Mappa

Voli Low Cost per Bruxelles

Come trovare voli economici per Bruxelles

Trova il meglio dei voli economici per Bruxelles con Skyscanner. Il prezzo medio per Bruxelles è all'incirca di € 150 tuttavia la tariffa dipende da diversi fattori, ovvero disponibilità di posti, data scelta per il viaggio, periodo/giorno della prenotazione.

Per trovare il prezzo migliore per il tuo viaggio, utilizza la ricerca voli Skyscanner. Se puoi essere flessibile in quanto alla data di partenza, seleziona l'opzione “il mese più conveniente” che ti permetterà di visionare i prezzi migliori di un anno intero. Oppure, se sai in quale mese effettuerai il viaggio per Bruxelles, trova il giorno del volo che più ti conviene con la nostra ricerca “tutto il mese”.

 

Quando prenotare, quanto tempo prima per risparmiare

Il periodo migliore per prenotare il volo per Bruxelles dall'Italia è all'incirca 4/8 settimane dalla data di partenza, risparmiando sul prezzo medio del volo.

Per trovare l'offerta più economica dei voli il nostro miglior consiglio è di attivare lo strumento per ricevere tutti gli aggiornamenti via email “Ricevi avvisi di prezzo” grazie al quale sarai tempestivamente avvisato delle variazioni di tariffa.

 

Aeroporti italiani da dove partono voli diretti per Bruxelles

I voli per Bruxelles partono da Milano,Verona, Venezia, Roma , Torino, Bologna, Pisa, Ancona, Pescara, Alghero, Cagliari, Bari, Comiso, Lamezia Terme, Brindisi, Firenze, Trapani, Napoli, Olbia, Catania, Palermo.

Nota bene: Bruxelles ha due aeroporti, perciò al momento della prenotazione assicurati della destinazione del tuo volo, che può essere l'Aeroporto di Bruxelles Zaventem oppure l'Aeroporto di Bruxelles Charleroi.

 

Quali compagnie volano per Bruxelles

Dall'Italia effettuano la tratta aerea per Bruxelles le compagnie Alitalia, Ryanair, Vueling Air Lines, Brussels Air Lines, Jetair Fly, Easyjet, Thomas Cook Airlines.

Clicca qui per maggiori informazioni sulle compagnie aeree per Bruxelles.

 

Aeroporti di Bruxelles

Aeroporto di Bruxelles Zaventem

L'aeroporto Zaventem, distante 11 km da Bruxelles, è raggiungibile incessantemente con:

- treni che lo collegano alle principali stazioni;

- un servizio di autobus tra aeroporto e città;

- i pratici autobus shuttle numero 12 e 21;

- gli autobus tradizionali LIJN che portano alla stazione ferroviaria Nord;

- servizio di taxi ubicati fuori del Terminal arrivi.

Tra i tanti servizi utili e commerciali dello scalo, sono da segnalare le eccellenti strutture sia per le persone disabili che per i neonati.

 

Bruxelles Charleroi

L'aeroporto Bruxelles-Charleroi, a 50 km dalla capitale, è collegato con una navetta alla stazione ferroviaria di Bruxelles Gare du Midi.

Per spostarti più autonomamente utilizza il servizio di autonoleggio dall'aeroporto di Bruxelles International.

 

Quando andare a Bruxelles

Grazie al clima continentale Bruxelles gode di estati piovose e fresche, mezze stagioni miti, inverni rigidi, sopratutto di notte; il periodo ideale per visitarla è tra maggio e ottobre.

 

Cosa fare e vedere a Bruxelles

Come Roma, Bruxelles sorge su sette colli ma, a differenza di Roma, la capitale belga non è meta turistica ambita, anche se molto famosa per le istituzioni europee che ospita; sebbene Magritte l'abbia definita “ugly”, Bruxelles è una bellissima città degna di essere vista e vissuta, sia per la sua gente, simpatica, semplice, che ti fa sentire a casa, sia per lo spirito gioioso che vi si respira tra storia, tradizione, folklore, eventi (sfilate, concerti), mercatini tutto l'anno, delle pulci, antiquariato, degli uccelli, e quelli festosi e golosi di Natale.

Intanto, come ogni città che si rispetti Bruxelles è piena di monumenti, bei palazzi, chiese stupende, castelli, biblioteche, musei, da vedere assolutamente, e l'alibi del brutto tempo e della pioggia non regge. Per l'architettura civile si ammirerà la Grand-Place, una delle più belle del mondo, patrimonio mondiale dell'Unesco, dove troneggia l'Hotel de la Ville con il suo San Michele che domina la città, e al centro di una facciata la Tour Inimitable, capolavoro in stile gotico brabantino davvero inimitabile; sulla Gran-Place sorge anche La Maison du Roi o Casa del Pane, museo della storia della città.

Il Palazzo Reale, aperto al pubblico in estate, colpisce per la ricchezza dei suoi interni e per il suo immenso parco; bellissimi seppur poco conosciuti anche il Palazzo e il Parco di Egmont.

Non è da meno l'architettura religiosa, con la maestosa Cattedrale gotica dedicata ai santi Michele e Gudula, oppure la magnifica chiesa gotica di Notre-Dame-du-Sablon, nella elegante e caratteristica Place du Sablon.

Tra i vari castelli citiamo quello reale di Laeken, con il suo immenso e favoloso parco aperto al pubblico, e le sette serre costruite da Balat e Hora, visitabili tra fine aprile e inizio maggio dove si rimarrà ammutoliti davanti allo spettacolo di specie rare tropicali.

Bellissimi anche il Parc du Cinquantenaire e il famosissimo Parc Plateau du Heysel in cui si trovano l'Atomium e il tristemente noto stadio Heysel, oggi rinomato Stadio Re Baldovino.

Chi ama l'arte, la scoperta e le curiosità si troverà a suo agio al museo Magritte, in un imperdibile percorso nell'arte del grande artista, oppure al Centro belga del fumetto, dove scoprirà tutto sui Puffi, Tintin, Lucky Luke, e altri fantastici personaggi, mentre al museo-fabbrica della birra assisterà ad ogni fase della produzione dell'amato prodotto fino alla deliziosa fase finale dell'assaggio, mentre al Museo della musica ammirerà circa 2000 strumenti provenienti da tutto il mondo. Inevitabile anche una visita all'Horta Museum, per ammirare le opere del barone Horta, precursore dell'Art Nouveau.

 

Bere e mangiare a Bruxelles

Che piova o faccia bel tempo non fa differenza, a Bruxelles si esce, si frequentano i locali, e il turista si estasierà nei negozietti artigianali dove si produce la squisita cioccolata universalmente conosciuta, (da non perdersi la deliziosa Dame Blanche, gelato alla vaniglia con cioccolato fuso); altra goloseria sono le gauffres; inoltre, contrariamente a ciò che affermano i francesi, in Belgio non si mangia solo “les frites”, ovvero le patatine fritte; a Bruxelles si degustano oltre ai famosi cavoletti, piatti a base di pesce e frutti di mare, come le moules-frites, (cozze e patatine), il tutto annaffiato da ottime birre locali, per esempio la “bière blanche” (birra bianca), prodotta in monasteri, il più famoso dei quali è il Maredsous, da vedere!

 

Attrazioni

Chiesa di Saint Jacques sur Coudenberg

Basilica del Sacro Cuore

Chiesa di Notre-Dame-de la Chapelle

Chiesa di Nostra Signora delle Clarisse

Chiesa di San Giovanni Battista al Beghinaggio

Porta di Halle

Fortificazioni di Bruxelles

Statua dell'Europa

Menneken-Pis, pittoresca e “irriverente” fontana amatissima da molti personaggi famosi

Il mercato dei fiori sulla Grand Place

Padiglione cinese e Torre giapponese nel Parco del castello di Laeken

Monumento reale alla dinastia

Antica pasticceria Wittamer

Birreria Poechenellekelder

Delirium Café, sulla Grand-Place, dove si servono... 3162 tipi di birre

Scopri di più con la nostra guida di Bruxelles.

 

Ulteriori informazioni

Trova il tuo hotel low cost preferito:Hotel economici a Bruxelles.

La flessibilità non è un problema? Per risparmiare di più, cerca gli aeroporti vicini.

Aeroporti nei pressi di Bruxelles