Home notizie Cosa vedere a Lugano: i 10 posti da non perdere

Tutti gli articoli

Cosa vedere a Lugano: i 10 posti da non perdere

A pochi passi dal confine tra Italia e Svizzera, Lugano si trova in una posizione magnifica, su una sponda del lago omonimo (un tempo chiamato Lago Ceresio), un lago di origine glaciale circondato da bellissime montagne come il Monte San Salvatore o il Monte Bré. Lugano è la più grande città di lingua italiana al di fuori dell’Italia ed è un mix perfetto di cultura svizzera e mediterranea. Il suo centro storico ricco di palazzi e di musei, il lago, le montagne e una fitta programmazione di eventi culturali/sportivi ne fanno una destinazione perfetta praticamente per tutti. Siete pronti a scoprire con noi le 10 cose da non perdere a Lugano e dintorni?

Il “capoluogo” del Canton Ticino è il terzo polo finanziario della Svizzera e un importante centro di banche d’affari, ma è anche la città dei parchi all’inglese, delle ville rinascimentali e delle chiese. Oltre a questo, è anche un ottimo punto di partenza per diverse bellissime escursioni nella zona, come quella al Museo Herman Hesse o sul Monte Generoso, ma andiamo a scoprirle insieme!

Mappa

Come raggiungerla e come muoversi

Il modo migliore per raggiungere Lugano è sicuramente il treno o l’auto, partendo da Milano; l’EuroCity delle FSS (le ferrovie svizzere) impiega 1h (da Como meno di mezz’ora). Se arrivate da altre zone d’Italia vi conviene prendere un aereo o un treno per Milano e poi cambiare per l’EuroCity. In auto i tempi sono più o meno gli stessi.

Per spostarsi in città invece si può tranquillamente camminare. Il centro città è piccolo ed è possibile attraversarlo tutto in meno di 45’; in alternativa potete utilizzare il bike sharing (ci sono circa 13 di piste ciclabili).

Quando andare

Lugano gode di un clima temperato, con inverni freddi (ma non troppo), ed estati calde. Grazie all’influsso mitigatore del lago, in inverno le temperature scendono raramente sotto lo zero e nevica molto poco (1-2 volte all’anno). L’estate è calda e secca  con temperature che possono superare i 30-32°. I mesi più piovosi normalmente sono Aprile, Maggio e Novembre (ma con il cambiamento climatico in corso la situazione sta cambiando).

Scopri di più: Cosa fare vicino Milano

Cosa vedere a Lugano e dintorni: 10 luoghi da non perdere

Cattedrale di S.Lorenzo

La cattedrale di San Lorenzo si trova nel centro della città ed è il principale luogo di culto cattolico di Lugano. Costruita nel XI secolo in stile romanico, venne poi ricostruita e ampliata tra il 1400 e il 1500 con elementi in stile gotico-rinascimentale e barocco (particolarmente evidenti nella facciata, uno dei capolavori del rinascimento lombardo). Al suo interno c’è la cappella della Madonna delle Grazie, riccamente ornata di colonne e di un altare in marmo, il coro, un maestoso altare maggiore in marmo e un antico fonte battesimale ottagonale che risale al 1430. Il campanile, di origine romanica, fa rimaneggiato nella metà del XVII secolo e ospita un concerto di 9 campane.

Via Nassa e Via Pessina

In passato i portici di via Nassa e delle vie limitrofe alla Cattedrale servivano per stendere le reti dei pescatori o per esporre la merce e ogni portico aveva il nome dal suo proprietario o dell’uso a cui era destinato (es. portico del lino, ecc). Oggi via Nassa è la Monte Napoleone di Lugano e passeggiare qui significa ammirare sotto ai suoi portici i negozi più eleganti della città, le boutique dei grandi nomi della moda e della gioielleria. Un’altra via centrale molto amata dai luganesi soprattutto per gli acquisti gastronomici e per gli aperitivi è via Pessina dove, al civico 3, troviamo il Grand Café Al Porto, uno storico bar pasticceria aperto sin dal 1803.

Chiesa di Santa Maria degli Angioli

Via Nassa termina sul lungolago e in questo punto si trova la Chiesa di Santa Maria degli Angioli, una piccola chiesa che però custodisce un gioiello storico-architettonico considerato tra i più importanti di tutto il Ticino. Varcando la soglia è impossibile non restare senza fiato davanti al grande affresco che raffigura la Passione e la Crocifissione, opera di Bernardino Luini (1480 circa – 1532), un discepolo di Leonardo da Vinci. L’affresco presenta oltre 150 personaggi, impegnati in una scena molto vivace dove si alternano cavalli e figure in movimento.

Parco Ciani

Il parco più famoso di Lugano si trova a sud-est del centro, costeggia il lago, e comprende la foce del fiume Cassarate.  Questo parco fu realizzato alla fine dell’800 dai fratelli Ciani per poi diventare di proprietà del comune nei primi anni del ‘900. È  il polmone verde della città (si estende per ben 63000 metri quadrati) ed è il luogo dove luganesi e turisti vengono a rilassarsi passeggiando tra i suoi prati e giardini all’inglese abbelliti da fontane e statue.  All’interno di questo parco si trova anche la famosa  ‘porta del lago‘, probabilmente il luogo più instagrammato della città, un portale con cancello in ferro battuto circondato da fiori che si trova proprio sull’acqua. All’interno di Parco Ciani si trovano, inoltre, Villa Ciani, il Palazzo dei Congressi, la darsena, il Museo Cantonale di Storia Naturale e la Biblioteca Cantonale.

Scopri di più: Città europee vicino Milano

LAC

Questo polo culturale cittadino (l’acronimo “LAC” sta per Lugano Arte e Cultura) è di recentissima costruzione (è stato inaugurato a settembre 2015) e ospita al suo interno il Museo di Arte Contemporanea della Svizzera Italiana. Il complesso è stato progettato dell’architetto ticinese Ivano Gianola e, oltre al Museo, include una sala teatrale con cavea per concerti con 1000 posti a sedere ed il Teatrostudio, uno spazio dedicato a sala prove e teatro. Grazie ai suoi spazi e ad infrastrutture concepite ad hoc per la gestione delle opere, il Museo può ospitare progetti multidisciplinari finora difficilmente realizzabili e merita sicuramente una visita, sia all’interno che all’esterno.

Monte San Salvatore

Il Monte San Salvatore, con i suoi 219 metri di altezza, è uno dei punti panoramici più belli della zona. Da qui infatti potrete vedere dall’alto l’intera città di Lugano, il lago e le montagne che lo circondano. Per salire, se non volete farvi un’ora e mezza di camminata, potete utilizzare la funicolare panoramica che è in funzione da mattino a sera (solo da marzo a novembre), con corse ogni 30 minuti. In estate l’ultima corsa è alle 23:00. Una volta arrivati potrete visitare il Museo dedicato al Monte prima di scendere magari lungo uno dei sentieri (tutti ben tracciati) che porta a Ciona (Carona) o a Pazzallo e Paradiso. Gli sportivi più esperti, coraggiosi e ben equipaggiati possono cimentarsi anche nell’arrampicata, percorrendo l’esclusiva “via ferrata”.

Scopri di più: 19 incredibili road trip in Europa

Museo del cioccolato Alprose

Il cioccolato svizzero è famoso in tutto il mondo e una visita in questo museo è quindi d’obbligo. Il Museo del cioccolato Alprose si trova a Caslano, alle porte di Lugano, e racconta la storia e l’origine del cioccolato svizzero, una delle eccellenze di questa terra. All’interno del museo i visitatori hanno modo di osservare dall’alto di una passerella le varie fasi di lavorazione del cioccolato: dalla liquefazione del cacao fino alla sua intavolazione e all’imballaggio. Tutti i processi e i macchinari vengono illustrati da pannelli illustrativi ben fatti e il percorso termina con un degustazione  nel negozio “Nostalgia”.

Museo Herman Hesse

Poco sopra Lugano, nel piccolo paese di Montagnola, c’è questa casa-museo dedicata al premio Nobel Herman Hesse, lo scrittore tedesco naturalizzato svizzero. Il museo di trova vicino Casa Camuzzi, la casa nella quale lo scrittore visse tra il 1919 e il 1931, in un appartamento con una  magnifica vista sul Lago di Lugano. La mostra permanente si trova all’interno della Torre Camuzzi e raccoglie oggetti, dipinti e opere dello scrittore. Il museo è piccolo ma davvero interessante e si raggiunge in mezz’ora dal centro di Lugano con l’auto-postale n. 436.

Scopri di più: Gite in Lombardia: 10 posti da vedere

Monte Generoso

Un’altra gita fuoriporta che vale assolutamente la pena di fare partendo da Lugano è la salita sulla cima del Monte Generoso. Con i suoi 1704 mt di quota, il Monte Generoso regala una vista panoramica incredibile sul Lago di Lugano e sulle Alpi: dal Gran Paradiso al Monte Rosa, dal Cervino alla Jungfrau, dal massiccio del Gottardo a quello del Bernina e, a sud, sulla Pianura Padana. La cima si raggiunge con un trenino a cremagliera che collega Capolago con la stazione in vetta attraverso un percorso di 9 km che attraversa il parco naturale del Monte Generoso. Sulla vetta, dal 2017, troneggia il “Fiore di pietra“, un’opera firmata dall’architetto Mario Botta, che ospita due ristoranti e una terrazza panoramica.

Swissminiatur

Swissminiatur (ovvero “Svizzera in miniatura”) è un parco tematico dedicato ad adulti e bambini dove si possono ammirare oltre 120 modelli in scala dei più famosi edifici e monumenti della Svizzera. Per gli appassionati di ferromodellismo, inoltre, c’è anche una rete ferroviaria in miniatura che si snoda attraverso il parco lunga più di 3 km. Sono riprodotti anche i battelli dei vari laghi e ci sono le funivie e le funicolari in movimento sulle montagne nonché le automobili che corrono in autostrada. Lo Swissminiatur si affaccia sul Lago di Lugano ed è raggiungibile dal centro della città in treno in meno di 10’ (si scende alla stazione di Melide) o in battello, in 35 minuti.

Cosa vedere a Lugano e dintorni: 10 luoghi da non perdere

AttrazioneTipologiaCosto
Cattedrale S.LorenzoChiesagratuito
Via Nass e Via PessinaVie dello shoppinggratuito
Chiesa di Santa Maria degli AngioliChiesagratuito
Parco CianiParcogratuito
LACMuseo15F
Monte San SalvatorePunto Panoramico30F
Museo del Cioccolato AlperoseMuseo3F
Museo Herman HesseMuseo8.5 F
Monte GenerosoPunto Panoramico54F
Swissminiatur Parco tematico19F

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbe interessarvi anche:

Isole italiane: le 15 più belle da visitare, non solo in estate

20 isole bellissime da scoprire questa estate

Le 10 spiagge più belle della Costa Azzurra(Opens in a new browser tab)

10 Bellissime città straniere in Italia

Mare d’inverno: 15 Paesi caldi per vacanze in spiaggia da favola


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.