Mappa

Cagliari

Introduzione a Cagliari

Cagliari, capoluogo regionale e prima città della Sardegna per popolazione, si trova nel meraviglioso golfo meridionale tra capo Spartivento e capo Carbonara ed è il principale porto dell’isola e una delle “porte” per accedervi. La storia della città è ricca di numerose occupazioni, dai cartaginesi, alla più recente piemontese, passando da una lunga dominazione spagnola. L’attuale forma urbana di Cagliari fu però data dal passaggio dei pisani nel XII secolo. Grazie a Pisa, infatti, sull’alto della collina che domina la città sorse il Castello (Casteddu) che dette il nome al quartiere medioevale difeso da tre torri (di S. Pancrazio, dell’Elefante e dei Leoni) che insieme alla Cattedrale divengono luogo assolutamente da visitare per chiunque si rechi in città.

Altre cose da fare a Cagliari

Il modo migliore per visitare Cagliari è sicuramente a piedi. Partendo dall’estremità meridionale del Castello si può ammirare il Bastione di Saint Remy, spettacolare belvedere realizzato su gli antichi bastioni spagnoli; proseguendo lungo via dell’università vi troverete davanti la Torre dell’Elefante il cui nome deriva da un rilievo posto a circa 10 metri di altezza.

La torre è la seconda più alta dopo la Torre di san Pancrazio e se ne avete la possibilità visitatele entrambe per godere dei vasti ed affascinanti panorami che possono offrire. Dopo l’obbligatoria visita alla Cattedrale giungerete alla cittadella dei musei.

Il Castello, infatti, non vi regala solo meravigliosi scorci e panorami mozzafiato di Cagliari ma può nutrire anche il vostro spirito con le collezioni contenute nel Museo Archeologico Nazionale (dalla preistoria all’epoca romana) e la Pinacoteca Nazionale. Una visita va dedicata sicuramente anche all’anfiteatro romano.

Prima di lasciare l’isola, godete di una giornata sulla spiaggia del Poetto. Situata tra il comune di Cagliari e Quartu Sant’Elena è una delle più lunghe della città; è nota anche per l’intensa vita notturna dei numerosi locali che troverete in riva al mare.

 

Parco di Molentargius

Questo immenso parco si sviluppa tra il mare e la città ed è famosa soprattutto per la presenza dei fenicotteri rosa. Qui è possibile muoversi in bicicletta, andare a cavallo e prendere parte a gite in battello elettrico, perfette per apprezzare al meglio gli stupendi scenari e fare birdwatching. Il parco è raggiungibile facilmente da tutte le direzioni attraverso la rete di strade a scorrimento che partono dall'area metropolitana. Per apprezzare le migliori viste panoramiche, consigliamo quelle che vanno dal Viale Europa sul colle di Monte Urpinu,dalla Sella del Diavolo, dal lungomare del Poetto e dal Viale Colombo di Quartu.

 

Chiesa di San Domenico

Cagliari presenta un gran numero di chiese, ma quella di San Domenico nel quartiere Villanova è un vero e proprio gioiello dell'architettura gotico-catalana. Dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, venne ricostruita in stile moderno ad opera dell'architetto Raffaello Fagnoni. Il Chiostro è tutto quello che rimane della parte originale della Chiesa ed è possibile qui rilassarsi leggendo un libro.

 

Bastione di Saint Remy

Si trova nel quartiere Castello ed è una delle fortificazioni più importanti di Cagliari. Alla fine del XIX secolo venne trasformato in una scalinata, sormontata dall'arco di Trionfo, che permette d’accedere a una passeggiata coperta e soprattutto a una grande terrazza panoramica. L'edificio è stato realizzato in stile classicheggiante, con colonne corinzie e impiegando calcare bianco e giallo. Dopo molti anni di abbandono, la vecchia passeggiata è stata restaurata e rivalutata come spazio culturale per mostre artistiche.

 

 

 

Spiaggia di Pintau

La Sardegna è famosa per la sue splendide spiagge e tra quelle di Cagliari spicca quella di Pintau, considerata un v

ero e proprio paradiso terrestre per la sua acqua cristallina e la sabbia bianca. Arrivarci è un pò scomodo e di fatto la macchina è obbligatoria. La spiaggia presenta uno stabilimento balneare stabilimento che affitta lettini ed ombrelloni oppure ci si può rivolgere a un affitta lettini per 3€ al giorno. La spiaggia presenta anche sassi e per questo è consigliabile equipaggiarsi di scarpette di gomma. Consigliato arrivare prima delle 11:00, visto che poi si rischia di non trovare più posto.

 

Spiaggia Poetto

Si trova a 5 minuti dalla città e presenta un bel mare, decisamente vivibile almeno in settimana, visto che il fine settimana se non si arriva presto, diventa difficilissimo trovare sia parcheggio che un posto vicino al mare. La sabbia seppur non più bianchissima come un tempo, mantiene comunque la sua bellezza. Bisogna portarsi con se bibite e panini, visto che l'amministrazione ha deciso di chiudere tutti i chioschi presenti sul lungomare. Durante tutto l'anno e soprattutto in estate, q

ui è possibile ascoltare musica dal vivo, andare in discoteca, partecipare a lezioni di ballo e passeggiare in riva al mare.

 

 

Mercati di Cagliari, San Benedetto, via Quirra e Sant'Elia

Un giro per i mercati di 

Cagliari è imprescindibile per chi vuole davvero scoprire l’essenza e le tradizioni della città. Quello di San Benedetto ai piedi del quartiere Villanova sa farsi apprezzare frittura di pesce e i banconi di marmo. Tra i più popolari c’è sicuramente quello di via Quirra nel quartiere Is Mirrionis, mentre la domenica, consigliamo di recarsi presso il mercato di Sant'Elia, nel quartiere dei pescatori, dove è possibile acquistare e consumare pesce e carne sia crudi che cotti.

 

Cagliari per chi viaggia in coppia

Il Parco del Monte Urpinu è considerato come il luogo romantico a Cagliari per eccellenza, viste le lunghe passeggiate

 per i sentieri, tra piante, alberi e le vasche dove è possibile ammirare anatre, cigni e oche. In primavera e in estate è consigliabile recarsi alla spiaggia del Poetto, magari al tramonto, quando l’atmosfera diviene particolarmente romantica, ammirando qualche ora più tardi il cielo stellato. Consigliato anche il porticciolo turistico di Marina Piccola, circondata da una aprte dal colle della Sella del Diavolo e dall'altra

 dal mare. Per una vista stupenda segnaliamo la passeggiata al Bastione di Saint Remy.

 

Cagliari per le famiglie

La spiaggia del Poe

tto è perfetta per una giornata tranquilla di mare, ma se si vuole passare qualche bel pomeriggio di cultura e scienza consigliamo il Planetario dell'Unione Sarda, equipaggiato con quattro sale e un bookshop specialistico. Aperto da lunedì al sabato: 10:00/13:00 - 16:00/19:30 e la domenica: 16:00/19:30. Biglietto ingresso: 3.00€ ridotto (3/12 anni) - 5.00€ intero. Consigliato anche il parco acquatico di Diverland, caratterizzato da una grande varietà di scivoli d’acqua, giochi per bambini, spettacoli e attività sportive. Prezzi dei biglietti: da 16 a 18€ intero e da 14 a 15€ ridotto.

 

Cagliari per single

In estate la spiaggia del Poetto si riempie di single giovani e meno giovani per rinfrescarsi e godere di questo angolo di paradiso. La sera tra le discoteche più in voga, segnaliamo lo Tsunami e il Paradise, dove godere di belle serate e atmosfere eccezionali. Un ottimo evento in cui fare conoscenze è l’European Jazz Expò, indirizzato agli amanti della buona musica e ai single in cerca di una serata nuova. L’eve

nto si svolge ogni anno a novembre e presenta ospiti internazionali, buon cibo e una fortunata commistione di jazz tradizionale e sperimentale fanno di questo evento uno dei più seguiti e amati della stagione sarda

 

Cagliari low cost

L’Hostel Marina è uno dei pi

ù economici a Cagliari e permette di trovare ottime sistemazioni sia da soli che in coppia. Per mangiare bene e spendere poco, consigliamo il tour delle pizzette, visto che in città le pizze v

engono preparate sia a sfoglie che al taglio, introvabili in altre città. Consigliati a questo proposito il Pizza 74, il Tandem e la Pizzetta d'Oro.

 

Cagliari senza compromessi

L’Affittacamere Cerdena Rooms presenta camere con arredi eleganti e lussuosi servizi tipici di una struttura a 5 stelle. Attorno all’hotel, sono presenti una grande varietà di ristoranti e caffetterie. Per una cena a base di pesce, consigliamo La Tana del Gusto in Via Pergolesi, 1/B, dove il pesce è freschissimo e dove spiccano oltre che gli antipasti misti di pesce, anche la zuppa di crostacei, pasta condita con anemoni di mare. Ottima anche la carta dei vini.

Mangiare e bere a Cagliari

La cucina sarda è molto completa e varia grazie alle influenze dei diversi popoli che nei secoli hanno soggiornato sull’isola; sono presenti infatti piatti sia di terra che di mare.

Si comincia dal pane (il pane carasau è un sottilissimo foglio croccante da mangiare da solo o da accompagnare sia con formaggi che con dolci – miele per esempio).

Tra gli antipasti tipico e da provare è la “burrida” – ovvero un gattuccio di mare servito con noci, aglio, aceto e spezie e la “bottarga” ovviamente (uova pressate di tonno o muggine).

Tra i primi tradizionali spiccano i “malloreddu” – ovvero piccoli gnocchetti in genere serviti semplicemente con pomodoro e formaggio e le “panadas” (chiara l’influenza spagnola) – grandi involucri di pasta con ripieni di carne, verdure o anguille. Le carni tradizionali, cotte per lo più allo spiedo, sono agnello, porchetta e capretto; per chi volesse provare sapori più “intensi” consigliamo “sa cordula” ovvero un pasticcio di carne d’agnello cotto al forno con sanguinaccio, uva passa e zucchero.

Ovviamente potrete assaggiare ottimi pesci, sia singolarmente (in genere cotti alla brace) che come condimento di primi.

Per concludere la cucina sarda ha ottimi dolci ma ci sentiamo di consigliare le ottime “sebadas”, frittelle ripiene di formaggio fresco e cosparse di miele. Dopo il caffè concludete con un mirto o con un “fil’ e ferru”.

Clima a Cagliari

Il clima a Cagliari può essere tranquillamente definito “soave”. D’estate (con rare eccezioni) le temperature medie si aggirano sui 23-24 gradi; d’inverno difficilmente si scende sotto i 12-13 di media, è come se a Cagliari vi fosse una “primavera” estesa tutto l’anno.

Quando andare a Cagliari

Il clima favorevole praticamente tutto l’anno consente di recarsi a Cagliari in qualsiasi periodo anche se in primavera si possono evitare probabili temperature troppo alte (estive) o relativamente basse (inverno).

Volare a Cagliari

Volare a Cagliari

La città è servita dall’aeroporto di Elmas dove volano anche le principali compagnie low-cost. L’aeroporto si trova a circa 6 km dal centro ed è facilmente raggiungibile con l’autobus della compagnia Arst (prezzo del biglietto 4 euro). Cagliari è naturalmente raggiungibile anche con il traghetto (il porto della città si trova nella centrale via Roma).

 

Voli per Cagliari

 

Voli Milano-Cagliari

Voli Roma-Cagliari

Voli Bologna-Cagliari

Voli Verona-Cagliari

Voli Pisa-Cagliari

Voli Torino-Cagliari

Voli Napoli-Cagliari

Voli Bari-Cagliari

Voli Venezia-Cagliari

Voli Genova-Cagliari

Voli Trapani-Cagliari

Voli Parma-Cagliari

Voli Catania-Cagliari

Voli Palermo-Cagliari

Voli Firenze-Cagliari

 

Hotel

 

5 Stelle

Affittacamere Cerdena Rooms, 39€

La Terrazza Nelissen & Silvio B&B, 59€

 

4 Stelle

Hotel T, 94€

B&B Bcomfort, 78€

Hotel Regina Margherita, 74€

Hotel Miramare, 72€

Hotel Caesar's, 68€

 

3 Stelle

Bed and Breakfast Marina di Castello, 84€

B&B Villa Vaghi, 60€

La Peonia B&B, 69€

Elia's B&B, 69€

Hotel Le Suite Sul Corso, 70€

 

2 Stelle

B&B Rosso e Nero, 55€

Bellezza Suites Luxury Rooms, 70€

B&B Le Pavoncelle, 60€

OpenBB, 45€

Residence Montegrappa, 49€

 

1 Stella

Bed & Breakfast Livingstone, 70€

La Villa del Mare, 80€

Case Vacanza Stampaxi, 70€

Al Porto Di Cagliari, 54€

B&B MariaChiara, 69€

 Offerte per Cagliari

Hotel a Cagliari

Noleggio auto a Cagliari

In questa pagina sono mostrati solo i prezzi più bassi stimati trovati negli ultimi 45 giorni.