Home notizie Cosa vedere a Berlino: le 10 attrazioni più importanti

Tutti gli articoli

Cosa vedere a Berlino: le 10 attrazioni più importanti

Berlino è una meta perfetta per il weekend, che cerchiate cultura, storia o divertimento sfrenato, shopping o relax, che viaggiate con i bambini – che apprezzeranno i musei colorati e le aree verdi – o con la vostra dolce metà. Cosa fare a Berlino: dalla Porta di Brandeburgo al Checkpoint Charlie, Skyscanner ha scelto le 10 attrazioni imperdibili da visitare a Berlino.

Berlino è una città piena di energia, un centro di sperimentazione per l’arte, la moda, la musica e il design. Una destinazione giovane, hipster, in controtendenza, alternativa. La culla dei locali, delle discoteche, dei musei, dei festival all’avanguardia. Passeggiate per le sue strade tranquille, lasciatevi incantare da Alexanderplatz, visitate la parte del Muro di Berlino ancora in piedi, sorseggiate il vostro aperitivo lungo la Sprea – il fiume che attraversa Berlino – e datevi allo shopping in Scheunenviertel. I mezzi di trasporto sono efficienti, la città è sicura e i prezzi per mangiare e bere non sono esagerati. Insomma, cosa vi trattiene? Anche quest’anno è Berlino è la città da visitare.

Sapevi che con Skyscanner puoi cercare anche l’Hotel più economico e perfetto per le tue vacanze? Scopri le offerte di Hotel, B&B, Ostelli e appartamenti con Skyscanner.

Scopri di più: Città della Germania: 10 posti da visitare subito

Berlino, come arrivare

Berlino è molto ben collegata con l’Italia, da diverse compagnie di bandiera e low cost. Al momento sono due gli aeroporti di Berlino: Tegel, a nord ovest della città e più vicino al centro, e Schönefeld che si trova a sud, più lontano: qui atterrano quasi tutti i voli delle compagnie low cost.
Tegel è collegato con una linea di autobus alla città, mentre Schönefeld dispone di una stazione ferroviaria, ben collegata con la rete di treni tedesca e la S-Bahn di Berlino. Quale aeroporto scegliere? Beh, presto potrebbe non essere più un problema, dato che è in costruzione il grande aeroporto di Berlino Brandeburgo, che dovrebbe sostituire gli altri due (qui trovi le info di Air Berlin).

Scopri di più: Voli Napoli Berlino

Come spostarsi a Berlino

Muoversi a Berlino è piuttosto facile, grazie alla rete delle metropolitana. Ci sono due tipi di treni: quelli della S-Bahn (Stadtschnellbahn, ovvero “ferrovia veloce urbana”) viaggiano in superficie, spesso su sopraelevate: vi serviranno per i tragitti più lunghi, o per raggiungere i dintorni. Quelli della U-Bahn (Untergrundbahn, ovvero “ferrovia sotterranea”) sono invece delle classiche metropolitane, e garantiscono grande facilità di movimento grazie a una rete capillare. Se preferite viaggiare in superficie, la rete integrata dei trasporti (BVG) comprende anche i bus e qualche traghetto.

Cosa vedere a Berlino

1. Porta di Brandeburgo

La Porta di Brandeburgo è il simbolo di Berlino. Ai tempi della Guerra Fredda era l’emblema della divisione delle due Germanie mentre, dopo la caduta del Muro, è diventata la rappresentazione della Germania unita. Progettata nel 1791 da Carl Gotthard Langhans in stile neoclassico, è l’unico esemplare sopravvissuto della cinta muraria, ed era la via di ingresso in città. Dodici colonne sorreggono ancora oggi la porta sormontata dalla celebre Quadriga, opera di Johann Gottfried Schadow. Ma qui non c’è solo storia… oggi la Pariser Platz, di fronte alla Porta, ospita di tanto in tanto grandi concerti pop. Informatevi: è un’esperienza unica.

2. East Side Gallery

Un mix di arte e storia alla East Side Gallery di Berlino. A partire dal 1989 il Muro che divideva la città venne abbattuto. Tuttavia, lungo la Mühlenstraße ne rimase in piedi un tratto lungo 1,3 km: questa reliquia della storia del Novecento è divenuta una galleria all’aria aperta, dove artisti provenienti da ogni parte di mondo hanno dipinto 106 murales. I più famosi sono il Test the Best di Birgit Kinder, che rappresenta una Trabi che sfonda il Muro, e Il Bacio mortale di Dimitrij Vrubel, che ritrae Erich Honecker e Leonid Breznev mentre si baciano appassionatamente. Vi divertirete sicuramente a percorrere questa via e a immortalare le vostre opere preferite!

3. Memoriale dell’Olocausto

A pochi passi dalla Porta di Brandeburgo, in pieno centro città, si trova l’impressionante Memoriale dell’Olocausto, il monumento commemorativo dedicato agli ebrei d’Europa vittime dell’Olocausto: da vedere assolutamente. I visitatori camminano attraverso 2711 blocchi di cemento rettangolari, posti su una superficie ondulata, a creare un effetto claustrofobico di grande intensità e partecipazione emotiva. L’opera è dell’architetto Peter Eisenman, e ha vinto il premio dell’AIA (American Institute of Architects). Sotto il monumento si trova un centro informativo.

Il Memoriale dell’Olocausto è aperto dalle 10 alle 20.

Visitare Berlino: Holocaust Memorial

4. Checkpoint Charlie

Un importante simbolo della Guerra Fredda, divenuto meta obbligata da visitare se vi trovate a Berlino. Qui passavano gli Alleati, i diplomatici e tutti quegli stranieri che avevano il diritto di andare da una parte all’altra di Berlino dal 1961 al 1990. Oggi al Checkpoint Charlie si trova una guardiola dell’esercito americano ricostruita nei minimi dettagli e il fotografatissimo cartello “State lasciando il settore americano”. Oggi il Checkpoint è anche diventato il set cinematografico di importanti film di spionaggio e thriller. A pochi passi, potete visitare il Mauermuseum Haus am Checkpoint Charlie.

Berlino Cosa vedere: Checkpoint Charlie

5. Museumsinsel (Isola dei Musei) e Pergamonmuseum

Ci sono tantissimi musei che vale la pena visitare in città, cinque dei quali raccolti sull’isola dei musei, una delle maggiori concentrazioni al mondo di cultura! La nostra scelta, se potete visitarne uno solo, va al favoloso Pergamonmuseum. L’imponente sede raccoglie opere provenienti dall’Impero Romano, dall’Antica Grecia, dal Medio Oriente e perfino da Babilonia. Tre collezioni sono riunite sotto lo stesso tetto: parte antica, con sale architettoniche e sculture, il Museo dell’Asia Anteriore, e il Museo di Arte Islamica. Una volta varcata la soglia, considerate di spendere almeno 3 ore per l’intera visita.

Il Pergamonmuseum è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18, e il giovedì fino alle 20. L’ingresso costa 12 euro (6 euro il biglietto ridotto.

6. Reichstag

Sede del Parlamento Federale Tedesco dal 1999, il Reichstag di Berlino merita la vostra attenzione se non altro per la cupola in vetro, raggiungibile con un’ascensore, opera dell’architetto inglese Norman Foster. Se capitate da queste parti in una bella giornata di sole potrete ammirare un panorama meraviglioso su Berlino a 360°! Consigliata una visita la mattina presto, o in tarda serata, per evitare la calca dei turisti.

L’ingresso alla cupola del Reichstag di Berlino è libero, ogni giorno dalle 8 alle 24 (ultimo ascensore alle 22).

 

7. Hamburger Bahnhof

If you love contemporary art and are in Berlin you cannot miss this stop! The Hamburger Bahnhof collects many works by Andy Warhol , Roy Lichtenstein , Keith Haring , Anselm Kiefer and others. Since 1996 he has been the reference point for this type of art throughout Berlin. As the name suggests, the Hamburger Bahnhof is a former 19th century railway station converted into a museum. So huge that … be careful not to get lost! At night the facade is illuminated thanks to a lighting project created by Dan Flavin . Permanent collections, temporary exhibitions, a well-stocked bookshop and a coffee!

The Hamburger Bahnhof is closed on Mondays. It is open from 10 to 18 on Tuesday, Wednesday and Friday, until 20 on Thursday, from 11 to 18 on Saturday and Sunday.

https://www.instagram.com/p/BRV_JQJjtDw/

8. Tiergarten

On a trip to Berlin you certainly cannot miss a bit of healthy relaxation in the open air , preferably in the green lung of the city : the Tiergarten . Paths, lakes, streams, meadows, woods will be the outline of your moment of peace away from the chaos and traffic of the metropolis. Designed by the architect Peter Lenné , these 210 hectares of greenery will also be the ideal destination for jogging, walking, eating a sandwich lying on the grass or enjoying the summer and taking a bike ride. You remembered that you are stepping on the ground of a former game reserve !

 

9. Berliner Fernsehturm

Ecco un altro simbolo di Berlino: la Torre della televisione. Alta 368 metri, la noterete non appena avrete messo piede in città. Se sarete fortunati a beccare una bella giornata di sole, sarà piacevole (sempre non soffriate di vertigini!) salire fino in vetta con l’ascensore e ammirare dall’alto il panorama mozzafiato. Prendete un caffè nel bar panoramico e godetevi lo spettacolo! Anche qui consigliato arrivare nelle prime ore del mattino, per evitare la coda.

La Berliner Fernsehturm è aperta ogni giorno dalle 8 alle 24 (marzo-ottobre) o dalle 10 alle 24 (novembre-febbraio). La salita costa 13 euro.

10. Museo Ebraico di Berlino (Judisches Museum)

Entrando al Museo Ebraico (Judisches Museum) farete un viaggio nel tempo di duemila anni, por rivivere la storia degli ebrei di tutta la Germania. In questo edificio futuristico, progettato dall’architetto Daniel Libeskind, potrete documentarvi sui contributi portati dagli ebrei all’arte e alla cultura, dall’epoca romana all’Illuminismo, dal Medioevo fino alla tragica storia del Novecento e all’Olocausto. La struttura che raccoglie e conserva questo enorme patrimonio storico, ha la forma della stella di David.

Il Museo Ebraico di Berlino è aperto il lunedí dalle 10 alle 22, e da martedí a domenica fino alle 20. L’ingresso costa 8 euro (ridotto 3 euro).

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Volete partire per Berlino al prezzo migliore possibile? Scoprite come con la funzione Avvisi di prezzo di Skyscanner, e risparmiate!

Potrebbe interessarvi anche:

Isole Lofoten: il paradiso incontaminato della Norvegia

I 20 Paesi più economici del 2017

Bolzano: cosa vedere nel cuore dell’Alto Adige

Cosa vedere a Lubiana: 10 luoghi da non perdere

Cosa vedere a Ravenna: 10 posti da visitare assolutamente

Galles: cosa vedere e cosa fare

Balkan express: in treno alla scoperta dei Balcani

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa