Home notizie Cosa vedere a Toronto: i 10 luoghi da non perdere

Tutti gli articoli

Cosa vedere a Toronto: i 10 luoghi da non perdere

Le Cascate del Niagara a pochissima distanza, il lago Ontario che ne caratterizza il panorama, un sistema intricato e affascinante di strade sotterranee: questa è Toronto, la città del Canada più vicina culturalmente agli Stati Uniti dove vecchio e nuovo si intrecciano costantemente e dove la natura è davvero protagonista. Se state programmando un viaggio in Canada, abbiamo stilato per voi la lista delle dieci cose da vedere a Toronto.

Toronto, la capitale della provincia canadese dell’Ontario, è la città più popolosa del Canada e anche quella che più ricorda le metropoli statunitensi. Bagnata dal Lago Ontario, offre ai visitatori diverse cose da fare anche se molti la scelgono come base di appoggio per programmare una visita alle famosissime Cascate del Niagara, situate a pochi Km di distanza. Se avete in programma di fermarvi qualche giorno a Toronto, queste sono le informazioni che dovete tenere a mente e le dieci cose che proprio non potete perdervi in città.

Mappa

Come arrivare a Toronto

Toronto è raggiungibile dall’Italia con voli diretti in partenza tutto l’anno dai maggiori aeroporti italiani con tariffe che variano in base alla stagione e alla data di prenotazione.

Per entrare a Toronto e in Canada arrivando dall’Italia è necessario ottenere un permesso chiamato ETA (Autorizzazione elettronica di viaggio) che viene rilasciato online e che non deve essere portato con sé in quanto viene collegato direttamente alla prenotazione aerea.

Un metodo molto gettonato per arrivare a Toronto è di farlo passando dagli Stati Uniti, dopo una visita di New York o del New England; in questo caso si può optare per una macchina a noleggio per godere al meglio anche dei paesaggi circostanti oppure usare i mezzi pubblici. Se si entra in Canada dagli Stati Uniti via terra non c’è bisogno dell’ETA ma c’è bisogno dell’ESTA che vi permetterà di visitare gli Stati Uniti.

Toronto si può raggiungere anche da altre città del Canada; collegamenti diretti sono previsti giornalmente via terra con Montreal e Quebec ma anche, via aerea, con le lontanissime Vancouver e Calgary, dall’altra parte del Canada.

Scopri di più: Visto Canada: come richiedere l’eTA

Quando andare a Toronto

Toronto è famosa per il suo clima: molto freddo in inverno, molto caldo in estate. Nonostante questo, la città è visitabile tutto l’anno grazie al suo intricato sistema di strade sotterranee con negozi e attrazioni che sono state progettate proprio per permettere ai cittadini di vivere, spostarsi e lavorare sia in inverno che in estate, sfuggendo così alle temperature difficili. Una città nella città, che è anche la peculiarità di Toronto.

Le stagioni adatte per visitare Toronto sono quelle di mezzo, ovvero la primavera e l’autunno: la primavera regala colori fantastici e permette di vivere al meglio il risveglio della natura anche se a volte le temperature continuano a fare le bizze. In autunno i colori cambiano del tutto, si passa al rosso e all’arancio e Toronto diventa il posto ideale per assistere al “foliage”, senza contare che questo è anche il periodo perfetto per assaggiare il nuovo sciroppo di acero appena prodotto.

Quando andare a Toronto

Cosa mangiare a Toronto

Si dice che a Toronto si parlino ben 140 lingue e questo vuol dire che la città è così multietnica che anche la cucina ne risente molto. A Toronto è grandissima la comunità cinese e questo vuol dire che la cucina cinese la fa quasi da padrona e va assolutamente assaggiata durante un viaggio.

Da non perdere lo sciroppo di acero tradizionale che viene servito non solo sui pancakes ma pressoché su tutto. La vastità di culture ha fatto in modo che a Toronto si sviluppasse un incredibile cultura del cibo di strada; da non perdere il tipico Peameal Bacon Sandwich, un panino preparato con pancetta della zona e aromatizzato in diversi modi in base a chi lo prepara.

Vi consigliamo di spendere del tempo visitando i mercati di Toronto dove assaggiare i prodotti della zona; da non perdere il Kensington Market e il Dr Flea’s Market.

Cosa mangiare a Toronto

Dieci cose da vedere assolutamente a Toronto

1. CN Tower

L’attrazione più conosciuta di Toronto, la CN Tower è anche quella che appare in tutte le fotografie che ritraggono la città, essendo ad oggi l’edificio più alto in assoluto. Dopo aver pagato il biglietto, si può restare al piano terra dove si trovano ristoranti e negozi ma la vera bellezza è la vista dall’alto; un ascensore velocissimo vi condurrà al primo piano dove si trova un ristorante, il 360, che gira lentamente su sé stesso e dove ci si ferma per ammirare la città dalle vetrate e dal pavimento di vetro. Pagando un supplemento si sale ancora più su e si arriva in cima, all’Edgewalk, dove dopo essere stati accuratamente imbragati si può camminare liberamente sulla passerella senza protezioni che guarda tutta la città. Un’esperienza da brividi, forse non adatta a tutti ma di certo imperdibile.

Informazioni utili (aggiornate ad agosto 2019): il biglietto di ingresso per la CN Tower costa $38 se si sceglie la formula base che consente di arrivare fino a 346 metri, mentre per salire fino allo SkyPod (447 metri) il costo sale a $53 a persona e include lo SkyGlass (il pavimento di vetro). Se decidete di optare per l’Edgewalk il costo è di $195 a persona. Potete trovare maggiori informazioni su prezzi e offerte, direttamente sul sito della CN Tower che viene costantemente aggiornato.

CN Tower

2. Entertainment District

Non si può dire di aver visitato Toronto se non si è stati all’Entertainment District, che altro non è che la variante canadese dei quartieri americani con i grattacieli. E’ in questa zona che si trovano l’Air Canada Center dove assistere alle partite di basket dei Toronto Raptors e a quelle di hockey dei Maple Leafs. Sempre qui si trovano il Roger Centre dove si tengono le partite di baseball e l’acquario. Insomma, un parco divertimenti immerso tra i grattacieli.

Entertainment District

3. The Path – Toronto Sotterranea

Impossibile visitare Toronto senza visitare The Path, ben 30 Km sotto terra con grandi magazzini, negozi di ogni tipo, intrattenimento e via dicendo. Il The Path nasce per permettere ai cittadini di vivere la città anche in inverno ma è accessibile tutto l’anno da tutti gli edifici che sono stati costruiti sulla superficie. L’esperienza può essere surreale ma è anche imperdibile.

The Path - Toronto Sotterranea

4. Chinatown

A Toronto si trova una community cinese molto grande, tra le più grandi in Nord America, e per questo una capatina al quartiere di Chinatown non deve mancare. Si trova nella zona compresa tra Spadina Avenue e Dundas Street West ed è facilmente riconoscibile; oltre a passeggiare per godere dell’atmosfera peculiare del quartiere, vi consigliamo di fermarvi per pranzo e assaggiare i ravioli al vapore da Mothers Dumplings.

5. Casa Loma

Casa Loma è una delle attrazioni più visitate di Toronto. Costruita negli anni precedenti la Prima Guerra Mondiale in stile gotico, Casa Loma nacque come residenza della famiglia Pellat che fu poi costretta a lasciarla per via dei prezzi troppo alti. E’ stata restaurata ed è oggi un museo e al suo interno si trovano anche diversi ristoranti e punti ristoro.

Informazioni utili (aggiornate ad agosto 2019): Casa Loma è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 17 e il biglietto ha un costo di $26.55. Potete trovare maggiori informazioni su prezzi e offerte, direttamente sul sito di Casa Loma.

Casa Loma

6. Old Town Toronto

La Old Town Toronto è la zona più vecchia della città e risale agli inizi del XIX secolo; l’intero quartiere ha come punto focale la vecchia distilleria, la Gooderham and Worts Distillery. E’ anche per questo motivo che il quartiere viene anche chiamato Distillery District. Diversi sono gli edifici storici che si trovano in questa zona e che raccontano di un passato florido e ricco: il Gooderham Building con i suoi mattoncini rossi (chiamato anche Flatiron per la forma che ricorda quella dell’omonimo edificio di New York), St. Lawrence Hall e St. Lawrence Market e il primo ufficio postale di Toronto. E’ qui che si trova anche lo storico e ancora oggi splendido Fairmont Royal York Hotel.

7. Quartiere di Yorkville

Yorkville è il quartiere elegante di Toronto: case basse con i mattoncini rossi si alternano a grattacieli e palazzi di vetro, negozi di grandi firme si alternano alle gallerie d’arte e nuovi locali dove mangiare e bere, frequentati da una clientela business e facoltosa continuano ad aprire. Non a caso qui si trova il Mink Mile, considerata una delle vie più care al mondo con i negozi ricavati all’interno di vecchi edifici.

8. Toronto Islands

Toronto è una città che si sviluppa sull’acqua ed è per questo motivo che è possibile, specialmente durante la bella stagione, visitare le isole adiacenti. Le tre isole, Center, Ward’s e Algonquin, sono tutte collegate tra di loro quindi una volta che ne avrete raggiunta una in traghetto le altre saranno tutte raggiungibili a piedi.

I biglietti per le isole costano $7.71 per persona e partono da Queen’s Quay; prima di partire potete prendere una bicicletta tra quelle offerte in condivisione e portarla con voi sulle isole per girarle in bici.

Toronto Islands

9. Harbourfront Centre

Passeggiare in riva al lago è una delle attività che va per la maggiore a Toronto e per farlo non dovete far altro che recarvi presso l’Harbourfront Centre. Si tratta della zona delle vecchie rimesse portuali, oggi rinnovata e tra le zone più interessanti in città; i magazzini abbandonati sono stati trasformati in teatri e gallerie d’arte, negozi e ristoranti con prodotti locali vanno per la maggiore e in estate viene anche aperta la Sugar Beach, la spiaggia urbana per chi vuole sdraiarsi a prendere il sole.

10. Cascate del Niagara

Tecnicamente le Cascate del Niagara sono fuori Toronto ma sono strettamente legate alla città e dunque vanno annoverate assolutamente tra le dieci cose imperdibili da fare e vedere a Toronto. Distano circa 130 Km da Toronto e possono essere raggiunte dalla città sia con mezzi privati che con i mezzi pubblici; sono dunque visitabili con una gita di un giorno da Toronto, in qualunque momento dell’anno. Le Cascate fanno parte dell’omonimo Parco Nazionale e l’ingresso è gratuito a meno che non si decida di partecipare a dei tour specifici, per esempio per ammirare le Cascate dall’alto in elicottero o dal basso in traghetto.

Informazioni utili: le Cascate del Niagara sono visitabili tutto l’anno ma è necessario controllare che siano aperte in inverno. Potete consultare il sito ufficiale per informazioni sempre aggiornate.

Cascate del Niagara

10 cose da vedere a Toronto

Il meglio di Toronto in dieci cose da non perdere.

AttrazioneIndirizzoCosto e Condizioni
CN Tower301 Front St WDa $38 a persona
Entertainment DistrictFront St W e zone circostantiGratuito, con attrazioni a pagamento
The Path199 Bay StGratuito, con attrazioni a pagamento
ChinatownTra Spadina Avenue e Dundas Street WestGratuito
Casa LomaMHHR+66 $26.55 a persona
Old Town TorontoTutta la zona intorno a Gooderham and Worts DistilleryGratuito, con attrazioni a pagamento
Quartiere di YorkvilleTra Bloor St West e Daventport RoadGratuito, con attrazioni a pagamento
Toronto IslandsDa Queen’s QuayPassaggio in traghetto: $7.71 a persona
Harbourfront Centre539 Queens Quay WGratuito
Cascate del NiagaraRobinson St, Niagara FallsParco Nazionale Gratuito, Tour a pagamento

Se dopo aver letto la lista con le dieci cose imperdibili a Toronto vi è venuta voglia di partire, scoprite quando prenotare un volo al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i voli al prezzo più conveniente!


Potreste essere interessati anche a:

Emigrare in Canada: come trovare lavoro e vivere all’estero

I 22 Posti più belli del mondo

Viaggiare da soli: 20 consigli pratici per il vostro viaggio

Il coast to coast in USA: tra mito e realtà

New York low cost: come risparmiare a NY City


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.