Home notizie Isole Lofoten: il paradiso incontaminato della Norvegia

Tutti gli articoli

Isole Lofoten: il paradiso incontaminato della Norvegia

I paradisi terrestri non si trovano necessariamente al sud, in luoghi caldi e assolati. Le Isole Lofoten, a nord della Norvegia e del Circolo Polare Artico, sono forse l'esempio migliore di Eden nordico. Nelle sette isole principali che compongono l'arcipelago norvegese vivono circa 24 mila persone e, grazie alla Corrente del Golfo, il clima è più mite di quanto si creda... Simone Pazzano, giornalista e travel blogger, ci porta alla scoperta delle Isole Lofoten, e ha scelto per noi 5 avventure da vivere a nord del Circolo Polare Artico!

Un viaggio nelle Isole Lofoten è una scoperta continua. Il mare di un blu intenso, le montagne che precipitano a picco nell’acqua, i villaggi dei pescatori e gli stormi di uccelli marini danno vita a un’atmosfera indimenticabile. Ma la natura delle Lofoten non va solo ammirata: il bello è interagire, andando alla scoperta di emozionanti angoli selvaggi e incontaminati, oppure unendosi ai locali per praticare l’attività più diffusa: la pesca. Anche in estate, quando le isole sono generalmente affollate di turisti, è possibile regalarsi rilassanti momenti di quiete e silenzio con vista su scorci mozzafiato.

Scopri di più: 10 cose bellissime da fare a Oslo


The Beauty of the Lofoten | Aerial Video in 4K from Dennis Schmelz on Vimeo.

Trova tutti i voli economici per la Norvegia

Dormire nei rorbuer, le antiche case dei pescatori

Pensando alle Lofoten, non si immagina solamente la natura incantevole di queste isole nordiche. La mente corre infatti spontaneamente anche a un’immagine che ormai è diventata un’icona: le caratteristiche casette colorate di rosso perfettamente incastonate nel paesaggio. Si chiamano rorbuer e sono le antiche case-palafitte dei pescatori, che oggi sono state adattate in comodi alloggi adatti a ospitare i viaggiatori di tutto il mondo. Alloggiare in uno di questi villaggi è un’esperienza da fare, per calarsi meglio in questo piccolo mondo nordico. Si prova l’emozione di rilassarsi e dormire a due passi da un mare incantato e incantevole, e al mattino si aprono gli occhi grazie al suono della sveglia più naturale che sia: il verso dei gabbiani! Alcuni rorbuer, anche se hanno mantenuto intatta la loro atmosfera caratteristica, sono stati profondamente ammodernati e arricchiti di ogni comfort. Altri, invece, sono rimasti più fedeli alla tradizione: in entrambi i casi, questi alloggi sono una soluzione molto ricercata dai viaggiatori che partono all’esplorazione delle Isole Lofoten. Ecco perché è bene organizzarsi e prenotare con anticipo, soprattutto se si viaggia in estate. A Svolvaer – la città principale dell’arcipelago – si trovano i rorbuer più moderni, dotati di tutte le comodità, mentre nel piccolo villaggio di Rost si può alloggiare in rorbuer più antichi e isolati.

Rorbuer alle Isole Lofoten

Partecipare a una battuta di pesca

Il pesce, soprattutto il merluzzo, è nel DNA delle Isole Lofoten. Basta osservare le interminabili file di stoccafissi appesi sui tralicci, in attesa di essere esportati in tutto il mondo, per togliersi ogni dubbio. Partecipare a una battuta di pesca, qui nel nord della Norvegia, è un’esperienza emozionante e divertente che vale la pena di vivere. Appena saliti a bordo del peschereccio si viene assaliti da un venticello gelido e dal forte profumo del mare. Qui le belle giornate sono davvero belle, la limpidezza e l’azzurro del cielo lasciano sempre senza parole. Così come è ammirevole l’orgoglio con cui i norvegesi guidano i viaggiatori alla scoperta di una parte fondamentale della loro società. La battuta di pesca non è infatti una semplice escursione, ma una vera avventura che termina nel migliore dei modi: con un bottino ricco. Il mare delle Lofoten è molto generoso, difficilmente si rientra “sconfitti”!

Barche alle Isole Lofoten

Rivivere la storia e la cultura locale al Museo Vichingo

Un viaggio nel viaggio. Il Museo Vichingo Lofotr, nel piccolo villaggio di Borg, vi immergerà nella storia di questa affascinante civiltà nordica e vi catapulterà indietro di mille anni. Al suo interno è possibile visitare la grande casa vichinga, ritrovata proprio qui a Borg e ricostruita fedelmente, e immaginare come doveva essere la vita mille anni fa in queste terre. L’allestimento interno, i percorsi interattivi, i filmati, gli oggetti della quotidianità e gli arredi aiutano a calarsi facilmente in quell’epoca così lontana. Non preoccupatevi: il museo è dotato di audioguide in diverse lingue che permettono di capire perfettamente quello che si sta osservando. L’esperienza offre il meglio di sé durante la bella stagione; nei mesi estivi, infatti, la visita è arricchita da diverse attività all’aria aperta che coinvolgono grandi e piccini: tour su una nave vichinga, attività con arco e frecce e lancio dell’ascia!

Isole Lofoten

Fare trekking, rafting, immersioni e… surf!

Non c’è stagione che tenga, alle Lofoten si può fare sport tutto l’anno: grazie alla natura meravigliosa e variegata, tutti troveranno un’avventura magica da vivere. Anche se non siete degli sportivi, fare trekking o noleggiare una bici vi verrà spontaneo in questi luoghi: sentirete il richiamo e l’impulso di partire per escursioni lungo sentieri battuti in passato dai vichinghi. Le pareti granitiche delle Lofoten sono perfette per fare climbing, ma al richiamo del mare è indubbiamente molto difficile resistere: parte del tesoro naturalistico delle Lofoten sta, infatti, proprio nelle loro acque, che si prestano ad affascinanti immersioni. Chi ama cavalcare sarà conquistato dal volto selvaggio di queste isole norvegesi: le escursioni guidate in sella a cavalli islandesi conducono alla scoperta di meravigliose spiagge bianche e di antichi sentieri vichinghi. Infine, forse non tutti lo sanno, ma qui si trova la scuola di surf più a nord del mondo. Cosa c’è di più magico del surfare le imponenti onde dell’artico?

Natura alle Isole Lofoten

Ammirare il sole di mezzanotte

Le Lofoten sono talmente magiche da riuscire a regalare anche giornate interminabili. Durante i mesi estivi, infatti, sopra il Circolo Polare Artico il sole non tramonta mai. Il famoso fenomeno del "sole di mezzanotte" lascia sempre senza parole, e offre spettacoli naturali mozzafiato, perché i paesaggi si colorano di luci e sfumature inusuali, da immortalare con scatti fotografici memorabili. L’altro vantaggio, molto pratico, è che queste giornate infinite offrono più tempo da sfruttare e da vivere approfittando delle numerose attrazioni e delle attività appositamente proposte ai turisti. Gli amanti della vacanza active, per esempio, possono sfruttare queste ore di luce per partecipare a escursioni in canoa, in kayak o per le suggestive gite sulle slitte guidati dai cani. Ma è possibile anche fare delle escursioni guidate in barca, oppure partecipare a safari fotografici in cerca dell’aquila reale o a tour di birdwatching o whalewatching: avvistare un capodoglio mentre si prepara a effettuare un lungo tuffo nel profondo blu è una emozione che non ha prezzo. Gli instancabili possono dedicare la notte – addirittura – a giocare a golf! I più romantici preferiranno sicuramente piantare una tenda e godersi minuto per minuto lo spettacolo indimenticabile delle Isole Lofoten.

Scopri di più: 6 posti dove vedere l’aurora boreale

Isole Lofoten
–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni in Norvegia, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Potrebbe interessarvi anche:

Regioni della Spagna: quali sono e cosa vedere

Mare d’inverno: 15 Paesi caldi per vacanze in spiaggia da favola

I 20 Paesi più economici del 2017

Galles: cosa vedere e cosa fare

Balkan express: in treno alla scoperta dei Balcani

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa