Mappa

Voli Santo Domingo

Come trovare voli economici per Santo Domingo

Molte sono le possibilità che Skyscanner ti offre per trovare i migliori voli per Santo Domingo low cost. Con Skyscanner hai a disposizione molteplici strumenti per cercare le offerte migliori. Nel caso che ti trovi nella condizione di non avere ancora deciso in quale periodo dell’anno volare a Santo Domingo, ti conviene scegliere l’opzione “Il mese più conveniente” con la quale potrai vedere immediatamente quale sia il mese più conveniente per volare a Santo Domingo. Se invece hai già deciso in quale periodo o mese dell’anno vuoi volare a Santo Domingo, ti conviene usare l’opzione “tutto il mese” in questo modo hai la possibilità di confrontare i prezzi per ogni singola data, in modo di trovare la combinazione più economica e adatta alle tue esigenze.

Quando prenotare per trovare le offerte voli per Santo Domingo migliori.

Il periodo migliore per prenotare il tuo volo low cost per Santo Domingo è generalmente di 4 mesi e mezzo (18 settimane) prima della data prevista per la partenza. In questo modo potrai risparmiare fino al 15 % circa rispetto al prezzo medio del biglietto. Tieni conto che in genere quello più economico per volare a Santo Domingo è il mese di maggio, nel quale potrai spendere circa il 18,4 % in meno del resto dell’anno.

Se vuoi essere sicuro di trocare il prezzo migliore, per il tuo volo verso Santo Domingo, ti consigliamo di creare un Avviso di Prezzo. In questo modo potrai da noi ricevere una mail quando il prezzo del volo che ti interessa viene variato, a questo punto sarà facile prenotare nel preciso momento in cui visualizzi che il costo è più basso della media dei prezzi che vedi sul grafico mensile o annuale.

Aeroporti con voli diretti dall’Italia

Dall’Italia non ci sono voli diretti per Santo Domingo, sono possibili voli con uno scalo intermedio, con partenze dalle città di: Milano, Roma, Bologna, Torino, Venezia, Genova, Firenze, Catania, Pisa, Napoli, Bari, Lamezia Terme, Cagliari, Palermo, Brindisi, Verona, Trieste, Alghero, Ancona, Olbia, Pescara, Reggio Calabria, Cuneo, Rimini.

Il tempo medio per un volo diretto da una città italiana a Santo Domingo, può variare da undici ore circa, a trenta ore circa, a seconda di dove sei partito, dove fai scalo e dei tempi di attesa tra un volo e l’altro, tutti fattori da prendere seriamente in considerazione, quando organizzi il volo.

Quali linee aeree volano dall’Italia verso Santo Domingo?

Diverse compagnie aeree offrono voli con uno scalo intermedio dall’Italia a Santo Domingo: Delta, American Airlines, Cubana, Iberia, Emirates, Condor, Air France, United, Air Europa, JetairFly.

Trova su questa pagina, maggiori informazioni sulle linee aeree che volano a Santo Domingo.

Aeroporti a Santo Domingo

Santo Domingo è servita da due aeroporti: l’Aeroporto di La Isabela International (JBQ) e l’Aeroporto internazionale Americas (SDQ), solo in quest’ultimo sono diretti i voli provenienti dall’Italia.

l’Aeroporto internazionale Las Americas

L’aeroporto si trova a 24 chilometri dalla città di Sato Domingo. Il servizio Wi-Fi è presente in tutto l’aeroporto, per accederci visita il sito. Se ti serve un’auto, all’uscita del salone centrale potrai trovare banchi degli autonoleggi in aeroporto. Puoi anche usare il taxi, per informazioni o prenotazioni visita il sito. La corsa dalla città all’aeroporto costa circa 30$. Per raggiungere la città o le varie località dell’isola, puoi usare anche il servizio di Autobus che è gestito da due società' di trasporto, Caribe Tours e Metro Expreso. Ci sono anche i Gauguas, dei pulmini molto economici che collegano l’aeroporto con la capitale e tutte le località dell’isola tra di loro.

Quando andare a Santo Domingo?

A santo Domingo si può andare tutto l'anno, perché il clima è sempre caldo in qualsiasi periodo dell'anno. Da un punto di vista strettamente meteorologico, il periodo migliore va da febbraio ad aprile, fa sempre caldo, non manca mai il sole e non piove praticamente mai. In questo periodo se ti rechi nella penisola di Samanà potrai vedere le balene che passano da quelle parti nel mese di marzo per partorire i loro balenotteri. Nel periodo da agosto a ottobre ci possono essere tempeste tropicali e cicloni, quindi evitalo se non sei preparato a questa evenienza. Molto frequentato è il periodo di Natale e capodanno; un Natale abbastanza diverso dal solito, da festeggiare sulla spiaggia, sotto il sole. In questo periodo però, ci può essere in alcune parti dell’isola qualche giorno di pioggia.

Com’è il meteo a Santo Domingo?

A Santo Domingo di fatto non esiste l’inverno, nei giorni più freddi dell'anno, ovvero da dicembre a febbraio la temperatura arriva a un minimo di 20-22°C, quindi non fa freddo mai. Il clima è tropicale e di conseguenza può essere soggetto a cambiamenti repentini, quindi può capitare che in pochi minuti arrivi un acquazzone improvviso e dopo poco tempo tornare il sereno. Il periodo da agosto a novembre, ovvero la stagione ciclonica, non è il più adatto per passarci le vacanze. Il Clima varia molto a seconda delle zone dell’isola, la parte sud è molto più calda della parte nord. Le temperature medie minime vanno dai 14,2°C di gennaio ai 20,7°C di agosto. Invece le temperature medie massime vanno dai 20,2°C di gennaio ai 27,2°C di agosto. Da maggio e settembre non piove quasi mai, anche negli altri mesi non piove molto, a parte il periodo ciclonico e il mese di dicembre dove piove un po’.

Cosa fare e vedere a Santo Domingo

Santo Domingo, dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco, è la più antica città costruito nelle Americhe dagli europei. La parte antica della città è molto ben conservata. Santo Domingo è molto affascinate grazie alla sua architettura coloniale, le strade di ciottoli, il palazzo di Colombo, il forte di Ozama. Per non parlare del Malecón la passeggiata sul mare, dove si trovano, affacciati sull’oceano, gli hotel di lusso e il Casinò, questa è una delle zone migliori per prenotare un hotel in città. A Santo Domingo sono concentrati il maggior numero di musei di tutti i Caraibi: il Museo di arte moderna, il Museo delle case Reali, il Faro a Colón, il Museo dell’ambra, il Museo del larimar, il Museo del rum, il Museo dell’uomo dominicano. Di grande bellezza sono i giardini Botanici nazionali, con la flora nativa e un meraviglioso giardino giapponese, del tutto paragonabile ai migliori visitabili in Giappone. Non perderti un giro nella zona coloniale della città con il trenino turistico “Chu Chu Colonial”. Se ami lo shopping a Santo Domingo troverai decine di enormi centri commerciali. Non mancano certamente i ristoranti, la maggior parte si trovano in un unico quartiere di soli cinque km quadrati. Per passare le tue serate, troverai decine di discoteche, bar, caffe, sparsi in tutta la città, ma concentrati nella città coloniale Plaza de España.

Attrazioni Principali: il palazzo di Colombo, il forte di Ozama, Malecón, il Museo di arte moderna, il Museo delle case Reali, il Faro a Colón, giardini Botanici nazionali.

Altre informazioni

Ne vuoi sapere ancora di più?Leggi il nostro articolo sulle 10 cose da fare a Santo Domingo. Cattedrale di Santo Domingo, Parco Colon, Le Rovine dell’ospedale di San Nicola di Bari, Parco dei tre occhi…

Voli low cost per Santo Domingo da...

 Ti serve un'alternativa nelle vicinanze?

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 15 giorni.