Home notizie Grecia in camper: consigli e cose da vedere assolutamente

Tutti gli articoli

Grecia in camper: consigli e cose da vedere assolutamente

La Grecia è una delle mete predilette dagli italiani, e da chi viaggia in camper: il suo cibo, le sue spiagge incantevoli, mare che ricorda spesso quello dei Caraibi e i collegamenti molto facili con l’Italia la rendono una delle mete predilette da chi vuole rilassarsi e allo stesso tempo vedere qualcosa di unico. Fare una vacanza in Grecia in camper è un ottimo modo per visitare il Paese: tutte le informazioni utili, e le tappe da non mancare, le trovate qui.

Se state pensando ad una vacanza in Grecia in camper, in questo articolo vi diamo tutti i consigli per organizzarne una. La Grecia, con le sue spiagge, il suo cibo, il suo mare e la sua Storia è infatti una calamita incredibile per chi cerca una vacanza economica, rilassante e davvero unica e visitare il Paese in camper può essere il modo perfetto per goderne al massimo e per visitare anche zone più remote. Ecco per voi tutti i consigli per visitare la Grecia in camper, con alcune delle tappe imperdibili.

Scopri di più: Le 10 isole greche più turistiche e da non perdere

Scopri di più: Croazia in camper, le tappe imperdibili

Grecia in camper: quando andare

La Grecia è davvero visitabile tutto l’anno, soprattutto se viaggiate in camper. La primavera è la stagione ideale: il caldo non è ancora eccessivo e le località sono ancora poco affollate. La stessa cosa accade in autunno, quando il mare è ancora caldo dopo l’ondata di solleone estiva e le località cominciano a sfollarsi. L’estate è la stagione più affollata in assoluto e con i prezzi più alti, ma sicuramente anche quella durante la quale ci si può godere al massimo tutto ciò che la terra greca può offrire. Si può visitare la Grecia in camper anche in inverno e nonostante il mare non sia un’opzione da considerare, di sicuro le cose da fare non mancano.

Grecia in camper

Grecia in camper: arrivare e spostarsi

Visitare la Grecia in camper è semplice perché sono semplici i collegamenti dall’Italia; questo permette di partire dall’Italia con il proprio camper ma anche arrivare in loco in nave o in aereo e poi noleggiare un caravan direttamente in Grecia.

Come arrivare in Grecia in camper dall’Italia

La Grecia è raggiungibile dall’Italia in camper sia via traghetto che via terraferma. Via traghetto ci sono moltissime compagnie aeree che partono da Ancona, Bari, Brindisi e Venezia e vi condurranno in terra greca, offrendovi la possibilità di portare a bordo il vostro camper. Se amate i viaggi in camper e non avete problemi di tempo, potete optare per una soluzione ancora diversa: raggiungere la Grecia in camper via terra, passando sull’Autostrada dei Balcani e nello specifico attraversando Slovenia, Croazia, Serbia e Macedonia.

Come arrivare in Grecia in aereo

Esistono numerosi collegamenti dall’Italia alla Grecia e in base alla zona che si vuole visitare è possibile trovare compagnie che partono sia dagli aeroporti principali che da quelli secondari. Sulla terraferma l’aeroporto più conosciuto e utilizzato è quello di Atene da dove si possono poi prendere coincidenze aeree per le isole oppure da dove si può noleggiare un camper sia per raggiungere il porto del Pireo e imbarcarsi alla scoperta delle zone di mare sia per visitare la terraferma.

Mappa
Come arrivare in Grecia

Norme per viaggiare in camper in Grecia

Per evitare problemi durante il vostro viaggio in camper in Grecia, ricordate che:

  • In Grecia non si sosta nelle zone che non sono autorizzate e appositamente delimitate (inclusi siti archeologici, spiagge, piazze, parchi e giardini, boschi e tutti i luoghi pubblici). La situazione potrebbe essere diverse sulle isole, ma è bene sempre informarsi.
  • La disponibilità di campeggi e piazzole è abbastanza buona ma in alta stagione è consigliabile pianificare bene le proprie tappe e prenotare le aree di sosta in anticipo per evitare problemi e multe salate.

Grecia in Camper: le tappe imperdibili

Sebbene sia impossibile elencare tutte le tappe imperdibili durante un viaggio in Grecia in camper, vi segnaliamo quelle davvero da non mancare, e in base alle quali potrete decidere il vostro itinerario finale.

Atene

Impossibile pensare alla Grecia senza pensare ad Atene, una città che non rispetta i canoni di bellezza europei e che è saldamente ancorata alla sua tradizione classica. Atene è una città abbastanza affollata e abbastanza turistica ma anche ben organizzata per i viaggiatori: un pass vi permetterà di visitare tutte le rovine classiche (Partenone compreso) e non avrete problemi con il cibo, visto che la città è famosa per la sua offerta enogastronomica a basso prezzo anche nelle zone più turistiche. Consigliamo di trascorrere la domenica mattina in giro per il mercato delle pulci di Psiri, davvero un’esperienza unica.

Scopri di più: L’Acropoli di Atene

Grecia in camper Atene

Meteore

Sei monasteri arroccati su delle montagne, le Meteore sono davvero uno spettacolo della natura e raccontano molto dell’ingegno umano nel corso dei secoli. I monasteri sono visitabili tutti senza alcuna fatica ma noi vi consigliamo di parcheggiare il vostro camper nelle zone apposite e pianificare dei trekking che vi permetteranno di scoprire una delle zone più belle della Grecia, a buon diritto dichiarate nel 1998 Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Meteore

Delfi

Il sito archeologico di Delfi è semplicemente incantevole: per gli antichi Greci era il centro del mondo, il posto dove si poteva consultare il famoso Oracolo ed oggi ancora ne rimangano segni che ne ricordano il passato glorioso. L’intera vallata dove si trova Delfi merita una sosta. Anche Delfi è Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1972.

Delfi

Peloponneso

Il Peloponneso è una delle zone più belle della Grecia continentale, sia per il suo paesaggio che per la sua storia: è qui che si trovano Olimpia, Micene, Argo e Sparta ed è qui che si trova una grandissima concentrazione di cose da fare e vedere fuori dai classici circuiti turistici greci, tra cui godere di un mare davvero incredibile, di una natura rigogliosa e di una cucina ricca e deliziosa.

Peloponneso

Penisola Calcidica

Una delle zone meno famosa tra i turisti, la Penisola Calcidica in realtà ha molto da offrire sia per chi ama il mare che per chi ama la montagna e la natura ed è la meta ideale per chi visita la Grecia in camper. Si tratta di un complesso di tre penisole, Kassandra, Sithonia e Monte Athos che offrono paesaggi davvero incredibili.

Attenzione: il Monte Athos è ancora oggi considerato sacro e può essere visitato solo dagli uomini, previa richiesta di uno speciale permesso (che non è concesso facilmente).

Penisola Calcidica

Santorini

Santorini non ha bisogno di presentazioni, è un must per chi visita la Grecia per la prima volta e nonostante sia oggi estremamente turistica è uno spettacolo da vedere, in special modo al mattino e al tramonto. Arrivare in camper da Santorini è possibile, via nave, ed è possibile sostare in una delle tante piazzole adibite per la sosta, a picco sulla costa: una visita alla caldera è davvero obbligata, così come favolose sono le spiagge di quella che è l’isola greca per eccellenza.

Scopri di più: Le 10 spiagge più belle di Santorini

Santorini

Creta

La più grande delle isole greche, Creta è località apprezzata sia da chi ama il turismo di mare che da chi cerca la buona cucina e la natura. Le cose da fare sono davvero molte e, nonostante il viaggio per chi arriva a Creta in camper sia abbastanza lungo, vale davvero la pena visitare l’isola. Da non perdere: il Palazzo di Cnosso, la spiaggia di Elafonissi, le Gole di Samaria e i graziosi paesi di Rethymno e Chania.

Nota: Il campeggio libero è consentito in tutta l’isola, organizzando per bene lo scarico delle acque nere e il rifornimento di acqua potabile.

Creta in camper

Mykonos

Considerata la meta giovane per eccellenza in Grecia, in realtà Mykonos è davvero adatta a tutti e un viaggio in camper vi permetterà di ammirarne sia il lato più festaiolo che quello più tranquillo e rilassato. Da non perdere la collina dei mulini da dove ammirare il tramonto (avendo a portata di mano sempre uno scialle, dal momento che l’isola è famosa per i suoi venti che soffiano sempre).

Scopri di più: Le 10 spiagge più belle di Mykonos: come raggiungerle e cosa fare

Mykonos in camper

Zante

L’isola di Zante è famosa per i suoi panorami da cartolina e girarla in camper, dopo essere arrivati in nave, è davvero una delle soluzioni migliori sia per contenere i già bassi costi sia per sentirsi liberi di esplorare al meglio delle proprie facoltà. Sono presenti campeggi a pagamento e regolati ma si può sostare anche liberamente, se si rispetta la natura. Oltre che per il famoso relitto sulla spiaggia del Navagio, Zante è anche famosa per essere uno dei luoghi preferiti dalle tartarughe caretta-caretta di tutto il Mediterraneo dove deporre le uova.

Scopri di più: Cosa vedere a Zante: il meglio dell’isola greca

Zante in camper

Naxos

Relativamente meno turistica rispetto alle altre isole greche, Naxos è un paradiso per chi vuole godere della natura e rilassarsi. Aree di sosta attrezzate ma anche possibilità di campeggiare liberamente, permettono a chi viaggia in Grecia in camper di visitare Naxos senza alcun problema. Naxos è ideale per chi ama il mare grazie alle sue spiagge di sabbia finissima, i fondali bassi e le acque cristalline. Da non perdere le rovine di Kastro, il santuario di Dioniso e il villaggio di Apiranthos.

Grecia in camper Naxos

Grecia in camper tappa per tappa

Le tappe immancabili per un viaggio in camper in Grecia

TappaCosa vedereDistanza da…
AteneAcropoli, mercato delle pulci di Psiri, Monastiraki Trieste: 1700 Km
Ancona (con traghetto): 1300 Km
Bari (con traghetto): 850 Km
MeteoreTutti i monasteri arroccati Atene: 358 Km
DelfiL’antico oracolo e la valle sottostanteAtene: 180 Km
PeloponnesoOlimpia, Micene, Argo, SpartaAtene: 180 Km
Penisola CalcidicaKassandra, Sithonia, Monte AthosAtene: 590 Km
SantoriniOia, Thira, CalderaAtene (con traghetto): 300 Km
CretaPalazzo di Cnosso, spiaggia di Elafonissi, Gole di Samaria, Rethymno, ChaniaAtene (con traghetto): 396 Km
MykonosMulini a ventoAtene (con traghetto): 175 Km
ZanteSpiaggia del NavagioAtene (con traghetto): 323 Km
NaxosKastro, santuario di Dioniso, ApiranthosAtene (con traghetto): 215 Km

Se dopo aver letto la lista con le cose da vedere se si visita la Grecia in camper vi è venuta voglia di partire, scoprite quando prenotare un volo al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i voli al prezzo più conveniente!


Potreste essere interessati anche a:

Le 20 isole più belle della Grecia per questa estate

Speciale Grecia: 5 destinazioni

Vacanze estive: 15 posti bellissimi per l’estate

Le Destinazioni più trendy per l’Estate 2019


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.