Home notizie Come fare il passaporto e come rinnovarlo

Tutti gli articoli

Come fare il passaporto e come rinnovarlo

Passaporto scaduto e documenti da trovare non rovineranno il vostro viaggio di una vita: basta informarsi e controllare, e potrete dimenticarvene per i prossimi 10 anni. Tutte le informazioni per richiedere e per rinnovare il vostro passaporto, e partire con le carte in regola!

Il passaporto! È scaduto! Siete in partenza per una meta low-cost e vi manca il documento fondamentale per l’espatrio al di fuori dell’Unione Europea? Avete deciso di partire per un viaggio nel nulla e vi siete ricordati di non aver mai richiesto il passaporto? O semplicemente avete il passaporto ma volete essere sicuri che sia in regola, e volete orientarvi tra passaporto online, passaporto elettronico e passaporto “tradizionale”? Nessun problema. Skyscanner pensa a voi, e ha raccolto tutto quello che serve sapere sul documento preferito da chi viaggia!

Sapevi che con Skyscanner puoi cercare anche l’Hotel più economico e perfetto per le tue vacanze? Scopri le offerte di Hotel, B&B, Ostelli e appartamenti con Skyscanner.

Mappa

Scopri di più: I 17 Passaporti più belli del Mondo

Mi serve il passaporto?

Per viaggiare al di fuori dell’Unione il passaporto è necessario in quasi tutti i Paesi: prima di partire conviene sempre visitare il sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Selezionando la destinazione del viaggio avrete tutte le informazioni di cui avete bisogno, incluso se sia o meno necessario il passaporto, e l’eventuale validità residua richiesta. Quindi attenzione: anche se al momento della partenza il vostro passaporto non è scaduto, è possibile che dobbiate comunque rinnovarlo poiché alcuni Paesi richiedono una validità residua anche di diversi mesi (di solito almeno 6).

Tipi di passaporto e passaporto elettronico

La prima cosa da sapere è che esistono diversi tipi di passaporti.

  • I passaporti a lettura ottica, emessi e rinnovati fino al 26 ottobre 2005, riconoscibili dalle due bande di caratteri nella parte inferiore della pagina con la fotografia del titolare.

  • I passaporti a lettura ottica con foto digitale, emessi a partire dal 26 ottobre 2005, presentano le due bande di caratteri come i precedenti ma la foto in questo caso non è incollata sulla pagina, bensì scansionata e stampata direttamente sul passaporto. Inoltre, la stessa fotografia appare, più “sbiadita”, come sfondo della parte di pagina che contiene i dati anagrafici del titolare del documento.

  • I passaporti elettronici, emessi a partire dal 26 ottobre 2006, dotati di un microchip capace di registrare i dati relativi al titolare del documento. In questo caso la fotografia “sbiadita” appare nell’angolo in alto a destra della pagina con i dati anagrafici, ed è presente il simbolo del microchip sulla copertina.

Al momento, il passaporto che viene rilasciato in Italia è quello elettronico. Si tratta di un libretto cartaceo di 48 pagine con microchip inserito nella copertina e con la firma digitalizzata del titolare sulla seconda pagina (quest’ultima non è presente sui documenti dei minori di 12 anni, analfabeti attestati e quanti presentino una impossibilità fisica che impedisce l’apposizione della firma).

Rilascio del passaporto

Il passaporto può essere ottenuto da tutti i cittadini italiani, residenti in Italia o all’estero. In Italia è rilasciato dalle questure, all’estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari.
Il sito di riferimento per le ultime normative in vigore è quello della Polizia di Stato italiana.

La domanda per il rilascio va presentata in uno dei seguenti uffici, tutti relativi al luogo di residenza, dimora o domicilio (nel qual caso l’attesa potrebbe essere più lunga) del richiedente:

  • Questura
  • Ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza
  • Stazione dei Carabinieri

Se risiedete all’estero, dovrete invece rivolgervi alle autorità consolari o alla vostra ambasciata. Consultato il sito del Ministero degli Esteri.

Passaporto online

Il passaporto può essere richiesto online sul sito della Polizia di Stato nella sezione dedicata al servizio. Accedendo a questo servizio si può prenotare la data, l’ora e il luogo per consegnare la domanda, evitando quindi di trascorrere ore in coda negli uffici di polizia. Se le date disponibili online sono terminate dovrete rivolgervi alla vostra Questura o al vostro commissariato.

Passaporto a domicilio

Dal 27 ottobre 2014, grazie a una convenzione con le Poste Italiane, è attivo il servizio Passaporto a domicilio, che con un costo di 8.20 euro permette di farsi recapitare il documento direttamente a casa.

Il bollo del passaporto

Dal 24 giugno 2014 è stata abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da 40.29 euro, che fino a quella data si pagava applicando una nuova marca da bollo ogni anno. Adesso tutti i passaporti, compresi quelli emessi in passato, sono validi fino alla data di scadenza riportata nel documento per tutti i viaggi, senza che sia necessario pagare la tassa.

Quali documenti servono per fare il passaporto

Per ottenere il passaporto servono i seguenti documenti:

  • Modulo stampato della richiesta passaporto;
  • Documento di riconoscimento valido (portate con voi anche una fotocopia!);
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti;
  • La ricevuta del pagamento via conto corrente postale di 42.50 euro. Il versamento va effettuato mediante bollettino di c.c. n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro, con causale “Importo per il rilascio del passaporto elettronico”;
  • Una marca da bollo da 73,50 euro (si compra dal tabaccaio).

Consegna del passaporto

Dopo aver presentato tutta la documentazione richiesta, i tempi di attesa per la consegna dipendono dagli uffici e dal numero di richieste. A volte ci vuole qualche giorno. Se avete richiesto il passaporto a domicilio, ricordate che ci vorrà qualche giorno in più per la consegna!

Passaporto per i minori

Da giugno 2012 non è più possibile richiedere l’iscrizione di un minore sul passaporto del genitore. Pertanto, tutti i minori devono essere dotati di un passaporto individuale.

Ci sono due tipi di passaporti previsti per i minorenni:

  • Da 0 a 3 anni di età: il documento è valido per 3 anni
  • Da 3 a 18 anni di età: il documento è valido per 5 anni

Le procedure per richiedere entrambi i passaporti sono molto simili a quelle per i maggiorenni. Trovate tutta la documentazione e ulteriori spiegazioni sulla sezione del sito della Polizia di Stato dedicata ai minori.

Rinnovo del passaporto

Come si rinnova il passaporto?

In realtà, parlare di rinnovo del passaporto non è completamente corretto. Un passaporto scaduto infatti non si rinnova, poiché viene emesso un nuovo documento che sostituisce il precedente. Di conseguenza, le procedure per il rinnovo sono esattamente identiche a quelle per il rilascio, con la sola differenza che potrebbe esservi chiesto di consegnare il vecchio passaporto al momento della domanda.


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso:

Mappa

Furto, smarrimento, deterioramento

Per lo stesso motivo, anche in caso di furto o di smarrimento il procedimento non cambia – ma bisogna presentare la relativa denuncia. Se si vuole ricevere un nuovo passaporto perché quello vecchio è troppo deteriorato, si deve riconsegnare il documento precedente perché venga annullato.

Visti

La questione relativa ai visti è più complessa, e cambia a seconda del paese in cui volete recarvi. Fate molta attenzione: le normative cambiano spesso, dunque verificate sempre sul sito del Ministero.

Scopri di più: Come ottenere l’ESTA per viaggiare negli Stati Uniti d’America

Bene, adesso non ci sono più ostacoli alla vostra partenza. Vi rimane solo da scegliere la destinazione e fare le valigie!


Informazioni aggiornate al 14/01/2017 tratte dal sito ufficiale della Farnesina Viaggiare Sicuri. Assicuratevi di verificare sempre le informazioni più aggiornate sui documenti e i visti necessari prima di partire.


Per conoscere i prezzi di tutte le destinazioni nel mondo, in ordine dalla più economica alla più costosa, potete utilizzare l’opzione di ricerca Ovunque di Skyscanner e organizzare viaggi fantastici ai prezzi migliori!


Potrebbe interessarvi anche:

Astana: 10 cose da vedere nella Capitale del Kazakistan

Le città invisibili: 11 città bellissime tutte da scoprire

Regioni della Spagna: quali sono e cosa vedere

I 20 Paesi più economici del 2017

5 dritte per evitare che il vostro bagaglio a mano venga imbarcato

Galles: cosa vedere e cosa fare

Balkan express: in treno alla scoperta dei Balcani


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.