alta e a Kiruna (rispettivamente in Norvegia e in Svezia) una delle capitali delle aurore boreali.
Potete raggiungere Rovaniemi volando da Helsinki con la Finnair o la Norwegian; ci sono diversi voli giornalieri e la durata del volo è di 1 ora e 20 minuti. Per raggiungere Inari invece bisogna volare sull’aeroporto di Ivalo (che si trova a 38 km da Inari); anche in questo caso esistono diversi voli giornalieri con Finnair o Norwegian.

 

Finlandia, Aurora boreale

Finlandia, sleddog

Come organizzare la vostra escursione in cerca dell’aurora boreale

Sia a Rovaniemi che a Inari troverete diverse agenzie che organizzano gli avvistamenti e che, dopo avervi fornito l’abbigliamento termico, vi porteranno a qualche decina di chilometri fuori città, negli spot migliori per avvistare l’aurora e fotografarla. Se siete freddolosi o non avete l’attrezzatura adatta, potete valutare anche l’idea di vedere le aurore boreali comodamente sdraiati al caldo, dalle stanze a igloo con tetto di vetro di alcuni hotel posizionati in località buie e privilegiate.
Un’altra regola d’oro che vale la pena tenere a mente nella scelta della località per l’avvistamento �� legata al fatto che in inverno è più probabile che ci sia brutto tempo lungo la costa rispetto all’interno. Per vedere l’aurora c’è bisogno di cieli limpidi, quindi spostatevi verso l’interno se raggiungete una località costiera e trovate condizioni meteo sfavorevoli.

Trova tutti i voli economici per Helsinki

 

Quando andare in Finlandia

Il periodo migliore per l’avvistamento dell’aurora boreale in Finlandia va da settembre a marzo; alcuni sostengono che il fenomeno sia più frequente in particolare nel tardo autunno e all’inizio della primavera, più che altro perché in questi periodi il meteo è più clemente.

In generale, tenete presente che nella Finlandia settentrionale da settembre a marzo si ha un’aurora boreale un giorno sì e uno no. Nella Finlandia meridionale il fenomeno è invece meno frequente. Per avvistare un’aurora boreale il cielo deve essere perfettamente limpido e terso e bisogna stare il più possibile lontani da altre fonti luminose (ad esempio, le luci delle case o delle strade) quindi è spostarsi in un punto alto o sulla riva di un lago (a questo proposito i tanti laghi intorno a Inari sono perfetti!).

Per aumentare le probabilità di vederla potete affidarvi al Servizio di Previsione aurore, un servizio dell’Istituto metereologico finlandese che segnala la presenza delle condizioni adatte alla formazione delle aurore.

Ma non è tutto oro quello che luccica: pur andando a nord nel periodo ottimale non c’è alcuna certezza che riuscirete a vedere l’aurora. Ci deve essere la concomitanza di diversi fattori perché possa essere visibile all’occhio umano. Con le nuvole e il brutto tempo l’aurora non si può vedere da terra. Inoltre il fenomeno varia di giorno in giorno, di ora in ora e anche di minuto in minuto a seconda dell’attività del sole: anche se la notte è limpida, ci sono momenti in cui l’aurora boreale si manifesta in tutta la sua grandiosità e momenti in cui si vedono soltanto le stelle. Non vi resta che incrociare le dita!

 

Finlandia, Aurora boreale

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Per tenere d’occhio l’andamento dei prezzi di tutti i voli per la Finlandia potete usare la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner, e risparmiare comprando il biglietto al prezzo migliore!

Potrebbe interessarvi anche:

Vacanze Estate 2017: 15 Città da 20 euro

Agosto Low Cost! 21 proposte per 2 settimane in giro per il Mondo…

Le 5 ragioni che mi hanno fatto innamorare di Londra

Dove e quando: 19 esperienze di viaggio da fare nella vita

I 20 Paesi più economici del 2017

50 Capitali del mondo da vedere almeno una volta nella vita

I 15 Paesi consigliati per donne che viaggiano sole

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa