Home notizie MYANMAR: 20 Foto per innamorarsene!

Tutti gli articoli

MYANMAR: 20 Foto per innamorarsene!

Dai visi delle donne, alle acrobazie dei pescatori sul Lago Inle: una bellissima galleria fotografica per conoscere da vicino il Myanmar

La Repubblica dell’Unione della Birmania, o più semplicemente e ufficialmente Myanmar, è un mondo tutto da scoprire. Il lungo processo verso la democrazia è ancora accidentato, ma il Paese è uno tra quelli in via di sviluppo e, potenzialmente, quello per il quale si potrebbe prevedere la più grande crescita nel Sud est Asiatico. Minerali, gas, petrolio, ma anche foreste, campi coltivati e pesca: queste le risorse su cui basa la propria economia questo Paese ancora tutto da scoprire. E poi il turismo, che per ora è di nicchia. Il sorriso di San Suu Kyi, premio Nobel per la pace, rappresenta il futuro più bello per una terra magnifica, che, con tutti i suoi divieti e problemi, continua ad affascinare i viaggiatori di tutto il mondo.

TUTTI I VOLI ECONOMICI PER IL MYANMAR

BEGAN venditori di dipinti su sabbia, tipici del posto.

Shutterstock.com – Photo credit @ gnomeandi

MANDALAY Una donna vende i gigli in occasione dei culti alle pagode del tempio di Kuthodaw. Il tempio custodisce il Libro più grande del Mondo. Ogni singola pagoda accoglie una pagina in marmo del gigantesco volume. I gigli simboleggiano anche Buddha e l’"illuminazione".

Shuttesrtock.com – Photo credit @ Tappasan Phurisamrit

BAGO Donna vende i frutti delle palme (Borassus) ai turisti

Shuttesrtock.com – Photo credit @ Vassamon Anansukkasem

LAGO INLE Qui i pescatori remano con i piedi, adottando una tecnica affinata da anni di pratica. Il Lago Inle è il secondo per grandezza di tutto il Myanmar e si trova ad una altitudine di circa 900 metri.

Shutterstock.com Photo credit @ Vladimir Melnik

MANDALAY Due giovanissimi monaci buddhisti alle prese con scritture in lingua pāli, in uno dei Monasteri più antichi della città.

Shutterstock.com Photo credit @ topten22photo

BAGAN Una donna del posto vende pesce freschissimo al mercato di Began, utilizzando le tradizionali bilance per la pesa del pescato.

_

_

Shutterstock.com Photo credit @ TZIDO SUN

LAGO INLE Ragazzino affacciato dalla sua casa in legno costruita sul Lago Inle. Le abitazioni su palafitte in questa parte del Paese sono tipiche della tribù Intha.

Shutterstock.com Photo credit @ Viet Images

SANGHAR Donne della tribù di Pa-O durante il Festival locale della Pagoda. Durante questi Festival, mercati improvvisati vengono allestiti dai locali lungo la strada. Questa foto è stata scattata in occasione delle celebrazioni nel villaggio di Sanghar.

Shutterstock.com Photo credit @ Zzyet

MYANMAR Una giovane donna a lavoro in uno dei tantissimi campi coltivati a grano del Paese.

LAGO INLE Ritratto di donna birmana con l’immancabile "tanaka" sul viso. La Tanaka è una pasta, che si ottiene miscelando acqua e polvere ottenuta dalla parte interna della corteccia dell’albero di tanaka, appunto. Le donne del Myanmar la applicano sul viso come rito di bellezza, talvolta in modo noncurante, altre creando disegni e motivi geometrici. Non solo decorativa, la tanaka ha anche proprietà antiossidanti e dona luminosità al viso. Un perfetto souvenir.

Shuttestock.com Photo credit @ Jimmy Tran

NYAUNG-U Attività in fermento nel mercato locale di Nyaung-U, dove la gente del posto e dei villaggi limitrofi si ritrova per vendere e acquistare prodotti tipici.

Shutterstock.com Photo credit @ gnomeandi

YANGON Devoti buddhisti accendono candele durante le celebrazioni per il Festival di Luna piena alla Pagoda d’oro (Pagoda Shwedagon).

Shutterstock.com Photo credit @ Juriah Mosin

LAGO INLE Due donne della tribù Intha vendono souvenirs al mercato galleggiante locale, durante il festival di Htamanu.

Shutterstock.com Photo credit @ Zzyet

SANGHAR Una bambina di 8 anni, della tribù di Pa-O, incanta con il suo viso. Foto scattata al mercato locale, allestito durante i festeggiamenti del "Htamanu Festival".

Shutterstock.com Photo credit @ Zzyet

MYITKYINA Donne birmane vestono i tradizionali costumi, in occasione del Manaw Festival a Myitkyina.

Shuttesrtock.com Photo credit @ Maciej Bledowski

MANDALAY Mandalay è una località famosa per la lavorazione della pietra. Molte delle statue del Buddha presenti nel Paese sono state scolpite qui.

Shutterstock.com _ Photo credit @ Gil.K_

PINDAYA Un gruppo di agricoltori alle prese con l’irrigazione manuale dei campi di cavoli nello stato di Pindaya Shan.

Shutterstock.com Photo credit @ Tappasan Phurisamrit

LAGO INLE Donna col collo lungo della tribù dei Padaung. Le donne col collo lungo indossano anelli di ottone intorno al collo per questioni prettamente estetiche.

Shutterstock.com Photo credit @ maodoltee

KYAIKTIYO Monaci buddisti attaccano foglie d’oro alla Pagoda Kyaiktiyo, o "Roccia d’oro", il più importante luogo di culto e di pellegrinaggio del Myanmar.

_

_

Shutterstock.com Photo credit @ Asia Travel

POTRESTE ANCHE ESSERE INTERESSATI A:

VIAGGIO IN ASIA: 15 PAESI DA VEDERE ALMENO UNA VOLTA NELLA VITA

10 PAESI ECONOMICI DOVE SOGGIORNARE PER UN MESE

I 20 PAESI PIÙ BELLI D'ITALIA

Mappa