Home notizie COPENAGHEN cosa vedere: le attrazioni più importanti

Tutti gli articoli

COPENAGHEN cosa vedere: le attrazioni più importanti

Dal Museo Louisiana alla Sirenetta, dal parco Tivoli alle vie dello shopping: la guida di viaggio di Copenaghen

Capitale e città più popolosa della Danimarca, città bellissima, dall’aspetto nordico, ma dal cuore caldo e dalla vivacità tipica delle metropoli più interessanti d’Europa. Copenhagen è una vera perla. Da un piccolo villaggio di pescatori (Damiano, il nome originario) a porto commerciale, fino a diventare una delle più belle capitali europee e del Mondo. Quasi del tutto pianeggiante (!), Copenaghen si gira in bici e si vive all’aria aperta, secondo la tradizione locale. Tanti parchi in cui rilassarsi in una bella giornata di sole, piazze fitte di negozi alla moda, canali percorribili e quartieri tra i più fighi del Mondo. Tra case storiche multicolor ed edifici modernissimi, architettura d’avanguardia e retaggi dell’era vichinga, musei d’arte contemporanea ed escursioni romantiche in battello: questa città ha tutto quello che desiderate da una vacanza. Dal centro di Copenaghen, attraversando il Ponte di Øresund, potrete raggiungere Malmö, terza città svedese, e tappa immancabile del vostro viaggio in terra danese.

Date un’occhiata ai voli economici per Copenaghen e segnate in agenda i nostri consigli di viaggio… un magnifico week-end vi sta aspettando!

NYHAVN

Nyhavn (letteralmente “Porto nuovo”) è stato per secoli un vero “porto di mare”, il luogo che accoglieva marinai e cercatori di fortuna, artisti e poeti, litri di birra e notti di passioni dopo i lunghi periodi di astinenza in navigazione. Oggi le sue case restaurate e colorate (vi sembrerà di essere per un attimo ad Amsterdam) mantengono un grande fascino, e l’atmosfera non è da meno! Concludete la giornata qui, tra una cenetta a lume di candela e del jazz improvvisato, oppure fate un salto qui di giorno, a bordo di una delle barche che percorrono i canali, cullandovi tra i ricordi del passato e l’allegria del presente.

MUSEO LOUISIANA

Al Louisiana Museum (35 km a nord di Copenaghen) si deve andare per tanti motivi. Per la collezione d’arte, naturalmente, un viaggio tra opere moderne e contemporanee con nomi come Wharol, Giacometti e Picasso. Per la struttura del museo stesso, considerata uno degli esempi più alti di architettura integrata con il paesaggio (e a ragione!). E infine per il giardino, un’oasi verde affacciata sul mare in cui tra una scultura di Moore e arbusti centenari sarà molto facile perdere la concezione del tempo! Raggiungere il museo è molto semplice: un treno modernissimo vi condurrà in 20 minuti dalla stazione centrale di Copenaghen a Helsingør. Mezza giornata in uno dei musei più straordinari del Mondo, vale il viaggio!

Photo credits @ Sara Izzi

Chiuso il lunedì

Aperto dal martedì al venerdì, dalle 11:00 alle 22:00

Il sabato e la domenica, dalle 11:00 alle 18:00

Prezzo del biglietto, circa 13 euro.

GIARDINI DI ROSENBORG

Molto più di un semplice parco! I giardini del castello di Rosenborg, nel centro di Copenaghen, sono un vero tripudio di fiori ed eleganza. Del resto fanno parte dell’antica residenza della famiglia reale, e si sa che re e regine si trattano bene in quanto a case e spazi per il relax. Girovagate tra le aiuole, fotografate le statue sparse qua e là, prendete il sole (se c’è) su uno dei prati verdissimi, o godetevi uno dei concerti organizzati durante l’estate. Non vi sentite già un po’ più nobili?

CIMITERO ASSISTENS

Chi pensa che i cimiteri siano luoghi tristi e senza attrattive dovrà ricredersi. Questo antico cimitero risale al 1760, e fu costruito originariamente per ospitare le tombe dei poveri che non trovavano spazio all’interno delle mura della città. Col tempo però è diventato un vero luogo di culto, e molti personaggi famosi della Danimarca sono sepolti qui: Kierkegaard e Hans Christian Andersen, ma anche diversi jazzisti americani di casa a Copenaghen durante gli anni ’50-‘60. I locali ci vanno a fare picnic e a prendere il sole, quindi preparate il cestino e godetevi un po’ di pace in un giardino diverso dal solito!

IL PARCO GIOCHI TIVOLI

Il secondo parco di divertimenti più antico del mondo (aperto nel 1843) e il più visitato in assoluto è ancora in ottima forma! Architetture esotiche curate in ogni dettaglio, aiuole con mille e una specie di fiori, un ottovolante in legno risalente al 1914 (e molti altri nuovissimi), e poi ancora una ruota panoramica alta come un grattacielo, ristoranti, teatri, sale da concerti e tantissimi eventi. Dimenticatevi della freddezza nordica, tornate bambini e buttatevi nella mischia!

Photo credits @ Sean Pavone

Aperto da aprile a settembre

dalla domenica al giovedì, dalle 11:00 alle 23:00

il venerdì e il sabato, dalle 11:00 alle 24:00

Prezzo del biglietto, circa 13 euro per gli adulti

Entrata gratuita per i bambini fino ai 7 anni

STATUA DELLA SIRENETTA

La statua della bella sirena che guarda il mare, omaggio alla famosa storia di Andersen, che continua a commuovere e divertire intere generazioni, negli anni è stata davvero tanto strapazzata. C’è chi l’ha dipinta di rosa shocking, chi le ha portato via la testa, chi un braccio, chi addirittura l’ha fatta saltare in aria con tanto di esplosivo. Ma i danesi sono testardi, e ogni volta la rimettono al suo posto, sulla pietra del lungomare di Langelinie, a farsi fotografare da chiunque passi di lì. Andate a salutarla, se lo merita. Ha appena compiuto cent’anni: almeno per rispetto… un bel ciao!

STATEN MUSEUM OF KUNST

Il Museo di Copenaghen con la M maiuscola. Una collezione enorme, dal XII secolo fino all’età contemporanea, con opere di grandi maestri nostrani come Mantegna e Tintoretto, ma anche Rembrandt e Rubens, fino a Picasso, Matisse e Nolde. C’è davvero da perdersi, quindi andateci con gambe fresche e attenzione bella sveglia. L’edificio antico è collegato ad un’estensione molto più recente, che si affaccia su un bel parco dove potrete rimettervi in forze dopo la visita.

Chiuso il lunedì

aperto dal giovedì alla domenica, dalle 10:00 alle 17:00

il mercoledì, dalle 10:00 alle 20:00

Prezzo del biglietto, circa 13 euro per le mostre temporanee

Entrata gratuita per la collezione permanente

SHOPPING a STROGET

La passeggiata pedonale più lunga d’Europa, nonché il paradiso degli amanti dello shopping! In pieno centro storico, questa vasta area totalmente priva di macchine vanta tante grandi marche ma anche negozi famosi tipici danesi, souvenir, fast food e spettacoli di strada in tutte le stagioni. Carta di credito alla mano, ne avrete bisogno!

Photo credits @ Tupungato

TORRE ROTONDA

La Torre Rotonda, uno dei simboli indiscussi di Copenaghen, costruita nel XVII secolo nel pieno dell’entusiasmo per le scoperte astronomiche. Oggi è perfettamente conservata, e avventurandosi su per il lungo corridoio a spirale che porta fino in cima si gode una vista spettacolare della città. All’interno ci sono anche un osservatorio astronomico pubblico e un centro culturale molto attivo, perfetto per un pomeriggio lontani dal movimento cittadino ma per niente noioso!

ARKEN – MUSEO D’ARTE MODERNA

A vederlo dall’esterno, questo stupendo museo privato è un incrocio tra una vela e una base extraterrestre. In mezzo a un prato e a due passi dall’acqua, 20 km a sud di Copenaghen, ARKEN ospita una bella collezione di arte moderna locale e internazionale, ma il suo fiore all’occhiello sono le opere più contemporanee (con grossi nomi, Damien Hirst per dirne uno). Fatevi una gita fuori porta, e sbizzarritevi a fotografare le sue forme svettanti verso il cielo!

Chiuso il lunedì

Aperto dal giovedì al sabato, dalle 10:00 alle 17:00

il mercoledì, dalle 10:00 alle 21:00

Prezzo del biglietto, circa 11 euro

Entrata gratuita per i ragazzi fino ai 17 anni

Siete mai stati a Copenhagen? Avete altri posti da suggerirci? Lasciate un commento qui sotto e fatecelo sapere!

Potreste anche essere interesati a:

AMSTERDAM: le 10 cose da vedere assolutamente

I 15 Musei di Fotografia più belli del Mondo

Le città più colorate del mondo

Mappa