COVID-19 (coronavirus) potrebbe avere un impatto sui tuoi programmi di viaggio. Qualunque sia la tua destinazione, troverai qui le indicazioni più aggiornate.

Home notizie Esplora le 7 meraviglie del mondo dal tuo divano

Tutti gli articoli

Esplora le 7 meraviglie del mondo dal tuo divano

Lo sappiamo, stai passando le tue giornate in compagnia del gatto e dei tuoi ricordi più belli, come il matrimonio, i compleanni, gli amici, le vacanze, e ora la malinconia ti assale.

Mettila da parte e seguici alla scoperta di luoghi fantastici ed esotici! Hai mai contemplato le 7 meraviglie del mondo dal comfort di casa tua? Nella vita reale, sarebbe impossibile scoprirle tutte in un giorno, ma con un tour virtuale ti basterà un pomeriggio e ti sentirai subito meglio.

Al Khazna, Petra, Giordania

L’antica città di Petra esiste da ben 2.000 anni. Conosciuta come la “Città rosa” perché scolpita direttamente nelle pareti rocciose di arenaria, questa straordinaria meraviglia è una finestra su una civiltà perduta.

Situata nel deserto, è composta da templi ed edifici che hanno ospitato circa 30.000 persone. Siamo sicuri che la facciata di Al Khazna, il Tesoro, è sul profilo Instagram di tutti i tuoi amici che hanno visitato questo luogo! Persino Indy ci è andato per cercare il Santo Graal in Indiana Jones e l’ultima crociata.

Questa volta, lascia passaporto, occhiali da sole e macchina fotografica nel cassetto e parti per un tour virtuale organizzato da Google. Sebbene sia 3 volte più grande di Manhattan, puoi visitare l’intera città senza neanche sudare e scoprire i luoghi più famosi grazie a un’utile audioguida.

Chichén Itzá, Yucatán, Messico

Hai mai pensato di visitare le grandi piramidi a gradoni di Chichén Itzá? Un tempo, oltre 1.000 anni fa, questo sacro complesso archeologico era il centro della civiltà maya.

Fai un tuffo nel passato, fino all’epoca preispanica, e lasciati stupire dai monumenti in pietra decorati, per capire le civiltà maya e tolteca e la loro conoscenza del mondo.

L’edificio più famoso è il tempio di Kukulkan, conosciuto anche con il nome di El Castillo. Questa grande piramide testimonia l’ingegnosità dei Maya e il loro intimo rapporto con l’astronomia. Non a caso, è costituita da 365 gradini, compresa la piattaforma, 91 per lato.

Dai un’occhiata da vicino all’imponente complesso di Chichén Itzá con questo tour virtuale a 360°.

Colosseo, Roma, Italia

Impossibile immaginare Roma “capoccia”, come direbbe Venditti, senza il suo Anfiteatro Flavio, più comunemente noto come il Colosseo. La sua storia risale a circa 2.000 anni fa, quando l’Impero romano era all’apice della sua potenza.

All’epoca, era il più grande anfiteatro del mondo: poteva ospitare fino a 50.000 persone e venne utilizzato per ben 500 anni. Per l’inaugurazione, l’imperatore Tito diede l’ordine di organizzare 100 giorni di giochi, durante i quali persero la vita oltre 2.000 gladiatori. 

Oggi il Colosseo è preso d’assalto da 6 milioni di visitatori all’anno, desiderosi di conoscere l’affascinante e macabro passato dell’arena. Dedica un’ora del tuo tempo alla visita del Colosseo con un tour virtuale a piedi all’insegna della storia e dei retroscena di questa meraviglia del mondo.

Taj Mahal, Agra, India

Quando si dice che l’amore è eterno… Il Taj Mahal è un mausoleo che fu fatto costruire dall’imperatore Shah Jahan in memoria dell’amatissima moglie preferita che morì di parto.

Questa tomba fantastica è il simbolo della ricchezza, del potere e dell’ingegnosità dell’Impero Moghul. Leggenda vuole che ci siano voluti ben 20.000 scultori e 17 anni di lavoro per dare vita all’idea di amore del sovrano. Come è giusto che sia, l’edificio è uno dei simboli più famosi dell’India.

Perditi tra le illusioni ottiche del complesso e i mosaici in pietra semipreziosa intarsiata con questo Trek di Google Street View: non te ne pentirai!

Cristo Redentore, Rio de Janeiro, Brasile

La statua del Cristo Redentore è stata inserita nella lista delle 7 meraviglie del mondo solo da pochi anni. In stile art déco, si trova in cima al monte Corcovado, all’interno del Parco nazionale di Tijuca.

Progettata da Heitor de Silva Costa e scolpita da Paul Landowski, ci sono voluti quasi 10 anni per costruirla, ma ormai è famosa in tutto il mondo ed è il simbolo del Brasile.

Salta (per ora) i 200 scalini che compongono la statua e prendi parte a questo tour virtuale a 360° guidato, che ti mostrerà il Cristo Redentore in tutto il suo splendore

Machu Picchu, Cusco, Perù

Costruita nel 1.400, Machu Picchu era la residenza reale dell’imperatore inca Pachacuti, tenuta nascosta per centinaia di anni e poi caduta in rovina.

Fortunatamente, nel 1911, un esploratore di nome Hiram Bingham scopre questo complesso, grazie anche alle guide turistiche indigene, e il sito diventa uno dei più grandi reperti archeologici del XX secolo.

Per raggiungere la vetta di questa antica città, potresti partire da Cusco, ma ci vorrebbero circa 2 giorni di cammino. In alternativa, puoi teletrasportarti lì con questo tour virtuale. Risparmierai tempo e fatica!

Grande muraglia cinese, Pechino, Cina

La Grande muraglia si estende lungo le montagne della Cina settentrionale. Costruita nel corso di 2.000 anni da diverse dinastie e imperatori, questa vasta costruzione un tempo era lunga ben 21.000 chilometri (giusto per darti un’idea, il nostro equatore ne misura quasi 39.000). Oggi, i visitatori possono visitare circa 300 chilometri di muraglia ancora originale, anche se ne sono stati parzialmente ricostruiti quasi 5.000.

La muraglia doveva servire per proteggere la Cina dagli invasori, soprattutto dai mongoli. Difatti, grazie alle migliaia di torri di guardia che furono aggiunte, i cinesi riuscirono a tenere sotto controllo il loro confine settentrionale. Percorri gli antichi tratti della muraglia con un tour virtuale e scopri i segreti di questa imponente costruzione.

Vuoi saperne di più?