Home notizie Tour di Israele in 5 giorni: i posti più belli da visitare

Tutti gli articoli

Tour di Israele in 5 giorni: i posti più belli da visitare

Israele è un Paese giovane, eppure ricco di storia: dalle vicende bibliche, intrecciate a quelle dei Romani, a quelle che hanno dato vita e continuano ad alimentare le più importanti religioni monoteiste del Mondo: Cristianesimo, Islam ed Ebraismo. Israele – e la sua Capitale, Gerusalemme – sono una parte importante dell'identità culturale di molti popoli del mondo. Noi di Skyscanner abbiamo scoperto Israele in 5 giorni con #sivolaisraele, l'incredibile tour di Israele con i blogger italiani e Visit Israel! Siete pronti a scoprire il nostro tour di Israele, da Tel Aviv a Gerusalemme passando per il Mar Morto?

Un tour di Israele in 5 giorni, partendo da Tel Aviv (2 giorni), con una puntata per galleggiare nel Mar Morto (1 giorno) e una coda a Gerusalemme (2 giorni) sulle tracce della storia. Mare, musei e… shopping alla moda! Ecco a voi il nostro Israele, con le informazioni pratiche e i consigli su cosa vedere e fare in questo incredibile Paese!

Tour di 5 giorni in Israele

Scarica la APP di Skyscanner

Tour di Israele, informazioni pratiche:

Capitale: Gerusalemme. Buona parte delle ambasciate si trovano però a Tel Aviv.
Popolazione: 8.547.000 (secondo le stime della Banca Mondiale nel 2016)
Superficie: 22.072 Km²
Fuso orario: + 1 rispetto all’Italia
Lingue: ebraico, arabo (diffuso l’inglese, abbastanza diffuso il russo)
Moneta: Shekel (NIS – Nuovo Shekel Israeliano). 1 euro vale circa 4 shekel.
Prefisso dall’Italia: 00972

Tour di Israele, Gerusalemme

Passaporto e visto per Israele

Per visitare Israele dall’Italia è necessario avere il passaporto, con almeno 6 mesi di validità residua. Per i soggiorni turistici fino a 90 giorni non è necessario il visto. Al momento dell’ingresso nel paese, vi consegneranno un tagliando con i vostri dati (invece di timbrarvi il passaporto): conservatelo fino alla partenza per il rientro! La situazione geopolitica di Israele e del Medio Oriente esige particolare attenzione: vi invitiamo a rimanere aggiornati attraverso il sito del Ministero degli Esteri, Viaggiare Sicuri.

Scopri di più: Come fare il passaporto e come rinnovarlo

Israele, come arrivare

In Israele è necessario arrivare in aereo. L’aeroporto principale di Israele è l’Aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, dove arriva la maggior parte dei voli internazionali (anche quelli dall’Italia). Esiste poi un collegamento diretto low-cost fra Milano e Ovda, il secondo scalo del paese, che si trova nel sud di Israele.

Tour di Israele in 5 giorni: cosa vedere e cosa fare

Tour di Israele in 5 giorni: cosa vedere

Il meglio di Israele in pochi giorni? È possibile, e noi di Skyscanner lo abbiamo fatto insieme a un gruppo meraviglioso di blogger, vlogger e lifestyle influencer. Qui trovate tutti i posti da non perdere durante un tour di Israele alla scoperta di Tel Aviv, Mar Morto e Gerusalemme.

1. Tel Aviv

È molto probabile che il vostro viaggio in Israele cominci da Tel Aviv: Tel Aviv è la città più popolosa di Israele, il principale centro economico, la capitale commerciale, culturale… e anche quella del divertimento! Non vi sembrerà quasi di essere in Medio Oriente: l’atmosfera di Tel Aviv ricorda piuttosto quella di Miami, con i grattacieli ultramoderni affacciati direttamente sul mare cristallino. Qualunque siano i vostri interessi, le cose da vedere e da fare a Tel Aviv di certo non mancano… Vi servirà il costume! (E un completino alla moda per la sera!).

Cosa vedere a Tel Aviv

Jaffa

Il vostro tour di Tel Aviv potrebbe partire da un giro per la vecchia Jaffa (o Giaffa): Jaffa è un’antica città israeliana sul mare, oggi inglobata nell’area metropolitana di Tel Aviv. È un luogo perfetto per una gita fuori porta da Tel Aviv, per mangiare un buon piatto di pesce o del pane fragrante, o passeggiare lungo le antiche mura… Se siete in Israele per pochi giorni, noi di Skyscanner vi consigliamo Jaffa soprattutto per il suo celebre Flea Market, il mercato delle pulci: da vedere assolutamente. L’ideale se cercate qualche buon affare, magari per comprare un souvenire per chi vi aspetta a casa.

Tour di Israele in 5 giorni: Cosa vedere a Tel Aviv, Jaffa

Shopping a Tel Aviv

Non avete trovato il souvenir giusto? Continuate il vostro tour di Tel Aviv! In un magnifico edificio del Settecento di Jaffa si trova l’Ilana Goor Museum, fondato nel 1995 dall’artista Ilana Gur per raccogliere le sue opere, soprattutto sculture e oggetti di design. È un museo un po’ particolare, sia per le opere che ospita (è una vera giungla di oggetti d’arte!) sia perché… è anche la casa dell’artista!

Ma Tel Aviv è anche la capitale israliana della moda (e, in fondo, una delle nuove capitali globali del fashion). Impossibile dunque non fare una visita al negozio di Maskit, uno dei brand israeliani di prêt-à-porter più noti al mondo, fondato nel 1954 da Ruth Dayan. La Maskit Fashion House di Tel Aviv è una tappa obbligata del vostro tour di Israele… se volete fare shopping come si deve!

Un vestito elegante è da abbinare, naturalmente, a un buon profumo: a Tel Aviv, sempre nella vecchia Jaffa, è celebre la profumeria Zielinski & Rozen: avete mai sognato di comporre da soli la vostra fragranza? Beh, qui potrete farlo! Oltre a poter comprare candele, diffusori e altri profumatissimi ricordi di Israele.

E per avere i due lati della medaglia, immergetevi in profumi di tutt’altro tipo (ma certo altrettanto intriganti!) con un giro al Carmel Market di Tel Aviv, il principale mercato della città, che vende frutta, verdura e cibo di ogni tipo – oltre a vestiti e scarpe (se siete in cerca di qualcosa di più economico e meno impegnativo di Maskit!).

Tour di Israele: Cosa vedere a Tel Aviv, mercato

Cena e Nightlife a Tel Aviv

Le possibilità di una buona cena a Tel Aviv certo non mancano: i ristoranti sono moltissimi, e potrete scegliere fra un’offerta di cucine da tutto il mondo! Per fare un’esperienza di cucina tipica locale, noi siamo andati da Alia’s Garden: non un vero ristorante, ma la casa di una famiglia araba dove – su prenotazione, e se siete un gruppo di almeno 7 persone – potrete gustare una vera cena alla maniera locale!

La selezione di locali notturni di Tel Aviv non è seconda a quella delle maggiori metropoli europee, anzi… Troverete davvero tutto quello che cercate, dai club alla moda alle sale da concerti, dal jazz alla techno, dai pub in stile inglese. Noi di Skyscanner abbiamo esplorato la scena notturna di Tel Aviv con Ido di Tlnights. Se avete un solo giorno e volete assaporare il meglio di questa città e viverla anche di notte in modo autentico e divertente, un tour organizzato è un’ottima soluzione.

Tour di Israele in 5 giorni: Cosa vedere a Tel Aviv, Nightlife

Dove dormire a Tel Aviv

Hotel consigliato a Tel Aviv: Yam Hotel

2. Mar Morto

Avete fatto tardi per godervi la vita notturna di Tel Aviv? Riprendete le forze e preparatevi a scoprire un altro luogo delle meraviglie di questo incredibile Paese. Dopo 2 giorni passati a Tel Aviv, si deve ripartire per il Mar Morto. Anzi: scendere nel Mar Morto. Il Mar Morto, infatti, è la più profonda depressione sulla superficie terrestre: si trova a circa 415 metri sotto il livello del mare, al confine con la Giordania. Il tour di Israele continua!

Cosa vedere e fare nel Mar Morto

Galleggiare nel Mar Morto

L’esperienza del Mar Morto è quanto di più diverso possiate immaginare rispetto alla vostra idea di mare. Che cosa fare nel Mar Morto? Beh, innanzitutto, “galleggiare”! Il Mar Morto è un mare chiuso che non viene alimentato da fiumi e da acqua dolce, dunque la salinità dell’acqua è altissima (vedrete le concrezioni di sale sulle spiagge e sugli scogli). Dunque, per galleggiare non serve nemmeno nuotare! Una buona notizia per i pigri, ma anche per chi vuole rilassarsi: una floating experience nel Mar Morto è sicuramente una delle cose da fare in Israele, insieme a qualche trattamento di bellezza, ad esempio alla Spa Synergy, nel Kibbutz Ein Gedi.

Masada

Una volta che vi sarete rilassati per bene, il Mar Morto offre anche posti da vedere: in particolare l’affascinante fortezza di Masada, in cima a una montagna spettacolare. Qui, nel 73 a.C, trovarono rifugio gli ultimi ebrei, nella loro strenua resistenza all’invasione dei romani (che alla fine assediarono il palazzo di Erode il Grande e conquistarono la Regione). La Fortezza di Masada è patrimonio UNESCO: se vi sentite in forma, potete salire fino in cima lungo il sentiero del Serpente. Ma se siete pigri, potete servirvi di una più comoda funivia! Noi abbiamo fatto così!

Tour nel Deserto di Giuda

Un tour nel deserto è quasi obbligato, se siete in Israele: la società Pere Midbar Co propone tour in jeep nel Judean Desert, l’affascinante Deserto di Giuda nella zona del Mar Morto, con i suoi paesaggi lunari e selvaggi. E potrete persino mangiare come un vero abitante del deserto, in una grande tenda, come abbiamo fatto noi, nel ristorante in stile beduino (a dispetto del nome) TajMahal!

Dove dormire nel Mar Morto

Hotel consigliato: Spa Club Hotel

3. Gerusalemme

Infine, nessun tour in Israele è completo senza una visita di Gerusalemme, la Città Santa per eccellenza – dato che è santa per le tre grandi religioni monoteiste, Ebraismo, Cristianismo e Islam.

Cosa vedere a Gerusalemme

Monte Scopus

Per vedere Gerusalemme nella sua interezza, vi consigliamo di cominciare il vostro tour dal Monte Scopus come abbiamo fatto noi. Il Monte Scopus è una montagna di 826 metri da cui si scorge tutto il profilo della città.

Tour di Israele: Cosa vedere a Gerusalemme

Via Dolorosa e Santo Sepolcro

Addentratevi poi nella zona storica di Gerusalemme, percorrendo la Via Dolorosa: secondo la tradizione, è la strada che percorse Gesù Cristo per raggiungere il luogo della sua Crocefissione. Da lì, recatevi al Santo Sepolcro.

Muro del Pianto

Dal Cristianesimo all’Ebraismo solo girando l’angolo: è questo il fascino di Gerusalemme. Impensabile non visitare il Muro del Pianto: il Muro è quanto rimane dell’antico Tempio di Salomone, distrutto Nabucodonosor II nel 586 a.C., poi ricostruito, e infine distrutto dall’imperatore romano Tito nel 70 d.C. I fedeli infilano dei foglietti con le loro preghiere nelle fessure della pietra: noi di Skyscanner abbiamo anche visitato una porzione sotterranea del muro!

Mahane Yehuda Market

Detto anche “Shuk”, il Mercato di Mahane Yehuda è uno dei principali mercati di Gerusalemme, molto amato dai turisti. È l’ideale per il vostro pranzo: noi abbiamo fatto una tasting experience, assaggiando il meglio di sei diversi chioschetti-ristorante! Se però siete stanchi, potete anche sedervi in uno dei molti ristorantini, e ritemprarvi per il pomeriggio!

Museo Ebraico della Musica

Per entrare in contatto con la cultura ebraica da una prospettiva diversa, niente di meglio del Museo Ebraico della Musica di Gerusalemme: si trova in pieno centro, e ospita una ricchissima collezione di strumenti musicali da tutte le epoche, inseriti in un percorso interattivo (perfetto anche per chi viaggia con i bambini!).

Yad Vashem – National Memorial and Museum of the Holocaust

Infine, non potevamo non rendere omaggio alla tradizione ebraica allo Yad Vashem: si tratta dell’ente nazionale israeliano per la memoria della Shoah, che propone iniziative e gestisce archivi e altro. D’obbligo è una visita all’Holocaust History Museum, il Museo della Storia dell’Olocausto, una struttura di 4200 metri quadrati con esposizioni multimediali e vari reperti, che ricostruisce la storia dell’Olocausto da una prospettiva ebraica, mettendo al centro le storie personali e gli individui travolti da questo dramma: oltre al museo, allo Yad Vashem si trovano memoriali, esposizioni temporanee, installazioni e centri di documentazione.

Tour di Israele: memoriale a Yad Vashem, cosa vedere a Gerusalemme

Mangiare a Gerusalemme

Noi vi consigliamo due ristoranti per cenare a Gerusalemme: il primo è Mona, un bar-ristorante ospitato in un palazzo dell’Ottocento, ideale per mangiare carne e pesce fresco provenienti dal Mercato di Mahane Yehuda (fra i piatti: frutti di mare in umido, gamberetti e calamari al curry…) Il secondo è Hachatzer: Hachatzer significa “il giardino”, e garantisce un’esperienza culinaria di alto livello, con specialità di pesce e carne.

Tour di Israele: Cosa vedere a Gerusalemme

Autrice dell’articolo

Sara Izzi // @sara_izzi

Laureata a L’Aquila in Studi Filologici e Letterari, ha vissuto a New York e Stoccolma, prima di trasferirsi in Scozia. Arrossisce di frequente, non sa orientarsi con la metro e ha imparato l’inglese leggendo riviste di moda. Adora Puccini, Landolfi e i disegni di Schiele. Nel 2014 ha fondato il blog di Viaggi e Lifestyle ”The Lost Avocado”. Non ha tatuaggi, ma il suo elemento è l’inchiostro.

Dove dormire a Gerusalemme

Hotel consigliato: Arthur Hotel



Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni del mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca “Ovunque” di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!

Potrebbero interessarvi anche:

Vacanze low cost d’Estate

Games of Thrones: tutte le location dove è stata girata la serie

Viaggio in Giappone: cosa vedere e cosa fare nel Paese del Sol Levante

20 voli low cost per Ferragosto

La città più popolosa del mondo, e la classifica delle prime 15 metropoli

Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso

Mappa