Home notizie I 10 Cammini più belli d’Europa

Tutti gli articoli

I 10 Cammini più belli d’Europa

Basta un po’ di spirito di avventura e di adattamento, gambe forti e zaini leggeri per percorrere i Cammini più belli d’Europa! Lasciate a casa il superfluo e partite a piedi alla scoperta della natura e di voi stessi. Skyscanner vi consiglia i migliori cammini d’Italia e i percorsi da non perdere in Europa, per un viaggio del mondo e dell’anima.

Esplorare il mondo a piedi è un modo di viaggiare appagante e sostenibile. In cammino si vive in maniera semplice ed essenziale; il ritmo lento consente di entrare maggiormente in contatto con i luoghi che visitiamo e le persone che incontriamo lungo la nostra strada. Un’esperienza possibile per tutti: per viaggiare camminando non serve essere un atleta, anche i meno sportivi possono ottenere grandi soddisfazioni con poco allenamento e sano sacrificio.

Se già amate gli itinerari a piedi o siete curiosi di mettervi alla prova, lasciatevi ispirare dal nostro articolo sui 10 cammini più belli d’Europa. Dai sentieri spirituali al trekking impegnativo, dalle vette alla costa, troverete il vostro percorso del cuore, per un viaggio a tu per tu con la natura. Bando alla pigrizia, il mondo vi aspetta!

Scopri di più: 10 posti bellissimi dove fare trekking in Italia

Magna Via Francigena, Sicilia / Italia

La Magna Via Francigena è un antico cammino che collega Palermo ad Agrigento, una via percorsa sin dai tempi dei Romani, direttrice importante di collegamento nord-sud. Una via “magna” perché grande e “francigena” perché legata ai cavalieri franchi, ossia i Normanni, i fondatori del Regno di Sicilia. 180 km per nove tappe (una media di 20-25 km al giorno), con partenza di fronte al monumento simbolo di Palermo, la Cattedrale; e poi ci si sposta attraversando piccoli centri, siti archeologici e punti di interesse storico alla scoperta della Sicilia interna e rurale, dove pochi si avventurano. Tredici comuni lungo il percorso si sono attrezzati per offrire servizi e strutture di accoglienza al pellegrino, dalle parrocchie dove si lascia un’offerta libera, agli ostelli, fino alle case private e per chi non volesse rinunciare alla comodità, sul percorso sono presenti anche alberghi e agriturismi. Potete richiedere sul sito dedicato la Credenziale del Pellegrino, il documento che attesta che state compiendo un pellegrinaggio, dove far apporre i timbri e le date dei luoghi visitati e delle strutture di ospitalità in cui siete stati accolti. Se riuscirete a percorrere almeno 100 km vi verrà rilasciato anche il Testimonium, un documento che certifica l’avvenuto pellegrinaggio. 

Aeroporto più vicino: Palermo

England Coast Path / Regno Unito

Tra i nuovi cammini europei non possiamo di certo dimenticare l’England Coast Path, il percorso costiero gestito e tracciato più lungo al mondo, circa 4500 km in totale. Si estende lungo l’intera costa britannica a partire dai confini con la Scozia e il Galles. Tratti di questo percorso sono aperti già da anni ed è prevista l’inaugurazione dell’intero tracciato nel 2020. Splendide spiagge, fauna selvatica, dune sabbiose, villaggi di pescatori e castelli spettacolari: il nuovo England Coast Path vi consentirà di sperimentare tutta la bellezza e la varietà della costa inglese. L’associazione britannica a cui fanno capo i National Trails (sentieri nazionali), di cui fa parte anche l’England Coast Path, suddivide il percorso in quattro settori: nord-est e nord-ovest (entrambi con partenza al confine con la Scozia), sud-est e sud-ovest. In generale potete trovare un’ampia offerta di strutture ricettive lungo la costa, ma in estate è meglio prenotare con anticipo; nelle aree meno frequentate potete invece campeggiare. Una sola raccomandazione, prima di partire per questo cammino controllate la mappa interattiva nella sezione “Plan Your Visit” della pagina ufficiale poiché possono esserci restrizioni su certi tratti in alcuni periodi dell’anno.

Aeroporto più vicino: nord-ovest Liverpool / Manchester; nord-est Newcastle / Edimburgo; sud-est Southampton / Gatwick / Stansted; sud-ovest Exeter / Newquay

West Highland Way / Scozia 

Il cammino più amato e popolare di Scozia, la West Highland Way, si estende per 154 km da Milngavie, appena fuori Glasgow, a Fort William, nelle Highlands Scozzesi, terminando ai piedi di Ben Navis, la montagna più alta del Paese. Vi consentirà di ammirare una grande varietà di paesaggi, dalle selvagge brughiere alle vallate ricche di laghi. Tra i luoghi più spettacolari si annoverano Loch Lomond, il lago più grande del Paese, la palude del Rannoch Moor e l’imponente Buachaille Etive Mor, una delle cime più fotografate. Generalmente il percorso si compie in otto tappe da sud a nord, poiché le prime sono meno impegnative e consentono dunque di fare un po’ di allenamento prima di affrontare il tratto più impegnativo a nord. La West Highland Way si svolge lungo strade secondarie e sentieri militari, con un terreno che in certi tratti può essere fangoso, senza contare che alcuni tratti non offrono alcun riparo da vento e pioggia. Potete campeggiare lungo il percorso o affidarvi a tour operator sia per il trasporto dei bagagli sia per la prenotazione dei pittoreschi B&B della zona, in modo da poter camminare solo con lo zaino in spalla. I mesi migliori per partire sono maggio, giugno, settembre e ottobre (in estate ricordatevi il repellente per insetti).

Aeroporto più vicino: Glasgow

Cammino Basiliano, Calabria / Italia

Borghi, monasteri, colline. E ancora boschi, paesaggi montani e sentieri vista mare. Tutto questo si trova lungo il Cammino Basiliano, itinerario a piedi attraverso la Calabria appena inaugurato. Il percorso, consistente in 44 tappe (56 con le varianti) per un totale di 955 km, inizia a Rocca Imperiale, borgo medievale affacciato sul Mar Ionio considerato la porta della regione e si conclude a Reggio Calabria. Tra i punti di interesse che si trovano lungo il percorso ci sono il Parco Nazionale del Pollino con il borgo di Civita, tra le storiche comunità albanesi d’Italia, i Giganti dell’Incavallicata, due ciclopiche sculture in pietra dalle forme di elefante e guerriero, la Sila, con le foreste, i laghi d’altura, gli altipiani e le cime montuose, e Gerace, uno dei borghi più belli d’Italia, situato all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Ogni tappa del percorso corrisponde a una giornata di cammino; in ogni posto troverete posti dove mangiare e dormire tra monasteri, castelli, B&B e ospitalità diffusa. Secondo gli organizzatori del percorso, nei prossimi mesi sarà online un sito dedicato che consentirà di scaricare le tracce GPS, consultare le guide dei territori coinvolti e trovare informazioni sull’ospitalità di tutte le tappe.

Aeroporto più vicino: Bari / Brindisi / Lamezia Terme / Reggio Calabria

St. Olav Ways / Norvegia 

Tra i cammini più belli da percorrere in Europa ci sono i percorsi di pellegrinaggio della Norvegia noti come St. Olav Ways. Conducono tutti alla Cattedrale di Nidaros a Trondheim, che rappresenta il più importante luogo di pellegrinaggio dei paesi nordici sin da quando l’ex re vichingo Olav II Haralsson vi fu canonizzato nel 1031. Gli otto possibili percorsi verso il santuario comprendono un totale di circa 3.000 km. La maggior parte dei pellegrini opta per il bellissimo sentiero Gudbrandsdalen, che si estende per 643 km dalla capitale Oslo sino a Trondheim, terza città del Paese. Questo cammino è il pellegrinaggio più lungo della nazione e, durante il Medioevo, rappresentava la via principale per Nidaros (ora Trondheim). Per percorrere interamente questo bellissimo cammino d’Europa avrete bisogno di almeno 32 giorni e lungo il percorso incontrerete monumenti storici, paesaggi tranquilli, villaggi pittoreschi e fattorie medievali dove assaggiare le specialità del luogo usufruendo di un comodo letto per la notte. La destinazione finale è la Cattedrale di Trondheim, uno degli edifici più notevoli della Norvegia, ricco di opere d’arte. All’arrivo, prima di entrare, eseguite l’antico rituale di girare intorno alla cattedrale per tre volte, poi brindate alla vostra tenacia!

Aeroporto più vicino: Oslo

Cammino Portoghese / Portogallo-Spagna 

Tra i cammini d’Europa meno frequentati e più interessanti figura il Cammino Portoghese, una delle sei varianti del Cammino di Santiago (gli altri cinque sono il Cammino Francese – il più popolare -, il Cammino del Nord, la Via della Plata, il Cammino Sanabrese e il Cammino Primitivo), l’itinerario che i pellegrini fin dal Medioevo intraprendono per giungere al santuario di Santiago di Compostela in Spagna. Questo percorso si snoda lungo la costa portoghese tra spiagge incantevoli, alte scogliere e natura incontaminata, per una camminata di sette giorni in compagnia dalla brezza marina e dell’oceano infinito. Questo è il cammino ideale per chi preferisce la tranquillità ai percorsi affollati consentendo di visitare due diversi Paesi: sono 150 km fino al confine spagnolo e poi 117 fino a Santiago. Il Cammino Portoghese inizia a Porto, il cui centro storico è patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO dal 1996. Visitate la città prima della partenza a piedi, poi alloggiate presso gli albergue, strutture studiate per i pellegrini, spesso gestite da volontari e di proprietà della “parrocchia”, dove i prezzi sono davvero modici (camere condivise da 10 euro). Per soggiornare con tariffe agevolate vi consigliamo di richiedere la Carta del Pellegrino.

Aeroporto più vicino: Porto

Via di Francesco, Umbria, Toscana, Lazio / Italia

Un pellegrinaggio sulle orme di San Francesco è anche un cammino dello spirito: la Via di Francesco è un itinerario a piedi che collega i luoghi legati alla vita del santo. Prevede due percorsi possibili: si può scegliere infatti di partire da nord, dal Santuario di La Verna, nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, dove Francesco si ritirò nell’estate del 1124 per dedicarsi al silenzio e alla preghiera; oppure si può partire da sud, e cioè da Roma, più precisamente dalla Basilica di San Pietro, immagine e simbolo della fede cristiana. Entrambe le vie vi condurranno ad Assisi, sua città natale, concludendosi davanti alla Tomba di San Francesco nella Basilica a lui dedicata. Il Cammino si svolge tra colline e boschi, vigneti e oliveti, bellezze naturali, tesori d’arte e borghi pittoreschi. La Via del Nord richiede otto giorni, quella del Sud quattordici, ma vi sono anche delle varianti con la possibilità di combinare le due vie. Camminerete dai 15 ai 30 km al giorno incontrando un’ampia scelta di strutture ricettive. Anche la Via di Francesco ha la sua Credenziale da richiedere sulla pagina ufficiale e da far timbrare nelle località dove si alloggia durante il cammino. 

Aeroporto più vicino: Roma / Firenze

Westweg Trail / Germania 

Considerato uno dei cammini più belli da percorrere in Europa, il Westweg Trail è un classico dell’escursionismo tedesco, un percorso di 285 km attraverso la Foresta Nera, nota per le fitte foreste di alberi sempreverdi di colore scuro da cui prende il nome. Furono addirittura i Romani a darle questo nome: Silva Nigra, poiché la sua vegetazione era così fitta da non lasciar passare i raggi del sole. La Foresta Nera è una regione montuosa del sud-ovest della Germania, al confine con la Francia. Fa da spartiacque tra Reno e Danubio ed è punteggiata di stazioni termali e pittoreschi paesini dove si producono sin dal Settecento gli orologi a cucù. ll Westweg Trail la attraversa da nord a sud partendo da Pforzheim, città situata in un’ampia vallata alla confluenza di tre fiumi la cui posizione strategica fu sfruttata dai Romani che lì si insediarono, e terminando a Basilea, bella città medievale sul fiume Reno, al confine con la Germania, ma già in territorio svizzero. Per percorrerlo tutto vi occorrono 12-13 giorni di tempo per una media di 22-24 km al giorno con frequenti saliscendi e dislivelli anche fino a 700 metri, soprattutto nella seconda parte. Lungo il percorso o a poca distanza dal sentiero incontrerete hotel e B&B, mentre i più avventurosi potranno scegliere di campeggiare.

Aeroporto più vicino: Stoccarda

Via Cretese / Grecia 

Un cammino riaperto da qualche anno, grazie al contributo di volontari, anche italiani, la Via Cretese, o Cretan Way, attraversa l’isola di Creta da est ad ovest: 500 km da percorrere in 28 giorni. La più grande isola greca è rinomata per la varietà del suo territorio, che va da lunghe spiagge bianche a vette che toccano i 2.500 metri d’altezza. La Via Cretese parte dalla spiaggia di Kato Zakros e giunge al monastero di Chrisoskalitisa, posizionato a picco sul mare, attraversando il centro dell’isola dove si trovano gole, rovine, chiese bizantine e montagne quali il Monte Dikti, il Monte Ida  (il più alto della catena, dove si trova la grotta dell’Ideon, considerata dalla mitologia greca il luogo natale di Zeus), e i Monti Bianchi. Fermatevi a dormire in antichi villaggi poco frequentati, entrate in contatto con gli abitanti del luogo e assaporate il lato più autentico del posto. Volendo potete percorrere la Via Cretese anche in singole tappe o tratti più brevi ricordando che, a differenza del Nord Europa dove la stagione per compiere i cammini è più breve, a Creta è possibile recarsi anche “fuori stagione”: il mese di ottobre, ad esempio, regala splendidi profumi e fioriture.

Aeroporto più vicino: Creta

Alpe Adria Trail / Austria, Slovenia, Italia 

Dalle Alpi al mare. Così si potrebbe riassumere questo cammino di 750 km che attraversa tre nazioni: l’Austria, la Slovenia e l’Italia con il Friuli-Venezia Giulia. L’Alpe Adria Trail prevede 43 tappe di circa 20 km ciascuna e ha inizio presso il Grossglockner, la montagna più alta dell’Austria, al confine fra Carinzia e Tirolo Orientale. Attraverso questo percorso incontrerete ghiacciai, borghi e laghi arrivando sulle rive dell’Adriatico a Muggia, la città più meridionale del Friuli, circondata da un paesaggio collinare che digrada verso il Golfo di Trieste. Tra i punti di interesse ci sono i Monti Nockberge in Austria, dolci montagne con una flora e fauna uniche; la gola di Groppenstein, con cascate di 30 metri, nel cuore del Parco Nazionale Alti Tauri in Carinzia; la Valle del Trenta in Slovenia; le selvagge Dolomiti Friulane e Cividale del Friuli, una città medievale perfettamente conservata patrimonio UNESCO. Potete anche percorrere solo alcune tappe del percorso lungo il quale la scelta degli alberghi è piuttosto ampia e il cui elenco è disponibile sul sito dedicato. Se decidete di affrontare il percorso nei mesi di luglio e agosto ricordatevi di prenotare in anticipo. 

Aeroporto più vicino: Salisburgo / Innsbruck 

I 10 Cammini più belli d’Europa

Per un’esperienza a tu per tu con la natura…

CamminoPaeseAeroporto più vicino
Magna Via FrancigenaItaliaPalermo
England Coast PathRegno UnitoDipende da dove si parte
West Highland WayScoziaGlasgow
Cammino BasilianoItaliaBari / Brindisi / Lamezia Terme / Reggio Calabria
St. Olav Ways NorvegiaOslo
Cammino PortoghesePortogallo-SpagnaPorto
Via di FrancescoItaliaRoma / Firenze
Westweg Trail GermaniaStoccarda
Via Cretese GreciaCreta
Alpe Adria TrailAustria, Slovenia, ItaliaSalisburgo / Innsbruck 
Mappa

Volete percorrere uno dei Cammini più belli d’Europa? Scoprite quando prenotare un volo nazionale e internazionale al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i vostri voli al prezzo più conveniente!

Skyscanner è leader globale nei viaggi. Controlliamo il costo con 1.200 compagnie di viaggio per aiutarti ad ottenere il miglior prezzo su voli, hotel e noleggio auto.