Home notizie I 10 CAFFÈ migliori in ITALIA

Tutti gli articoli

I 10 CAFFÈ migliori in ITALIA

I 10 caffè migliori d'Italia, da Milano fino a Palermo. La colazione in uno di questi bar non sarà mai stata così buona!

Iniziare la giornata con il piede giusto è facile quando si sa dove fare colazione. Noi di Skyscanner vi segnaliamo 10 bar in cui cornetto e caffè (e molto altro!) sono davvero imperdibili.

Da Palermo a Milano, da Trieste fino a Pescara, quando arrivate in zona, lasciate il vostro hotel e regalatevi un inizio sprintoso. Se il buongiorno si vede dal mattino, qui siete nei posti giusti!

1. ROMOLI (ROMA)

Difficilmente si può godere di un momento di dolcezza come da Romoli. Questo bar pasticceria nel cuore del quartiere Africano di Roma allieta i palati degli abitanti della capitale dal 1952, quando la famiglia fondatrice inizia a sfornare dolci e pasticcini di ogni sorta e a preparare il caffè. Ma la vera chicca, oltre ai fagottini e ai cornetti caldi e fragranti che vengono sfornati fino a tarda notte, sono le brioche napoletane di Gennaro e, soprattutto, i maritozzi. Una volta che li avrete provati, sarà impossibile resistere alla tentazione di queste delizie tipiche del Lazio ripiene di panna montata! Siete pronti a leccarvi i baffi?

Bar Romoli. Viale Eritrea angolo Piazza S. Emerenziana. 06.86325077. Aperto tutti i giorni dalle 6 fino a tarda notte, escluso il lunedì.

Bar Romoli Roma

Photo credit @ Romoli

2. ANTICO CAFFÈ SAN MARCO (TRIESTE)

Uno dei locali storici del capoluogo del Friuli Venezia Giulia, nonché uno dei principali ritrovi degli studenti e degli intellettuali di passaggio (tra cui si ricordano Italo Svevo, Umberto Saba e addirittura James Joyce), il Caffè San Marco è uno degli esempi più lampanti di bar all’italiana ‘belli’. Negli anni, le sue meravigliose sale si sono trasformate fino a diventare caffè, centro culturale e libreria assieme. Tra le specialità della caffetteria, impossibile non nominare il tipico ‘Capo in B’ alla triestina. Non spaventatevi se lo sentite nominare! ‘B’ sta per il bicchierino di vetro dentro al quale viene servito il caffè insieme al latte bollente e a tanta schiuma. Buttatevi e ordinatelo anche voi!

Antico Caffè San Marco, libreria e ristorante. Via Cesare Battisti 18, Trieste. 040 0641724. Aperto tutti i giorni dalle 8 a mezzanotte, escluso il lunedì.

Antico Caffè San Marco Trieste

Photo credit @ Antico Caffè San Marco

3. BEDUSSI (BRESCIA)

La ricerca della qualità e l’ampia selezione di prodotti al bancone, hanno fatto sì che Bedussi, caffetteria e gelateria bresciana che negli ultimi tempi si è data anche al ‘quick lunch’, fosse incoronata dal Gambero Rosso come bar dell’anno 2015.Il merito va, soprattutto, al giovane figlio dei fondatori, che in poco tempo ha stravolto la storia della gelateria di famiglia facendone un locale creativo e all’avanguardia. E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, un salto da Bedussi appena lasciato il vostro hotel è d’obbligo. Tra pasticcini preparati nel laboratorio artigianale a vista, succhi di frutta e cappuccini sarà semplice iniziare la giornata con una marcia in più!

Bedussi. Via Crocifissa di Rosa 113, Brescia. 030 393079. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 23.30.

Bedussi Brescia

Photo credit @ Bedussi

4. PAVÈ (MILANO)

Ritrovo prescelto dai milanesi un po’ hipster, questo soggiorno con laboratorio di pasticceria dietro a Porta Venezia ricorda più il salone di un’abitazione che l’atmosfera di un bar qualsiasi. Ma oltre all’ambiente accogliente e di design, a stupire sono soprattutto i prodotti di pasticceria. Non soltanto i croissant – la cui preparazione avviene ‘in diretta’ proprio dietro al bancone – ma anche le torte, disponibili anche nella versione mini, il pane e nutella e le spremute. E se vi capiterà di passare da queste parti a dicembre, non lasciatevi scappare il fantasmagorico panettone: sarà un Natale coi fiocchi!

Pavè. Via Felice Casati 26, Milano. 02 94392259. Aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 (lun/ven) o dalle 8.30 alle 19 (sab/dom).

Pave Milano

Photo credit @ Marco Pieri & Federico Sangiorgi

5. CAPRICE (PESCARA)

A Pescara, dire ‘bar’ dagli anni 80 significa andare al Caprice, dove il maestro pasticcere Fabrizio Camplone porta ogni giorno sul bancone il trionfo della pasticceria, sapientemente creata nel laboratorio in città. Tra oltre 20 tipi di cioccolata e cioccolatini, trancetti, parrozzi e zeppole, non sempre è semplice riuscire a scegliere con cosa deliziarsi. Il simbolo di questo bar, comunque, rimane sempre la Presentosa, una torta-capolavoro ricoperta di cioccolato e a base di burro, mandorle e liquore: vi metterete in macchina di buon umore!

Caprice. Piazza Giuseppe Garibaldi 29, Pescara. 085 691633. Aperto tutti i giorni dalle 6.30 a mezzanotte.

Caprice Pescara

Photo credit @ Caprice

6. BUOSI (VARESE)

La pausa golosa di Varese è, senza ombra di dubbio, il buosino, una bevanda ‘cult’ inventata nella pasticceria Buosi e a base di un mix di cioccolata calda e caffè e sovrastata da schiuma di latte e granella di cioccolato. Come se non bastasse, il cucchiaino con cui mescolarla è fatto a propria volta di cioccolato. Se questo concentrato di calorie (e felicità) non vi ispirasse, a coccolarvi ci pensano i numerosi tipi di praline e boules, oltre alle torte e agli ottimi prodotti da forno. E se foste in zona all’ora della merenda, nelle vicinanze alla pasticceria c’è anche la gelateria. Un consiglio? Ordinate la coppa Varese: una bomba fatta di pesche di Monate, frutti di bosco, lamponi freschi, gelato alla crema, panna montata e piccole stupende meringhe…

Buosi. Piazza Beccaria 6, Varese. 0332 241227. Aperto tutti i giorni dalle 7.15 alle 20, escluso il lunedì.

Buosi Varese

Photo credit @ Buosi

7. BAR PASTICCERIA COSTA (PALERMO)

Sono in molti a pensare che i pasticceri di Costa siano dei veri e propri maestri. A due passi da Villa Sperlinga, nel capoluogo siculo, le specialità di quest’isola incantata ci sono tutte e fare colazione qui equivale a un dolce risveglio. Pasticcini con pasta di mandorle, cannoli, cassate e la torta con gelo di melone o con la crema gialla e fragoline vi tenteranno e, vi avvisiamo, resistere sarà impossibile! Volete proprio esagerare? Concludete la vostra colazione con la frutta di Martorana, vero e proprio nettare dei golosi!

Bar Pasticceria Costa. Via Gabriele D’Annunzio 15, Palermo. 091 345652. Aperto tutti i giorni dalle 6.30 alle 22, escluso il lunedì.

Bar Costa Palermo

Photo credit @ Bar Pasticceria Costa

8. DOUCE (GENOVA)

Cappuccini schiumosi, sacher torte da urlo, croissant e pain au chocolat appena sfornati oltre a tartellette ai frutti da perdere la testa e squisiti bignè. Siamo da Douce a Genova, fortino della pâtisserie à française con un tocco ligure, che porta sul tavolino della colazione ottimi dolci serviti in un’atmosfera rilassata e vagamente chic. E se non aveste tempo di fermarvi, ci sono anche i dessert monoporzione da passeggio, come i macaron e le tartellette, per tenervi compagnia in ogni momento della giornata!

Douce Pâtisserie Café. Palazzo Ducale, piazza Giacomo Matteotti 84, Genova. 010 5537166. Aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 21.30.

Douce Genova

Photo credit @ Douce

9. BAR MEXICO (NAPOLI)

Una istituzione del caffè a Napoli è sicuramente il Mexico, uno dei caffè più famosi della città e che in molti ritengono il numero uno non solo all’ombra del castel dell’Ovo, ma addirittura in tutta Italia. Oltre al caffè, servito fumante e già zuccherato, ci sono anche cornetti sempre freschi e gli insuperabili frappé. Tra le consuetudini di questa catena di bar c’è ancora quella del caffè sospeso: ordinate due caffè invece che uno, il secondo lo regalerete allo sconosciuto che arriverà dopo di voi! “Vedi Napoli e poi muori”, diceva qualcuno. Sarà, ma l’importante prima è bere un caffè come si deve.

Bar Mexico. Piazza Giuseppe Garibaldi 72, Napoli (e vari altri punti). 081 283121.

Bar Mexico Napoli

Photo credit @ Bar Mexico

10. BICERIN (TORINO)

Uno dei locali più antichi (risale infatti al 1763) e più piccoli di Italia, il suo nome è già tutto un programma: il bicerin, infatti, è la specialità che viene servita al bancone di questo splendido locale torinese. La bevanda calda composta da caffè, cioccolata e fior di latte, che tuttora viene preparata seguendo la ricetta di inizio 800, è stata gustata nel tempo niente meno che da Silvio Pellico, il conte Cavour e Italo Calvino, e ancora oggi attira ogni giorno frotte di visitatori. Che qui si danno appuntamento non soltanto per gustare il ‘bicerin’, ma anche gli svariati tipi di zabajoni (al marsala, al ratafià, al caffè…) e le buonissime torte ‘casalinghe’. Un giro a Torino varrebbe la pena anche solo per deliziare il palato!

Caffè Al Bicerin. Piazza della Consolata 5, Torino. 011 436 9325. Aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30, escluso il mercoledì.

Bicerin Torino

Photo credit @ Bicerin

Mappa