Home notizie Voli con scalo? 8 consigli per star tranquilli

Tutti gli articoli

Voli con scalo? 8 consigli per star tranquilli

Quando capita di dover fare uno scalo e cambiare aereo bisogna sempre considerare gli imprevisti e calcolare bene i tempi.

I voli con scalo molto brevi possono essere una benedizione, ma solo se effettivamente riuscite a prendere il vostro volo tranquilli. Date una letta a questi suggerimenti per evitare di rimanere bloccati al gate. Perché quando si tratta di collegamenti molto stretti, ogni secondo conta.

1. Scegliete un posto vicino alle prime file

Non è detto che vengano aperte sempre entrambe le uscite, e in questo modo non dovrete ne aspettare troppo per recuperare il bagaglio e ne attendere la massa di passeggeri che scende le scalette. Se non ve lo potete riservare – anche spendendo qualcosa in più – spiegate la vostra situazione all’equipaggio, capirà.

2. Studiate i terminal per tempo

Scaricatevi o stampatevi una mappa dei terminali, studiatevela in anticipo se il tempo stringe tra un volo e l’altro. Non dappertutto le indicazioni sono chiare e si rischia di fare scarpinate verso gate o terminal sbagliati. Prima di smontare dall’aereo chiedete informazioni al personale.

3. Una borsa sempre con voi

Rendetevi la vita più facile, portate sempre con voi un piccolo bagaglio con l’essenziale, mini-guardaroba incluso. In questo modo vi tutelate in caso di perdita o ritardo nella consegna del bagaglio che avete imbarcato. Ricordate eventuali medicine o documenti importanti, portateli sempre con voi!

4. Dormite in aeroporto

Nei voli notturni con scalo, non perdetevi d’animo, c’è sempre il modo per trovare un angolo sicuro dove riposare. Ci sono le ‘poltrone del sonno’ oppure le sale d’accoglienza negli aeroporti… Informatevi in anticipo.

5. Ogni secondo conta

Procuratevi qualche barretta proteica o un altro spuntino facilmente portatile in modo da non dover perdere tempo nel terminale alla ricerca di cibo. Allo stesso modo, infilatevi nel bagno dell’aereo poco prima che l’aereo inizi la sua discesa in modo da poter correre verso il prossimo gate appena sbarcati.

6. Scegliete bene i tempi dello scalo (se possibile)

Una tempistica d’attesa ideale tra un volo e l’altro è di circa 45 minuti, ma se vi trovate a dover fare scalo in una città del nord in pieno inverno considerate tutti i possibili ritardi dovuti al freddo e alle intemperie. Meglio sarebbe garantirsi almeno 75 minuti di attesa tra uno volo e l’altro.

7. Orario d’imbarco, non di partenza!

Il gate in genere chiude tra i 30 e i 10 minuti prima della partenza e non c’è ragione al mondo che possa far riaprire quella porta una volta chiusa dall’equipaggio. Quindi ricordate, dovete presentarvi al tempo dell’imbarco e non della partenza (eh si, c’è ancora chi non l’ha capito).

8. Volo perso sicuro?

Siete sicuri che non ce la farete a pigliare il volo o l’avete appena perso? Allora attaccatevi al telefono e avvertite immediatamente la compagnia aerea, potrebbero inserirvi in qualche altro volo successivo. Almeno tentate.