Home notizie 15 cose da fare a Londra gratis!

Tutti gli articoli

15 cose da fare a Londra gratis!

Attrazioni free a Londra ed entrate gratuite nei musei: 15 consigli e curiosità per vivere la città in modo originale ed economico scelte da Skyscanner.

Scarica l’App di Skyscanner

Bella, giovane e dinamica, Londra è la città del momento, un cuore pulsante di vita e di energia ma anche di tradizioni e di storia. Che vogliate starci un weekend con gli amici, o che abbiate intenzione di trasferirvi, abbiamo selezionato per voi 15 attività che vi faranno cogliere al meglio il DNA della città, facendovi risparmiare qualche sterlina, che non guasta mai. Sono davvero moltissime le attrazioni da vedere gratis, o gli eventi a cui assistere “for free”, basta saperlo! Ci abbiamo pensato noi. A voi non resta che chiudere la valigia. Se Londra chiama, non si può che rispondere!

TUTTI I VOLI ECONOMICI PER LONDRA

Scopri di più: Voli Bari LondraVoli Firenze Londra  Voli Ancona Londra

1. INDIRE UN COMIZIO ALLO SPEAKER’S CORNER

Per cominciare, vi solletichiamo la fantasia e lo spirito d’iniziativa portandovi allo Speakers’ Corner, l’angolo degli oratori, che è un’area di Hyde Park, cui si accede gratuitamente, nota storicamente in quanto luogo di discorsi pubblici e dibattiti: da grandi personaggi come Karl Marx o George Orwell, a politici famosi che qui venivano a parlare in occasione delle loro campagne elettorali, fino alla gente comune, questo è un posto che nasce per esaltare il concetto, nobilissimo, di libertà di opinione in cui chiunque poteva (e può) parlare tranquillamente di qualsiasi argomento, in qualsiasi momento, raccogliendo anche un pubblico di uditori interessati. Noi pensiamo che sia un posto fantastico: che aspettate a mostrare le vostre doti oratorie e la vostra capacità di retorica?

 

Mappa

2. SPULCIARE TRA LE BANCARELLE DI PORTOBELLO

Londra pullula di mercatini vivaci e assortiti: non semplici posti in cui fare shopping, ma vere e proprie attrazioni turistiche che molto ci dicono sulla città e sul suo modo di essere. Perdetevi, allora, tra gli stand di Portobello Market, alla ricerca di qualche oggetto raro o di un souvenir da portare a chi amate, tra le colorate bancarelle vintage e quelle profumate di frutta e dolci. Respirerete un’atmosfera unica, snob e popolana al contempo, e se avete fiuto per gli affari qui potrete dimostrarlo: le occasioni non vi mancheranno, specie se ci andate di sabato, quando in esposizione troverete anche l’antiquariato. Good luck!

3. BRITISH MUSEUM E NATIONAL GALLERY

Ebbene sì, il British Museum e gli altri, perché di musei da vedere gratis a Londra ce ne sono tantissimi, tra cui quelli più importanti. Non perdetevi la National Gallery, le collezioni del Tate, il Victoria and Albert Museum o i tantissimi musei dedicati alla scienza, come il National History Museum. Questi sono solo degli spunti, affinate la ricerca, anche in base ai vostri interessi, e vedrete che i musei e le gallerie che potete visitare gratuitamente sono innumerevoli, davvero. Trovate il tempo di farci un salto, quel tempo lo avrete “speso” bene!

4. CERCARE LA STATUA DI PETER PAN

C’era una volta un bambino inglese che non voleva crescere. James Matthew Barrie narra le sue peripezie sull’Isola che non c’è, tra pirati e fatine luminose. Avete già capito? Esatto, è Peter Pan che proprio in questi giardini inizia la sua avventura e che proprio qui, nei pressi del lago Serpentine, è ricordato con una bella statua in bronzo. Divertitevi a cercarla, concedetevi un immancabile selfie con Peter che suona il flauto e poi ripartite per la prossima tappa. Come dite? Crescere è una trappola? Noi ci tappiamo la bocca, lasciatevi suggerire da Peter!

5. ASSISTERE AL CAMBIO DELLA GUARDIA

Imperdibile per ogni turista, il Cambio della Guardia, la cui tradizione risale al 1660, è un appuntamento che non potete proprio mancare: con lo sfondo scenografico di Buckingham Palace, con l’atmosfera signorile dei cavalli e delle guardia in divisa, con il rigore della banda che suona marce militari, questo è un momento che caratterizza fortemente la città. Informatevi sugli orari della cerimonia, che varia in base alle stagioni e abbiate la premura di arrivare sul posto con almeno una mezz’ora di anticipo, visto che l’evento richiama sempre molti curiosi. Poi non vi resta che godervi lo spettacolo!

6. FOTO RICORDO SULLE STRISCE DI ABBEY ROAD

Londra è sinonimo, da sempre, di un vivace sottobosco musicale che ha dato notorietà a musicisti di notevole spessore, i Beatles, per esempio, interpreti di quegli anni Sessanta così rivoluzionari e pieni di fermento artistico e culturale. Una volta a Londra, dovete assolutamente tornare a casa con la foto ricordo sulle celebri strisce pedonali di Abbey Road, omonimo album del gruppo, cimentandovi nella riproduzione della copertina. Ciak, si gira!

7. VEDERE IL TOWER BRIDGE APERTO

Tra i simboli della città di Londra, il Tower Bridge è tappa obbligata e vi conquisterà nella sua maestosa imponenza. Camminateci sopra, godetevi le luci del Tamigi, che vi scorre sotto, e se riuscite cercate di vederlo aperto, in base agli orari di sollevamento: grazie a moderne tecnologie il ponte riesce ad aprirsi in soli 90 secondi per lasciar passare le navi. Come dire, cercate di essere nel posto giusto al momento giusto!

8. ABBAZIA DI WESTMINSTER

Patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1987, Westminster Abbey è una delle icone della città, nonché luogo di importanti cerimonie istituzionali: fin dall’incoronazione di Guglielmo il Conquistatore, che si tenne qui nel 1066, l’abbazia è oggi sede delle incoronazioni dei sovrani d’Inghilterra e di sepoltura di personaggi importanti. La monumentale bellezza vi lascerà senza fiato già dal di fuori, ma una volta dentro verrete assolutamente rapiti, come in una macchina del tempo. Provare per credere!

9. RELAX IN UN GIARDINO GIAPPONESE

Se è vero, come è vero, che a Londra si può trovare di tutto, non stupitevi se troverete anche un angolo di Giappone in cui rilassarvi e godere di atmosfere orientali, magiche e non convenzionali. Il Kyoto Garden è un piccolo paradiso all’interno di Holland Park, il posto ideale per rilassarvi e dedicarvi alla quiete e al relax dopo una visita nei musei o dopo una giornata frenetica a girovagare per la città: andateci a primavera, quando è più facile vedere i pesci guizzare nelle acque del laghetto e i ciliegi sono in fiore. Vi riempirete gli occhi di bellezza!

10. CARNEVALE DI NOTTING HILL

Ogni anno, dal 1965, le strade di West London si animano e si riempiono di musica e colori per uno dei più grandi festival di strada al mondo, il Carnevale di Notting Hill, che rappresenta le diverse comunità caraibiche presenti nella capitale inglese. Ballerine con vestiti sontuosi, carri pomposi con orchestre di Calypso e Samba e ritmo incalzante che invade l’atmosfera, per sfilate memorabili. Un appuntamento imperdibile per chi è a Londra durante il Summer Bank Holiday, l’ultimo fine settimana festivo di agosto: si inizia il sabato e si culmina il lunedì. Scegliete il volo e l’hotel, mancate solo voi!

11. VISITARE IL PARLAMENTO

Vi ci sareste imbattuti comunque nel Palace of Westminster, l’iconico edificio storico con il Big Ben, uno tra i più rappresentativi della città, ma magari senza sapere che ospita il Parlamento britannico e che potete visitarlo gratuitamente. Prenotando in anticipo potreste anche partecipare ad una sessione parlamentare: è possibile visitare tutta l’imponente struttura che ospita la Camera dei Lord e quella dei Comuni solo dopo aver sopportato una fila molto lunga e un’attenta perquisizione, e dopo aver compilato un modulo con tutti i proprio dati; una volta dentro, i visitatori possono assistere, chiaramente in religioso silenzio (pena l’espulsione), alle sedute parlamentari nelle apposite aree dedicate a loro, le Stranger’s Gallery. Vi è venuta voglia di partire, vero?

12. PASSEGGIARE A SOUTH BANK

Tra Waterloo Station e il Tamigi, godetevi la magia di South Bank, il bellissimo tratto della riva sud del Tamigi. Centro nevralgico e culturale della città, ricco di edifici che fanno sfoggio di un’architettura di qualità, boutique di grandi firme, teatri e locali di ogni genere, il quartiere è pieno zeppo di cose da vedere e da fare tutto l’anno e a tutte le ore, dagli eventi gratuiti ai festival. Qui vi sentirete londinesi doc. Che altro dirvi? Enjoy!

13. VISITARE LA BRITISH LIBRARY

La Biblioteca Nazionale del Regno Unito, la British Library, nei pressi di King’s Cross, è considerata la biblioteca di ricerca più importante al mondo, con una quantità di libri portentosa e con al suo interno tesori dal pregio inestimabile: è custodita qui, ad esempio, la Magna Charta del 1215, documento fondamentale per questa terra; spartiti e testi originali dei Beatles; appunti di Fleming sulla scoperta della penicillina e appunti di Leonardo da Vinci e ancora un saggio di Isaac Newton sulla forza di gravità. Oltre che ricchissima, la biblioteca è bellissima e vale la vostra visita. Fateci un pensierino!

14. PASSEGGIARE SOTTO IL TAMIGI

Tutti possono passeggiare lungo il Tamigi, o sopra, su uno dei ponti. Pochi sanno, invece, che è possibile camminarci sotto: esiste infatti un tunnel d’acciaio che attraversa il letto del fiume a 4 metri sotto terra, a Greenwich. Un modo del tutto originale per arrivare qui e conquistarvi la classica foto a cavallo del meridiano zero: l’uscita, o l’entrata del Greenwich Foot Tunnel, a seconda della vostra direzione, si trova proprio di fronte al galeone Cutty Sark, nella foto, che vi riporterà alla mente la rotta delle Indie, per il commercio del tè e della lana. Non vi facciamo mancare davvero niente, a voi non resta che fidarvi e provare!

15. SKYLINE DI LONDRA DA PRIMROSE HILL

Per finire, regalatevi quella che sarà la cartolina di Londra che vi riporterete a casa, fissata nella memoria: andate a godervi lo skyline della città, magari romanticamente al tramonto, da Primrose Hill. Questa è considerata una delle migliori vedute della città e secondo noi merita il podio anche per il contesto: qui infatti potrete anche ristorarvi nel parco, rigoglioso e suggestivo, e magari incontrare qualche personaggio dello spettacolo, visto che sono in molti a scegliere questa come zona di residenza. A voi non resta che prenotare il biglietto. A noi, auguravi un buon viaggio!

Come trovare un volo per Londra al prezzo più basso?

Impazienti di volare a Londra per provare i nostri consigli? Per aiutarvi a risparmiare sul biglietto aereo, abbiamo studiato i prezzi dei voli degli ultimi tre anni per identificare il miglior momento per andare a Londra e quando effettuare la prenotazione.

Come potete vedere dai grafici qui sotto, se scegliete di partire per Londra in gennaio o novembre, spendete fino al 24% in meno rispetto al prezzo medio del volo.
In ogni caso, giocate d’anticipo: se acquistate il biglietto 17 settimane prima della data di partenza, potete risparmiare oltre il 20% rispetto al costo medio di un volo dall’Italia per la capitale britannica.

https://infogr.am/it_bttb_quando_prenotare_e_quando_volare_a_londra

Mappa