Home notizie Brisbane, Australia: tra grattacieli, canguri e koala

Tutti gli articoli

Brisbane, Australia: tra grattacieli, canguri e koala

Lontana dai classici itinerari patinati del turista alla scoperta del continente a testa in giù e bistrattata dagli stessi australiani, Brisbane – la principale città del soleggiato Queensland, una vera e propria California sotto l’equatore – riserva ai suoi ospiti esperienze emozionanti da levare il fiato. A rendere così eccezionale e inaspettata Brisbane è una natura invadente, particolarmente disordinata e allo stesso tempo calorosa. Il turista qui è innanzitutto un ospite da accogliere a braccia aperte. Già durante il trasferimento in treno dall’aeroporto alla città vi renderete conto di come la vegetazione, così eterogenea e florida, sia in grado di offrire al passeggero un’infinità di verdi, interrotta di tanto in tanto da pappagalli variopinti e chiazze di fiori rossi e arancioni. Alice Avallone ci porta alla scoperta di Brisbane, la città-rivelazione del vostro prossimo viaggio australiano!

Pini, palme, arbusti e prati inglesi condurranno lo sguardo fino allo skyline in costruzione nel Central Business District e alle numerose anse a gomito del fiume che porta lo stesso nome città. Viene difficile pensare che nel 1800 Brisbane non era altro che una colonia penale dove venivano trasferiti i carcerati più pericolosi, e che solo grazie ai Giochi del Commonwealth nel 1982 e al successivo Expo nel 1988 Brisbane è riuscita a trovare una nuova identità, sempre più incisiva nel panorama culturale australiano. Incastonata tra la riserva naturale del monte Coot-tha e l’estuario a ridosso dell’oceano, Brizzy – come viene chiamata da chi la conosce bene – è pronta a farvi entrare nel suo mondo incantato, fatto di strane creature e bizzarre opere d’arte.

Scopri di più: Viaggio in Australia: 10 Posti bellissimi da vedere

Brisbane, lo skyline

Trova i voli più economici per Brisbane

Le piscine tropicali in centro città

Sabbia bianca finissima, acqua cristallina, piante tropicali e aitanti bagnini seduti nella torretta di controllo: in dieci minuti a piedi dal cuore cittadino più caotico, è possibile raggiungere il SouthBank e le sue incredibili piscine, completamente gratuite. Stendete il vostro asciugamano, spalmatevi una buona quantità di crema solare (i raggi UV non scherzano qui) e preparatevi a immergervi un un’irreale scenografia che fa invidia alle spiagge da cartolina come Bondi Beach. Le uniche regole sono quelle del buon senso: non si schizza acqua agli altri ospiti e non ci si tuffa a bomba. Alle spalle, un quartiere molto vivace, con tanti ristorantini, caffetterie, negozi di souvenir e anche un mercato dell’artigianato locale nel fine settimana. Tre indirizzi da segnarsi sul diario di viaggio: Espresso Garage per un buon caffè all’italiana; The Manhattan Line per un tocco newyorkese alla pausa pranzo a base di burger e hotdog; The Fox Hotel per un cocktail da favola.

Brisbane, SouthBank

Dalla foresta delle mangrovie

Là dove il fiume si fa più tortuoso, trova casa una foresta incantata di mangrovie che affondano le radici e parte del tronco nell’acqua che scorre veloce intorno ai prestigiosi City Botanic Gardens. Qui c’è chi si allena, chi legge un libro, e chi ancora semplicemente prende una boccata d’aria fresca. Non sarete mai veramente soli, perché a tenervi compagnia ci saranno gruppi di ibis, strani uccelli dal becco nero ricurvo, e lucertoloni giganti dal mento colorato, gli australian dragon water. Abituati alla presenza umana, corteggeranno amabilmente qualsiasi cibo o bevanda avrete tra le mani passando per il giardino. Se preferite non aver niente a che fare con queste creature particolari (ma comunque assai mansuete!), potete optare per una vista "esterna" sulle mangrovie più, prendendo uno dei tanti CityCat, gli aliscafi urbani che percorrono tutto il fiume al costo di un singolo ticket del bus. In questo modo, sarà possibile sbarcare in quartieri meno centrali ma altrettanto caratteristici di Brisbane, come l’hipster Bulimba o la modaiola Fortitude Valley.

Brisbane

Le food court sotterranee

Queste prime dritte vi hanno fatto venire un certo languorino? Bene, perché la città di Brisbane nasconde sotto il livello della strada tutto un universo costellato di cucine provenienti da ogni parte del mondo, raccolte in grandi food court aperte dalla mattina alla sera. Spesso si trovano in corrispondenza dei tanti centri commerciali e nascondono banchi di sushi freschissimo a due dollari, vaporiere fumanti stracolme di ravioli cinesi e griglie roventi con burger da leccarsi i baffi. Queens Plaza e The Myer Centre sono certamente i punti di riferimento degli insider, ma non c’è un indirizzo preciso da tenere a mente: avventuratevi nei sotterranei di Brisbane e lasciate che sia l’acquolina in bocca a scegliere per voi. E tra una forchettata e l’altra, avrete l’imbarazzo della scelta tra i tanti negozi dei piani superiori, alla scoperta dei brand più fashion del continente, come Cotton On e Peter Alexander.

Brisbane

Tra cultura e arte aborigena

Il Queensland Cultural Centre è un punto di riferimento per tutti coloro che amano l’arte in tutte le sue forme, dalla pittura alla lirica, dalla musica alla fotografia. Il grande complesso comprende una grande biblioteca statale, il centro di Performing Arts e il GOMA, Queensland Art Gallery & Gallery of Modern Art. L’accesso è sempre gratuito, e le mostre sono in rotazione continua. Punto fermo delle sale espositive è uno spazio focalizzato sugli usi e costumi degli aborigeni australiani, fiore all’occhiello della selezione artistica del centro. È possibile essere anche accompagnati da una guida esperta, che non mancherà di illustrarvi le tante sculture del giardino tutto intorno – come quella surreale di un elefante capovolto e riprodotto a dimensione naturale.

Brisbane, paesaggio

Koala e canguri da abbracciare

E come lasciare la città senza prima aver incontrato i due animali simbolo del continente? A una cinquantina di minuti di bus dal centro si trova il Lone Pine Koala Sanctuary, istituzione del posto dal 1927. Si tratta di una grande riserva naturale votata alla salvaguardia dei marsupiali, con una particolare predilezione per i koala. Per una piccola cifra, i turisti, con l’aiuto dei keeper, possono tenerne in braccio uno e fare una foto insieme; il ricavato andrà poi a sostegno delle attività del centro. Non solo: è possibile acquistare piccoli sacchetti di mangime per due dollari, e andare a conoscere da vicino anche i canguri, lasciati scorrazzare liberi intorno al parco. Grazie alle presentazioni degli addetti della riserva, è possibile anche vedere da vicino diavoletti, dingo, pappagalli, rapaci e cani da gregge all’azione. Infine, il Lone Pine offre svariate postazioni wifi gratuite, aree blogger con tanto di prese elettriche e un piccolo shop piuttosto conveniente.

Un Koala nel Queensland

Informazioni Utili

Dall’aeroporto al centro di Brisbane

L’economico Airtrain – con tanto di wifi a bordo – opera collegamenti ferroviari con la stazione centrale di Brisbane, che si raggiunge in una ventina di minuti, e la Gold Coast.

Brisbane

Dove dormire a Brisbane

Se non avete intenzione di noleggiare un’auto, rimanete a dormire nel centro della città, ben servito da treni e bus; ottima soluzione cheap and chic è quella dell’Ibis Style.

Brisbane

Trova offerte di hotel a Brisbane

Come muoversi a Brisbane

Acquistate una GoCard da ricaricare in base alla previsione degli spostamenti. Come nella maggior parte delle città australiane, si convalida sia in entrata che in uscita.

Brisbane

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni in Australia, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Potrebbe interessarvi anche:

Antelope Canyon: spettacolo della natura in Arizona, Stati Uniti

Regioni della Spagna: quali sono e cosa vedere

Mare d’inverno: 15 Paesi caldi per vacanze in spiaggia da favola

I 20 Paesi più economici del 2017

Cosa vedere a Los Angeles: 10 attrazioni principali

Balkan express: in treno alla scoperta dei Balcani

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa