COVID-19 (coronavirus) potrebbe avere un impatto sui tuoi programmi di viaggio. Qualunque sia la tua destinazione, troverai qui le indicazioni più aggiornate.

Home notizie Le 10 Spiagge più belle della Toscana

Tutti gli articoli

Le 10 Spiagge più belle della Toscana

In questo articolo vi suggeriamo 10 bellissime spiagge toscane, le nostre preferite, per un viaggio on the beach dalla Maremma alla Versilia, passando per le cale più belle del Giglio, dell’Elba e della selvaggia Isola di Pianosa.

Skyscanner vi porta alla scoperta delle 10 spiagge più belle della Toscana, per un viaggio che parte dai lidi della Maremma e si allunga fino a toccare i confini con la Liguria, o giù di lì, passando per le isole più belle dell’Arcipelago Toscano, come l’Elba, il Giglio e Pianosa. Le spiagge toscane che abbiamo deciso di selezionare – a fatica! – sono adatte a tutti: giovani in cerca di avventure nella natura, famiglie con i bambini e solitari in ricerca di pace assoluta. Alcune sono attrezzate e perfette per tutte le necessità, altre sono difficili da raggiungere e decisamente isolate ma ideali per restare lontani da assembramenti e preoccupazioni.  

Ora che è sicuro viaggiare in Italia vi consigliamo di approfittare della bellezza delle regioni italiane e partire in tutta sicurezza alla scoperta del nostro Belpaese… cosa aspettate?

Sappiamo che viaggiare è difficile in questo momento. Insieme agli aggiornamenti sulle restrizioni dovute alla diffusione del Covid-19, vogliamo continuare a ispirarvi con nuovi contenuti di viaggio in modo che quando il mondo riaprirà le sue porte, sarete pronti.

Le spiagge più belle della Toscana

spiagge più belle Toscana

1. Cala del Gesso, Monte Argentario (GR)

Iniziamo il nostro articolo sulle spiagge più belle della Toscana da una meraviglia dell’Argentario: Cala del Gesso. Questo paradiso nascosto, caratterizzato da un mare smeraldo macchiato di blu, da una caletta dorata di ciottoli e dall’isoletta dirimpettaia di Argentarola vi farà innamorare al primo sguardo. La sua bellezza vi convincerà a raggiungerla via terra attraverso un duro percorso a piedi nella natura, sempre se non avete a disposizione un’imbarcazione per raggiungerla via mare. La spiaggia di piccoli ciottoli è completamente selvaggia quindi non dimenticate scorte di acqua, cibo e un ombrellone!

2. Feniglia, Orbetello (GR)

Immensamente incontaminata. Se siete amati del mare cristallino e della natura selvaggia dovete correre a piantare l’ombrellone nella soffice sabbia dorata della Feniglia. Questa sconfinata spiaggia nei pressi di Orbetello è un “tombolo”, ossia un cordone di sabbia, lungo circa 7 km che collega come un ponte la pittoresca collina di Ansedonia con l’iconico Monte Argentario, andando a costituire la Riserva Naturale Duna Feniglia. Lasciate la macchina in uno dei tanti parcheggi all’ombra dei pini e andate a piedi o in bici, con una passeggiata nella pineta, a ritagliarvi il vostro spazio di relax in una delle spiagge toscane più famose.

3. Spiaggia delle Rocchette, Castiglione della Pescaia (GR)

Castiglione della Pescaia, ridente località balneare battezzata come la “Svizzera della Maremma”, non può mancare nel nostro articolo. Un magnifico tratto di costa, il suo, perfetto per le famiglie con i bambini al seguito visto il suo fondale basso di morbida sabbia e i lidi attrezzati con ogni possibile comfort. Se non sapete su quale spiaggia approdare, dato il gran numero di lidi, vi consigliamo la pittoresca Spiaggia delle Rocchette,  così chiamata perché dominata dal Forte delle Rocchette, un’antica torre di avvistamento oggi proprietà privata. Spezzate la giornata con un pranzo di pesce in uno dei ristoranti sulla sabbia.

4. Cala Violina, Scarlino (GR)

Bella e impossibile, o quasi. Per raggiungere la selvaggia Cala Violina dovrete puntare la sveglia presto, prestissimo in alta stagione, e attendere l’apertura del parcheggio alle ore 8: solo 150 posti auto, 10 euro a vettura, e poi un percorso a piedi nella macchia mediterranea di circa 1,5 km. Con questa bellissima spiaggia toscana ci troviamo in quel tratto di costa che collega Follonica a Punta Ala, precisamente all’interno della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, sempre in provincia di Grosseto. Il suo nome deriva dal particolare suono emesso dai piccoli granelli di quarzo, di cui è costituita la caletta, quando ci si cammina sopra e che ricordano per l’appunto quello dello strumento musicale. Questo angolo di paradiso maremmano è vi lascerà senza fiato, regalandovi una giornata dal fascino tropicale. 

5. Torre Mozza, Piombino (LI)

Metti una torre del Cinquecento, una lunga spiaggia bianca e un mare tra i più puliti d’Italia. Benvenuti a Torre Mozza, la spiaggia toscana che porta lo stesso nome di un’altra spiaggia pugliese e che, come l’omonima salentina, si sviluppa attorno a un’antica torre costiera. La spiaggia toscana vanta un’acqua che invita a tuffi rigeneranti e un fondale dalle mille sorprese, come quella lunghissima scogliera che si allunga, sott’acqua, per centinaia di metri lungo la costa e che pare sia l’Antica Via Aurelia. Qui, tra anfratti e scogli, incontrerete polpi, spigole e saraghi. Sempre nel comune di Piombino, in provincia di Livorno, meritano una visita altre tre favolose spiagge toscane: Calamoresca, Buca delle Fate e Baratti. 

6. Spiaggia delle Cannelle, Isola del Giglio (GR)

È giunta l’ora di lasciare la costa per una delle isole più spettacolari e, negli ultimi anni chiacchierate, dell’Arcipelago Toscano. Benvenuti sulla piccola Isola del Giglio, vanto dei toscani e dono di natura, dove attraccare almeno una volta nella vita. La magica atmosfera isolana, fatta di divertimento, pace e tradizione, è resa ancor più accattivante dalla presenza di piccole gemme sparse lungo tutto il suo perimetro. Tra queste spicca la comoda Spiaggia delle Cannelle, con il suo mare trasparente pezzato di blu e la sua caletta bianca di quarzo che brilla al sole come un diamante. È appena lunga 100 metri, correte a trovare posto!

7. Spiaggia di Sansone, Isola d’Elba (LI)

Libeccio e Scirocco accarezzano una delle spiagge più belle dell’Isola d’Elba ma quando a soffiare è quest’ultimo la Spiaggia di Sansone risulta ancora più incredibile, con il fondale bianco che si accende di luce propria sotto acque calme e trasparenti. Acque adatte agli amanti dello snorkeling che qui possono trovare grotte, anfratti e pesci rari, per non parlare dei tuffatori che troveranno grandiose rocce a mo’ di trampolino. Candide scogliere, tipiche della costa di Portoferraio (LI), proteggono questo piccolo paradiso di sabbia dorata, adatto a un turismo che non ha paura di affrontare percorsi a piedi nella natura.

8. Cala Giovanna, Isola di Pianosa (LI)

Dalle aspre alture dell’Isola d’Elba approdiamo su quel triangolino di terra piatta chiamato Isola di Pianosa. Quest’altra meraviglia dell’Arcipelago Toscano è un’isola disabitata dal 1998, famosa per il suo storico carcere (ormai chiuso), per la sua area marina protetta e per una spiaggia, l’unica dove è consentita la sosta e quindi il bagno, che vi farà letteralmente impazzire. Lei è la paradisiaca Cala Giovanna, che vi aspetta con un mare più azzurro del cielo e con una morbida spiaggia bianca dove è possibile scorgere i resti di una villa romana. Partecipate a un tour giornaliero dell’isola e approdate su questo paradiso terrestre.

9. Baia del Quercetano, Castiglioncello (LI)

Torniamo sulla costa livornese per un tuffo nel mare cristallino della Baia del Quercetano, in quel di Castiglioncello, frazione di Rosignano Marittimo. Sabbia fine, scoglio levigato e macchia mediterranea fanno di questa baia un vero incanto, luogo che per la sua conformazione speciale è spesso riparato dai venti e quindi perfetto in ogni tipo di giornata e per tutti i bagnanti. Sulla sua spiaggia ambrata a forma di mezzaluna si alternano stabilimenti a zone libere, ristorantini affacciati sul blu a piccoli bar, per un angolo di Toscana davvero delizioso. Dopo una giornata rilassante sulla spiaggia, non perdetevi l’occasione di visitare il borgo, che ancora profuma di Dolce Vita, tra boutique alla moda e storie passate.

10. La Lecciona, Viareggio (LU)

Selvaggia e naturista, la Lecciona chiude il nostro articolo sulle 10 spiagge più belle della Toscana. Questa spiaggia libera, sabbiosa e a dir poco rilassante, è situata tra Viareggio e Torre del Lago, nel meraviglioso e incontaminato contesto del Parco Regionale Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli. Questa che è la spiaggia più estesa di tutta la Versilia, regala dune di sabbia dorata che si tuffano in un mare cristallino perfetto per bagni rinfrescanti e lunghe passeggiate. Il posto adatto a un turismo wild, insomma, sempre in cerca di privacy e relax. Noi vi consigliamo questa spiaggia perché vi regalerà la visione di una Versilia diversa e inaspettata, lontana da stabilimenti attrezzati e club modaioli. Vi abbiamo incuriosito?

FAQs

Qual è la spiaggia più bella della Toscana?

Cala Violina, cala selvaggia e cristallina nel comune di Scarlino (GR), può essere sicuramente considerata come la spiaggia più bella della Toscana.

Qual è la spiaggia più estesa della Versilia?

Con i suoi circa 4 km di lunghezza, la spiaggia più estesa della Versilia è La Lecciona, il lido perfetto per chi ama la natura selvaggia.

Come si arriva a Pianosa dall’Isola d’Elba?

Con meno di un’ora di navigazione è possibile raggiungere Pianosa dall’Isola d’Elba, anche se è impedito l’accesso a imbarcazioni non autorizzate. Ragion per cui è consigliabile visitare Pianosa partecipando a una visita guidata. In alternativa, si arriva a Pianosa da Marina di Campo, a bordo dei traghetti di linea Toremar o Aquavision.

Vuoi leggere di più?

Mentre iniziate a pianificare il vostro viaggio post-Covid, leggete gli ultimi consigli di viaggio del nostro team per essere sempre informati:

Coronavirus: consigli di viaggio

I migliori campeggi in Italia per vacanze nella natura

I 20 posti remoti in Italia e nel resto del mondo da esplorare

Skyscanner è leader globale nei viaggi. Controlliamo il costo con 1.200 compagnie di viaggio per aiutarti ad ottenere il miglior prezzo su volihotel e noleggio auto.