Home notizie Deserto del Mojave, spettacolo della natura fra California e Nevada

Tutti gli articoli

Deserto del Mojave, spettacolo della natura fra California e Nevada

Il Deserto del Mojave è una delle zone meno conosciute e meno visitate della California e del Nevada. Ma se all’apparenza vi sembra un luogo inospitale e privo di attrattive... Guardate meglio! Il Deserto del Mojave è uno spettacolare susseguirsi di enormi dune di sabbia, meravigliosi canyon scolpiti dall’acqua, tracce delle antiche colate di lava e foreste di yucca che si estendono a perdita d’occhio sul deserto. Skyscanner vi guida alla scoperta del magnifico Deserto del Mojave in California: cosa vedere, come arrivare, che escursioni fare...

Il Deserto del Mojave si trova tra California e Nevada, nel West degli Stati Uniti; ha un’estensione di 38.000 chilometri quadrati ed è situato fra la Sierra Nevada e i monti che chiudono la regione di Los Angeles verso il Pacifico. A sud confina invece con il più assolato Deserto di Sonora.

Si può attraversare il Deserto del Mojave in auto, percorrendo l’Interstate N.15 che da Los Angeles va a Las Vegas, oppure percorrendo l’Interstate N.40 che da Los Angeles va verso Flagstaff e il Grand Canyon.

Il Deserto del Mojave ha un’estensione enorme, e include al suo interno la Mojave National Preserve, la Valle della Morte (il punto più basso e caldo del Nord America) e il Joshua Tree National Park. Ampie aree al suo interno sono inaccessibili, ed è anche per questo motivo che qui sorgono molte basi dell’esercito degli Stati Uniti (alcune segrete): dalla base aerea di Edwards a Fort Irwin alla Twentynine Palms Marine Corps Base. Sempre nel deserto del Mojave, negli ultimi tempi, sono stati installati anche decine di impianti a pannelli solari; tra questi c’è il Desert Sunlight, che è tra le centrali ad energia solare fotovoltaica più grandi del mondo.

Scopri di più: Antelope Canyon, spettacolo della natura in Arizona, Stati Uniti

Deserto del Mojave- panorama

Trova tutti i voli economici per Los Angeles

Come raggiungere il Deserto del Mojave

Aereo

Venendo dall’Europa l’aeroporto più vicino e più comodo per esplorare la zona è chiaramente l’Aeroporto di Los Angeles. Da lì dovrete poi necessariamente affittare un’auto.

Automobile

Ci sono diverse vie d’accesso per raggiungere il Mojave National Preserve e il Deserto del Mojave. Le più utilizzate sono sicuramente la via che passa da Primm venendo da nord (da Las Vegas per intenderci) e la via che passa da Barstow venendo da sud (da Los Angeles e dintorni).

Mentre però da Las Vegas si può fare una gita nel deserto del Mojave in giornata (ad esempio alle Kelso Dunes) e poi rientrare allo Strip nel pomeriggio, la cosa non è fattibile partendo invece da Los Angeles. In questo caso dovrete fermarvi a dormire a Barstow e partire il giorno successivo per esplorare la riserva.

Deserto del Mojave, panorama

 

Treno

Una curiosità: fra non molti anni – forse – ci sarà un treno che viaggerà alla velocità di 300 chilometri orari, per collegare il Deserto del Mojave a Las Vegas in 80 minuti (a fronte delle 4 ore attualmente necessarie per percorrere la stessa distanza). Si dovrebbe chiamare il DesertXpress. 

 

Deserto del Mojave, quando andare

Trova tutti i voli economici per Los Angeles

Esplorare il Deserto del Mojave: informazioni

Per esplorare al meglio il Deserto del Mojave, la prima cosa da fare è raggiungere uno dei centri informazioni per avere le mappe aggiornate dei sentieri, delle zone di camping e tutte le altre informazioni importanti.
I centri informativi sono tre:

1) Headquarters Information Center. Questo è il centro informazioni principale e si trova nella cittadina di Barstow, a 2h di guida dal centro del parco.

2) Kelso Depot. Questo punto informativo si trova in una vecchia stazione in stile ispanico-missionario costruita nel 1924 e ora ristrutturata proprio al centro del parco, vicino alle Kelso Dunes.

3) Hole in the Wall. Anche questo centro informativo si trova all’interno del parco, ma vicino all’Hole in the Wall, appunto.

Deserto del Mojave, informazioni

In generale, dovrete tenere a mente che qualsiasi attrazione del deserto del Mojave si trova ad almeno due ore dalla città e dall’albergo più vicino, quindi ricordatevi di portare sempre con voi acqua e snack. Nel Mojave National Preserve non ci sono né market né negozi. All’interno della riserva non esistono inoltre distributori di carburante: fate il pieno prima! La riserva è sempre aperta, giorno e notte, 365 giorni all’anno e per accedervi non si paga alcun biglietto.
Se amate il campeggio e non avete bisogno di troppi confort potrete dormire all’interno del parco: esistono infatti delle zone apposite per camper e tende. Visitate i centri d’informazione per avere una mappa di queste zone.

Scopri di più: I 10 viaggi in auto più belli d’America

Deserto del Mojave - Kelso Dunes

 

Mojave, il clima, le stagioni e quando andare

Nel Mojave si distinguono molto bene le quattro stagioni. Durante l’inverno la temperatura può scendere ampiamente sotto zero (fino a -18°C!)  e le perturbazioni che arrivano dal nord-ovest del Pacifico possono portare addirittura pioggia e neve. In primavera le piogge sono più frequenti almeno fino alla fine di aprile. A maggio le temperature iniziano a salire e possono raggiungere i 38°C. L’estate è incredibilmente torrida e le temperature possono superare i 40°C.
Potendo scegliere, la primavera e l’autunno sono i periodi migliori per esplorare il Deserto del Mojave e la regione.

 

Deserto del Mojave - Dune con la neve

 

Cosa fare nel deserto del Mojave: le escursioni imperdibili

Kelso Dunes

Le Kelso Dunes sono tra le più grandi della California raggiungendo altezze che superano i 180 metri (ricordano un po le dune di Sossusvlei in Namibia) e in primavera la sabbia diventa colorata grazi ai fiori selvatici che vi crescono. Salendo sulle dune più alte si può vedere uno dei più bei panorami del deserto. Le Kelso Dunes sono il punto più famoso dal quale osservare l’alba e il tramonto all’interno della riserva. La camminata è di circa 5 chilometri tra andata e ritorno.

 

Deserto del Mojave, cosa vedere - le Kelso Dunes

Deserto del Mojave, cosa vedere - le Kelso Dunes

 

Hole in the Wall

Durante questo percorso si attraversa un bellissimo canyon (detto Hole in the Wall, “buco nel muro”) in cui è possibile osservare anche delle fantastiche incisioni rupestri. È più comodo e più facile iniziare la gita dal livello inferiore (dal parcheggio) e salire in senso orario, soprattutto se non siete scalatori esperti. Man mano che si sale, il canyon si stringe sempre di più trasformandosi in una fenditura; verso la fine del percorso si arriva a salire in verticale con l’aiuto di alcuni anelli metallici molto robusti incastonati nella roccia. La camminata è di circa 8 chilometri tra andata e ritorno.

Teutonia Peak Trail

Un’altra escursione molto faticosa ma spettacolare è  la scalata del Teutonia Peak (1.754 metri ), la vetta più alta del Cima Dome, dove si trova la concentrazione più alta di piante di yucca del Deserto del Mojave.  Portatevi tanta acqua per affrontarla e cercate di evitare le ore più calde della giornata.

 

Deserto del Mojave, guida

––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Per tenere d’occhio l’andamento dei prezzi di tutti i voli per Los Angeles e la California potete usare la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner, e risparmiare comprando il biglietto al prezzo migliore!

Potrebbe interessarvi anche:

Le 10 destinazioni più colorate per la primavera da 23 euro

I 20 paesi più belli d’Italia nel 2016

Le 5 ragioni che mi hanno fatto innamorare di Londra

Dove e quando: 19 esperienze di viaggio da fare nella vita

I 20 Paesi più economici del 2017

50 Capitali del mondo da vedere almeno una volta nella vita

I 15 Paesi consigliati per donne che viaggiano sole

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa