Home notizie Cosa fare a Delft: 15 posti bellissimi da vedere – VIDEO

Tutti gli articoli

Cosa fare a Delft: 15 posti bellissimi da vedere – VIDEO

Ecco cosa vedere a Delft, piccola perla dei Paesi Bassi e patria di Vermeer, a solo un'ora di treno da Amsterdam.

Sono stata a Delft, ospite dell’Ente del Turismo Olandese e dell’Ente del Turismo di Delft, per visitare questa cittadina meravigliosa, nota anche come la “piccola Amsterdam”, per via dei suoi bellissimi canali che disegnano le geometrie del centro storico e che fanno di Delft una delle città olandesi ed europee più belle da visitare.

Di cose da vedere a Deflt in un giorno ce ne sono tante e nel nostro Video di viaggio troverete tutti gli angoli più belli della città. Schiacciate play e lasciatevi ispirare!

Voli economici per Amsterdam da 50 euro

Delft si trova nell’Olanda Meridionale (Zuid Holland), a circa un’ora di treno da Amsterdam e a pochissimi minuti dal centro di Rotterdam, poco distante anche da Utrecht e dalla città dell’Aia, di cui abbiamo parlato e che abbiamo selezionato tra le 16 Città da vedere in Europa quest’anno.

Alla città di Delft si legano personalità importanti della storia e dell’arte, da Guglielmo d’Orange (Padre della Patria), che guidò i Paesi Bassi all’indipendenza dalla dominazione spagnola e che a Delft fu ucciso nel 1584; a Jan Vermeer, famoso pittore del Secolo d’Oro, autore della “Monnalisa d’Olanda”, “La Ragazza col Turbante”, che tutti abbiamo in mente grazie anche al romanzo di Tracy Chevalier e al film di Peter Webber: “La Ragazza con l’orecchino di perla”.

Delft è una città d’arte, con interessanti siti culturali e ottimi cafè in cui fare una pausa sfiziosa tra una passeggiata e l’altra, ma è anche una Città Universitaria e un centro all’avanguardia per la ricerca scientifica. L’Università di Delft (Tu Delft) è, infatti, la prima università tecnica d’Olanda e richiama ogni anno migliaia di studenti da tutto il mondo, attirati non solo dall’autorevolezza dei corsi universitari proposti, ma anche dalla tranquillità e dalla qualità di vita che Delft riesce a offrire.

Se siete in viaggio ad Amsterdam e volete dedicare una giornata alla scoperta di una delle altre bellissime città olandesi, con un’ora di treno dal Amsterdam Centraal vi ritroverete a Delft, una meravigliosa gemma da scoprire, tra arte, storia, buon cibo e giri in bicicletta lungo i canali.

Ecco le 15 Cose da vedere e Delft in 1 giorno, e l’itinerario che potete seguire per scoprire i posti più belli e tutte le attrazioni principali di Delft, senza affannarvi troppo. Seguite i miei suggerimenti e il percorso che ho realizzato per voi e fatemi sapere cosa ne pensate. Buon viaggio in Olanda, buona visita a Delft!

Olanda, Delft


Dalla stazione Centrale di Delft dirigetevi in Centro. In 5 minuti a piedi vi ritroverete in via Oude Delft, e potrete iniziare ad esplorare la città.

1. Café Uit de Kunst

In via Oude Delft 140 si trova una caffetteria e shop davvero speciale, che potrebbe rappresentare la prima tappa di questa gita a Delft. Il locale, arredato come ci si trovasse a Parigi, con tavolini in legno, panche e stampe art decó, è rinomato per la sua torta di mele con crema, una vera squisitezza, soprattutto quando appena sfornata. Il Uit de Kunst Café ha anche un piccolo cortile sul retro, con arredi vintage, piante e una gabbietta con pappagalli loquaci. Annesso alla caffetteria c’è anche uno shop, dove poter acquistare qualche capo cucito a mano e, nella bella stagione, c’è anche la possibilità di gustarsi un buon caffè all’aperto, in uno dei tavoli affacciati sul canale. Date un’occhiata in giro e non abbiate timore di curiosare fra i tanti dettagli d’antan che questo piccolo scrigno di dolcezze custodisce. Una fetta di apple cake fatta in casa e una buona tazza di Tè alla menta daranno il via a una giornata piena di soroprese.

Uit de Kunst, Cafe

Torta di mele, Uit de Kunst

Uit de Kunst cafe, Delft

2. Voor de Kunst

Proprio di fronte al Café Uit de Kunst, nella centralissima via di Oude Delft, si trova quello che è stato riconosciuto come il più piccolo museo del Mondo! Proprio così! Una vecchia cabina telefonica è oggi diventata uno spazio espositivo che dà la possibilità a giovani artisti locali di condividere col mondo le proprie opere. Ogni mese una nuova opera di arte contemporanea viene allestita nello spazio ridotto della cabina, dando a turisti e passanti la possibilità di godere di qualcosa di bello in un luogo inaspettato e altrimenti destinato ad essere dimenticato dal tempo.

Scopri gli altri 10 Musei stranissimi del Mondo

Voor de Kunst, arte a Delft

Voor de Kunst

3. Museo Prinsenhof Delft

Il 2016 è stato decretato l’Anno di Vermeer a Delft ed eventi e iniziative coloreranno il calendario culturale della città nei prossimi mesi. Proprio di fronte al Café Uit de Kunst, al civico 1 di via Sint Agathaplein, si trova il Museo Prinsenhof di Delft, che vi consiglio di visitare. Questo è l’anno perfetto per fare un salto ed esplorare una delle esposizioni artistiche più interessanti del 2016 in Europa. Dopo 230 anni, infatti, Het Straatje, “La stradina di Delft”, il celebre dipinto realizzato dal “Maestro della luce” tra il 1657 e il 1658 torna a casa. Dal Rijksmuseum di Amsterdam al Prinsenhof di Delft, l’opera d’arte di Johannes van der Meer torna a Delft per una incredibile mostra che non potete perdervi. L’occasione di questo “rientro in Patria”, nella città dove Vermeer è nato e dove ha iniziato a dipingere, nasce da una straordinaria scoperta messa a punto dal Professore Frans Grijzenhout, Docente di Storia dell’Arte all’Università di Amsterdam. Dopo studi e ricerche d’archivio, è stato finalmente individuato il luogo (la stradina e la casa) che ha dato ispirazione al dipinto e che, secondo la scoperta del Professore, si troverebbe al civico 40-42 di via Vlamingstraat. I visitatori del museo potranno scaricare un’app, realizzata per guidare i turisti nella scoperta dei luoghi in cui Vermeer ha vissuto e operato come artista nel Secolo d’Oro. Oltre 20 luoghi della città raccontano la vita dell’artista e vi sveleranno il volto di Delft da un punto di vista inedito e davvero speciale.

Prinsenhof, Delft

The little street in Delft, Vermeer

Prinsenhof museum, Delft

Prinsenhof museo di Delft, Vermeer

La mostra sarà aperta fino al 17 luglio 2016, tutti i giorni, dalle 11:00 alle 17:00

Il Museo Prinsenhof, ospitato in quello che fu il Palazzo del Principe e dove fu assassinato Guglielmo I d’Orange (il Taciturno) nel 1584, è una delle attrazioni più importanti della città, in cui poter conoscere di più sulla storia di Delft e delle personalità grandiose che hanno dato lustro alla “piccola Amsterdam”.

Prinsenhof museo di Delft

Prinsenhof museum, Sint Agathaplein 1 – Delft Aperto tutti I giorni, dalle 11:00 alle 17:00 Costo del biglietto: 12 euro / Entrata gratuita con la Delft card o la Museum Card

4. Oude Kerk – La Chiesa Vecchia

A pochissimi metri dal Museo Prinsenhof si trova la Oude Kerk, la Chiesa Vecchia, la più antica Chiesa della città, che riconoscerete da lontano per via del suo affascinante campanile storto che svetta per circa 75 metri. La Chiesa Vecchia ha origini che risalgono al Medioevo, ma fu poi rimessa in piedi e completamente restaurata alla fine del XVIII secolo, dopo il grande incendio del 1536 che l’aveva danneggiata. Particolare della Chiesa è la Torre, chiamata in modo scherzoso: “Gianni lo storto”. Fu cotruita sul vecchio canale nel quale scorreva il Delf (da cui il nome della città), e per via del suo peso iniziò a inclinarsi già agli inizi dei lavori. La sua struttura fu poi stabilizzata, ma ancora oggi regala a Delft uno scenario particolare e suggestivo. Uno scatto della torra pendente di Delft nel vostro album dei ricordi non può mancare. Anche la Oude Kerk fa parte dei luoghi legati alla figura di Vermeer: è qui che è sepolto, infatti, il corpo dell’artista olandese, “La Sfinge di Delft” come fu anche ribattezzato Vermeer, per via del mistero che fino al XIX secolo ancora aleggiava intorno alla sua figura. Bellissime le 27 vetrate colorate della chiesa, che raccontano passi biblici e fungevano da opere didascaliche per avvicinare i fedeli alle storie e agli insegnamenti raccolti nella Bibbia.

Oude Kerk, Chiesa vecchia di Delft

Oude Kerk, Heilige Geestkerkhof, 25 – Delft Da Aprile a Ottobre, aperta tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00 In inverno aperta dalle 10:00 alle 17:00

5. M edelsmeden & design

Lasciate la Chiesa Vecchia alle spalle e prendete la direzione della Piazza principale di Delft. Lungo il canale alla vostra sinistra troverete decine di piccoli negozietti di artigianato locale e pasticcerie, ma anche una piccola boutique dove scovare giogielli e accessori disegnati da designer locali. Un piccolo luogo delle meraviglie dove poter acquistare qualcosa di prezioso per voi, o per qualcuno di speciale che vi aspetta a casa.

Shopping in Delft, M edelsmeden & design

M edelsmeden & design, Hippolytusbuurt 2 – Delft Aperto dal mercoledì alla domenica, dalle 11:00 alle 18:00

6. Stadhuis – Municipio di Delft

Il Municipio di Delft svetta dal 1620 in Piazza Markt, opera dell’architetto Hendrick de Keyser e oggi una delle costruzioni più iconiche della città. L’Edificio in stile rinascimentale domina il lato sud della piazza centrale di Delft, proprio di fronte alla Chiesa Nuova. Il Municipio è il luogo in cui Vermeer prese in sposa Catharine Bolnes e dove ancora oggi i cittadini di Delft scambiano la loro promessa di matrimonio. Grazie alla nostra guida siamo riusciti ad entrare e a scattare qualche foto all’interno, prima di riprendere il cammino. Nella sala all’ingresso anche una vecchia cartina della città disegnata a mano, che non mi sono persa. La vista forse più bella del Municipio è quella che si gode dalla Torre della Chiesa Nuova, una delle altre tappe imperdibili di questo tour di Delft.

Municipio Delft, Olanda

Municipio Delft, Olanda

7. Pleck

Ci sono tanti café e localini che scalderanno con la loro atmosfera anche una grigia giornata autunnale, o vi ridaranno lo sprint giusto nella bella stagione, per rimettervi in marcia e proseguire la vostra visita della città. Fra quelli che vi consiglio di vedere c’è assolutamente Pleck. Si tratta di uno shop, di una caffetteria e di uno spazio dove poter leggere e lavorare allo stesso tempo. Qui potrete ordinare una fumante tazza di cioccolata calda e abbandonarvi alla lettura di uno dei libri disposti sugli scaffali, prima di darvi allo shopping e rimettervi in strada. Un posto un po’ hipster dove vi consiglio di fermarvi per un po’, prima di riprendere la mappa e continuare ad esplorare la città.

Pleck, Delft

Pleck, Delft

Pleck, Voldersgracht 17a – Delft Chiuso il lunedì. Aperto dal martedì alla domenica, dalle 10:00 alle 18:00

8. Centro Vermeer

A pochi metri da Pleck, percorrendo la stessa strada parallela a Piazza Markt, si trova il Vermeer Centrum di Delft, il luogo che più di tutti vi trascinerà nel fascinoso e intrigante mondo di Vermeer. Qui potrete ammirare tutte le 37 opere realizzate dal Maestro della Luce, riprodotte nelle dimensioni originali e allestite nelle sale principali del Museo. Potrete scoprire anche il significato dei tanti simboli nascosti nei dipinti dell’artista e lo stretto rapporto che lo legava alla città. La visita non si esaurisce all’interno del Centro. Grazie a un tour guidato, potrete completare la visita, esplorando altri luoghi importanti della vita di Vermeer, come la casa in cui si era trasferito dopo le nozze, in via Oude Langendijk.

Centro Vermeer, Delft

Vermeer Centrum Delft, Voldersgracht 21 – Delft Aperto tutti I giorni dalle 10:00 alle 17:00

9. Nieuwe Kerk – La Chiesa Nuova

Questo itinerario a piedi alla scoperta di Delft fa tappa alla Nieuwe Kerk, la Chiesa Nuova che con la sua maestosa presenza domina la Piazza del Mercato. È qui che è stato sepolto, dopo il suo lungo martirio, Guglielmo I d’Orange ed è qui che riposano da allora (1584) le spoglie dei componenti della Famiglia Reale. All’interno della Chiesa potrete osservare da vicino il Mausoleo dedicato a colui che liberò i Paesi Passi dalla dominazione spagnola e che è stato poi dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Se è una bella giornata assolata, potete decidere di salire in cima alla torre (376 gradini vi separano dalla vetta) e godervi da 85 metri di altezza la più bella vista della città. Con i suoi 109 metri di altezza, quella di Delft è diventata la seconda torre più alta d’Olanda. Un punto panoramico dal quale abbracciare con lo sguardo tutte le bellezze che questo meraviglioso centro olandese racchiude. Con lo stesso biglietto che acquisterete per visitare la Chiesa Nuova, potrete anche accedere alla Oude Kerk.

Nieuwe Kerk, Delft

Nieuwe Kerk, Delft

Nieuwe Kerk, Markt 80 – Delft Da Aprile a Ottobre, aperta tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00 In inverno aperta dalle 10:00 alle 17:00

10. Cuore blu a Delft

Dopo la visita alla Chiesa Vecchia è il momento di ammirare una delle opere di strada che più incuriosiscono i turisti. Tra la Nieuwe Kerk e la casa in cui visse Vermeer dopo essersi sposato, spicca un grande cuore blu di vetro, opera dell’artista Marcel Smink, monumento urbano amatissimo dai cittadini di Delft. Il blu del cuore richiama letteralmente il blu delle ceramiche di Delft e dal 1998 rappresenta un angolo speciale della città, che a sera, quando questo cuore di plexiglass si illumina, si fa ancora più magico.

Cuore blu di vetro a Delft

11. Botanical Garden

Non è una delle tappe fondamentali e, se avete solo poche ore in città vi consiglio di dare priorità ai siti storici, ma se avete un po’ più di tempo e siete di passaggio a Delft nella bella stagione, una tappa al Giardino Botanico della Città ci sta tutta. Il Botanical Garden fa parte della sede dell’Università di Delft (Tu Delft). La sua realizzazione risale a circa un secolo fa ed è il vero cuore verde della città. Al centro del Giardino c’è una serra con piante tropicali, palme e bamboo, mentre a nord della serra un’intera area è dedicata alle erbe e piante medicinali.

Botanic garden, Delft

Botanical Garden, Poortlandplein 6 – Delft Aperto dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 17:00 Il sabato dalle 10:00 alle 17:00 La domenica (maggio-settembre), dalle 12:00 alle 17:00

12. Delft University of Technology

Delft è una rinomata città universitaria e il suo centro per la Ricerca Tecnologica attira ogni anno moltissimi giovani da tutto il mondo. Ci sono 8 facoltà e molti corsi universitari e master nel campo delle scienze, dell’architettura e dell’ingegneria da poter attendere. L’Università Tecnica di Delft è attiva da oltre 170 anni ed è la più antica università pubblica del Paese che offra formazione tecnica. Se non riuscite a trovare il tempo per fare un salto qui, durante la vostra visita non preoccupatevi. Date priorità alle attrazioni storiche della città. Tuttavia, se avete del tempo a disposizione per esplorare Delft in più giorni, una visita al campus universitario e al parco circostante (Mekelpark), magari in bicicletta, vi farà conoscere un altro dei volti di questa piccola grande città dei Paesi Bassi.

Università tecnica di Delft

TU Delft, Mekelweg 2 – Delft

13. Royal Delft – Ceramiche di Delft

Una delle cose più belle e caratteristiche che vi capiterà di vedere a Delft è la presenza di tanti negozi e laboratori di artigianato in cui vengono prodotte le famosissime ceramiche di Delft (Delftware). La Cermica blu di Delft ha origini antiche e una storia speciale da raccontare. Sull’esempio delle porcellane anticamente prodotte in Cina, gli olandesi presero ispirazione per la lavorazione di ceramiche dipinte con una caratteristica colorazione blu cobalto che è oggi riconosciuta universalmente come “Blu di Delft”. Dal XVI secolo a Delft vengono prodotte ceramiche di alta qualità, esportate in tutto il mondo. Delle 33 fabbriche di ceramica presenti un tempo a Delft, oggi ne resta solo una, la Fabbrica Reale di porcellana di Delft (De Koninklijke Porceleyne Fles). Potrete visitare questo luogo unico nel quale ancora vengono prodotti piatti, tazzine, maioliche e opere d’arte dipinte di blu secondo l’uso tradizionale e osservare da vicino gli artigiani a lavoro. Potete anche prendere parte a uno dei workshop e dipingere il vostro vaso con linee e ghirigori blu, decorare in stile marinaro maioliche e piastrelle, dipingere dei piatti con il vostro segno zodiacale o, se proprio siete in gamba, riprodurre su ceramica “La stradina di Delft”, il celebre dipinto di Vermeer.

Ceramiche blu di Delft

Royal Delft – Rotterdamseweg 196, Delft Aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 Costo del biglietto d’ingresso: 12,50 euro

14. Van Waay & Soetekouw

Sono finita quasi per caso in questo negozio e studio artistico nel pieno centro della città. Cercavo informazioni e ho invece trovato il posto perfetto per qualche regalo e per ammirare arredi di stile contemporaneo, di designer locali o di produzione italiana (da Cassina a Vitra). Ci sono tre piani da esplorare, poltrone e divani in cui sprofondare anche solo per un po’ e una vista magnifica sulla Piazza del Mercato, con i profili del Municipio e della Chiesa Nuova che si stagliano quasi severi nel blu di un cielo primaverile. I gestori dello shop sono stati gentilissimi e vi lasceranno tutto il tempo per godervi la visita tra arredi futuristici, gadget e accessori tech da portare a casa.

Van Waay & Soetekouw Delft

Van Waay & Soetekouw, via Markt, 17 – Delft Aperto dal martedì al venerdì, dalle 9:30 alle 17:30 Il sabato dalle 9:30 alle 17:00. La prima domenica del mese, dalle 12:00 alle 17:00

15. Stadcafe de Waag

Se cercate un ristorante dove mangiare a Delft che sia caratteristico, con la giusta atmosfera, in pieno centro storico e con una cucina ottima: il Café De Waag è il posto perfetto per voi. Si trova vicino al Municipio, proprio a pochi metri da Piazza Markt e da tutte le attrazioni più importanti della città, per cui è perfetto per una cena che chiuda una meravigliosa visita alla città. Ottimi i piatti di pesce, dallo sgombro ai gamberoni con salsa aioli, ma anche le carni stufate con contorni di chips croccanti e verdure grigliate, per non parlare del piatto di lenticchie con burrata pugliese, che ho divorato. Completano il quadro l’ottima birra artigianale e la buona selezione di vini e liquori alla carta. Un posto caldo e accogliente per chiudere la vostra gita a Delft, dove mi sono sentita a casa e che davvero vi consiglio.

Café de Waag, Delft

Café De Waag, via Markt 11- Delft Aperto la domenica e il lunedì, dalle 10:00 alle 24:00 Dal martedì al giovedì, dalle 10:00 all’ 01:00 Il venerdì e il sabato, dalle 10:00 alle 02:00

Dove dormire a Delft

Best Western Museumhotels Delft

Se siete in vacanza nei Paesi Bassi, avete già visitato Amsterdam e le alltre bellissime città olandesi, oppure siete appena all’inizio della vostra avventura in Olanda e cercate un hotel dove dormire a Delft, per avventurarvi alla scoperta di questa meravigliosa città, vi consiglio di soggiornare al piccolo e accogliente Hotel Best Western situato in centro, proprio di fronte alla Chiesa Vecchia e a pochi passi dal Museo Prinsenhof. Non un Hotel di lusso, ma un albergo familiare, economico e super confortevole dove poter dormire, coccolati dalla gentilezza del personale, e dove iniziare una nuova bellissima giornata in Olanda davanti a una ricca colazione. La centralità dell’Hotel, il prezzo contenuto e la cortesia del personale ne fanno l’hotel ideale se volete dormire a Delft spendendo il giusto e avendo la possibilità di essere direttamente in centro, nel bel mezzo delle principali attrazioni della città. Colazione e WiFi inclusi nel prezzo.

Best Western Hotel Delft

Best Western Museumhotels Delft, Oude Delft 189

Come arrivare a Delft:

Stazione di Delft

thinkstock.com – Photo credit by dutchscenery

Da Amsterdam Centrale a Delft in treno, e viceversa:

ci sono 4 treni diretti all’ora Da Amsterdam Centraal a Delft (partono ad ogni ora ai minuti 12, 28, 42 e 58). Il treno da Amsterdam a Delft, e viceversa, impiega 57 minuti esatti per arrivare a destinazione.

Da Delft a Amsterdam Schiphol in treno, e viceversa:

ci sono 120 treni al giorno che collegano Delft all’aeroporto di Amsterdam, e viceversa. Sono attivi dalle 00:04 alle23:34 e impiegano 42 minuti per giungere a destinazione.

Da Delft a Amsterdam Schiphol in taxi:

la tariffa media per un viaggio in taxi dal Centro di Delft ad Amsterdam Schipol, e viceversa, è di circa 60 euro a tratta.

Da Delft a Rotterdam in treno / Da Rotterdam a Delft in treno:

184 treni diretti al giorno che collegano le 2 città olandesi in circa 12 minuti.

Da Delft a L’Aia in treno / da L’Aia a Delft:

il treno diretto impiega circa 13 minuti per arrivare a destinazione.


Siete in viaggio in Olanda? State pensando di visitare Amsterdam, Rotterdam o Utrecht? Lasciatevi ispirare dalle nostre guide di viaggio:

Le 10 attrazioni imperdibili di Amsterdam

Come viversi un weekend ad Amsterdam gratis

Gli Hotel più creativi di Amsterdam

I 10 Hotel più belli di Amsterdam

Dove fare shopping ad Amsterdam: 10 negozi imperdibili

I 10 Ristoranti di Amsterdam da provare

Itinerario alla scoperta di Rotterdam

I 20 quartieri più trendy del mondo

I 15 Ostelli più belli d’Europa

Articolo pubblicato a Giugno 2016. Eventuali prezzi e offerte sono i più bassi stimati al momento della pubblicazione e sono soggetti a modifiche e / o a disponibilità

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa