Home notizie Croazia in camper: le tappe più belle e le informazioni utili

Tutti gli articoli

Croazia in camper: le tappe più belle e le informazioni utili

1000 isole, 6.000 chilometri di costa: questa è la Croazia, geograficamente vicina all’Italia e molto amata dagli italiani (e dai camperisti) che la scelgono per il suo mare stupendo e per le tante opportunità che offre. Se state pianificando una vacanza in Croazia in camper, in questo articolo vi diamo tante informazioni per organizzarvi al meglio: consigli, cosa vedere vedere e tre suggerimenti di itinerario per scoprire il meglio della Croazia in camper.

La Croazia è famosa per le sue spiagge e le sue acque, per gli scorci, per la favolosa Dubrovnik che è oggi sempre più meta turistica, anche dopo il boom legato all’uscita del Trono di Spade. La Croazia e le sue strade sono perfette per un viaggio on the road in camper. Quello che vi serve – oltre al camper, naturalmente! – lo troverete in questo articolo: consigli e tre diversi itinerari in Croazia.

Scopri di più: Le 10 spiagge più belle della Croazia da vedere questa estate

Croazia in camper: quando andare

La Croazia è visitabile tutto l’anno: il clima è sempre abbastanza mite e le condizioni meteo quasi sempre favorevoli, soprattutto nel sud. La primavera è la stagione ideale per godere dei primi caldi e di località non troppo affollate così come l’autunno; in estate il mare croato attira tantissime persone, le temperature si alzano e sicuramente anche i prezzi, ma durante questa stagione viaggiare in camper diventa davvero interessante e permette di scoprire anche zone meno battute dal turismo. Si può visitare la Croazia con il camper anche in inverno e nonostante il mare non sia praticabile le occasioni per divertirsi e vedere paesaggi stupendi non mancano.

Croazia in camper

Croazia in camper: le cose da sapere per spostarsi

Girare la Croazia in camper è sicuramente uno dei modi migliori per visitare il Paese. Si può decidere di arrivare in Croazia per conto proprio dall’Italia in camper oppure noleggiarne uno in loco arrivando in aereo o in nave.

Come arrivare in Croazia in auto/camper dall’Italia

Se decidete di arrivare in Croazia con il vostro camper, dovete ricordare che passerete attraverso la Slovenia e per questo motivo dovrete acquistare un bollino blu che vi permetterà di transitare sulla rete stradale; non importa quanti chilometri di Slovenia attraverserete, il tagliando è sempre obbligatorio.

Per raggiungere la Croazia in camper dovete percorrere l’autostrada A4 (Milano- Venezia), seguire lo svincolo per Trieste quindi le indicazioni per Fiume; da Fiume seguirete le indicazioni per Rijeka che raggiungerete dopo aver attraversato un pezzo di Slovenia.

Come arrivare in Croazia in aereo

La Croazia è raggiungibile anche in aereo e sono diversi gli aeroporti dove si può atterrare:

  • Spalato: si trova nella zona centro-sud della Croazia ed è vicina alla costa
  • Zagabria: si trova nel nord del Paese e dista poco più di 100 Km dalla costa;
  • Dubvronik: si trova sulla costa ed è lo scalo prediletto da chi vuole muoversi verso il mare.

Una volta in Croazia, potete decidere di affittare un camper che vi porterà dove volete permettendovi di sostare ovunque (rispettando le norme).

Mappa

Come arrivare in Croazia in traghetto

Dall’Italia si può arrivare in Croazia facilmente anche in traghetto. Traghetti partono quotidianamente dai porti di Venezia, Ancona, Pescara e Bari. Anche in questo caso, potete decidere di imbarcare il vostro camper oppure noleggiarne uno una volta a destinazione.

croazia in camper

Norme per viaggiare in camper in Croazia

Muoversi in camper per visitare la Croazia è una scelta comune ed è per questo motivo che è bene conoscere le norme per evitare problemi. Ecco le principali:

  • In Croazia si può campeggiare solo presso i campeggi che devono essere regolarmente registrati per essere considerati tali;
  • I campeggi possono essere dotati di acqua e servizio scarico acque scure ma possono anche essere meno equipaggiati;
  • Non è obbligatorio prenotare il posto in un campeggio in anticipo ma è buona norma farlo specialmente in alta stagione, quando le piazzole si riempiono facilmente e può essere difficile sistemarsi nelle zone più turistiche;
  • Se viaggiate con un cane o un gatto, ricordate che il vostro amico a quattro zampe deve essere in possesso di passaporto internazionale o di un certificato veterinario di buona salute, altrimenti non sarà ammesso in Croazia.

Croazia in Camper: le tappe imperdibili

Dopo le informazioni logistiche, ecco per voi le tappe imperdibili se state organizzando un viaggio in Croazia in camper. Abbiamo deciso di dividere le tappe in base alle tre diverse zone della Croazia, per darvi quante più informazioni possibili e aiutarvi a pianificare al meglio.

Tappe imperdibili in Croazia del Nord

La Croazia del Nord è abbastanza vicina all’Italia, calcolando che dista meno di 100 chilometri da Trieste. È per questo molto indicata per chi vuole raggiungere facilmente la zona in camper, partendo dall’Italia e senza avvalersi di altri mezzi. Queste sono le tappe imperdibili in Croazia del Nord, se si viaggia in camper.

Laghi di Plitvice

Patrimonio dell’UNESCO, i Laghi di Plitvice sono in totale 16 e sono alimentati sia da due fiumi che da sorgenti sotterranee, collegati tra loro da una serie di cascate, che si riversano nel fiume Korana. Una tappa imperdibile per chi visita la parte nord della Croazia.

Laghi di Plitvice

Pola/Pula

Pola sorge sulla penisola istriana ed è ben conosciuta per essere un importante centro amministrativo e per le moltissime testimonianze dell’epoca imperiale romana. A poca distanza si trovano le terme di Santo Stefano.

Pula Croazia

Monte Učka

Monte Maggiore è la catena più alta in Croazia del Nord e rappresenta l’escursione ideale per chi ama la natura. La cima, Sella Poklon, è collegata via sentieri a tutte le località costiere e arrivare in cima permette di ammirare il panorama costiero nella sua interezza.

Croazia in camper Monte Učka

Isola Kr

L’isola più settentrionale del Mediterraneo è collegata alla terraferma tramite un ponte ed è la perfetta introduzione alla Croazia. Coste frastagliate, calette sperdute, acqua cristallina e un’atmosfera rilassata e rilassante, tutto l’anno.

Croazia in camper

Cherso e Lussino

Se state cercando mare trasparente e calma, Cherso e Lussino sono la destinazione perfetta. Cherso è tra le più grandi isole dell’Adriatico ed è collegata a Lussino tramite un ponte mobile. Le spiagge sono ugualmente divise tra ghiaia e sabbia e in generale il mare oltre ad essere pulito, è anche sempre molto calmo. Una particolarità di questa zona è la cucina tradizionale che non è propriamente di mare ma di montagna: l’agnello, cucinato in tutti i modi, è il piatto tipico da assaggiare assolutamente.

Croazia in camper

Riviera di Crikvenic

Una costa che copre i paesi di Jadranovo, Dramalj e Selce e che si divide tra spiagge di ciottoli e spiagge di sabbia. Da non perdere una visita a Kraljevica, la città dei due castelli, e una sosta presso uno dei tanti centri benessere e termali che hanno reso l’intera Riviera famosa in tutta la zona.

Croazia in camper

Tappe imperdibili in Croazia centrale

Viaggiare in camper in Croazia centrale consente di ammirarne soprattutto le zone interne, ricche di natura verde e lussureggiante e lontane dal caos. Ecco le cose da non perdere assolutamente durante un viaggio in Croazia centrale.

Zara

Spiagge di sabbia e di ciottoli, un mare cristallino, rovine romane e veneziane: queste le caratteristiche principali di Zara. Una cittadina viva dove visitare la Chiesa di San Donato, uno dei più importanti monumenti bizantini della zona, l’antico foro romano, Piazza del Popolo e la veneziana piazza Bet Bunara. Da Zara, potete partire in barca per visitare le isole di Ugljan e Pašman; la prima è famosa per il suo olio di oliva e la seconda per il suo mare, considerato il più cristallino di tutto l’Adriatico a causa delle correnti che cambiano di continuo.

zara croazia

Parco Nazionale delle Isole Kornati

Le 152 Isole Kornati si trovano nel tratto di mare che da Zara arriva a Sibenik. Le Kornati si possono raggiungere solo in barca ed è possibile portare con sé il camper, verificando per bene con la compagnia di navigazione scelta, ricordando che è proibito campeggiare al di fuori delle aree autorizzate. Al momento si può trascorrere la notte solo su 16 isole e precisamente: Stiniva, Statival, Lupeska, Tomasovac, Suha punta, Sipnate, Lucica, Kravljacica, Striznja, Vruje, Gujak, Opat, Smokica, Ravni Zakan, Lavsa, Piskera, Vela Panitula, Anica, Podbižanj, e Koromasna.

Parco Nazionale delle Isole Kornati

Parco Naturale del Lago Vrana

Si trova tra Pirovac e Pakostane ed è il lago naturale più grande della Croazia. Se amate passeggiare in bicicletta, dentro il parco sono state costruite piste ciclabili per una lunghezza di 50 chilometri per raggiungere le principali zone da visitare ovvero:

  • Porto di Prosika;
  • Torre Osridak;
  • Bunje (capanne di pietra usate come riparo dai pescatori e dai pastori);
  • Belvedere Kamenja.

Ricordate che il campeggio è consentito solo nelle aree contrassegnate e non è possibile accendere fuochi.

Parco Naturale del Lago Vrana

Nin

La piccola cittadina di Nin vale una sosta per assaporarne l’atmosfera rilassata e rilassante; si tratta di una piccola isola collegata alla terra da due ponti, caratterizzata da un centro storico con case di pietra bianca che sono state restaurate recentemente e oggi garantiscono un colpo d’occhio davvero unico.
Imperdibili le saline, dove il sale viene ancora raccolto a mano e prodotto usando le tecniche tradizionali.

Croazia in camper

Sibenik

Situata su un promontorio affacciato sul mare, Sebenico può essere considerata una Dubrovnik in miniatura e con meno turismo, meta perfetta se volete trascorrere qualche ora in giro per un centro storico conservato benissimo e allontanarvi dalle zone più frequentate. Una volta in zona ritagliatevi del tempo per vedere le piccole Primosten e Trogir, dove fermarvi a mangiare del buon pesce di zona.

Sibenik Croazia

Parco Nazionale Krka

Il Parco Nazionale Krka è davvero imperdibile: le sue sette cascate di travertino sono uniche e spettacolari. Alcune possono essere difficili da raggiungere per cui vi consigliamo di parcheggiare il camper e dedicarvi all’escursione di Krka a piedi; ci sono 5 entrate – Lozovac, Skradin, Laskovica, Burnum/Puljani e Kistanje/Monastero Krka – da dove si arriva a diverse cascate.

Krka Croazia

Tappe imperdibili in Croazia del Sud

La Croazia del Sud è perfetta per chi ama il mare: un clima Mediterraneo tutto l’anno, mare pulito e una generale atmosfera di vacanza rendono questa zona perfetta per chi vuole viaggiare in camper in Crozia. Da non perdere le seguenti aree.

Korcula

L’isola di Korcula è a buon diritto considerata una delle più belle isole della Croazia anche per via della sua conformazione: tutti i paesi sono situati nell’entroterra ed è presente una sola strada regionale, che li collega al mare. Potete arrivare a Korcula con traghetti internazionali imbarcando il vostro camper oppure con traghetti locali, partendo da Dubrovnik, Split o Hvar. Sull’isola ci sono campeggi attrezzati.

Croazia in camper Korcula

Hvar

Bellissime spiagge, una vegetazione rigogliosa con vigneti e oliveti in grado di produrre ottimi vini e olii, reperti storici e cucina tradizionale economica e buonissima: queste le credenziali di Hvar, una delle isole più famose della zona sud della Croazia raggiungibile con traghetti locali dalla terraferma e con traghetti internazionali dall’Italia. I paesi principali di Hvar si trovano sulla costa e sono Hvar, Stari Gad, Jelsa, Sucuraj e Vrboska. Da provare la tipica gregada, un piatto di pesce, accompagnandolo alla rozada, crema di latte e uova e alla pecica na tecicu, formaggio di capra fritto.

Hvar Croazia

Penisola di Peljesac

La penisola di Peljesac è vicinissima a Korcula e può essere raggiunta facilmente in camper, modalità che vi permetterà anche di ammirarne la bellezza e la calma. La penisola di Peljesac è famosa per le sue spiagge, in special modo Trstenica, Desna Luka e Uvala Zavalak.

Croazia in camper

Parco Nazionale di Mljet

Il Parco Nazionale di Mljet si trova nella zona nord dell’omonima isola e comprende i due laghi salati di Malo e Veliko Jezero. L’isola si raggiunge in traghetto da Dubrovnik o dalle altre isole vicine e può essere visitata solo a piedi o con mezzi locali; dunque non è possibile portare con sé il camper. In zona si possono ammirare le resti di una villa romana e dei bagni termali senza dimenticare l’incredibile ecosistema di terra e mare del Parco.

Parco Nazionale di Mljet Croazia in camper

Arcipelago di Lastovo

L’Arcipelago di Lastovo comprende 47 isole ed è considerato uno degli arcipelaghi migliori per la pesca nell’Adriatico. Il mare è calmo e le isole alternano spiagge sabbiose a calette rocciose e scogliere; si tratta di una zona ideale per chi ama le immersioni visto che proprio in quest’area si possono ammirare coralli, stelle marine e anche avvistare delfini e foche monache.

Arcipelago di Lastovo

Dubrovnik

Dubrovnik non ha bisogno di presentazioni: mura, fortezze e porte ne caratterizzano il paesaggio, senza contare il forte di Lovrjenac che si affaccia su un promontorio a picco sul mare e che è davvero imperdibile al tramonto. Il rinnovato interesse verso Dubrovnik a seguito del Trono di Spade, che ha scelto la città croata per molte delle sue scene, non può far dimenticare il suo passato fatto di guerra e distruzione; passeggiando per la città noterete da soli i resti della guerra e per saperne di più vi invitiamo a visitare la galleria War Photo Limited, con foto che raccontano il crollo dell’ex Jugoslavia.

Se volete regalarvi una vista mozzafiato della città dall’alto e della costa, non mancate di salire sul monte Srđ mentre se volete provare il mare di Dubrovnik vi consigliamo le spiagge di Buža (mare profondo e ciottoli), San Giacobbe (ciottoli) e Banja (famosa per la sua vista sulla città).

Dubrovnik

Croazia in camper tappa per tappa

Il meglio della Croazia da scoprire in camper

TappaCosa vedereDistanza da…
Plitvice Laghi e cascateTrieste: 220 Km
Pola/PulaRovine romane, terme di Santo StefanoTrieste: 119 Km
Monte UčkaSella PoklonTrieste: 80 Km
Isola KrPaesi, calette e ristoranti di cucina tipicaTrieste: 119 Km
Cherso e LussinoPaesi, calette e ristoranti di cucina tipicaTrieste: 133 Km
Riviera di CrikvenicJadranovo, Dramalj, Selce, KraljevicaTrieste: 108 Km
ZaraChiesa di San Donato, piazza Bet Bunara, foro romano, isole di Ugljan e PašmanTrieste: 362 Km
Parco Nazionale delle Isole KornatiLe 16 isole tra cui Stiniva, Statival, Lupeska, TomasovacZara: 30 Km
Parco Naturale del Lago VranaPorto di Prosika, Torre Osridak, Bunje, Belvedere KamenjaZara: 76 Km
NinCentro storico, salineZara: 17 Km
SibenikCentro storico, Primosten, TrogirZara: 88 Km
Parco Nazionale Krka Sette cascate di travertinoZara: 77 Km
KorculaPaesi, spiagge, costeDubrovnik: 120 Km
HvarHvar, Stari Gad, Jelsa, Sucuraj, VrboskaDubrovnik: 186 Km
Penisola di PeljesacSpiagge di Trstenica, Desna Luka e Uvala ZavalakDubrovnik: 70 Km
Parco Nazionale di MljetLaghi salati di Malo e Veliko Jezero, resti romaniDubrovnik: 104 Km
Arcipelago di LastovoMare e calette per l’osservazione di delfini e foche monacheDubrovnik: 200 Km
DubrovnikCentro storico, monte Srđ, forte di Lovrjenac, spiagge di Buža, San Giacobbe e BanjaTrieste: 676 Km

Se dopo aver letto la lista con le cose da vedere se si visita la Croazia in camper vi è venuta voglia di partire, scoprite quando prenotare un volo al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i voli al prezzo più conveniente!


Potreste anche essere interessati a:

10 Tappe in Costiera Amalfitana

Isole Azzorre: cosa vedere e fare nell’Arcipelago

Costa adriatica: cosa vedere in 10 tappe

Vacanze estive: 15 posti bellissimi per l’estate


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.