Home notizie Volare con i bambini?

Tutti gli articoli

Volare con i bambini?

La guida completa per partire in aereo con la prole!

Come portare i bambini in aereo

Viaggiare con il proprio bambino rappresenta oggi una consuetudine per molte famiglie desiderose d’approfittare anche loro delle tante offerte voli disponibili, ma viaggiare con i figli può rivelarsi in certi casi davvero pesante, visto che l’ambiente chiuso dell’aereo e la poca libertà di movimento (soprattutto nei voli economici) può portare a insofferenza da parte dei bambini , soprattutto nei casi di tratte di una certa durata.

Per quanto riguarda l’età è importante tenere a mente che nel caso di neonati fino a 7 giorni è necessario presentare un certificato medico che attesti l’idoneità a viaggiare. Di regola non sono presenti rischi, ma si tratta più che altro di una misura cautelare. Consigliabile anche una visita presso un otorino, per verificare che non ci possano essere problemi alle orecchie che possono causare problemi in aereo, cosa che peraltro tranquillizzerà tutta la famiglia.

Non tutte le compagnie aeree accettano neonati a bordo. I bambini piccoli (0-2 anni), a volte non pagano il biglietto, visto che non hanno diritto al posto, mentre alcune compagnie aeree fanno pagare un sovrapprezzo. Al momento della prenotazione è consigliabile chiedere anche se sono disponibili gli speciali seggiolini da viaggio, molto simili a quelli per le automobili e che si mettono davanti alle gambe. Nel caso in cui non sono presenti o disponibili, il bambino può stare tra le braccia di uno dei genitori, visto che è vietato portare in aereo il passeggino che deve essere per questo consegnato al check-in o alla scaletta dell’aereo al momento dell’imbarco.

Importantissimo: un regolamento UE ha introdotto l’obbligatorietà del documento di viaggio anche per i bambini, rendendo non più valida l’iscrizione dei minori sul passaporto dei genitori. Per questo indipendentemente dall’età dei bambini, questi devono essere provvisti di un documento di viaggio personale con foto. La richiesta di questo documento all’anagrafe, deve avvenire con la presenza di entrambi i genitori, specificando magari se si sta viaggiando o meno all’estero.

Le regole delle compagnie aeree

Al momento di prenotare l’aereo, come già accennato, ogni compagnia aerea presenta condizioni specifiche per volare con i bambini.

Aeroflot

Sui voli internazionali, i bambini con età non superiore ai 2 anni possono viaggiare stando in braccio a uno dei genitori con uno sconto pari a 90% sulla tariffa per passeggero adulto. Nel caso di un’eventuale secondo o terzo bambino, i biglietti aerei vengono venduti con uno sconto pari al 25% o 33% e con la concessione gratuita di un posto separato. Nei voli all’interno della Russia, un passeggero adulto può portare con sè solamente un bambino in età inferiore ai due anni, senza concessione gratuita di un posto separato. Per eventuali altri bambini di età inferiore ai due anni che viaggiano con un adulto, i biglietti aerei vengono venduti con un sconto del 50%.

Per i bambini di età superiore a 2 anni, nei voli dalla durata superiore alle 3 ore, vengono messi a disposizione completi da viaggio per bambini in appositi zainetti contenenti: un berretto di marca, un paio di calzini, una borsetta per le scarpe, un set di pennarelli, un album da disegno, giochi da tavolo (sono disponibili anche varianti dei completi).

Per quanto concerne i voli internazionali, per i bambini in età dai due a dodici anni vengono venduti biglietti pari al 67% o 75% del costo della tariffa piena, mentre per quelli interni, lo sconto è del 50%.

Disponibile anche un servizio d’accompagnamento per bambini dai 5 ai 16 anni, il cui prezzo è 40€ a tratta.

Air Berlin

La prenotazione di posti a sedere per bambini sotto i 2 anni è gratuita e può essere effettuata fino a 48 ore prima della partenza contattando il servizio client al 199 400 737 (0,10 €/min). Possono viaggiare da soli i bambini non accompagnati di età compresa tra 5 e 12 anni al prezzo di 40€ a tratta per i voli a medio raggio e 80€ per quelli a lungo raggio.

Air France

I bambini possono usufruire di sconti che vanno fino al 15% per i voli nazionali e ad un massimo del 33% per quanto riguarda le tratte internazionali ed a lungo raggio. E’ possibile portare con se il passeggino in cabina anzichè in stiva solo se le dimensioni lo consentono e c’è spazio a sufficienza nel vano bagagli. Sui voli intercontinentali, il bambino riceve dei regali quali matite, album da colorare e giochi vari, così da rendere il viaggio piacevole e divertente.

Air One

I bambini al di sotto dei 2 anni non hanno diritto a portare con sé bagagli supplementari rispetto a quelli dell’accompagnatore e sono soggetti al pagamento di una tariffa unica che va dai 21 € a 25 € a seconda del canale di vendita utilizzato. I bambini dai 2 ai 12 anni devono pagare la medesima tariffa per gli adulti. Per voli all’interno dell’Italia i passeggeri sotto i 14 anni di età (15 per i voli dall’Italia all’estero) non vengono accettati a bordo degli aeromobili del vettore se non accompagnati da un passeggero che abbia compiuto almeno 18 anni. Per passeggeri tra i 5 e 14 anni di età (per voli nazionali) e i 5 e 15 anni (per voli internazionali) è disponibile il servizio di assistenza Minori non Accompagnati al costo di 50€ a tratta.

Alitalia

I bambini da 0 a 2 anni pagano 20€ nel caso di voli nazionali e il 10% della tariffa adulti per quelli internazionali. Per quelli di età compresa tra i 2 e i 12 anni è previsto uno sconto del 33% per i voli di medio raggio e nazionali. I bambini dai 5 agli 11 anni possono anche viaggiare da soli prenotando un servizio di accompagnamento il cui prezzo è di 40€ per i voli nazionali e di 80€ per quelli internazionali e di lungo raggio. In questo caso un’hostess prenderà in consegna il bambino al check-in in partenza e lo accompagnerà lungo il controllo documenti, fino all’aereo, affidandolo in seguito alle hostess che lo assisteranno a bordo e all’arrivo.

American Airlines

Sui voli internazionali, i bambini al di sotto di due anni che viaggiano in braccio a genitori o tutori, godono di uno sconto del 90% rispetto maggior parte delle tariffe adulti. Nei voli interni negli USA, i neonati che non occupano un posto viaggiano invece gratis.

I bambini accompagnati da un adulto di almeno 16 anni di età possono viaggiare, senza necessità di richiesta di assistenza ai minori non accompagnati e godono di uno sconto del 25% sulla maggior parte delle tariffe interne per gli USA e internazionali per adulti. Non vi è alcun limite al numero di bambini che possono viaggiare.

Il servizio accompagnamento per minori che viaggiano da soli è obbligatorio per la fascia d’età che va dai 5 agli 11 anni e facoltativa dai 12 ai 17 anni.

Austrian Airlines

I bambini al di sotto dei 2 anni pagano 48€ a tratta, mentre quelli dai 2 ai 12, beneficiano di uno sconto del 25%. Il servizio accompagnamento per minori che viaggiano da soli è obbligatorio per la fascia d’età che va dai 5 agli 11 anni e facoltativa dai 12 ai 18 anni. I prezzi sono di 40€ per i voli all’interno dell’Austria, 40€ per il resto dell’Europa e 80€ per i voli intercontinental.

Blu Express

I bambini al di sotto dei 2 anni di età, possono viaggiare gratuitamente stando seduti in braccio ad un adulto ed esclusivamente in Classe Economica. Dai 2 anni in su è necessario pagare la stessa tariffa degli adulti.

I minori di età compresa tra i 6 anni compiuti ed i 14 anni non compiuti possono viaggiare senza accompagnatore usufruendo della procedura UMNR nel numero massimo di 2 per volo, accessibile esclusivamente contattando il Call Center al numero 06 98956666 almeno 72 ore prima della partenza del volo. Le tariffe in questi casi sono di 50€ a tratta per i voli con marchio low-cost “blu-express”, ovvero per voli domestici in Italia ed internazionali verso Europa, Turchia e Russia. Viene applicator un prezzo di 150€ a tratta per voli internazionali verso Africa, Oriente, Caraibi ed Americhe oltre che in generale per tutti i voli intercontinentali.

British Airways

La compagnia inglese presenta un servizio d’accompagnamento per bambini fino a 14 anni, che devono comunque essere in possesso di una Dichiarazione di affido completa che può essere ottenuta presso tutti gli uffici di polizia locali, ma che non viene rilasciata dalla polizia aeroportuale. Tutti i bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni devono essere inseriti nel servizio Skyflyer Solo, le cui tariffe sono di 38,87€ a tratta per i voli nazionali ed all’interno del Regno Unito e di 58,30€ per quelli a lungo raggio. Per i bambini che viaggiano con i genitori il prezzo è del 10% della tariffa adulto per bambini da 0 a 2 anni, mentre da 2 anni in su si applica uno sconto del 10% rispetto alla tariffa adulto.

Brussels Airlines

I bambini di età compresa tra 2 e 11 anni hanno diritto alla stessa franchigia bagaglio prevista per gli adulti, mentre quelli di età inferiore ai 2 anni, viaggiano gratis.

Il servizio accompagnamento per minori che viaggiano da soli è obbligatorio per la fascia d’età che va dai 5 ai 12 anni e facoltativa dai 12 ai 18 anni. Le tariffe sono di 40€ per le tratte europee e 80€ per quelle intercontinentali.

Darwin Airline

Se si viaggia con i bambini al di sotto dei due anni è possibile farlo gratuitamente (a esclusione delle tasse aeroportuali) contattando il servizio clienti 06 89970422. I bambini di età compresa fra i 5 e gli 12 anni possono viaggiare senza accompagnamento di un adulto solo se registrati come “minori non accompagnati”. In partenza dall’Italia, il servizio é obbligatorio per i minori che viaggiano da soli e fino all’età di 14 anni (per i voli domestici) e di 15 anni (per i voli internazionali) al prezzo di 50€ a tratta.

Delta AirLines

È possibile viaggiare con solo un bambino in braccio senza acquistare un biglietto se questo ha meno di due anni e se si viaggia all’interno degli Stati Uniti. Il prezzo del biglietto per i bambini dipende, visto che per quelli al di sotto dei due anni tenuti in braccio da un adulto, il costo è del 10% della tariffa per adulti, più eventuali tasse e sovrapprezzi internazionali.

Emirates

I biglietti aerei per bamini al di sotto dei 2 anni vengono venduti col 90% per cento di sconto rispetto alla tariffa per adulti, mentre per quelli tra i 2 e i 12 anni, lo sconto è del 20%.

I minori non accompagnati (5-12 anni) che viaggiano soli, hanno diritto a usufruire del servizio per i minori non accompagnati purché dispongano di un biglietto a tariffa intera (per adulti). I bambini di età inferiore a 5 anni non possono usufruire del servizio minori non accompagnati.

I giovani passeggeri di età compresa fra i 12 e i 16 anni (non compiuti), possono usufruire in maniera opzionale del servizio per minori non accompagnati.

Una volta a bordo, sono presenti canali dedicati per bambini, cuffie dai colori vivaci e torte di compleanno e un’ampia gamma di svaghi. Disponibile una selezione di programmi radio, podcast e CD, i migliori giochi interattivi e le riviste dedicate. È inoltre disponibile l’Airshow channel, grazie al quale i bambini godono della stessa visuale del pilota durante l’atteraggio e il decollo e possono seguire lo spostamento dell’aereo.

Easyjet

I neonati di età inferiore alle due settimane non possono viaggiare. I bambini dai due anni in su devono occupare il proprio posto e pagare le stesse tariffe degli adulti, mentre quelli sotto i due anni, pagano 24€.

KLM

Le tariffe di prenotazione dei biglietti per bambini hanno le stesse condizioni di quelle per gli adulti, fatta eccezione per uno sconto del 10% per i bambini dai 2 agli 11 anni. E’ disponibile un servizio accompagnamento per minori accessibile chiamando al 892 057. Il costo prevede la stessa tariffa dei voli per adulti più 50€ per i voli in Europa e di 75€ per quelli intercontinentali.

Lufthansa

I bambini sotto i 2 anni pagano solo 9€, mentre per quelli dai 2 anni in su è previsto uno sconto del 20%.

Meridiana

I bambini al di sotto dei 2 anni, viaggiano in grembo all’adulto che lo accompagna e ha diritto ad una franchigia bagaglio di 10Kg. I bambini sotto i 2 anni pagano 10€ a tratta per i voli nazionali, mentre dai 2 in su, lo stesso prezzo degli adulti.

Disponibile il servizio di assistenza per minori non accompagnati tramite il Call Center Meridiana, chiamando il numero di telefono 0789 52496 o inviando un’e-mail all’indirizzo assistenzespeciali@meridiana.com, al costo aggiuntivo di 40€ a tratta (esclusi i diritti di biglietteria), per singolo minore non accompagnato. Non è possibile prenotare il servizio sul sito.

Qatar Airways

I bambini da 0 a 2 anni pagano il 20% della tariffa adulto, mentre dai 2 agli 11, lo sconto dipende dalla destinazione. Il servizio d’accompagnamento è gratuito e può essere effettuato dai 3 ai 15 anni.

Ryanair

I bambini fino a 7 giorni di età non possono viaggiare con Ryanair, mentre quelli fino a 2 anni pagano una tariffa fissa di 30€ circa ed al superamento di questa soglia si applicano le stesse tariffe degli adulti. Non sono disponibili sedili supplementari per i neonati, mentre altre attrezzature come rialzi per sedie e culle possono essere ammesse dietro pagamento di una tassa per attrezzature infantili, il cui peso non deve superare i 20 kg. Il prezzo di questa tassa è di 10€ pagando online e di 20€ se lo si fa presso l’aeroporto o il centro prenotazioni. L’utilizzo di queste attrezzature non prevede che vengano occupati altri posti in aereo. A bordo sono disponibili servizi per cambiare i bambini.

SAS – Scandinavian Airline

I bambini dai 2 agli 11 anni, ricevono uno sconto del 25% applicabile su tutte le tariffe e i neonati (0-23 mesi) pagano solamente il 10% del prezzo regolare.

Swiss

Ai bambini dai 2 agli 11 anni di età vengono applicate tariffe ridotte per la maggior parte dei voli, soprattutto prenotando online. Disponibile un servizio di accompagnamento minori in aeroporto al di sotto dei 12 anni.

TAP – Portugal

I bambini sotto i due anni hanno diritto a uno sconto fino al 70% in base alla tratta e alla tariffa, mentre dai 2 anni in su, non hanno diritto a nessuno sconto. Disponibile un servizio d’accompagnamento minori obbligatorio fino ai 12 anni e per il quale vengono applicate tariffe di 50€ per le destinazioni domestiche ed europee e 100€ per quelle intercontinentali.

Volotea

I bambini di età inferiore a 14 giorni non possono viaggiare, mentre quelli fino a 2 anni possono stare sulle ginocchia di uno dei genitori al prezzo di 20€. A partire dai 12 anni in poi si può viaggiare da soli a condizione che l’origine del volo non sia l’Italia. L’età minima per viaggiare da soli è di 14 anni per l’Italia. Non è presente un servizio di accompagnamento di minori.

Vueling

La compagnia spagnola presenta un servizio accompagnamento minori per bambini tra i 5 e gli 11 anni al costo di 35 € a tratta sui voli nazionali e di 55 € a tratta su quelli internazionali e Canarie. I bambini fino a 2 anni pagano 30 €, mentre gli altri presentano le stesse tariffe degli adulti.

* tutti i dati sulle compagnia aere sono aggiornati a Giugno 2013.

Una volta fatto il biglietto, ecco una serie di utili consigli per tutti i momenti del viaggio.

Prima della partenza

Quando arriva il momento del viaggio è consigliabile presentarsi almeno 2-3 ore prima rispetto all’ora della partenza per la presentazione dei documenti e l’eventuale consegna del passeggino (per il quale non sono presenti costi aggiuntivi). Se possibile verranno assegnati i posti più comodi, come quelli in prima fila, visto che sono quelli che offrono maggior spazio per le gambe e che garantiscono dunque facilità di movimento. E’ importante poi approfittare di qualsiasi momento per far muovere i bambini prima dell’imbarco, magari nelle aeree aree gioco per i più piccoli presenti negli scali più grandi. Andare poi alle finestre a vedere gli aerei fermi e soprattutto in decollo è uno spettacolo affascinante e interessante per i bambini di tutte le età.

Imbarco

Nonostante diverse compagnie aeree offrano la precedenza per le famiglie con bambini, consigliamo di mettersi in fila per ultimi al momento dell’imbarco, così da evitare di passare troppo tempo in piedi (cosa che può rivelarsi noiosissima soprattutto per i bambini), così da essere poi gli ultimi a salire sull’eventuele bus. Ricordarsi infatti che il posto è già stato assegnato (nessuno ve lo ruberà mai) e che più tardi il piccolo sale in aereo, maggiore sarà la sua resistenza durante il viaggio. E’ consigliabile poi a questo proposito andare ai servizi poco prima dell’imbarco, visto che peraltro sono presenti sempre dei comodissimi fasciatoi nei bagni dell’aeroporto. Quando comunque non si può proprio fare a meno di stare in fila, allora per distrarre i bambini è consigliabile avere qualche gioco o qualcosa che li distragga senza farli allontanare, come ad esempio: console portatili, fumetti, giochi manuali, bambole e così via.

In aereo

Una volta che si è pronti per la partenza, è importante ricordarsi che i bambini avranno bisogno di molta acqua, visto che l’aria nel velivolo porta ad una certa disidratazione. Se sono abbastanza grandicelli è consigliabile portarsi con se libri da colorare e delle matite, evitando a questo proposito pennarelli che potrebbero sporcare vestiti e sedili. In alternativa meglio avere con se delle cuffiette per fargli ascoltare della musica e farli sedere vicino al finestrino, visto che questo li farà annoiare di meno. Una buonissima idea consiste poi nel fare una bella sorpresa al bambino durante il volo, cosa che si rivela utilissima soprattutto nei viaggi lunghi. In certi voli per i più grandi sono presenti dei film e in caso negativo consigliamo di fargli ricordare di portare con se il loro fumetto preferito e/o i videogiochi tascabili.

Per evitare disagi durante il volo e la partenza, bambini ed adulti devono otturarsi le orecchie in seguito ai cambi repentini di pressione. Per ovviare al problema consigliamo di mantenere il bimbo sveglio alla partenza e prima dell’arrivo ed eventualmente fargli succhiare un po’ d’acqua dal biberon, o dargli il ciuccio. Se è già più grande allora è meglio dargli delle gomme da masticare o caramelle e cibi da succhiare. Consigliabile avere con se anche una tovaglietta e salviette umidificanti usa e getta.

I bambini più piccoli in aereo necessiteranno inoltre di:

  • tutto l’occorrente per il latte;
  • il cuiccio, ove ne facciano uso;
  • salviettine deumidificate disinfettanti per ciucci e tettarelle;
  • una buona scorta di bavetti;
  • un telo impermeabile per il cambio (in commercio sono disponibili telini usa e getta specifici per i cambi dei bebé);
  • pannolini;
  • buste di plastica.

Leggi anche i Consigli di bimboinviaggio.com per volare con i tuoi bambini!

Abbigliamento

E’ consigliabile vestire i bambini a strati con abbigliamento molto pratico, per far fronte ad eventuali cambi di temperature di aerostazioni, piazzole esterne e cabine. Nell’eventualità che in aereo faccia freddo è naturalmente possibile chiedere al personale di bordo una coperta. Nel bagaglio a mano è sempre meglio avere un cambio a disposizione (e pannolini nel caso dei bambini più piccoli), regolandosi anche in base a quelle che saranno le temperature a disposizione. Nel dettaglio per quanto riguarda l’abbigliamento consigliamo:

  • pannolini (solamente per i più piccoli);
  • scarped a tennis;
  • magliette;
  • tute con lampo davanti e senza cappuccio;
  • pigiamini nel caso di viaggi notturni;
  • indossare colori scuri (per nascondere macchie);
  • abiti che non lasciano pieghe;
  • felpe.

Da evitare:

  • camicie;
  • giacchette di pelle;
  • abiti stretti;
  • scarpe strette e con tacchi alti;
  • abiti di lana (in aereo le temperature sono equilibrate).

Mangiare in aereo

Se il bambino viene ancora allattato al seno, non ci sono particolari consigli da dare, mentre se si tratta di latte artificiale allora è meglio preparare tanti biberon quante sono le poppate che normalmente chiede. I biberon vanno messi in una borsa frigo ed una volta sull’aereo, ci penserà l’hostess a riscaldarli. Se si tratta di bambini grandi allora a bordo sono anche disponibili menù per baby viaggiatori, con colori e forme spesso realizzate apposta per loro e più semplici per prevenire problemi di vomito. Per sicurezza è sempre meglio avere con se qualche spuntino e dei succhi di frutta, soprattutto nei casi in cui al bambino non piaccia quello che viene servito, oppure che abbia fame prima o dopo il momento del pasto servito a bordo. In questi casi è consigliabile consumare snack leggeri a base di frutta e verdura, biscotti, barrette di muesli e fette biscottate.

Per evitare problemi di vomito in aereo è inoltre consigliabile prendere dei farmaci anti vomito, detti anche antiemetici come il Valontan bambini 25 mg 4 CPR al prezzo di 7-8€. Importante ricordare che se i genitori sono tranquilli, questo ridurrà nei bambini la possibilità di vomitare in aereo.

Mal d’aereo

Si verifica generalmente sono in rari casi di turbolenza e in questi casi conviene prendere lo sciroppo medicinale Plasil, che fa subito effetto e che costa non più di 4€ a confezione. I rimedi naturali prevedono di assumere vitamina B1, visto il suo ruolo nella trasmissione degli impulsi nervosi. Tra gli alimenti particolarmente ricchi di vitamina B1 segnaliamo: carciofi, pesce, farina d’avena, riso integrale, asparagi, cereali e carne suina.

Lo zenzero aiuta a contrastare la nausea in modo delicato e naturale. Bere quindi del tè allo zenzero subito prima del volo, aiuta a liberarsi del senso di nausea in modo naturale e senza alcun effetto collaterale.

Mal d’orecchi

Tale problema si presenta in particolare in caso di malattie da raffreddamento. La tecnica più usata per compensare la pressione è la cosiddetta manovra di Valsalva: che consiste nel tapparsi il naso e con la bocca chiusa forzare l’aria nella parte posteriore della gola. Questo fa aprire la tromba di Eustachio e permette di compensare la pressione. A scopo preventivo, si possono utilizzare spray nasali decongestionante in entrambe le narici che libererà i passaggi tra i seni nasali e l’orecchio medio. Altro metodo per prevenire consiste nel masticare in aereo, portando con se del chewingum.

Accompagnamento minori

 

Nel caso si decida di far viaggiare i minori da soli, sono disponibili servizi d’accompagnamento (non per tutte le compagnie aeree e in particular modo per quelle low cost). Questo genere di servizi è indirizzato ai minori dai 5 ai 12 (o 14) anni, ma ne possono usufruire anche i bambini dai 3 ai 5 anni a patto che viaggino in compagnia di un ragazzo/a di età tra i 12 e i 15 anni. Una volta in aeroporto, i bambini vengono accolti da una persona di fiducia al banco accettazione e attendono insieme il momento dell’imbarco. Successivamente vengono accompagnati a bordo dell’aereo e affidati a personale di cabina che se ne prenderà cura in modo speciale.

I bambini che viaggiano soli indossano una speciale tracolla contrassegnata dalla sigla UM (Unaccompained Minor), dove possono tenere al sicuro il biglietto e gli altri documenti di viaggio. Durante il viaggio, il personale di bordo sorveglia il bambino e nel caso questo debba prendere una coincidenza con la stessa compagnia, allora resta sotto sorveglianza della compagnia. Nel caso invece debba prendere una coincidenza con il volo di una compagnia diversa, le formalità dovranno essere adempiute singolarmente prima della partenza, per ogni compagnia. Appena giunti all’aeroporto di destinazione sarà il personale di terra a prendersi nuovamente cura dei minori sino all’arrivo di parenti o amici (che devono avere un documento per farsi riconoscere).

Per quanto riguarda i consigli da dare ai bambini, prima della partenza è utile parlargli e spiegare loro come comportarsi, cosa succederà all’areoporto di partenza e all’aeroporto d’ arrivo in modo da alleviare eventuali tensioni. Importantissimo sarà anche il raccomandare ai bambini di rimanere sempre insieme all’assistente di volo e di non allontanarsi, parlando con questo se devono andare in bagno.

Quando saranno a bordo, oltre a comportarsi educatamente, sarà consigliabile dire ai bambini di non dare il loro nome o altre informazioni a nessuna persona che incontrano, neanche al vicino di posto in aereo e se hanno problemi con il vicino, possono chiedere il cambio di posto contattando l’assistente. Non mettete naturalmente nessuna etichetta visibile con il nome e l’indirizzo del bambino in modo che nessun estraneo possa identificarli.

In qualunque caso è sempre meglio fornire al bambino tutti i numeri telefonici di emergenza necessari e se non dispongono di un cellulare, allora fargli avere una scheda telefonica prepagata, spiegandogli come funziona.

Regolamenti specifici per il servizio di accompagnamento minori.

Airfrance: il servizio è disponibile dai 4 agli 11 anni per i voli in Francia metropolitana e verso i Dipartimenti e Territori d´Oltremare francesi. I costi di accompagnamento variano tra i 30 e i 90 € a percorso, a seconda della distanza. Nel caso di voli internazionali, i costi di accompagnamento variano tra i 50 e i 75 € a tratta, a seconda della distanza.

Alitalia: il servizio è presente per i bambini dai 5 ai 14 anni per destinazioni nazionali e sotto i 15 per destinazioni internazionali, chiamando le Assistenze Speciali al numero 06 65640 o tramite agenzie di viaggio. Le tariff sono di 40€ per i voli nazionali, 60€ per i voli internazionali, 50€ per i voli internazionali di medio raggio dall’Estero e di 125€ per i voli internazionali di lungo raggio dall’Italia.

British Airways: disponibile dai 5 ai 14 anni a patto che si sia in possesso di una Dichiarazione di affido Completa che può essere ottenuta presso tutti gli uffici di polizia locali. Servizio disponibile solamente contattando il servizio prenotazione allo 02 69633602. I prezzi sono di 50€ per i voli in Europa e di 75€ per i voli a lungo raggio.

Delta Airlines: disponibile per i bambini dai 5 ai 14 anni. I bambini dai 5 ai 7 anni possono viaggiare solamente su voli diretti. Il costo del servizio è di 100€ e può essere richiesto sia prenotando online, tramite un’agenzia di viaggio, o contattando un operatore al numero 800 221 1212.

Easyjet: servizio accompagnamento minori non disponibile.

Lufthansa: disponibile per i bambini dai 5 agli 11 anni. Il costo di questo servizio è di 40€ per i voli in Europa e di 80€ per le tratte intercontinental. Il servizio è prenotabile solamente contattando il Servizio di Prenotazione Lufthansa allo 199 400 044 o mediante agenzia di viaggi.

KLM: disponibile per i bambini dai 5 ai 14 anni al costo di 50€ per le tratte europee e 75€ per quelli intercontinentali. Nel caso di scalo i prezzi sono di 65€ per i voli in Europa e di 90€ per quelli intercontinentali. Servizio disponibile solamente mediante agenzia di viaggi o prenotando via telefono allo 892 057.

Ryanair: servizio accompagnamento minori non disponibile.

Volotea: servizio accompagnamento minori non disponibile.

Vueling: disponibile per i bambini dai 5 agli 11 anni. Il costo è di 35€ per voli nazionali e 55€ per tragitto internazionale e Isole Canarie. Il servizio si può riservare sia al momento della prenotazione del biglietto che contattando il 899 399 888.

Mappa