Home notizie Spiagge a Barcellona: 10 posti dove andare al mare

Tutti gli articoli

Spiagge a Barcellona: 10 posti dove andare al mare

Ci sono pochi dubbi che Barcellona sia una della città più belle d’Europa: la capitale della Catalogna è una città d’arte, ma le spiagge pure non mancano… In città o – ancora meglio – a portata di un breve viaggio in auto o in treno, ecco allora le 10 spiagge più belle di Barcellona, quelle da non perdere durante il vostro viaggio in Spagna.

Scarica l’App di Skyscanner

Baciata dal sole per 12 mesi all’anno, Barcellona è una città piena di giovani e piena di vita, e polo di attrazione per gli amanti dello shopping, del design, dell’arte e dell’architettura (soprattutto modernista). Ma quando arriva l’estate… la maggior parte dei barcellonesi (e dei turisti) si riversa fuori città, in una delle tante spiagge della Catalogna che si possono raggiungere facilmente da Barcellona.

Le spiagge nei dintorni di Barcellona tra cui scegliere sono davvero tante, sia spostandosi verso nord, nella Costa Brava, che verso sud, lungo la Costa Dorada. Per aiutarvi nella scelta abbiamo raccolto in questo articolo le 10 spiagge più belle di Barcellona e dei dintorni, in Catalogna, quasi tutte raggiungibili comodamente in treno, in bus o in auto… in un’ora o poco più dal centro città.

Scopri di più: Barcellona low cost, i segreti per spendere poco

Scopri di più: le 10 città principali della Spagna

Mappa
Spiagge a Barcellona

Le 10 spiagge più belle di Barcellona e dintorni

1. Barceloneta

Non potevamo non iniziare l’elenco delle spiagge più belle di Barcellona se non partendo dalla spiaggia cittadina più famosa e più amata dai local! Ebbene sì, parliamo di lei, la spiaggia della Barceloneta, quella striscia di sabbia dorata che inizia dall’inconfondibile Hotel W (quello a forma di vela, un hotel di super-lusso) che si trova proprio davanti al barrio omonimo. È una delle spiagge più antiche della città ed è anche la più affollata, grazie alla vicinanza di molti bar, ristoranti e chiringuitos. La spiaggia è libera, ma avete la possibilità di affittare ombrellone e sdraio a pagamento (il prezzo si aggira intorno ai 10 euro). Per raggiungerla dovete prendere la linea gialla L4 della metro fino alla fermata Barceloneta e poi camminare 10 minuti a piedi.

Scopri di più: Barcellona low cost: i segreti per spendere poco

Spiagge a Barcellona: Barceloneta

2. Nova Mar Bella e Playa de Levant

Se non volete allontanarvi troppo da Barcellona, ma volete evitare la Barceloneta, le ultime due spiagge cittadine potrebbero fare al caso vostro. Si possono raggiungere sempre con la linea gialla L4 della metro scendendo alla fermata Selva de Mar. Sono spiagge più tranquille e dalle acque sempre calme quindi adatte anche a chi viaggia in famiglia con bambini al seguito. Anche qui trovate il noleggio di ombrelloni e sdraio, i bagni e le docce e dei chiringuiti per bere e mangiare qualcosa. Se per caso poi vi trovate lì il primo fine settimana del mese, potete fare un salto al Palo Alto Market, un mercato basato sui concetti di riciclaggio e di sostenibilità che si svolge in una ex fabbrica in Carrer dels Pellaires 30.  

Spiagge a Barcellona: Nova Mar Bella

3. Sitges

Allontanandosi un pò di più dal centro di Barcellona, con 30 minuti di treno di può raggiungere la cittadina di Sitges, che si trova nella Costa Dorada, all’interno del Parco del Garraf. Sitges è famosa per il suo coloratissimo Carnevale, per essere una delle città più gay-friendly della Spagna e per le sue tante e belle spiagge. Il treno che parte da Barcellona vi lascia proprio nel centro città (che vale comunque a pena vedere), poi da lì potete spostarvi a piedi (o in taxi) nelle varie spiagge. Tra le più belle sicuramente ci sono le piccole spiagge di Playa Desenrocata (o Playa Roses) , frequentate da una clientela mista, e Playa del Platja de l’Home Mort, esclusivamente gay,  che si trovano a circa 45 minuti a piedi dal centro di Sitges. L’accesso a queste spiagge non è agilissimo, perchè sono immerse tra le scogliere del parco del Garraf, ma ne vale la pena!  Per arrivare dovete percorrere il lungomare in direzione Vilanova y Geltrù e, arrivati al campo da golf, camminare direttamente sulla spiaggia di ciottoli fino al punto in cui si incontra la ferrovia. Da là si percorre il sentiero che costeggia la ferrovia (fate attenzione ai treni che sfrecciano!).

Spiagge a Barcellona: Sitges

4. Lloret de Mar

Lloret de Mar è indubbiamente la località turistica più famosa e frequentata della Costa Brava e in generale della regione di Barcellona, soprattutto per chi ama la “fiesta” e le spiagge. È molto gettonata tra i giovani e i giovanissimi, che frequentano soprattutto la spiaggia principale (Platja de Lloret) che si affaccia sul lungomare cittadino ed è piena di locali. Se però cercate delle belle spiagge meno affollate e senza musica assordante, Lloret  ha anche tante calette che sono dei veri e propri angoli di paradiso: sabbia bianca, acqua trasparente e natura incontaminata. Tra queste ultime sicuramente bisogna menzionare Platja de Fenals, premiata più volte con la Bandiera Blu, che si trova a 15 minuti a piedi dalla spiaggia principale e Cala Sa Boadella (qui non ci sono bar o ristoranti, quindi portatevi tutto da casa!). Per raggiungere Lloret de Mar da Barcellona la cosa più comoda è il bus che parte Estaciò del Norte (metro linea rossa L1 fino a Arc de Triomf). Il percorso dura circa 1h 15’.

Spiagge a Barcellona: Lloret de Mar

5. Tossa de Mar

Lo stesso autobus da Barcellona che ferma a Lloret de mar, arriva pochi minuti dopo anche a Tossa del Mar, una località sicuramente più esclusiva della precedente e pure ricca di belle spiagge. Tossa del Mar è un piccolo e paesino di pescatori dall’importante passato Medievale, testimoniato dal borgo antico e dall’imponente castello che sovrasta la città. Tossa del Mar ha però anche diverse belle spiagge nei dintorni che la rendono attraente anche per chi cerca solo la vita da spiaggia. La spiaggia principale, Platja Gran, non è affatto male, ed è senza dubbio la più accessibile dal paese (l’unica pecca è che in alta stagione può essere piuttosto affollata). Tra le calette nei dintorni che vale la pena vedere ci sono sicuramente Cala Bona (che dista circa 2 chilometri, 45 minuti a piedi)  e le vicine cale di Pola e Giverola. In tutti e tre i casi dovrete percorrere un sentiero per raggiungere le spiagge, che non sono esattamente di facile accesso.

Spiagge a Barcellona: Tossa de Mar

6. Sant Feliu de Guixols

Se da Tossa del Mar procedete ancora verso nord, verso il confine con la Francia, dopo circa 30 chilometri arrivate a  Sant Feliu de Guixols, un’altra bellissima località della Costa Brava. San Feliu è molto gettonata in estate perché ha spiagge ampie e belle con acque calme e digradanti, diversi monumenti da visitare e una vibrante vita notturna. La spiaggia centrale del paese è larga e di ghiaia fine, con diversi chiringuiti e ristoranti sul lungomare. La spiaggia è libera, ma avrete la possibilità di noleggiare ombrelloni e sdraio. Per raggiungere San Feliu de Guixols e le sue spiagge da Barcellona la cosa più comoda è il bus che parte Estaciò del Norte (metro linea rossa L1 fino a Arc de Triomf). Il percorso dura circa 1h 40’.

Scopri di più: Le 10 spiagge più belle di Ibiza

7. Begur

Salendo di altri 30 chilometri verso il confine con la Francia c’è poi Begur, un paesino tra i più carini della Costa Brava, con un bel castello in cima. La spiaggia cittadina è piccola e può risultare affollata, ma ce ne sono diverse raggiungibili a piedi dal centro, come Sa Riera, una spiaggia che prende il nome dal torrente (Riera appunto) che la divide a metà. Da qui inizia poi un sentiero che costeggia il mare e che va verso Platja de Pals e conduce prima alla cala di Illa Roja, e più avanti a Platja del Racó (Illa Roja è una spiaggia nudista di fama internazionale). Se cercate più tranquillità dirigetevi invece verso la spiaggia di sabbia nera di Sa Tuna. Come per Tossa del Mare e le altre spiagge sopra-citate, anche per raggiungere Begur la cosa più comoda da Barcellona è il bus che parte Estaciò del Norte. Il treno arriva fino a Girona e poi da lì dovreste prendere comunque un autobus.

8. Roses

Tra le spiagge più belle vicino Barcellona, quella di Roses non poteva mancare! La baia di Roses si trova quasi sul confine francese, a meno di 2h di guida da Barcellona (2 ore e 15’  in autobus, partendo sempre dalla Estaciò del Norte) ed è una delle zone più conosciute e più attrezzate della Costa Brava. Roses è famosa per la sua lunghissima spiaggia (2 chilometri) di sabbia bianca, che si divide in tre diverse zone: Playa Nova, Playa Rastrell e Playa Salatar, ed è indubbiamente la spiaggia più comoda sia perché si trova a un passo dal centro abitato sia perché offre ogni tipo di servizio (ombrelloni, sdraio, ristorazione, eccetera). Roses ha poi nei dintorni anche tantissime e bellissime calette per chi cerca più tranquillità come Canyelles Petites, l’Almadrava, Cap Norfeu, Punta Falconera, Jóncols e Montjoi.

Spiagge a Barcellona: Roses

9. Cadaques

Se avete la macchina, a pochi chilometri (ma solo in linea d’aria) da Roses si trova infine Cadaques, la vera chicca della Costa Brava, soprattutto per chi, oltre alle spiagge e al mare, è anche un amante dell’arte. La strada per raggiungerla è decisamente tortuosa ma vedrete che ne sarà valsa la pena! Cadaques è un isolato antico borgo di pescatori che è stato frequentato per anni da artisti e intellettuali come Picasso, Chagall, Matisse e soprattutto Salvador Dali (di cui si può visitare la Casa-Museo di Portlligat dove il pittore viveva e lavorava) e il suo tratto di costa offre diverse piccole baie e calette. C’è la spiaggia di Es Portal, molto amata dalle famiglie con bambini, la spiaggia di sassi di E Pianc e, per chi cerca più tranquillità, la spiaggia di  Pere Fet. Per raggiungere Cadaques da Barcellona avete 2 opzioni: 1) treno da Plaza de Catalunya fino a Figueres, poi da lì 1h di bus (partono molto di frequente); 2) bus da Estaciò del Norte (circa 2h e 30’).

10. Altafulla

Chiudiamo questa rassegna sulle spiagge più belle vicino a Barcellona con la spiaggia di Altafulla nella Costa Dorada, 80 chilometri a sud di Barcellona. La cittadina è conosciuta per le sue casette bianche lungo la costa, per il bel castello e per i resti delle mura medievali. La sua spiaggia si sviluppa per circa un chilometro tra Cap Gros fino a La Roca del Gaia ed è una gran bella spiaggia di sabbia fine e  dorata che offre ogni tipo di servizio (noleggio ombrelloni, sdraio, bar e piccoli chioschi). Altafulla è perfetta anche per una gita in giornata perché si raggiunge comodamente in treno da Barcellona partendo dalla stazione di Sants e il percorso dura 1 ora.

Spiagge a Barcellona: Altafulla

Le 10 spiagge più belle di Barcellona

10 destinazioni a Barcellona e dintorni per andare al mare

SpiaggiaDistanza da BarcellonaCome raggiungerla
Barceloneta0,5 kmmetro
Nova Mar Bella5 km metro
Sitges40 kmtreno
Lloret de Mar74 kmbus
Tossa de Mar86 kmbus
Sant Feliu de Guixols103 kmbus
Begur129 kmbus
Roses167 kmbus
Sitges170 kmtreno+bus
Altafulla80 kmtreno

Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbe interessarvi anche:

Calendario ponti 2019 e idee per viaggiare

Le 20 isole più belle della Grecia per questa estate

Le 10 Spiagge bianche del mondo

Le 10 Spiagge spettacolari d’Europa

Dove andare in vacanza ad agosto


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.