Home notizie Soho nel Mondo: 10 quartieri alla moda dove fare shopping

Tutti gli articoli

Soho nel Mondo: 10 quartieri alla moda dove fare shopping

SoHo, SoFo, SoCo... tutti i quartieri più alla moda, creativi e trasgressivi del Pianeta!

Soho è da sempre sinonimo di trasgressione, creatività e vivacità culturale, ma è anche il covo perfetto per ristorantini stravaganti e piccole boutiques di artigiani. Uno stile che, partito dalla capitale inglese, si è diffuso in tutto il mondo… ogni volta in una forma diversa e caratteristica! Skyscanner ha rintracciato le 10 “SoHo” del Mondo, fate un salto in uno di questi quartieri, se volete respirare tutta l’atmosfera frizzante, trasgressiva e behemien della città che avete scelto di raggiungere.

Date un’occhiata ai voli per le vostre destinazioni preferite e segnate in agenda questi indirizzi: buon viaggio!

1. SoHo – Londra, Regno Unito

L’unica, inimitabile Soho! Ehm… non proprio unica, ma sicuramente la prima e la più famosa. Sin dal Settecento il quartiere più trasgressivo di Londra non ha mai attratto l’aristocrazia londinese, diventando meta ideale per immigrati e artisti. Così, in poco tempo la zona si è riempita di piccoli teatri e trattorie a basso costo. E dove c’erano artisti, c’erano prostitute: ancora oggi è il quartiere “a luci rosse” della capitale inglese e cuore pulsante della folta comunità gay, con numerosi sexy shop e spettacoli erotici. Ma è anche diventato il punto di riferimento per la scena musicale, teatrale e culturale della città. Un vero e proprio gioiellino, da non perdere!

2. SoHo – New York, Stati Uniti

Americani copioni? Giammai! Il nome di questo quartiere deriva dalla sua posizione geografica, “South of Houston Street” (a sud di Houston Stree), ma il riferimento a Londra è evidente anche per la sua storia: sin dall’Ottocento, anche in questa area della Grande Mela fioriscono teatri e bordelli. Oggi Soho è nota per motivi architettonici (è la zona al mondo con la maggior presenza della cosiddetta “architettura del ferro”) e per le sue favolose boutiques. Negozi vintage, shop di stilisti e studi di designer all’avanguardia vi aspettano. Fate un salto!

3. Soho – Hong Kong, Cina

Possono alcune scale mobili cambiare radicalmente un quartiere? Certo, se compongono il sistema di scale mobili più lungo del mondo. Resa più accessibile e allettante, questa vibrante zona di Hong Kong ha visto ridursi sempre di più i tipici negozietti di porcellana per fare posto a gallerie d’arte ed antiquari. Qui antico e moderno si incontrano, in equilibrio tra la cultura cantonese e quella coloniale. Niente spettacoli erotici e luci rosse quindi, semmai, dal momento che siamo in Cina, giusto qualche lanterna!

4. Soho – Malaga, Spagna

Malaga è da sempre il cuore pulsante della Costa del Sol, un cuore che batte anche grazie all’eccezionale clima ed alle fantastiche coste della Spagna meridionale. La Soho di Malaga non poteva quindi che nascere a due passi dal porto, vicino al quale sorge il Centro d’arte contemporanea. Molte strade sono state chiuse al traffico per far posto a deliziosi mercatini all’aperto, ma il quartiere si accende di vita soprattutto per la Fiesta de Verano ad agosto, quando dalla vicina spiaggia è possibile ammirare i fantastici fuochi d’artificio e la città illuminata a giorno.

5. SoFo – Stoccolma, Svezia

Soho è da sempre sinonimo di vivacità culturale, ma questo non significa ridursi solo alla visita di musei, cinema e teatri! A Stoccolma tutta questa energia si trasforma nella zona a sud di Folkungagatan in vestiti, scarpe e oggetti d’antiquariato. Il quartiere bohemien di Sodermalm, a sud della città, è il ritrovo perfetto per i maniaci dello shopping! Vi innamorerete delle viuzze colme di boutiques vintage della “Venezia del Nord”. E se siete stanchi dopo i tanti acquisti, riposatevi a fare fika gustando un caffè caldo ed un dolce alla cannella. Ma puntate bene la sveglia: il momento ideale per perdersi tra negozi di musica vintage e abiti variopinti è nel weekend tra le 12 e le 17.

6. Palermo Soho – Buenos Aires, Argentina

Un barrio nel barrio: la Soho di Buenos Aires, anche se nata negli ultimi anni, è il pezzetto più vivace di “Palermo vecchia”. Tra l’odore della carne messa a cuocere sui carboni e le note di un tango argentino che risuona nelle strade, è piacevole perdersi tra le strade e sostare sotto gli alberi al riparo dal sole battente. Durante il fine settimana, i vecchi artigiani della zona e i giovani designer si riuniscono a Plaza Serrano per un mercato davvero hippy!

7. Soho Tampa – Florida, Stati Uniti

Non solo New York: anche l’assolata Florida ha la sua Soho! Nella città di Tampa, l’afoso clima subtropicale non scoraggia gli amanti dello shopping, che si riversano nella zona della città piena di mercatini, ma anche di locali notturni e famosi ristoranti. Il principale è sicuramente il Bern’s Steak House, celebre in tutti gli States per le sue succulente bistecche e, soprattutto, per l’immensa collezione di vini, la più grande del mondo! Ma per trovare refrigerio dall’arsura del giorno, niente di meglio che una bella birra irlandese al MacDinton’s, un pub con fantastici spettacoli dal vivo.

8. SoCo Austin – Texas, Stati Uniti

Nel cuore della ricca città petrolifera di Austin, il quartiere di SoCo racchiude in sé l’intera filosofia americana: accanto a venditori di hot-dog e cibo da strada, convivono negozi d’abiti ultralussuosi e, ovviamente, quasi del tutto inaccessibili. Moltissimi gli artigiani e gli antiquari, tra cui spicca Uncommon Objects, il cui nome (che si può tradurre sia come “oggetti rari” che “alternativi”) già dice cosa aspettarsi: armadilli impagliati, fibbie alla texana e lampade ricoperte da pelle di mucca. La zona di SoCo non è particolarmente economica, ma si possono trovare buone occasioni in ogni momento!

9. SoFo – Porto Rico, Stati Uniti

¡Hola, amigos! L’isola caraibica di Porto Rico non poteva certo mancare nell’elenco dei quartieri più creativi, colorati e pieni di vita del Pianeta. E tutto questo, nella “capitale gastronomica dei Caraibi”, si traduce ovviamente in fantastico cibo! La strada a sud di Fortaleza è un’unica fila ininterrotta di vivaci trattorie tipiche. Due volte l’anno, in estate e autunno, la via viene chiusa al traffico per il “Festival Culinario di SoFo”, durante il quale i ristoranti aprono le loro porte per offrire cibo di ogni tipo e musica dal vivo. Unico neo: le date del festival cambiano ogni anno ed è praticamente impossibile sapere quando si terrà il prossimo!

10. Boho – Istanbul, Turchia

Istanbul, città sospesa tra Europa e Asia. Non poteva quindi mancare un quartiere “BoHo”, un po’ bohémienne e un po’ chic: Beyoglu. A Nord del Corno d’Oro, la lingua d’acqua che separa moderno ed antico, è sicuramente la parte più europea della città. È qui che i turisti vengono a passare la notte una volta che il distretto storico si è zittito, magari raggiungendo il quartiere a bordo del tram storico che ne attraversa le strade. Per finire, infine, con una bella sosta in uno dei numerosi (e rumorosi) caffè all’aperto.

Siete mai stati a SoHo, SoFo, Boho… ? Avete altro da consigliarci? Lasciate un messaggio qui sotto e fatecelo sapere!

Mappa