Home notizie Game of Thrones: tutte le location in cui è stata girata la serie

Tutti gli articoli

Game of Thrones: tutte le location in cui è stata girata la serie

Tutti i luoghi reali in cui è stata girata la serie TV 'Game of Thrones - Il Trono di Spade', successo della saga letteraria di George R. R. Martin.

Dove è stato girato Game of Thrones?

Il Trono di Spade, la serie TV nota come Game of Thrones è stato girato in molti Paesi diversi: Spagna, Marocco, Islanda, Croazia, Irlanda del Nord, Malta e Scozia.

Game of Thrones, Il Trono di Spade, è una delle serie TV più popolari e seguite del mondo. Se volete scoprire i set in cui è stato girato l’adattamento televisivo della saga letteraria di George R.R. Martin date un’occhiata al nostro articolo.

Dare vita ai regni immaginari di Ponente e delle Città Libere non è facile. La serie è stata girata in luoghi spettacolari in Marocco, Malta, Irlanda del Nord, Islanda, Croazia e Scozia. Le migliori location nelle quali è stato girato Il Trono di Spade le abbiamo raccolte in questa galleria di immagini. Ci sono anche tutte le foto dei luighi della quinta serie, che potete vedere soltanto sul sito di Skyscanner. Organizzate le vostre vacanze ad Approdo del Re, Pentos e Yunkai, alla ricerca di Daenerys Targaryen, Jon Nieve e Tyrion Lannister. Che l’avventura abbia inizio!

Sapevi che con Skyscanner puoi cercare anche l’Hotel più economico e perfetto per le tue vacanze? Scopri le offerte di Hotel, B&B, Ostelli e appartamenti con Skyscanner.


SPAGNA

L’Alcazar di Siviglia (Los Jardines del Agua, Dorne)

In nessuna parte del mondo avrebbero potuto rappresentare i giardini acquatici del regno di Dorne se non nel meraviglioso Alcázar di Siviglia. Questo palazzo è stato riconvertito, attraverso la magia della televisione, nella residenza privata di Palazzo Martell, i governanti Dorniani. La capitale andalusa ha reso tutto più magico, con la luce vibrante sdei suoi colori. La quinta stagione di Game of Thrones è stata girata in parte nei lussureggianti giardini di Siviglia, tra le sue fonti e anche all’interno di stanze splendide, patrimonio artistico inestimabile.

Plaza de toros di Osuna, Siviglia (Arena Meereen)

L’arena di Osuna è una delle stelle della quinta stagione di Game of Thrones. Uno dei simboli della città di Siviglia si trasforma nell’arena del Meereen per la scena più “affollata” mai registrata in questa serie (e la più costosa nella storia della televisione!).

A causa della segretezza che ha circondato le riprese di Game of Thrones in Osuna, non sappiamo ancora se abbiano registrato anche nella bellissima Collegiata o nel Coto de las Canteras. In ogni caso, basterà seguire i nuovi episodi. Se siete nei paraggi e volete visitare Osuna, non dimenticatevi di fare una sosta da Casa Curro, il primo ristorante della città, che offre un menu tematico dedicato alla serie.

Ponte romano di Cordoba, Andalusia (Ponte di Volantis)

Proprio così: il magnifico ponte romano di Cordoba diventerà, per la grazia di Game of Thrones, il lungo Ponte di Volantis, quello che attraversa il fiume Rhoyne e che nella serie HBO sarà il Guadalquivir. Le immagini di questo monumento meraviglioso della città di Cordoba sono state riprese con più telecamere e con l’aiuto di un drone. Sì: è anche possibile che nella nuova stagione appaia diverso e sia stato modificato con effetti speciali per farlo sembrare ancora più a lungo.

Il ponte romano di Cordoba è stato costruito dalle truppe imperiali nel primo secolo a.C. per sostituirne uno più antico di legno. Dopo la ricostruzione islamica, il ponte ha 16 archi (uno in meno di quanti ne avesse originariamente), una lunghezza di 247 metri ed una larghezza di 9. Spettacolare come pochi!

MAROCCO

Aït-Ben-Haddou (Yunkai e Pentos)

Segui la storia di Daenerys Targaryen attraverso la Baia degli Schiavisti e le Città Libere: la marocchina Aït-Ben-Haddou è un ksar (una città fortificata) situata a circa 100 chilometri da Marrakech e si alza maestosa in una collina che domina una terra vasta e secca, e un fiume a volte senza acqua. Grazie al suo stato di conservazione praticamente perfetto, e alla sua importanza storica, viene considerata una destinazione molto popolare tra i turisti… e dai professionisti del cinema.

Situata nel continente fittizio di Essos, nel mondo della serie televisiva Il Trono di Spade, Aït-Ben-Haddou si trasforma in Yunkai, la più piccola delle tre città presenti nella Baia degli Schiavisti, e in Pentos, la più grande delle Città Libere. Senz’altro, Aït-Ben-Haddou non è una location nuova nel mondo del cinema. Dal 1960 è apparsa in vari film e serie di Hollywood, come Lawrence d’Arabia, Gesù di Nazaret, La Mummia, Gladiator, Alessandro Magno, Babel e Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo, per segnalarne giusto qualcuna.

ESSAOUIRA (Astapor)

In Il Trono di Spade la città di Astapor si trova a sud di Yunkai, Essaouira è a ovest di Aït-Ben-Haddou – circa 100 chilometri a ovest di Marrakech – nella costa atlantica di Marruecos. La città ha una popolazione di 70.000 abitanti e uno dei pezzi forti è costituito dal muro fortificato, che nella fittizia Astapor fa bella mostra di sé sullo schermo.

A differenza della sua gemella in Il Trono di Spade, Essaouira è conosciuta per la sua atmosfera molto più rilassata. Apparentemente, negli anni ’60 aveva un’aria hippie, grazie all’ammirazione che ne avevano alcune stelle della musica come Cat Stevens e Jimi Hendrix. È un porto di pescatori, e quelli che la visitano si troveranno ad ammirare uno dei luoghi più pittoreschi del Marocco.

OUARZAZATE, Atlas Corporation Studios

Gli Atlas Studios sono gli studi cinematografici più grandi del mondo e si trovano in pieno deserto del Marocco, giusto al di fuori della città di Ouarzazate. Oltre che essere un luogo spettacolare per le riprese, gli studi sono anche un’attrazione turistica molto popolare, dato che molti dei set delle riprese, vengono conservati praticamente intatti. I turisti possono riservare i loro posti nei tour organizzati. Oltre alle scene viste in Il Trono di Spade, sono stati girati qui anche film come Babel, Il Gladiatore e Asterix e Obélix: Missione Cleopatra.

 

ICELAND

GRIOTAGJA (“the love nest of Jon and Ygritte”)

Although it is unlikely that this location will appear again in Game of Thrones, its splendid quarry with thermal waters is absolutely worth a visit in the real world. Located in the north east of Iceland, Grjótagjá is a small quarry which is located near Lake Mývatn. Outside, snow and ice decorate the entrance and the thermal spring water can reach 50 ˚C (perhaps this explains why Jon and Ygritte were so hot …). The quarry is quite popular among the inhabitants and for this reason it is possible to recreate some scenes from the series, if you really want to.

Dimmuborgir (Camp of the Savages)

Near the Grjótagjá quarry and Lake Mývatn, there is Dimmuborgir, a lava field with rocks of unusual and unique shapes. This area is important in Icelandic folklore: Dimmuborgir is said to be connected in some way to Hell and Satan. To make matters worse, it is also believed to be the refuge of some killer trolls. Without a doubt, the children of the evil troll family are not as bad as their fathers, since at Christmas it seems to help Santa Claus.

In the lands of Westeros: Dimmuborgir is the place where Mance Rayder mounts his camp.

 

 

Vatnajökull (North of the Ice Wall)

This vast white and mountainous area of ​​Iceland forms the largest glacier in Europe: Vatnajökull, inside which is the largest national park on the continent, with an area of ​​13,600 km².

The Vatnajökull area is the mysterious land beyond the Wall, where all mythological creatures live.

 

 

Höfðabrekka, Vík í Mýrdalur (The Mountains of the Frozen Fangs)

Höfðabrekka is the area of ​​Vík í Mýrdalur; it is located in the south of Iceland and is a very popular place for anyone visiting the country. Vík is the southernmost city on the island and is located at the foot of the Mýrdalsjökull glacier, near the Katla volcano.

In Game of Thrones, the area was used to shoot some scenes of the dangerous mountain range of the Frozen Fangs

 

 

Vingvellir National Park

A new location for Game of Thrones season 4, Þingvellir National Park is a UNESCO World Heritage Site and this is where Al nell’ingi – the National Parliament of Iceland was founded in the year 930. Its members continued to meet here until 1798, when they then moved to Reikiavik.

[SPOILER] In Westeros, Þingvellir National Park was used as a location to shoot the fourth season. It will be possible to appreciate Iceland in all its summer splendor, as Arya and Sandor Clegane’s journey from city to city in the central area of ​​Westeros will be shown.

 

Spesso in Islanda è possibile incontrare il particolare Vidriagón – Ossidiana, un tipo di roccia ígnea vulcanica – utilizzato in diverse occasioni durante la serie.

CROAZIA

La città vecchia di Dubrovnik (Approdo del Re)

A Dubrovnik si trova il trono ufficiale dei re di Westeros: Approdo del Re. Non ci stupisce per niente vedere che questa città monumentale è stata scelta per diventare uno dei luoghi più emblematici de Il Trono di Spade. La città antica di Dubrovnik è composta di grandi e robuste muraglie di pietra e si trova in una penisola vicina a una drammatica rupe.

Nel mondo de Il Trono di Spade, Approdo del Re è un luogo importante – appare in ogni episodio – nel quale molte delle storie dei personaggi s’incontrano e si mescolano. È anche un posto apprezzato da chi ama gli intrighi, i segreti, i libri misteriosi, le cospirazioni… ad approdo del Re, c’è tutto questo e molto altro ancora.

Torre Minčeta (Casa degli Eterni)

La misteriosa Casa degli Eterni è in realtà la Torre Minčeta, situata vicino alle già menzionate muraglie di Dubrovnik. In passato è stata un’importante torre difensiva. Rappresenta anche il simbolo di quanto sia forte ed inespugnabile la città.

[SPOILER] Alla fine del libro A Clash of Kings, Daenerys deve confrontarsi con varie visioni nella Casa degli Eterni, per scoprire di più sul suo futuro. Nella serie, Daenerys si vede obbligata a entrare per riscattare i suoi draghi – uno dei cambi avvenuti nel passaggio alla serie televisiva.

Fortezza di Lovrijenac (La Fortezza Rossa)

La Fortezza Rossa – il cuore di Approdo del Re – si trova veramente nella Fortezza di Lovrijenac, situata ai confini di Dubrovnik. Curiosità: nell’entrata c’è un’iscrizione antica che si puo’ tradurre come “La libertà non si vende neanche per tutto l’oro del mondo”. Forse si tratta di dettaglio segreto di chi si è occupato delle riprese? Bene, forse la maniera di fare le cose come i Lannister, può non essere la migliore dopo tutto.

Perché non si faccia confusione, le scene della Fortezza Rossa della prima stagione sono state riprese a Malta, ma dalla successiva in avanti si è deciso di muovere il gruppo delle riprese in Croazia, per poter avere più località esterne come quelle di Dubrovnik e della Fortezza di Lovrijenac. La baia giusto di fronte alla Fortezza è stata utilizzata per la scena della Battaglia di Acque Nere.

Lokrum (Quarth)

A solamente un centinaio di metri dalla costa di Dubrovnik, si trova la splendida isola di Lokrum, alla quale è facile accedere in barca dal Porto Vecchio. Il Viaggio dura solamente 10 minuti. La Fortezza, nel punto più elevato dell’isola, offre viste spettacolari del Parco Nazionale. Gli amanti della playa non mancheranno d’innamorarsi di Lokrum, visto che presenta alcune spiagge da cartolina (una di queste è per i naturisti). Non vi aspettate comunque molta sabbia, visto che, come succede in gran parte della costa croata, le pietre la fanno da padrona.

In Il Trono di Spade Lokrum si trasforma in Quarth, la “Città dei Mercanti”, situata nel continente di Essos. La già segnalata Casa degli Eterni si trova a Quarth, dove Daenerys sperimenterà la sua magia in più di un’occasione.

Arboreto di Trsteno (Giardini di Approdo del Re)

Se vuoi passeggiare per i verdi giardini di Approdo del Re, devi visitare l’Arboreto di Trsteno, un piccolo paese vicino al mare, a circa 10 chilometri a nord di Dubrovnik. Questo giardino frondoso possiede tutto il bello che puoi immaginare: un acquedotto che conduce a una fonte, con una statua di Nettuno, pergolati coperti di viti, un belvedere, padiglioni e una flora molto varia.

Le molte scene nelle quali Varys e Tyrion passeggiano per le parti esterne del palazzo, per macchinare e scambiarsi segreti, sono state filmante nell’Arboreto di Trsteno.

Sibenico (Braavos)

La splendida città medievale di Sibenico è una delle meravigliose location di Game of Thrones della quinta stagione della serie. Situata nella soleggiata Croazia, sarà Braavos, una delle Città Libere, tra il Mare Stretto e il Mare dei Brividi.

Prendetevi una pausa per godervi il fascino di questa città. La cattedrale di San Giacomo, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, ospiterà il matrimonio della stagione. Con le sue mura e la sua architettura antica, Sibenico è protetto da quattro fortezze ed è un buon posto per trascorrere giornate meravigliose.

Spalato (Approdo del Re)

Alcune scene della quinta stagione di Game of Thrones sono state girate all’interno del Palazzo opulento di Diocleziano a Spalato. Sappiamo che Cersei Lannister è stato qui, ma ancora non è stato rivelato perché. Dovrete aspettare di vederlo nello show. Sicuramente il grande complesso del palazzo dell’imperatore romano Diocleziano, che è un patrimonio dell’umanità, vi sorprenderà in ogni modo.

Nella quarta stagione, una cava di pietra a Spalato è stata utilizzata come location per un discorso della Khaleesi Daenerys Targaryen davanti a centinaia di schiavi liberati.

Fortezza di Clissa

La fortezza medievale di Clissa, sulla cima di una collina, è uno dei luoghi in cui Daenerys pianifica il suo ritorno al potere. Non è stato utilizzato troppo nella serie, ma questo posto merita una visita.

Parco Nazionale di Krka

Questa lussureggiante e verdissima riserva naturale è stata utilizzato più volte durante le riprese della serie Game of Thrones. Con le sue acque turchesi e la bellezza delle sue cascate: non potevano trovare posto più idilliaco.

Stagno (Approdo del Re)

Stagno è situato a sud della Croazia e le sue famose mura sono state scelte come parte delle fortificazioni della capitale del West, Approdo del Re. Ma sono già passati di qui anche molti turisti per esplorare i metri e metri della “Grande Muraglia d’Europa”, risalente al XIV e XV secolo.

IRLANDA DEL NORD

Parco Nazionale di Tollymore (Boschi del Nord)

Il Parco del Bosco di Tollymore è un luogo perfetto per praticare attività all’aria aperta in Irlanda del Nord, come ad esempio arrampicate e picnic. Con più di 600 ettari di terreno, si trova ai piedi delle Montagne Mourne e garantisce viste spettacolari del mare.

[SPOILER] In Il Trono di Spade si puo’ vedere in diverse occasioni. In questi luoghi è stata girata la scena in cui un membro dei Guardiani della Notte, vede una famiglia dei Selvaggi, morta nella neve. È anche qui che Ned Stark e i suoi figli incontrano i cuccioli di Worg (i metalupi) e i cervi morti. Più avanti nella serie, Theon Greyjoy viene inseguito a cavallo da Ramsay Snow, il figlio bastardo di Bolton.

Castello di Ward (Invernalia)

Il maestoso Castello di Ward domina il lago di Strangford e con i suoi 820 acri di terreno, venne usato come cortile per Invernalia. La casa signorile presenta dettagli d’architettura gotica e classica, e la proprietà include un giardino esotico, sentieri e boschi tranquilli, che vi faranno credere di essere veramente nel Nord.

Nel frattempo, in Il Trono di Spade i terreni del Castello di Ward appaiono anche nella prima stagione ed è qui che Robert Baratheon e la sua corte arrivano a Invernalia, e anche dove lui e Ned Stark conversano durante una caccia. Il castello si usa come cortile in Invernalia.

Tempio di Mussenden, Spiaggia di Downhill (Spiaggia del Rogo dei Sette Dei)

Questa splendida spiaggia di sabbia dorata di 11 chilometri è molto conosciuta per essere dove si trova il tempio di Mussenden. Questo tempio classico dalla forma circolare venne pensato come biblioteca. In piedi ancora oggi, si trova sulla cima di una scogliera e garantisce viste spettacolari della costa dell’Irlanda del Nord.

Il Templo di Mussenden e la spiaggia di Downhill sono stati usati in Il Trono di Spade nelle riprese esterne della Roccia del Drago. Ricordate quando Melisandre brucia gli dei antichi nella spiaggia? Bene, questa scena è stata girata qui. Qui è anche dove Stannis Baratheon afferra la spada del fuoco fiammeggiante, “Portatrice di Luce”. È un luogo stupendo, ma è meglio che non bruci niente, nè che proviate a scoprire se siete la reincarnazione di Azhor Ahai.

The Dark Hedges (La strada da Approdo del Re)

I Dark Hedges (“le siepi oscure”) sono probabilmente i più bei viali del mondo. Gli alberi furono piantati dalla famiglia Stuart nel secolo XVIII, per impressionare i visitatori mentre si avvicinavano alla loro dimora georgiana (Gracehill House)… e ci riuscirono perfettamente. Presenta colpi d’occhio spettacolari, che ne fanno uno dei luoghi più fotografati del paese.

Di ritorno a Westeros, i Dark Hedges sono La Strada del Re, ovvero la strada che porta ad Approdo del Re. Traverstita da ragazzo, Arya scappa dalla città con Yoren, Gendry, Pastel Caldo e tutte le altre persone che si uniranno ai Guardiani della Notte.

Porto di Ballintoy (Porto Nobile)

Il Porto di Ballintoy è la location nel mondo reale di Porto Nobile (il Porto di Pyke, nelle Isole di Ferro). Questo villaggio di pescatori, con il suo porto, rappresenta una delle zone più belle della costa di Antrim.

Il gruppo che si occupa della produzione di Il Trono di Spade ha scelto questo luogo per essere il Porto di Pyke, dove Theon Greyjoy sbarca per la prima volta dopo anni, nell’Isola di Ferro, ammira la sua nave e ha alcuni problemi con il suo equipaggio.

Grotte di Cushendun (Le Terra della Tempesta)

Le splendide cave di Cushendun si formarono circa 400 milioni di anni fa e presentano le condizioni climatiche estreme tipiche dell’Irlanda del Nord.

[SPOILER] Qui è dove Davos Seaworth (seguendo gli ordini di Stannis Baratheon) farà sbarcare la sacerdotessa rossa Melisandre… per dopo vederle dare alla luce, la creaura oscura che più tardi ucciderà Renly.

Larrybane (Le Terre della Tempesta)

Al largo della bella costa del nord dell’Irlanda, la zona di Larrybane forma parte anche delle Terre della Tempesta in Il Trono di Spade. Il luogo è incredibile ed è collegato all’isolotto di Sheep Island da uno dei due ponti di corda più famosi del mondo: Carrick-a-Rede. L’isola inoltre presenta anche una cava con splendide viste.

In Il Trono di Spade, Larrybane si trasforma nelle Terre della Tempesta, ed è qui che Re Renly monta il suo accampamento e dove si celebra il torneo nel quale Brienne de Tarth batte Ser Loras Tyrell. È anche qui che s’incontra con suo fratello Stannis. Perchè non imitarli e provare la sensazione d’essere cavaliere per un giorno?

Baia di Murlough (Le Isole di Ferro)

La Baia di Murlough è un luogo remoto e bellissimo della costa dell’Irlanda del Nord, con vista fino all’isola di Rathlin, il promontorio di Kintyre e altre isole scozzesi. Spiagge, scogliere e paesaggi verdi vi lasceranno senza parole.

[SPOILER] Nella terza stagione, la Baia di Murlough è stata usata come scenario delle Isole di Ferro ed è qui che Theon cavalca con sua sorella Yara (Asha Greyjoy nei libri), e anche dove Davos Seaworth naufraga dopo la Battaglia di Acque Nere (che curiosamente non si trova nelle Isole di Ferro).

Cava di Magheramorne (Casa Austara e il Castello Nero)

Questa cava calcarea nell’Irlanda del Nord ha ospitato due diversi set di riprese della quinta serie di Game of Thrones. Il primo luogo è stato utilizzato per ricreare Black Castle, il Castello Nero dove vivono Jon Snow e parte dei Guardiani della Notte. Ma è certo che anche un’altra parte di questo luogo, vicino al lago, è servito come base per Austera House, dove avrà luogo uno degli avvenimenti importanti della quinta stagione di Game of Thrones.

MALTA

Porta di Mdina (La porta di Approdo del Re)

La vecchia capitale di Malta, Mdina, vanta 4.000 anni di storia ed è una città medievale posta su una collina, nel centro dell’Isola. Presenta rune puniche ed è conosciuta generalmente come “la città silenziosa”. Le sue porte e muraglie sono uno spettacolo per la vista.

In Il Trono di Spade possiamo vedere Catelyn e Ser Rodrik Cassel, cavalcare ad Approdo del Re, attraverso la splendida porta di Mdina, per investigare sull’attacco a Bran.

Forte Ricasoli (La porta della Fortezza Rossa di Approdo del Re)

Il Forte Ricasoli è una grande fortezza del secolo XVII, costruita per i Cavalieri dell’Ordine di Malta nel promontorio conosciuto come Gallows Point. È una delle prime cose che si vedono, se si visita il pittoresco paese di Kalkara, che domina il Grande Porto. In passato è stato un’installazione militare per secoli e giocò una parte attiva nella difesa di Malta durante la Seconda Guerra Mondiale, quando venne severamente danneggiata. A causa delle sue attuali condizioni, non si può visitare, però è stata utilizzata come location per film e serie televisive come: Agora, Troia, Gladiator, Elena di Troia y Giulio Cesare.

Per quanto riguarda Westeros, il Forte Ricasoli, è stato utilizzato nella prima stagione per rappresentare la Fortezza Rossa di Approdo del Re.

Azure Window (Il Matrimonio di Daenerys y Khal Drogo)

Questo arco naturale di pietra, vanta un’altezza di 50 metri ed è conosciuto come “la Finestra Azzurra”. Ha fatto da scenario al matrimonio di Daenerys Targaryen e Khal Drogo. Situato nell’isola maltese di Gozo, e vicino alla Baía di Dwejra, è molto popolare tra i turisti. È la seconda rocca più antica di Malta ed è anche uno dei luoghi dell’isola più fotografati.

Oltre a Il Trono di Spade, questo luogo è apparso anche in film come Furia dei Titani e il Conte di Montecristo, oltre che nella miniserie televisiva L’Odissea.

I Giardini del Palazzo di Verdala (La casa di Illyrio Mopatis)

Dal 1987 il Palazzo di Verdala è la residenza estiva del Presidente di Malta, ma le sue origini risalgono al secolo XVI, quando venne costruito sopra una capanna di caccia. Questo elegante palazzo è circondato dagli splendidi giardini di Buskett, un’area abbellita che utilizzavano i Cavalieri dell’Ordine di Malta per cacciare. Durante il secolo XVIII, Napoleone la utilizzò come prigione militare. Abbandonato per diverso tempo, venne poi restaurato e convertito in una residenza di lusso per i potenti di Malta. È chiuso al pubblico, ma puoi passeggiare per i giardini e immaginarti mentre spii la casa di Illyrio Mopatis.

Il luogo è stato scelto come residenza di Illyrio Mopatis ed è qui che Daenerys e Viserys incontrarono Khal Drogo e il suo khalassar prima del matrimonio.

Il Palazzo di San Anton (La Fortezza Rossa)

Questo palazzo del secolo XVI è situato ad Attar, la residenza ufficiale del Presidente di Malta ed è circondato da giardini privati e pubblici. Il Cavaliere Antoine de Paule lo fondò come una grande villa per i suoi illustri invitati.

[SPOILER] Il Palazzo di San Anton si converte nella Fortezza Rossa de Il Trono di Spade. Nella prima stagione della serie, abbiamo visto gli Stark arrivare qui e usare i suoi stabili e poi essere assassinati dai soldati di Lannister, mentre scaricavano materiali. Inoltre è stato usato come passaggio della Fortezza Rossa, nella quale Ned viene informato da Varys e Meñique, che le Cappe Dorate sono sotto il suo controllo.

Forte St Angelo (Le segrete della Fortaleza Roja)

Il Forte St Angelo è una grande fortezza nella città fortificata di Birgu, giusto nel centro del Grande Porto. Le sue origini sono sconosciute, ma qui sono stati trovati alcuni resti preistorici e classici. In passato è stato una residenza ufficiale e un quartiere militare per secoli e, quando i Cavalieri dell’Ordine di Malta arrivarono, l’isola venne convertita nella sede del Gran Maestro. Molto più tardi, nel secolo XVIII, i britannici la usarono come un’installazione militare e soffrì ingenti danni durante la Seconda Guerra Mondiale. In questo periodo la stanno ristrutturando.

I suoi tunnel sotterranei vennero usati in Il Trono di Spade, nelle segrete della Fortezza Rossa, dove Arya arriva inseguendo un gatto (uno dei compiti assegnati da Syrio Forel) e qui ascolta una conversazione chiave.

 

Forte Manoel (Grand Temple of Baelor)

This is another of Malta’s great fortifications. The Manoel Fort is located on the island of Manoel, in Marsamxett Bay, north east of Valletta, and was built by the Knights of the Order of Malta between 1723 and 1755. The active military fortress passed under the British control in the eighteenth century and also played an important role in the Second World War.

[SPOILER] Part of King’s Landing in Game of Thrones, Fuerte Manoel is the Grand Temple of Baelor, the infamous place where Joffrey makes Ned Stark confess his betrayal and where he later executes him before all.

SCOTLAND

Doune Castle (Invernalia)

A fortress in the village of Doune, near Stirling, whose Castle was first built in the 13th century and then rebuilt in the 14th century by the Duke of Albany, Robert Stewart. The building has survived almost intact to this day and is therefore very interesting. It is located in a strategic place, at a crossroads in the heart of Scotland and will surely impress you.

Doune Castle can be seen in several films and series such as The Knights of the Square Table by Monty Python, Ivanhoe’s classic adaptation with Elizabeth Taylor and it was also the location of Invernalia, for the pilot of the Game of Thrones episode .

Article updated on March 10, 2016.

Where Game of Thrones was filmed

Where Game of Thrones and Game of Thrones locations were filmed

country Places locations
Spain Alcazar Seville, Plaza de Toros Osuna, Roman Bridge Cordoba 3
Morocco Aït-Ben-Haddou, Essaouira, Quarzazate, 3
Iceland Griotagja, Dimmuborgir, Vatnajökull, Höfðabrekka, Þingvellir,  5
Croatia Dubrovnik, Minčeta Tower, Lovrijenac, Lokrum, Trsteno, Sibenik, Split, Clissa, Krka, Pond 10
northern Ireland Tollymore, Ward, Mussenden, Dark Hedges, Ballintoy, Cushendun, Larrybane, Murlough, Magheramorne 10
Malta Mdina, Forte Ricasoli, Azure window, Palazzo di Verdala and San Anton, Forte St Angelo and Monoel, 7
Scotland Doune Castle 1

Do you want to know the ideal destination according to your budget? Be inspired by Skyscanner’s “Everywhere” feature . Our website will show you in real time all the flights to all over the world, from the cheapest to the most expensive.

Le 20 destinazioni più economiche del 20**

Le 15 città europee da visitare assolutamente nel 2015

Oroscopo 2015: una destinazione per ogni segno zodiacale

I 15 ostelli più belli d’Europa

I 10 Caffè migliori d’Italia

10 Cose da fare gratis ad Amsterdam

Viaggio in Scozia in auto: tutte le tappe

I 10 Hotel economici e chic di new York

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo,

che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa