COVID-19 (coronavirus) potrebbe avere un impatto sui tuoi programmi di viaggio. Qualunque sia la tua destinazione, troverai qui le indicazioni più aggiornate.

Home notizie Le 10 spiagge più belle dell’Argentario

Tutti gli articoli

Le 10 spiagge più belle dell’Argentario

Partiamo alla scoperta delle spiagge più belle dell’Argentario, tra calette nascoste, tomboli selvaggi, lidi attrezzati e scogliere a picco nel blu del Tirreno: un viaggio che – garantito – vi farà venir voglia di mare. Abbiamo scelto per voli 10 bellissime spiagge del Promontorio dell’Argentario, per un tour on the beach che inizia dalla Riserva Naturale Duna Feniglia e finisce alla Riserva Naturale della Laguna di Orbetello di Ponente. Resterete stupiti dalla natura di questo angolo di Toscana!

Scarica l’App di Skyscanner

Le spiagge della zona del Monte Argentario riservano grandi sorprese per gli appassionati della scogliera e della tintarella. In questo articolo passiamo in rassegna quelle che sono alcune tra le spiagge più belle della provincia di Grosseto. Un luogo adatto sia alle famiglie con i bambini, sia agli amanti della natura, che qui possono trovare percorsi nelle pinete e nei boschi, per poi scendere a piantare l’ombrellone sulle molte spiagge della zona. E all’Argentario, spiagge a parte, il divertimento non manca, grazie alla presenza di rinomate località turistiche come Porto Ercole e Porto Santo Stefano.

Scopri di più: Cosa vedere nell’Argentario e dintorni

Scopri di più: Le 15 Spiagge più belle d’Italia / 2019

Spiagge più belle Argentario

Prenota un hotel all’Argentario

Le 10 spiagge più belle dell’Argentario

1. La Feniglia

La prima spiaggia di cui vogliamo parlarvi, sicuramente una delle più conosciute e apprezzate tra le spiagge dell’Argentario, è la lunghissima e scenografica Feniglia. Il “tombolo”, ovvero un cordone di sabbia dorata di circa 6 chilometri, unisce la collina di Ansedonia con il Monte Argentario, formando una riserva naturale con vari accessi al mare. Percorsi naturalistici, osservatori ornitologici e chilometri di fondali bassi e setosi vi aspettano per una giornata di sole e relax. Arrivateci in auto, poi salite in sella a una bici per esplorare la pineta e accamparvi sul tratto di spiaggia che più vi piace!

2. Spiaggia Lunga

Spiaggia Lunga è forse il tratto della costa sud dell’Argentario con la sabbia più candida e morbida. Piccoli sassolini formano una mezzaluna bianca sempre pulita e riparata dai venti, circondata da un tappeto di macchia mediterranea verde squillante e bagnata da un’acqua smeraldina caratterizzata da fondali digradanti. Per raggiungere questa spiaggia in parte attrezzata dovrete percorrere la SP 66 di Porto Ercole per poi lasciare l’auto e incamminarvi lungo un sentiero piuttosto ripido che scende direttamente a mare: gustatevi la camminata di circa 20 minuti e fotografate la cala in tutta la sua bellezza. 

3. Spiaggia dell’Acqua Dolce

Lasciando l’auto sulla via panoramica e percorrendo un facile sentiero a piedi lungo circa 100 metri (10 minuti di tempo) si raggiunge la bellissima Spiaggia dell’Acqua Dolce, una mezzaluna di sabbia e ciottoli che si allunga sul versante orientale del Monte Argentario, tra le spiagge più amate della zona. Una volta arrivati il colpo d’occhio è in effetti stupefacente, grazie alle sfumature del mare cristallino che variano dal blu cobalto al verde smeraldo. Sceglietela se siete amanti dei tuffi e della natura ma raggiungetela al mattino, prima che si affolli troppo: la caletta è piccola, quindi non perdete tempo e correte a ritagliarvi il vostro spazio! 

4. Le Cannelle

La spiaggia in questione prende il nome dalla torre medievale che la domina dall’alto ed è magicamente inserita all’interno del Parco Naturale della Maremma. Libera e ciottolosa, Le Cannelle vi aspetta per giornate di sole (spesso ventose) completamente immersi nella natura selvaggia, con una cala bagnata da acque smeraldine che invitano a lunghe nuotate (i più esperti potranno raggiungere a nuoto la vicina cala del Mar Morto). Per arrivarci percorrete la strada che parte dalla località La Maddalena, poi una volta parcheggiato nei pressi di un cancello automatico scendete a piedi con un percorso lungo 200 metri. 

5. Cala del Gesso

Puntate la sveglia presto (è tra le spiagge più belle dell’Argentario, e in estate viene presa d’assalto), allacciate bene le scarpe (la discesa è impegnativa) e fate scorta di acqua e cibo (non è attrezzata) perché è giunto il momento di approdare sulla paradisiaca Cala del Gesso. Questa caletta selvaggia rappresenta una delle spiagge più belle della zona, nonché una delle più faticose da raggiungere, visto che per accedervi dovrete percorrere un sentiero di circa 800 metri con un dislivello di 130 metri. I più fortunati potranno arrivarci in barca, per poi tuffarsi in un’acqua limpida dalle sfumature color smeraldo. Fotografatela dall’alto, merita!

6. Cala Grande

Dopo tante calette possiamo infine stendere il telo sulla sabbia di una spiaggia lunga e ampia che, non a caso, si chiama Cala Grande. Posta sul versante occidentale del Monte Argentario, questa che è una delle insenature più grandi della zona è accessibile sia via mare, sia via terra, attraverso un percorso impegnativo nella macchia (circa 25 minuti). Tappeti di posidonia oceanica impreziosiscono il suo fondale a testimonianza di un ecosistema quasi perfetto, e colorano la superficie del mare con macchie di blu intenso. Questa zona è ideale per le immersioni, sappiatelo!

7. La Cacciarella

Una delle spiagge più belle dell’Argentario è La Cacciarella: stretta tra due alti dirupi che fanno da barriera naturale, questa profonda insenatura è sempre riparata dai venti ma spesso visitata dalle barche di ritorno a Porto Santo Stefano. L’acqua è di un turchese raro, i fondali tutti da esplorare, senza contare che lungo la scogliera si trova la Grotta del Turco dove, secondo leggenda, vi si nascose un’imbarcazione di pescatori locali in fuga dai corsari turchi. Raggiungere questa caletta non è cosa facile: dovrete percorrere un ripido sentiero di 500 metri nella natura che parte da Torre di Lividonia.

8. La Bionda

Una caratteristica barriera di scogli la protegge dal mare aperto, permettendo sempre bagni tranquilli e rilassanti, mentre una “corona” di piante la colora di un verde smeraldo acceso. La Bionda è una graziosa caletta di sabbia mista a ciottoli posta poco dopo il Pozzarello. Facile da raggiungere a piedi da Porto Santo Stefano, camminando sotto ben tre gallerie dove un tempo passava il treno, questa spiaggia libera è davvero un incanto. Lontano dal chiasso degli stabilimenti balneari, qui potrete ritagliarvi qualche ora di relax, magari leggendo un buon libro in compagnia di una piacevole brezza marina.

9. Bagni di Domiziano

Se c’è una spiaggia dell’Argentario perfetta per i bambini, è senza dubbio quella dei Bagni di Domiziano, anche chiamata Spiaggia Gerini, per via della presenza di un’antica villa di proprietà dei Marchesi Gerini. Il fondale basso di questa spiaggia sabbiosa si presta bene al gioco dei piccoli, ma anche alle passeggiate dei grandi, mentre la vista dei resti della dimora romana dei Domizi Enobarbi (da cui prende il nome) la trasforma in una storica cartolina del Tirreno datata 36 a.C. Se ci capitate durante la bassa marea potrete veder affiorare dall’acqua le vasche un tempo usate per l’allevamento del pesce. Davvero un angolo suggestivo tra le spiagge dell’Argentario!

10. La Giannella

L’ultima spiaggia dell’Argentario di cui vogliamo parlarvi è quella della Giannella, tombolo dirimpettaio della Feniglia, posto all’estremità settentrionale, a pochi chilometri da Porto Santo Stefano. Anche questa è una lunghissima spiaggia di sabbia dorata di circa 6 chilometri che collega la terraferma con il promontorio. In parte libera, in parte attrezzata e movimentata, questa “virgola” nel mare blu cobalto, è tappezzata da una folta pineta che la percorre per tutta la sua lunghezza e, ad est, si affaccia sulla Riserva Naturale della Laguna di Orbetello di Ponente. Stabilimenti, alberghi e campeggi fanno di questa una zona molto vivace, soprattutto nei mesi di alta stagione. 


Le 10 spiagge più belle dell’Argentario

Guida alle migliori spiagge dell’Argentario

Spiaggia dell’ArgentarioLocalitàDescrizione
La FenigliaOrbetello / GrossetoLunghissima e selvaggia spiaggia di sabbia, in parte attrezzata
Spiaggia LungaPorto Ercole / GrossetoSplendido lido sabbioso, in parte attrezzato
Spiaggia dell’Acqua DolcePorto Ercole / GrossetoSpiaggia con piccoli ciottoli, libera e attrezzata
Le CannelleTalamone / GrossetoSpiaggia libera, sabbiosa e con rocce sommerse
Cala del GessoMonte Argentario / GrossetoCaletta paradisiaca completamente selvaggia
Cala GrandeMonte Argentario / GrossetoLido ampio, libero e sabbioso, adatto alle immersioni
La CacciarellaMonte Argentario / GrossetoPiccola insenatura dalle acque turchesi, totalmente selvaggia
La BiondaMonte Argentario / GrossetoCaletta libera di facile accesso, protetta da barriera di scogli
Bagni di DomizianoMonte Argentario / GrossetoSpiaggia libera di facile accesso, perfetta per i bambini
La GiannellaOrbetello / GrossetoTombolo di sabbia dorata in parte attrezzato (hotel, campeggi, stabilimenti)

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca “Ovunque” di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori! 


Potrebbe interessarvi anche:

Le 10 Spiagge più belle della Toscana

Le Spiagge più belle d’Italia per il 2018

Le Spiagge più affollate del Mondo

Le 10 Spiagge bianche del mondo

Cosa vedere a Livorno: viaggio nella splendida città toscana


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.