Home notizie ISTANBUL cosa vedere: 10 attrazioni da non perdere

Tutti gli articoli

ISTANBUL cosa vedere: 10 attrazioni da non perdere

Cosa fare a Istanbul: tra Moschee, crociere ed hammam, alla scoperta della città più bella della Turchia.

Istanbul, nota ufficialmente fino al 1923 con il nome di Costantinopoli (anche se i locali rifiutano qualsiasi attribuzione legata al nome di Costantinopoli), merita più che una visita. L’affascinante città turca è il centro più popolato d’Europa, con circa 15 milioni di abitanti, e attira ogni anno tantissimi visitatori, attratti dalle bellezze dei suoi monumenti storici, dalle sue dorate Moschee, dai bazar e dal cibo da strada tra i più buoni in assoluto. Una città misteriosa e bellissima, divisa dal Bosforo e in bilico tra la sua parte asiatica e il suo cuore europeo. Rimarrete affascinati dai colori e dai profumi del mercato, conquistati dalla gentilezza di questo popolo tanto accogliente e dalle mani sapienti delle donne che vi massaggeranno in splenditi e rigeneranti Hammam.

Sapevi che con Skyscanner puoi cercare anche l’Hotel più economico e perfetto per le tue vacanze? Scopri le offerte di Hotel, B&B, Ostelli e appartamenti con Skyscanner.


Lasciatevi ispirare da questo bellissimo video su Istanbul e la Turchia e scoprite quanto è incredibile e bella questa destinazione!

I voli per Istanbul sono abbastanza convenienti e, oltretutto, gli Italiani non hanno bisogno di pagare il visto all’entrata nel Paese (eh sì, fortunati!). Date un’occhiata ai voli per Istambul, fate le valigie e segnate in agenda le 10 cose che non dovete assolutamente perdervi in questa meravigliosa città!

1. MOSCHEA BLU

Una delle più importanti Moschee della città e tra le più belle del Mondo. Decorata con oltre 21mila piastrelle di ceramica turchese, la Sultanahmet Camii vi lascerà senza fiato. Visitatela di mattina presto, o almeno, prima delle 12, ora della preghiera. Copritevi il capo e preparatevi a camminare senza scarpe sul tappeto rosso che vi accoglierà all’ingresso. Cupole celestiali, lanterne dorate e il silenzio degli uomini in raccoglimento: un’atmosfera unica a cui non potrete resistere.

Aperta tutti i giorni dalle 9:00. Chiusa negli orari di preghiera.

Entrata gratuita.

2. BASILICA DI HAGIA SOFIA

Alla “Divina Sapienza” si deve il nome di questa straordinaria Basilica. Più comunemente nota come “Moschea di Santa Sofia” è tra i siti dichiarati Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. Prima Chiesa, poi Moschea, oggi museo. Grandi cupole, mosaici dorati e decorazioni magnifiche, che hanno ispirato quelle della Basilica di San Marco a Venezia, fanno di questo edificio voluto da Giustiniano, uno dei più grandiosi esempi d’arte bizantina di tutti i tempi. Preparatevi a una lunga coda per entrare, ma ne vale davvero la pena!

Chiusa il lunedì

Aperta dal martedì alla domenica, 9:00 – 17:00 (fino alle 19:00 in estate)

Costo del biglietto: circa 8 euro

3. PALAZZO TOPKAPI

Costruito nel 1453 dopo la presa di Costantinopoli, il Palazzo di Topkapi è stata la residenza per secoli dei sultani dell’Impero Ottomano. Un edificio grandioso, da visitare in non meno di tre ore. Corti, stanze private, giardini rigogliosi, sale del tesoro con tutti i gioielli dei regnanti, e un Harem bellissimo, destinato originariamente alle circa 1000 donne del Sultano. Un piccolo villaggio di oltre 300 stanze, cucine, angoli segreti e una vista mozzafiato da non mancare. Una visita in questo luogo è d’obbligo!

Chiuso il martedì

Aperto dal mercoledì al lunedì, 9:00 – 17:00 (fino alle 19:00 in estate)

Costo del biglietto: circa 14 euro

 

4. BASILIC TANK

Another pearl built during the reign of Justinian , but only come to light at the end of the 19th century. The Basilica Cistern is the most magical place in the city and the largest underground cistern in Istanbul . Going down the stairs, you will find yourself on the set of a James Bond film and it will be a pleasure to go in search of a hidden treasure. The light of the torches, the water on the bottom to reflect the flashes, the soaring columns and a wooden path that will lead you to the two “inverted” heads of Medusa … do you want to miss this journey in mystery? Bring someone special here, the atmosphere is creepy!

Open from 9:00 to 18:00

Ticket price: around 4 euros

 

5. GRAN BAZAR

Oltre 200mila metri quadrati di negozi, negozietti, piccole boutiques e chioschi a tentarvi con la loro merce luccicante. Stoffe e ceramiche colorate, lampade e gioielli lavorati a mano, secondo le tecniche più antiche della tipica oreficeria turca. Perdetevi tra i vicoli coloratissimi, i dedali fitti di souvenir e non lasciatevi sorprendere dalla prontezza degli ambulanti: contrattate da bravi mercanti anche voi. “Indirim” è la parola d’ordine, se volete ottenere uno sconto.

Aperto tutti i giorni, 9:00 – 19:00

6. MODERN ISTANBUL

8mila metri quadrati di spazi dedicati all’Arte Moderna e Contemporanea, in un edificio inaugurate nel 2004, a ridosso della bellissima baia con affaccio sul Bosforo. Nulla da aggiungere per convincervi a spendere 2 ore del vostro tempo qui, in questo meraviglioso Museo. Esplorate le sale con le esibizioni di artisti di fama mondiale, fate un salto al piano inferiore per ammirare la fornitissima biblioteca, sorseggiate un tè al bar centrale e non dimenticate di acquistare un ricordo allo shop. Il posto perfetto prima di una cena in centro o di un rilassante massaggio.

Chiuso il lunedi

Aperto dal martedì alla domenica, 10:00 – 18:00 (il giovedì fino alle 20:00)

Costo del biglietto: circa 6 euro

 

7. HAMMAM

One of the things to do in Istanbul is to let yourself be pampered by the expert hands of the women of the city’s historic hammams . To be on the safe side, we recommend Cemberlitas Hamami . Built in 1584 , this is the perfect place to regenerate. Included in the price: costume, towel, slippers and an unprecedented sensory experience . Scrub, wash and bathe in a wonderful jacuzzi, where you can chat with women or men for hours. The steam bath ends with an oil massage . What else to add? We are already there!

Open daily from 6:00 to 24:00

Cost of treatments starting from 30 euros

 

8. CROCIERA SUL BOSFORO

Se siete a Istanbul solo per qualche giorno, potete sempre approfittare di una mini-crociera di 2 ore sul Bosforo e godervi lo spettacolo della “Seconda Roma” da una prospettiva diversa. Una gita in battello, infatti, nel vostro viaggio in Turchia non può mancare! I traghetti che partono da Eminönü vi faranno apprezzare le bellezze del posto, seguendone il profilo sull’acqua. Da un lato l’Europa, dall’altro l’Asia. L’unico posto al mondo in cui due continenti convivono in una stessa città. Dite un po’: c’è qualcosa di più affascinante?

Tutti i giorni, dalle 10:35

Costo del biglietto andata e ritorno, circa 10 euro

9. BAZAR DELLE SPEZIE

Misir Carsisi è il Bazar delle spezie più famoso di istanbul. Inaugurato nel 1663 è il luogo perfetto per avvicinarsi davvero alla cultura del posto. A pochi passi dal Ponte di Galata e dalla bellissima Mosceha Nuova, vi accoglierà con i profumi tipici e indimenticabili di questa terra. Venite qui per acquistare spezie, dolciumi, frutta secca, elisir dell’amore, saponi esfolianti e Jasmine tè, il bocciolo di tè che si trasforma in un fiore al contatto con l’acqua calda. Mercanteggiate, esplorate e assaggiate direttamente dai banchi le delizie esposte. Un paradiso dei sensi, da non mancare!

Aperto tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:30

10. ESPLORARE BEYOGLU

Un po’ di mondanità e glamour li troverete nella SoHo di Istanbul, a ridosso del quartiere di Beyoglu. Distretto delle Ambasciate nel XIX secolo, oggi è il posto perfetto dove fare shopping alla moda e sorseggiare un cocktail in uno dei tanti sky bar con vista panoramica sulla città. Da Piazza Taksim, percorrete la famosa Istiklal Caddesi, via dei negozi di lusso e boutiques di numerosi brand occidentali. Bellissimi locali vi tenteranno per una sosta golosa, librerie e gallerie d’arte completeranno l’opera. E se non ne avete abbastanza, sappiate che è nei dintorni che si trova il famosissimo Pera Palace. Passate di qui e dedicate un pomeriggio alla visita del quartiere, prima di una cena succulenta in una delle locande più tipiche della città.

E voi? Siete mai stati a Istanbul? Avete altri suggerimenti per i nostri viaggiatori? Lasciate un messaggio qui sotto e fatecelo sapere.

Mappa