Home notizie 10 cose da vedere a Bergamo, città d’arte della Lombardia

Tutti gli articoli

10 cose da vedere a Bergamo, città d’arte della Lombardia

Bergamo non è probabilmente la località più nota della Lombardia, e la vicinanza a Milano fa sì che molti viaggiatori che qui passano (magari sbarcando all’Aeroporto di Bergamo. Orio al Serio) non si trattengano. Grave errore: Bergamo è una città splendida, con un magnifico centro storico ideale per passare un paio di giorni fra cultura e natura, e con un sacco di cose da vedere per ingannare il tempo in attesa del prossimo volo intercontinentale... Ecco a voi il meglio di Bergamo, cosa vedere in città e cosa fare con i bambini, o in coppia.

Bergamo è nota a molti stranieri per l’aeroporto di Orio al Serio – Milano Bergamo, uno dei più importanti scali low cost italiani, a poca distanza dal centro. Un peccato, e una banalizzazione: Bergamo è città di storia antichissima, con uno dei centri storici più belli d’Italia e una vita culturale vivace e giovane. Che abbiate un paio d’ore di scalo fra un volo e un altro, o che decidiate di fare un weekend con i bambini ai piedi delle Alpi, Bergamo non vi annoierà. Bergamo Alta è piena di monumenti e musei, Bergamo Bassa di negozi e vie per passeggiare in piano, e i dintorni – specie se si dispone di una macchina – offrono possibilità di passeggiate nella natura e pic-nic sulla riva di limpidi laghi alpini.

Se ancora non vi siete convinti, Skyscanner ha scelto per voi le 10 cose da vedere a Bergamo, per imparare ad amare e rivalutare questa splendida città della Lombardia.

Scopri di più: 20 Bellissime Città d’Arte in Italia

Bergamo Cosa vedere: Bergamo alta

Bergamo, come arrivare dall’aeroporto e come muoversi

Arrivare a Bergamo in aereo è piuttosto facile: l’Aeroporto di Milano – Bergamo Orio al Serio è uno dei più grandi scali aeroportuali low cost d’Italia, con voli per tutto il mondo e da tutto il mondo. Bergamo Orio al Serio è collegato con la Stazione di Bergamo da una navetta Airport Bus con passaggi ogni 20 minuti. Il viaggio fino alla Stazione dura 15 minuti, e da lì in altri in 7 minuti si può raggiungere Bergamo Alta (in bus o prendendo la funicolare). Insomma, la frequenza dei bus e la vicinanza fra la città e l’aeroporto permettono chi ha un lungo scalo, o una giornata da passare in attesa di partire, di non annoiarsi al gate… Calcolate bene i tempi, e godetevi Bergamo!

Scopri di più: 15 Tour della città offerti da Aeroporti e Compagnie Aeree

Bergamo cosa vedere: Bergamo Alta

Trova tutti i voli economici per Bergamo

1. Bergamo Alta

Sempre partire dall’alto! La vostra visita a Bergamo deve necessariamente includere il centro storico della città, Bergamo Alta (come suggerisce il nome, si trova su una collina), dove si trovano gran parte delle attrazioni e delle cose da vedere. Si può raggiungere, da Bergamo Bassa, con una piacevole gita in funicolare, o camminando fino a Porta Sant’Agostino, accesso alla città che risale – come le mura cittadine – al XVI secolo. Bergamo è una delle poche città italiane il cui centro storico è ancora completamente circondato da mura difensive (le altre, per la cronaca, sono Padova, Ferrara, Lucca e Grosseto). Quelle di Bergamo, in particolare, sono molto ben conservate: il modo migliore per godere della bellezza del paesaggio, della città e dei dintorni e percorrere per intero il loro percorso, costellato di panchine e giardini. L’ideale, se è una bella giornata, anche per fare un pic-nic con i bambini!

Bergamo cosa vedere: Bergamo Alta e bastioni

Bergamo cosa vedere: Porta di Sant'Alessandro, Bergamo Alta

2. Bergamo Bassa

Ciò che sale, deve sempre scendere. Dunque la vostra visita a Bergamo comprenderà necessariamente anche una visita a Bergamo Bassa, anch’essa antica di storia ma riammodernata negli ultimi secoli. Il modo migliore per viverla è percorrere il cosiddetto “Sentierone”, (Piazza Matteotti secondo il catasto), punto di ritrovo per eccellenza degli abitanti di Bergamo. Il luogo migliore per passeggiare, e osservare il passeggio. Sul Sentierone si affacciamo il bel Teatro Donizetti (controllate il programma: ospita musica, teatro e il Festival Jazz di Bergamo) e la Chiesa di San Bartolomeo.

Bergamo cosa vedere: Bergamo Bassa

3. Cappella Colleoni

A Bergamo Alta, su Piazza Duomo, vicino alla Basilica Santa Maria Maggiore, si trova la Cappella Colleoni, mausoleo del condottiero rinascimentale Bartolomeo Colleoni, con la sua riconoscibilissima facciata a losanghe bianche, rosse e nere. L’opera è stata progettata nella seconda metà del Quattrocento dall’architetto e scultore Giovanni Antonio Amadeo, ed è considerata il suo capolavoro, con elementi medievali che già evocano il successivo stile del Rinascimento lombardo. Dentro, porgete omaggio alla statua dorata e al sarcofago del Colleoni… che pure non riposa qui: dove si trovino i suoi resti rimane un mistero!

4. Basilica di Santa Maria Maggiore

Risalente al XII secolo, sempre su Piazza Duomo a Bergamo Alta, si trova anche la grande Basilica di Santa Maria Maggiore, con il suo campanile. Vi sembra manchi qualcosa? Sì, in effetti: non c’è una facciata principale. La chiesa era collegata con l’antico palazzo vescovile. Non disperate, comunque: ci sono quattro porte di accesso, fra cui le due dette “Dei leoni rossi” e “Dei leoni bianchi”, ciascuna difesa da due leoni in pietra. L’interno è successivo, e di stile barocco. Dentro la chiesa si trova anche la tomba del grande compositore bergamasco Gaetano Donizetti.

Bergamo cosa vedere: Basilica di Santa Maria Maggiore

5. Duomo di Bergamo

Accanto alla Basilica di Santa Maria Maggiore, ecco la cattedrale di Sant’Alessandro, il Duomo di Bergamo. Diversi strati architettonici di diverse epoche sono state scoperte sotto il Duomo, già luogo di culto in epoca paleocristiana. All’interno da non perdere la Cappella del crocefisso e, nell’abside, alcune tele di Tiepolo e altri artisti.

Scopri di più: Le 15 Cattedrali più belle d’Italia

Bergamo cosa vedere: Bergamo Alta con campanile

 6. Palazzo della Ragione e Campanone

Costruito alla fine del XII secolo, il Palazzo della Ragione è il più antico palazzo comunale d’Italia: le sue sobrie forme medievali si affacciano su Piazza Vecchia, a lato del Campanone, antica torre ghibellina (Bergamo era nota come la città dalle cento torri) e oggi Torre civica. Ogni giorno alle 22 la grande campana suona cento rintocchi, come si faceva un tempo per dare inizio al coprifuoco e invitare i bergamaschi a ritirarsi in casa.

Bergamo, il Campanone

 7. Piazza Vecchia

…ma nonostante il suggerimento del Campanone, Piazza Vecchia è uno dei centri della movida serale bergamasca, luogo di ritrovo degli studenti dell’Università di Bergamo e animata di locali e bar nei dintorni (durante il giorno, invece, dovrebbe prevalere il silenzio della bella Biblioteca Civica, affacciata sulla piazza). Piazza Vecchia è la piazza più caratteristica di Bergamo, probabilmente la più bella – almeno secondo il celebre architetto Le Corbusier, che la definì addirittura "la piazza più bella d’Europa". Da vedere, insomma.

8. Accademia Carrara e Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC)

L’Accademia Carrara è la pinacoteca di Bergamo. Istituita nel 1794 come pinacoteca e scuola di belle arti, l’Accademia oggi ospita circa 1800 dipinti dal XV al XIX secolo, con pezzi di Pisanello, Botticelli, Bellini, Mantegna, Raffaello, Tiepolo, Canaletto… oltre una collezione di pittura moderna e contemporanea ospitata alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC), nel palazzo di fronte, con lavori di Savinio, Morandi, Boccioni, Balla, Casorati, De Chirico, Kandinsky e altri ancora.

Il biglietto intero per l’Accademia Carrara costa 10 euro (8 il ridotto, 5 euro il lunedì). Se si è già visitata la GAMeC (e si presenta il biglietto), l’ingresso costa 8 euro. Viceversa, se si visita la GAMeC dopo il museo, l’ingresso a quest’ultima costa 4 euro.

Giovan Antonio Boltraffio Milano 1467 circa – 1516 Madonna del latte 1508 circa • È un’opera di grande fascino per l’uso sapiente della luce e per la linea armoniosa dei volumi. Il soggetto riprende un tema di origine medievale che verrà completamente abbandonato con la Controriforma cattolica perché ritenuto indegno. Boltraffio seppe interpretare in maniera autonoma la lezione di Leonardo, combinandola con l’influenza del classicismo di artisti come Lorenzo Costa e Francesco Francia, appresa durante il soggiorno a Bologna all’inizio del Cinquecento. • dipinto olio su tavola 57,3 x 57,3 cm Sala 11 #lamiasullacarrara #lacarrara #bergamo #visitbergamo #cultcity #inlombardia #italiait #museitaliani #beniculturali30 #ilpassaporto #italiait

A post shared by Accademia Carrara (@accademia_carrara) on

9. Museo di Scienze Naturali di Bergamo

Piove e un giro dei bastioni vi sembra una pessima idea? Magari viaggiate con i bambini e dovete passare un paio d’ore? Il Museo di Scienze Naturali di Bergamo potrebbe essere una buona soluzione. Si trova in Piazza Cittadella, a Bergamo Alta: fra le sue collezioni animali da tutto il mondo (fra cui circa un milione di reperti di aracnidi, insetti e dintorni!) e 55.000 reperti fossili. Se vi piacciono dinosauri e mammuth, è il posto giusto.

Il Museo di Scienze Naturali di Bergamo è chiuso il lunedì. Il biglietto costa 3 euro e permette anche la visita al Museo Archeologico. Bambini e ragazzi sotto i 18 anni entrano gratis.

 10. Gite fuori porta a Bergamo

Bergamo è in una posizione invidiabile, a portata di breve gita in auto dal Lago di Como e dal Lago d’Iseo, o dal Parco delle Orobie Bergamasche. Più vicini al centro si trovano anche la Collina della Maresana e il Parco dei Colli di Bergamo (che comprende anche Bergamo Alta): l’ideale per una passeggiata nella natura senza allontanarsi troppo dalla città. Molti sentieri escursionistici segnalati attraversano le colline verdeggianti, dunque non correrete neanche il rischio di perdervi!

Scopri di più: I 15 Laghi più belli d’Italia

Bergamo, dintorni: Lago di Como

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni nel mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Potrebbe interessarvi anche:

30 Bellissime Città Europee insolite e ancora da scoprire

Concerti 2017: il meglio dei palchi italiani da nord a sud

La città più popolosa del mondo, e la classifica delle prime 15 metropoli

Regioni della Spagna: quali sono e cosa vedere

Brisbane, Australia: tra grattacieli, canguri e koala

I 20 Paesi più economici del 2017

Galles: cosa vedere e cosa fare

Balkan express: in treno alla scoperta dei Balcani

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa