Home notizie Cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda

Tutti gli articoli

Cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda

L’Islanda è una destinazione molto popolare per gli italiani, sia in inverno, il periodo migliore per ammirare l’aurora boreale, sia in estate, per godere delle quasi 24 ore di luce garantite dal sole di mezzanotte. La forza della natura qui è straripante, il clima cambia in maniera repentina e bisogna essere ben equipaggiati per affrontare il viaggio col piede giusto e non avere sorprese. Ecco per voi la nostra guida semplice e concreta su cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda, ossia un avventuroso road trip perfetto per ogni stagione

Un viaggio in Islanda è un viaggio nella natura più autentica e selvaggia, dove i 4 elementi (vento, pietra, fuoco e ghiaccio) lavorano in armonia per alimentare innumerevoli spettacoli naturali come geyser, ghiacciai, canyon, cascate, piscine naturali, fiordi, grotte e tutte le altre meraviglie che ci spingono a visitare quest’isola magica. 

È difficile non rimanere toccati dalla sua bellezza, i suoi paesaggi austeri e desolati e la scarsissima densità di popolazione lasciano sempre il segno in ogni viaggiatore. Durante un viaggio on the road in Islanda si possono fare tantissime attività come l’escursionismo, l’equitazione, la pesca nel ghiaccio, il kayak o il rafting, ma è necessario avere l’equipaggiamento giusto. Per aiutarvi nella preparazione del viaggio, abbiamo quindi pensato di creare una piccola guida su cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda; non vi resta che seguire le nostre indicazioni!

Scopri di più: Come fare la valigia e cosa mettere nel bagaglio a mano

Quando andare in Islanda

Turisticamente parlando l’Islanda ha due stagioni: l’inverno (che va da novembre ad aprile) e l’estate (che va da giugno ad agosto). Chi decide di visitarla in inverno è principalmente attratto dalla possibilità di vedere la famosa aurora boreale. Al di là di quello che si potrebbe pensare però, in inverno le temperature non sono affatto proibitive e questo accade grazie all’influenza della Corrente del Golfo, che sfiora l’isola sui suoi versanti meridionale e sud-occidentale. Lungo la costa meridionale d’inverno le temperature sono intorno allo zero, negli altopiani centrali intorno ai -10°C e nelle zone settentrionali tra -25°C e -30°C (ma in queste zone d’inverno non ci si va perché le strade sono chiuse). L’estate rappresenta il picco dell’alta stagione, il sole non tramonta mai (grazie al fenomeno del sole di mezzanotte), si può visitare tutto il paese (incluse le zone interne) e il Paese viene letteralmente invaso dai turisti. In estate la temperatura media è intorno ai 12-13°C e si possono raggiungere anche picchi di 20°C. Di norma la costa orientale è più soleggiata di quella occidentale. In qualsiasi stagione decidiate di visitare l’Islanda preparatevi però al fatto che le previsioni sono generalmente poco affidabili e che passerete dal sole alla tempesta in pochi minuti. Una delle caratteristiche principali dell’Islanda è infatti la repentinità con cui cambia il tempo. Questo è dovuto al fatto che l’isola si trova in una zona di forti contrasti termici e questo genera un’estrema variabilità della forza dei venti, della loro direzione e dell’umidità delle masse d’aria. Dovrete essere pronti a tutto, sempre!

Scopri di più: Road trip in Islanda: cosa vedere in 2 giorni

Che tipo di valigia portare in Islanda?

Prima di vedere insieme cosa mettere in valigia per un viaggio in Islanda, è bene ragionare un attimo sulla tipologia di bagaglio che è meglio portare in Islanda. Se intendete fare un road trip (magari con altri 3 passeggeri) probabilmente la valigia migliore è rappresentata da un borsone morbido che si può sistemare meglio nel portabagagli e può occupare meno spazio del classico trolley rigido. Se invece opterete per un viaggio on the road low cost e vi sposterete quindi con gli autobus, lo zaino è sicuramente la scelta migliore che potete fare. Ovviamente ricordatevi sempre prima di controllare le policy riguardanti i bagagli da stiva e a mano della compagnia aerea con cui volerete in Islanda!

Cosa mettere in  valigia per un viaggio in Islanda

Ma veniamo al dunque! Se non volete farvi rovinare il viaggio da un equipaggiamento sbagliato, sia che andiate in Islanda in inverno o in estate,  non dimenticate di mettere in valigia queste cose:

  • scarponcino da trekking impermeabile in Gore-tex
  • copriscarpe impermeabili alte fino al ginocchio (soprattutto se intendete entrare in alcune grotte o se dovrete guadare dei piccoli fiumi)
  • maglie termiche traspiranti che si asciugano facilmente
  • almeno 1 o 2 pile tecnici
  • piumino leggero
  • giacca antivento impermeabile (imbottita se andate in inverno)
  • pantaloni impermeabili in Gore-tex
  • poncho o k-way lungo antipioggia
  • copertura impermeabile per lo zaino
  • copertura impermeabile per la macchina fotografica
  • costume da bagno e asciugamano per le numerose piscine naturali
  • occhiali da sole (specialmente se camminerete sui ghiacciai, dove il riverbero è molto forte)
  • cappello
  • guanti
  • lampada frontale per le grotte, ma non solo
  • mascherina per dormire (in estate è giorno anche in piena notte)

Scopri di più: I 10 Hotel Romantici per vedere l’Aurora Boreale

Oltre naturalmente ai classici, ovvero:

  • mutande
  • calzini
  • t-shirt
  • ciabatte 
  • pigiama
  • beauty case
  • power bank
  • scarpe di ricambio

Attrezzatura da campeggio

Se intendete fare campeggio dovrete portarvi o affittare anche tutta l’attrezzatura necessaria per vivere al meglio l’esperienza. Se non potete o non volete portarvela (perché è indubbiamente ingombrante sull’aereo), a Reykjavik troverete diversi negozi che affittano tutto: tenda, sacco a pelo termico, materassino, fornelletto, vettovaglie e quant’altro. Spenderete un po’ di più ma è sicuramente un buon compromesso. 


Mappa

Volete partire subito alla scoperta dell’Islanda? Scoprite quando prenotare un volo al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i vostri voli al prezzo più conveniente!

Potreste anche essere interessati a:

I 10 paesi emergenti da visitare nel 2020

Isole Faroe: cosa vedere e tutte le informazioni utili

I 20 Tramonti più belli d’Europa e che non ti aspetti

I 10 Hotel Romantici per vedere l’Aurora Boreale

Isole Svalbard: quando andare e cosa vedere

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.