Home notizie Cosa vedere a Como e dintorni

Tutti gli articoli

Cosa vedere a Como e dintorni

Per molti evocherà Manzoni e quel ramo del lago, per altri è solo un centro non lontano da Milano, per altri ancora è una meta del jet-set internazionale; fatto sta che Como, e il suo fantastico Lago, sono una delle destinazioni ideali per un weekend in Lombardia, perfetto per ogni tipo di viaggiatore. Dunque, cosa vedere a Como? Ecco la nostra lista.

Como, capoluogo della provincia e principale centro del Lago che porta il suo nome, si trova sul suo ramo occidentale, uno dei tre che compongono la tipica Y rovesciata del bacino lariano. Como è deliziosa, e offre diverse cose da fare per un weekend, sia che cerchiate turismo di lusso, che vogliate passeggiare nella natura, in montagna o sull’acqua, sia che vi interessino cultura e storia. Como è anche un buon punto di partenza per esplorare il resto del lago, in auto oppure con i battelli: abbiamo raccolto qui, per voi, le 10 cose da fare in città nei dintorni, alla scoperta di Como e del suo Lago.

Scopri di più: Cosa fare vicino Milano: 10 posti bellissimi da vedere

Mappa

Como, come arrivare e come spostarsi

Qualche informazione pratica prima di parlare di cosa vedere a Como. Como è raggiungibile facilmente da Milano in treno, con partenze più o meno ogni ora da Milano Centrale. Se arrivate in aereo, gli aeroporti più vicini sono dunque quelli di Milano (Linate e Malpensa) e Bergamo (Orio al Serio). Se intendete visitare il lago e i dintorni, vi converrà disporre di un’auto o noleggiarla. In alternativa, potreste optare per fare base a Como ed esplorare il lago con i traghetti della Navigazione Lago di Como che collegano le diverse località: più complesso e lento, ma certo affascinante, e non avrete problemi di parcheggio!

Cosa vedere a Como e dintorni: 10 cose da non perdere

1. Tempio Voltiano

Un palazzo a forma di tempio neoclassico, affacciato sul Lungolago, celebra un comasco celebre, ovvero il fisico Alessandro Volta, inventore della pila. La costruzione risale al 1927: tempio a parte, la cosa veramente interessante sono gli apparecchi appartenuti allo scienziato, esposti al piano terra. Al primo piano invece si trovano cimeli e ritratti.

2. Funicolare Como-Brunate

Una gita fuori porta da Como? Nulla di più facile, con la storica funicolare che collega Como a Brunate, con un percorso di un chilometro per 500 metri di dislivello. Arrivati in cima, vi troverete sul “balcone” del lago lariano, con vista mozzafiato su tutte le Alpi. Una cosa da vedere assolutamente, se passate per Como.

Como, cosa vedere

3. Duomo di Como

Con vari stili mescolati in modo piuttosto armonioso, il Duomo di Como merita senz’altro una visita. La facciata è gotica, così come l’interno – diviso in tre navate; i portali ai lati, e il fianco, sono invece rinascimentali. Se entrate, non perdete la pala di Sant’Abbondio, protettore della città, risalente al cinquecento.

4. Chiesa di Sant’Abbondio

Per vedere un’ottimo esempio di romanico lombardo, invece, dirigetevi alla Chiesa di Sant’Abbondio: si tratta di uno dei capolavori dei maestri comacini, le maestranze di Como che diffusero lo stile longobardo in tutta Europa. Notevolissimo anche l’interno, affrescato con un ciclo dedicato alle vicende di Gesù Cristo, a opera del Maestro di Sant’Abbondio.

5. Museo della seta di Como

Un museo unico al mondo; e dunque, presenza d’obbligo nella nostra lista su cosa vedere a Como. È il Museo didattico della seta di Como, dedicato alla produzione del celebre tessuto a partire dalla coltura dei bachi fino alla filatura, in uno spazio espositivo tutto da vedere e da toccare. L’arte della seta risale all’antichità, e ha ancora oggi proprio a Como uno dei suoi centri più importanti: il Museo ne racconta le vicende, con ampio spazio ad attività per le scuole e i più piccoli. 

6. Isola Comacina

Le isole hanno fascino speciale, e l’unica isola del Lago di Como ha un fascino unico. L’Isola Comacina è lunga appena 600 metri e larga 200, e si trova nel Comune di Tremezzina. Pur piccolissima, negli anni è stata attraversata da vicende ricche e alterne: prima cittadella fortificata, poi distrutta nel dodicesimo secolo, poi colonia di artisti affidata all’Accademia di Brera, che la possiede ancora oggi… L’Isola si raggiunge in taxi-boat da Ossuccio, oppure con uno dei battelli della Navigazione Lago di Como, da diversi paesi del lago.

Scopri di più: 20 isole bellissime da scoprire questa estate

7. Ville storiche sul Lago di Como

Impossibile scegliere una sola villa sul Lago di Como… e considerate che non tutte sono visitabili. Tuttavia, se siete a Como è dintorni, una cosa obbligata è andare a vedere almeno una di queste sontuose dimore regali! Villa d’Este, a Cernobbio, è un meraviglioso hotel a 5 stelle frequentato da vip, così come Villa Pliniana a Torno. Più economico invece è entrare a Villa Carlotta a Tremezzo: con pochi euro potrete godere dello sfarzo della creatura del marchese Giorgio Clerici, che la fece costruire alla fine del Seicento. Anche Villa Monastero a Varenna e Villa Olmo a Como sono visitabili, mentre appartiene al Fai la fantastica Villa del Balbianello a Lenno, dove fu girata una scena di Star Wars: Episode II

Balbianello, Lago di Como
Tremezzo - Cosa vedere a Como

8. Bellagio

La fama di cittadina più bella sul Lago di Como è certo contesa. Tra le più accreditate pretendenti c’è di certo Bellagio, che si trova sul promontorio che separa i due rami del lago, quello di Como e quello di Lecco. Bellagio è una meta apprezzata dal turismo d’élite da secoli: qui venivano a riposare e a cercare ispirazione “vip” del passato come il compositore Franz Liszt, Stendhal… Bellagio è anche piena di ville spettacolari: le più note sono la Villa Serbelloni (oggi di proprietà della fondazione Rockefeller) e Villa Melzi d’Eril. Dei veri set da film, e in effetti anche qui furono girati diversi film famosi: ad esempio, una scena di C’era una volta in America.

Cosa vedere a Como: Bellagio

9. Cernobbio

Divisa tra il centro storico medievale e la cosiddetta “riva”, la zona sul lago che rappresenta una delle cartoline più celebri del Lago di Como, la piccola Cernobbio merita certo una sosta nel vostro tour del lago. Qui si trovano Villa D’Este e Villa Erba, che ospita diversi eventi internazionali, e merita una visita anche il Giardino della Valle, una ex discarica abusiva convertita in polmone verde.

Cernobbio, lago di como

10. Lecco

Lecco, che si trova proprio su “quel ramo del lago di Como” cantato dal Manzoni, rappresenta il volto meno noto del Lago lariano, con un passato industriale e meno “chic” di quello di altre città della zona… Tuttavia, merita una visita in giornata da Como almeno per Villa Manzoni e il Museo Manzoniano, alla scoperta dei luoghi dove visse l’autore dei Promessi sposi. Dunque, come avrete capito, c’è solo l’imbarazzo della scelta, in quanto a cosa vedere a Como e dintorni!

Lecco, Lago di Como

Cosa vedere a Como e dintorni

10 cose da non perdere a Como e sul Lago di Como

Cosa vedere a ComoTipo di attrazioneDistanza da Como
Tempio VoltianoMuseo e memoriale0
Funicolare Como-BrunatePaesaggio0
Duomo di ComoChiesa0
Chiesa di Sant’AbbondioChiesa0
Museo della seta di ComoMuseo didattico0
Isola ComacinaPaesaggio e arte25 km
Ville storiche Monumenti storici0/60 km
BellagioPaesaggio, centro storico30 km
CernobbioPaesaggio, centro storico5 km
LeccoMuseo, centro storico30 km

La nostra lista di cosa vedere a Como e sul Lago di Como vi ha fatto venire voglia di partire? Scoprite quando prenotare un volo nazionale al prezzo più basso e utilizzate la funzione Avvisi di Prezzo di Skyscanner per sapere quando acquistare i vostri voli al prezzo più conveniente!


Potreste anche essere interessati a:

20 posti in Italia da vedere almeno una volta nella vita

Le 20 migliori app da viaggio raccomandate da Skyscanner

Cosa vedere a Nizza: 10 posti imperdibili

Cosa vedere a Capri: 10 attrazioni sull’isola


Skyscanner è il motore di ricerca viaggi leader al mondo, che vi aiuta a cercare voli, autonoleggio e hotel al prezzo più basso.